Mercati azionari

Comprare azioni Toyota: ecco come investire senza spese nell’azienda

Sicuramente avrete visto o sentito parlare del marchio Toyota Motor Corporation, multinazionale giapponese che produce autoveicoli. Molti investitori oggi puntano a comprare azioni Toyota.

Ebbene, noi di Mercati24 abbiamo deciso di effettuare un’analisi completa del titolo. Parleremo dei CFD e delle agevolazioni che comportano a chi ne fa uso.

Ovviamente metteremo a vostra disposizione l’analisi dell’offerta di tre dei migliori broker in circolazione attraverso i quali potrete operare senza commissioni con i CFD.

Anticipiamo che si tratta di eToro, Trade.com e Plus500, tre delle piattaforme più utilizzate da chi svolge la pratica del trading online.

Quanto al titolo in sé per sé, effettueremo due tipologie di analisi per vedere come si mostra e quale sarà il suo prospetto.

Le nostre previsioni e considerazioni personali andranno ad arricchire ulteriormente questa guida in modo che voi abbiate quante più informazioni a disposizione per investire in azioni Toyota.

Grafico in tempo reale azioni Toyota

Per fare investimenti su qualsiasi titolo azionario è buona norma consultare sempre il grafico di prezzo in tempo reale come il seguente:

Comprare azioni Toyota con i CFD: cosa sono?

I CFD, acronico di Contracts for Differences, sono dei particolari strumenti derivati che permettono di investire su un determinato titolo. Hanno molte differenze rispetto alla vera e propria compravendita di azioni. Andiamo a scoprirle.

Innanzitutto, c’è da dire che investendo in CFD si potranno trarre profitti sia da un rialzo che dal ribasso del titolo in questione.

Cosa che con la compravendita di azioni vi sarà impossibile in quanto i profitti derivano dalla sola risalita del titolo.

Inoltre, investendo in CFD non sarete in possesso di vere e proprie quote, ma di contratti, i quali sono molto vantaggiosi per operare nel breve periodo.

Investendo in CFD nel trading online potrete trarre profitti notevoli in tempi relativamente brevi.

Un grande vantaggio per tutti quegli investitori retail che vogliono iniziare a fare trading investendo piccole somme di denaro. Analizziamo più nello specifico i CFD.

Essi hanno solitamente valenza giornaliera. Nonostante ciò, la posizione può essere rinnovata dal broker in seguito alla nostra richiesta. Il tutto ovviamente andando incontro ad un costo specifico che prende il nome di tasso di overnight.             

C’è da dire che i Contratti per Differenza operano perlopiù sui mercati OTC: Over the Counter, ossia tipologie di mercati che non hanno un vero e proprio riferimento fisico. (ad esempio una Borsa Valori)

Per questo i CFD hanno bisogno di mercati affidabili per consentire agli investitori di trarre profitti notevoli nel breve periodo.

In conclusione, possiamo dire che i CFD sono degli strumenti derivati utilizzati perlopiù da investitori retail, in quanto i cassettisti che dispongono di grandi capitali da investire optano per la vera e propria compravendita di azioni.

Fatta chiarezza sui CFD, andiamo a vedere quali sono le migliori piattaforme sulle quali operare con questi vantaggiosi strumenti derivati.

Comprare azioni Toyota: tre dei migliori broker online

Questo paragrafo è volto all’analisi delle offerte proposte da tre dei migliori broker operanti nel trading online.

Stiamo facendo riferimento ad eToro, Trade.com e Plus500, tre colossi del settore.

Qual è la prima cosa da verificare in un broker? L’affidabilità.

Infatti, i tre broker che vi abbiamo appena citato godono tutti delle regolamentazioni e certificazioni CONSOB e CySEC, le due autorità che regolano i mercati finanziari in Italia ed in Europa.

Per questo, se deciderete di operare con uno dei suddetti broker, potrete dormire sogni tranquilli in quanto i vostri depositi e i vostri movimenti saranno al sicuro.

C’è da dire che noi di Mercati24 siamo, in un certo senso, obbligati a consigliarvi dei broker affidabili in quanto quello del trading online è un settore che pullula di truffatori.

Come riconoscerli? Semplice. Tutti coloro i quali vi offriranno dei profitti notevoli e la garanzia di zero perdite sono dei truffatori.

Spesso si nascondono dietro profili fake oppure dietro offerte che presentano corsi di trading online gratuito sulle piattaforme Telegram e YouTube.

Badate bene, quella del trading online è una pratica che richiede una dose di studio ed impegno quotidiano per far sì che i profitti ricavati siano soddisfacenti.

Non è un settore da prendere sottogamba, tantomeno da trattare come un hobby in quanto potreste incappare in perdite che azzereranno il vostro portafogli.

Ora che vi abbiamo messo in guardia sulla scelta di un buon broker, andiamo ad analizzare l’offerta delle piattaforme da noi proposte.

Comprare azioni Toyota con il Copy Trading di eToro

La prima offerta che abbiamo deciso di analizzare è quella di eToro (clicca qui e visita subito il sito ufficiale).

Il colosso cipriota ha effettuato una crescita esponenziale dalla sua creazione e, ad oggi, vanta di una community di utenti che si aggira intorno ai 10 milioni.

Broker sicuramente molto affidabile, eToro mette a disposizione dei suoi utenti innumerevoli titoli sui quali investire ed un gran numero di asset.

In questo modo il broker cipriota va incontro a quelle che sono le esigenze di un target di investitori molto ampio.

L’offerta del broker in questione è molto vantaggiosa specie per investitori alle prime armi. Essa, infatti, si articola su due servizi principali.

Il Social Trading è un servizio che vi permetterà di visitare i profili di altri broker più esperti, di leggere le recensioni in merito ad un investimento e di familiarizzare con le strategie di investimento.

Un servizio utile soprattutto ai traders principianti che non sanno assolutamente come muoversi nei mercati finanziari.

Clicca qui e fruisci anche tu del Social Trading di eToro.

Quanto al Copy Trading, invece, è un servizio che vi permetterà letteralmente di copiare gli investimenti di altri traders.

In questo modo potrete iniziare a capire in che modo operare nel trading online e, tra l’altro, potrete mettere da parte una buona somma di denaro da investire in operazioni future.

Il tutto senza il minimo rischio, sempre che voi decidiate di affidarvi ad un trader esperto e davvero bravo.

Clicca qui per investire con il Copy Trading di eToro.

C’è dell’altro. eToro, infatti, è forse l’unica piattaforma che vi consentirà di investire sulle real stocks.

Stiamo parlando della vera e propria compravendita di azioni dalla quale, però, potrete trarre profitti dal solo rialzo del titolo.

Clicca qui per saperne di più sulle real stocks di eToro.

L’offerta di eToro, tra l’altro, vi permetterà di aprire un conto gratuito per spaziare tra gli innumerevoli titoli proposti e i diversi asset. Il tutto senza l’aggiunta di commissioni.

Comprare azioni Toyota con Trade.com

Il secondo broker di cui andremo ad analizzare l’offerta è Trade.com (clicca qui per il sito ufficiale).

Nonostante di creazione più recente rispetto ad eToro, anche questo broker presenta una community di utenti molto vasta ed innumerevoli titoli su cui investire. C’è da dire che Trade.com è un broker che si concentra molto sulla formazione dei suoi utenti.

D’altronde, la sua offerta vede ben due pacchetti al servizio degli investitori principianti che vogliono imparare la pratica del trading online attraverso la maniera più semplice possibile.

Analizziamo l’offerta. Questo broker mette a disposizione dei suoi utenti un tutorial di trading online gratuito raccolto in 15 video lezioni in cui troverete le pratiche più diffuse del trading.

Molto utile per imparare ad operare in questo settore e per cominciare a capire come muoversi tra i diversi titoli proposti.

Clicca qui e ricevi anche tu il tutorial di trading online di Trade.com.

Ma non finisce qua. Infatti, Trade.com ha ben pensato di integrare un ulteriore servizio a quello che abbiamo appena visto.

In che modo? Mettendo a disposizione dei suoi utenti un manuale di trading online completamente gratuito scaricabile in versione eBook.

Un servizio che dimostra quanto questo broker tenga alla formazione dei suoi clienti. Più nello specifico l’offerta presenta tre servizi che agevolano in particolar modo gli investitori retail.

Difatti, essa si articola in un corso per principianti per iniziare ad investire con i diversi asset ed apprendere le pratiche che sono all’ordine del giorno nel trading online.

Troverete un tutorial MT4. Stiamo parlando della piattaforma più utilizzata da chi opera nel settore del trading online in quanto fornisce molte informazioni utili per investire su moltissimi titoli.

Infine, Trade.com vi fornirà dei video tutorial molto dettagliati in cui andrete ad apprendere le strategie di trading. In questo modo i rischi dei vostri investimenti saranno ridotti al minimo.

Tutto ciò sarà messo a vostra disposizione in seguito alla sola fase di registrazione.

Clicca qui e ricevi anche tu il manuale di trading online di Trade.com.

Comprare azioni Toyota con i CFD su Plus500

Il terzo e ultimo broker di cui parleremo in questa guida è Plus500 (clicca qui e visita il sito ufficiale).

Stiamo parlando di una piattaforma che ha un aspetto giovane, frutto della cura al design sempre al passo coi tempi. Presenta un’interfaccia intuitiva e molto semplice da usare ed innumerevoli titoli ed asset su cui operare.

Ciò ha permesso al broker in questione di far verificare un’affluenza spropositata di giovani traders che vogliono affacciarsi in questo settore.

Altro punto a favore di questo broker è la storica partnership con una delle squadre più famose al mondo: l’Atletico Madrid. Essere sempre al top dà sicuramente una grande garanzia agli investitori che decidono di fare affidamento a questo broker.

Tra le caratteristiche di Plus500 c’è quella che ci permette di investire in CFD, consentendoci di operare nel breve periodo e di trarre profitti notevoli dai nostri investimenti.

Dunque, cosa avrete in sostanza operando con questo broker?

Innanzitutto, una leva finanziaria di 1:30. Ciò significa che il vostro potere d’acquisto sarà massimizzato. Le commissioni saranno pari a zero in quanto il broker in questione si nutre del solo spread.

Avrete la possibilità di effettuare un deposito minimo di 100 euro, servizio che salta all’occhio di chi vuole iniziare investendo cifre basse.

Inoltre, non dovrete preoccuparvi di possibili truffe in quanto Plus500 vanta di una capitalizzazione complessiva di circa 1 miliardo di euro e delle regolamentazioni per operare in tutta Europa.

Clicca qui e fruisci dell’offerta di Plus500 registrandoti sul sito ufficiale.

Come abbiamo appena detto, Plus500 è un broker molto indicato per investire in CFD. Non a caso, presenta diverse tipologie di investimento in modo da raggiungere un target di utenti sempre più ampio e diversificato.

Difatti potrete effettuare un investimento speculativo, caratterizzato da operazioni molto rapide. Potrete operare con un investimento intra-day, svolto perlopiù in periodi di 60 minuti.

Oppure potrete operare sul medio-lungo periodo, andando ad effettuare operazioni più lente che si spalmeranno nell’arco di una giornata.

Proprio operando con quest’ultima tipologia di investimento, potrete trarre dei profitti notevoli in quanto Plus500 fornisce un bonus agli utenti in base ai dividendi rilasciati dalle aziende.

Clicca qui e comincia ad investire in CFD con Plus500.

Leggi anche: comprare azioni HSBC, comprare azioni LVMH

Comprare azioni Toyota: come effettuare le previsioni?

C’è da dire che chi opera nel trading online, prima di effettuare un investimento, deve trarre le giuste analisi del titolo in questione.

D’altronde, nessun investimento è garantito, quindi è bene e giusto che si effettuino delle previsioni per ridurre al minimo la percentuale di rischio.

Per effettuare delle corrette previsioni riguardo ad un titolo occorre che si facciano due tipologie di analisi:

  • Analisi fondamentale: panoramica della società, fatturato, utile netto, capitalizzazione di mercato, numero di dipendenti ed altri dati utili a capire meglio come opera l’azienda;
  • Analisi tecnica: svolta direttamente sul grafico applicando degli indicatori di trading. Essa ci darà come riscontro dei veri e propri segnali di trading che ci consentiranno di investire nel momento giusto;

Ovviamente questo non basta.

Bisogna sempre che voi teniate d’occhio le news relative alla società in questione, come ad esempio l’inizio di una nuova partnership, l’uscita di un nuovo modello di automobile sul mercato e vicende simili.

Integrando queste analisi il gioco sarà fatto.

Avrete a vostra disposizione un numero di informazioni sul titolo non indifferente e potrete ricevere dei segnali affidabili che vi guideranno sul momento esatto in cui aprire una posizione.

Detto ciò, andiamo a stilare le due tipologie di analisi sul titolo Toyota.

Leggi anche: comprare azioni Netflix, comprare azioni Baidu

Analisi fondamentale sul titolo Toyota

La Toyota Motor Corporation è una multinazionale giapponese che produce autoveicoli. La sede si trova nell’omonima città di Toyota.

La Toyota è la maggiore società automobilistica del Giappone, con una produzione stimata di circa 9 milioni di veicoli l’anno. Possiede stabilimenti in tutto il mondo per produrre o assemblare veicoli destinati ai mercati locali.

Vi sono stabilimenti negli Stati Uniti, Giappone, Australia, Canada, Francia, Gran Bretagna, Italia e tantissimi altri paesi.

In Europa, invece, e più precisamente in Repubblica Ceca è attiva una joint venture con il gruppo PSA Peugeot Citroen dove viene prodotto un modello di city car progettato in comune e commercializzato con i marchi Toyota Aygo, Peugeot 108 e Citroen C1.

Inoltre, sono attive le partnership di produzione dopo scambio azionario con Mazda e Suzuki.

Stiamo parlando di una società che domina il mercato giapponese con il 40% delle nuove auto registrate nel 2004, e gode di una consistente fetta di mercato sia in Europa che negli Stati Uniti.

L’azienda produce una grande varietà di veicoli generalmente stimati per qualità dei materiali e buona progettazione.

La società in questione presenta un fatturato di 16,2 bilioni di yen, un utile netto pari a 648,1 miliardi di yen e una capitalizzazione di mercato di 171,49 miliardi di yen.

C’è da dire che la Toyota è una Società per Azioni quotata alla Borsa di Tokyo con il numero 7203 (prima sezione), alla Borsa di New York con la sigla TM e alla Borsa di Londra come TYT.

Inoltre, quest’azienda commercializza i suoi prodotti con i marchi Toyota, Scion e Lexus.

Lexus viene utilizzato nel settore delle automobili di lusso, mentre il marchio Scion viene utilizzato solo negli Stati Uniti per commercializzare modelli destinati ad un pubblico giovane.

In tutto, la Toyota conta 529 sussidiarie e 226 affiliate.

Analisi tecnica sull’andamento del prezzo di Toyota

Quanto all’analisi tecnica, andremo a svolgerla direttamente su grafico. Anticipiamo che il grafico preso da noi in considerazione è facilmente e gratuitamente reperibile sul sito ufficiale di eToro.

Si tratta di un grafico a candele giapponesi, ossia la tipologia di grafico più utilizzata al giorno d’oggi nel trading online grazie al fatto che fornisce agli investitori un gran numero di informazioni utili.

Perciò, applicando dei particolari indicatori di trading a questo grafico, avrete dei segnali soddisfacenti che vi permetteranno di entrare nel mercato al momento giusto.

Analizziamo il grafico:

comprare azioni toyota con l'analisi tecnica

L’indicatore di trading che abbiamo deciso di applicare sono le Balle di Bollinger le quali seguono il titolo con tre curve:

  • Banda di resistenza: è la prima curva dall’alto. Nel momento in cui le candele saliranno al di sopra di questa banda si verificherà sicuramente un ribasso del titolo;
  • Banda mediana: la curva al centro. Indica il prezzo medio del titolo negli ultimi 20 periodi;
  • Banda di supporto: situata sul piano inferiore del grafico. Nel momento in cui le candele scenderanno al di sotto di questa banda si verificherà sicuramente un rialzo;

La banda di supporto è quella alla quale si dovrà dare maggiore attenzione in quanto, quando il titolo scenderà al di sotto di quest’ultima si potrà impostare lo Stop Loss ed aprire una posizione, visto che il titolo rialzerà sicuramente.

Quando il titolo raggiungerà la posizione indicata con Take Profit l’operazione sarà praticamente conclusa, in quanto secondo la banda di resistenza il titolo effettuerà un ribasso.

Come abbiamo appena visto, effettuando l’analisi tecnica sul titolo avremo dei segnali di trading che ci diranno il momento preciso in cui aprire una posizione.

Il tutto per ridurre la percentuale di rischio al minimo quando andrete ad effettuare un investimento.

Leggi anche: comprare azioni Bridgestone

Comprare azioni Toyota: le nostre previsioni

Avendo effettuato un’analisi a 360 gradi dell’azienda Toyota si possono trarre le ovvie conclusioni. È un titolo in continua crescita in quanto primo produttore mondiale di veicoli. Ciò vi fa vedere chiaro sulla possibilità di trarre profitti notevoli dal comprare azioni del titolo in questione.

Anche perché operando con i CFD su uno dei tre broker che vi abbiamo consigliato, potrete trarre profitti anche da un relativo ribasso del titolo.

L’azienda è assolutamente leader nel settore in cui opera, anche grazie al fatto che sul mercato si rivolge ad un target molto ampio visto che i suoi prodotti maggiori sono delle automobili utilitarie.

Detto ciò, investire in azioni Toyota potrà sicuramente farvi trarre dei profitti. Effettuando le giuste analisi potrete ricevere dei segnali di trading affidabili che vi consentiranno di entrare nel mercato al momento giusto.

Con un po’ di impegno e pratica con gli investimenti potrete investire sui titoli più adatti a voi e trarre profitti anche nel breve periodo.

Comprare azioni Toyota

Comprare azioni Toyota: considerazioni finali

Giunti alla fine di questa guida possiamo ritenerci soddisfatti del titolo analizzato. Toyota fa verificare, anno dopo anno, un incremento di fatturato fuori da ogni norma.

Per questo, investire in azioni Toyota conviene? Assolutamente sì, se lo si fa con i CFD.

Leggi anche: comprare azioni giapponesi.- Comprare azioni Tesla

Comprare azioni Toyota conviene?

Sul mercato internazionale dell’automobile la Toyota è ancora forte perché capace di incarnare lo spirito combattivo e i valori della migliore cultura del lavoro giapponese con i suoi prodotti. Davvero interessanti queste azioni per gli sviluppi presenti e futuri meglio non farle mancare nel proprio portafoglio di investimento.

Dove comprare azioni Toyota?

Il titolo è disponibile in alcune delle principali banche italiane, tuttavia i costi di commissione risultano essere davvero salati per l’investitore medio che sceglie i titoli stranieri, davvero troppo onerosi per essere considerati. Per questo meglio rivolgersi a piattaforme di trading online.

Chi sono i principali competitor di Toyota?

Tra i competitor di questa azienda ricordiamo la presenza di Hyundai e Mitsubishi, altre grandi case automobilistiche giapponesi. Importante è guardare la loro sviluppo in futuro per capire che tipo di impatto possano avere sullo stesso titolo Toyota.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento