Mercati azionari

Comprare azioni oggi [2020]: 5 passi per investire al meglio

In questa guida andremo ad illustrare nel dettaglio come comprare azioni, il tutto con un linguaggio chiaro e semplice, adatto anche ai principianti che si avvicinano per la prima volta al mondo degli investimenti.

Comprare azioni è sinonimo di Investire in Borsa? Ed è conveniente per chi non ha esperienza? Sono tutte domande alle quali risponderemo dettagliatamente in questa guida. Molto spesso i principianti non hanno le conoscenze di base e quindi rischiano seriamente di perdere soldi quando cominciano a investire sui mercati finanziari.

Per questo motivo noi di Mercati24 abbiamo deciso di scrivere una guida completa per rispondere alle esigenze di tutto coloro che vogliono iniziare ad investire nel migliore dei modi, senza commettere errori banali.

Cosa troveremo in questa guida? Sicuramente tutti gli aspetti più importanti in materia, quali:

  • Dove e come comprare azioni
  • Migliori Piattaforme per negoziare
  • Quali strumenti finanziari utilizzare
  • Strategie pratiche da adottare

Oltre a spiegare nel dettaglio questi concetti, apriremo un Focus specifico sulle migliori piattaforme per investire in Borsa, ad esempio eToro. Esistono molti Broker affidabili (delle migliori pubblichiamo anche la recensione), perché citiamo subito eToro? Semplice, perché è davvero la piattaforma più semplice ed accessibile, anche per i principianti.

Basti pensare che con eToro è addirittura possibile copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori del mondo. In questo modo anche chi non ha mai comprato azioni può ottenere, dal primo giorno, gli stessi risultati dei grandi Top Trader degli investimenti.

Visita qui il sito ufficiale di eToro

Per completezza forniamo subito una tabella con tutti i migliori broker in Italia, nel corso dell’articolo andremo a recensire nel dettaglio i più importanti:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come comprare azioni in 5 passi

    Iniziamo subito forte ed entriamo nel merito della questione. Quali sono i 5 passi fondamentali per comprare azioni? Eccoli:

    • Studiare i mercati
    • Scegliere un Broker con contratti CFD
    • Definire il capitale da investire con le relative regole di Money Management da seguire
    • Praticare su conto Demo
    • Passare su Reale ed ottimizzare ogni giorno i nostri rendimenti

    Analizziamo tutto nel dettaglio.

    1. Studiare i mercati 

    Il primo aspetto è di cruciale importanza: studiare e maneggiare con professionalità ogni aspetto legato ai mercati finanziari è un fattore cruciale per il nostro successo in Borsa.

    Certo, il mondo della finanza è estremamente variegato e complesso, comprare azioni può non sembrare facile. In realtà, è fondamentale concentrarsi su aspetti primari, utili per investire anche senza un Master in economia.

    Di quali aspetti parliamo? Ecco i più importanti:

    • Focalizzarsi sulla categoria azionaria preferita
    • Imparare ad utilizzare la Piattaforma
    • Saper leggere il calendario economico

    Quindi, pur senza avere una preparazione universitaria, sarà possibile affacciarsi sul mercato per comprare azioni con professionalità. Il corso di Trading più apprezzato in Italia e che si concentra proprio su questi aspetti appena elencati è l’Ebook di ForexTB: una guida pratica, intuitiva e marcatamente pratica. Scaricabile in PDF, questa guida non si perde in inutili giri di parole e promette di rendere “operativi” i futuri Trader già al termine della lettura.

    Il Broker ForexTB offre gratuitamente questa guida e per scaricarla basterà cliccare nel Link in basso:

    Clicca qui per scaricare l'Ebook gratuito di ForexTB

    2. Operare con i contratti CFD

    Il principiante che si avvicina per la prima volta alla Borsa con l’obiettivo di ottenere un profitto pensa che l’unico modo per guadagnare sia quello tradizionale, ovvero:

    • Comprare azioni quando il prezzo è basso
    • Rivenderle quando il prezzo sale

    Ovviamente è un sistema che funziona ed è anche il più intuitivo. Tuttavia, non è l’unica operazione che è possibile fare per guadagnare in Borsa: esiste anche la possibilità di vendere allo scoperto le azioni.

    La vendita allo scoperto è un’operazione di natura speculativa che consente di generare un profitto quando il valore di un titolo finanziario diminuisce. In questo contesto quello che è importante sottolineare riguarda il fatto che l’investitore ha la possibilità di guadagnare sempre, sia quando il prezzo delle azioni sale sia quando scende. Tutto quello che bisogna fare è previsioni sulla Borsa che siano corrette.

    E’ molto importante specificare che è possibile vendere allo scoperto (short selling) perché molti principianti ignorano completamente questa possibilità e quindi perdono opportunità di guadagno. Tutto questo è reso possibile dai contratti CFD, strumento finanziario di cui parleremo a fondo nei successivi paragrafi.

    3. Definire il capitale da investire 

    La scelta del capitale non è banale come sembra, anzi! Un conto è operare con €100.000, ben altra cosa sarà operare con €100.

    Per fortuna che i Broker CFD hanno reso il mondo del Trading accessibile a chiunque, anche con €100 sarà possibile investire sui mercati e nel caso bisognerà adottare strategie operative adeguate per far fruttare il nostro capitale. Sfatiamo quindi un mito: per comprare azioni non servono tanti soldi! In passato questa attività era solo appannaggio di persone ricche o addetti ai lavori. Adesso, per fortuna, non è più così.

    Ovviamente, con un capitale ampio sarà possibile adottare strategie a lungo termine ed inserire Stop Loss ben più ampi. Al contrario con poche centinaia di Euro sarà più opportuno operare in Day Trading o con lo Scalping, aprendo un gran numero di posizioni da chiudere già dopo pochi pips di guadagno.

    Alla base di tutto ci saranno regole di Money Management da stilare e rispettare scrupolosamente.

    4. Pratica su Demo 

    Guai a pensare di iniziare subito ad investire i nostri soldi. Un bravo Trader è quello che sceglie di fare pratica su conto Demo, utilizzando denaro virtuale messo a disposizione del Broker.

    Solitamente si parte con €10.000 o anche di più. Tuttavia è consigliabile scegliere una somma che sia il più vicina possibile all’importo che pensiamo di utilizzare una volta che apriremo il conto Reale. In questo modo le strategie testate e la pratica fatta troverà riscontro anche con denaro reale.

    In altre parole, ha poco senso passare giorni ad investire con €50.000 virtuali se poi abbiamo intenzione di depositare €200. Diciamo questi perché anche con cifre basse ci sono tecniche e strategie in gradi di fruttare ottimi profitti, basterà imparare ad utilizzarle al meglio ed il conto Demo serve proprio a questo.

    5. Aprire un conto Reale 

    Finalmente il momento tanto atteso: il passaggio sul conto reale. In questa fase non è importante l’aspetto tecnico in se (aprire un conto è facilissimo!) quanto le implicazioni che comporta a livello emotivo.

    Gestire denaro virtuale non è la stessa cosa che gestire soldi veri. I sentimenti in ballo sono amplificati, come la paura di perdere, l’ansia, la voglia di guadagnare e mille altri aspetti. Per questo motivo una solida preparazione su Demo ci permetterà di iniziare ad investire con criterio e con Money Management adeguato sarà possibile comprare azioni rispettando sempre il nostro Budget!

    Come comprare azioni?

    Fino a questo momento siamo andati al sodo, abbiamo cioè spiegato come si guadagna comprando e vendendo allo scoperto le azioni. Ma qual è lo strumento tecnico che consente, praticamente, di comprare azioni senza intermediari? Si tratta dei CFD (contratti per differenza).

    I CFD sono una forma di contratto finanziario particolarmente semplice di utilizzare: il loro prezzo replica al 100% il prezzo di un titolo, detto sottostante.

    Un esempio pratico: il CFD sulle azioni Amazon ha sempre lo stesso prezzo delle azioni Amazon. Sarà quindi possibile guadagnare in entrambi i casi, attivando il contratto più adatto:

    • CFD Rialzista se ipotizziamo un rialzo del prezzo (Cliccare quindi su “Compra”)
    • CFD Ribassista se invece pensiamo che le azioni Amazon scenderanno di valore (Cliccare su “Vendi”)

    Ovviamente, tutte le migliori piattaforme di trading consentono di investire proprio tramite i CFD. I vantaggi sono numerosi:

    1. Si guadagna sia quando il prezzo delle azioni sale, sia quando scende
    2. E’ possibile iniziare con somme molto piccole perché si può usare la leva finanziaria
    3. Non ci sono commissioni o costi fissi
    4. E’ possibile semplificare l’accesso al mercato, anche per i principianti

    E’ il momento di recensire i migliori Broker che permettono di comprare azioni attraverso questa innovativa modalità.

    Migliori piattaforme per comprare azioni

    La vendita allo scoperto non è disponibile su tutte le piattaforme di investimento, purtroppo. Chi decide di iniziare a investire in Borsa, quindi, deve selezionare attentamente la piattaforma da utilizzare.

    Oltre alla possibilità di vendere allo scoperto i titoli, una buona piattaforma deve anche essere completamente gratuita e non deve applicare commissioni. Inoltre è fondamentale che sia facile da usare, anche per chi non ha molta esperienza. Noi di Mercati24 abbiamo realizzato un’analisi accurata ed abbiamo selezionato le migliori piattaforme per comprare azioni, adatte anche ai principianti.

    Ecco i risultati della nostra indagine.

    eToro

    eToro è considerata come la migliore opzione per chi comincia a comprare azioni e non vuole correre il rischio di sbagliare.

    Oltre 1000 azioni di tutto il mondo, su questo Broker c’è davvero un’ampia scelta in materia di “azionario”. Particolarmente fornita è la sezione delle azioni USA, con tutte le principali aziende quotate al Nasdaq ed al Dow Jones. Anche le principali azioni Europee sono negoziabili su eToro così come le più importanti realtà Cinesi, molto in voga tra gli investitori negli ultimi anni.

    eToro è completamente gratuito ed è molto facile da utilizzare, permette di investire con un deposito di €200 trasferibile con carta di credito o con metodi più innovativi: ad oggi è uno dei pochi broker che permette di comprare azioni con Paypal.

     La sua caratteristica più amata è la possibilità di copiare automaticamente quello che fanno gli investitori più bravi.

    Come funziona? Grazie all’innovativo software Copy Trading è possibile individuare gli investitori che nel passato hanno ottenuto il massimo profitto con il minimo rischio. Questi investitori possono essere selezionati e copiati. Una volta fatta la scelta, non bisogna fare più nulla: sarà il software di eToro che si occuperà di replicare, in tempo reale, tutte le loro operazioni.

    I principianti, oltre ad ottenere dal primo istante gli stessi risultati dei migliori investitori del mondo, possono anche imparare a investire osservando l’operatività dei più bravi.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui

    ForexTB

    ForexTB è una piattaforma sicura, gratuita e molto semplice per comprare azioni e investire su tutti i principali mercati finanziari.

    Chi vuole imparare a fondo a investire ha la possibilità di scaricare, completamente gratis, un ottimo corso. Si tratta del libro di trading che ha avuto il successo più grande in Italia, con centinaia di migliaia di download.

    Come mai tanto successo? Per prima cosa, è completamente gratuito, mentre altri corsi sono a pagamento (e costano tanto). Inoltre, è un corso orientato alla pratica, spiega come si guadagna con le azioni e gli altri mercati finanziari e non fa perdere tempo con la teoria. Infine, si tratta di un corso facile da studiare, anche per chi davvero non sa nulla di Borsa.

    Puoi scaricare gratis il corso di ForexTB cliccando qui

    Se tutto questo non basta, ForexTB consente anche di comprare azioni con denaro virtuale (modalità demo). In questo modo è possibile accumulare esperienza senza nessun tipo di rischio. Insomma, teoria e pratica sono unite dall’offerta completa di questo Broker, ottimo per negoziare da subito con grande professionalità.

    Inoltre, tutti gli iscritti di ForexTB ricevono l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di investimenti che fornisce indicazioni e consigli. Un modo perfetto per accompagnare il Trader dai suoi primi passi nel mondo della finanza fino all’investimento vero e proprio!

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui

    Trade.com

    Tantissimi investitori scelgono Trade.com per la loro operatività in azioni. Infatti questo Broker è uno dei più importanti nel panorama globale ed è Leader di contratti CFD, con oltre 2.000 Asset negoziabili.

    Comprare azioni con questo Broker è un’esperienza professionale e completa, grazie soprattutto a questi eccellenti vantaggi a disposizione di tutti i suoi clienti:

    • Metatrader: la piattaforma di Trading più utilizzata al mondo è disponibile su questo Broker anche in versione Demo. Completa, professionale ed intuitiva, la MT4 è la prima scelta per tutti i migliori investitori.
    • Specialista di Trading: un ottimo servizio che offre un vero esperto di mercati finanziari a disposizione di ogni cliente. Un esperto al quale chiedere suggerimenti, consigli e pareri, il tutto in tempo reale. Una modalità ottima per incrementare le nostre performance.
    • Conto Demo: ottimo per fare pratica e per comprare azioni con denaro virtuale, senza nessun rischio. Una modalità estremamente raccomandata per muovere i primi passi nel mondo dei mercati finanziari.

    Tutti e tre questi eccellenti servizi possono essere richiesti fin dal momento dell’avvenuta iscrizione. Per farlo basteranno pochi minuti, ecco il Link per iniziare:

    Registrati qui su Trade.com per comprare le migliori azioni mondiali

    Iq Option

    Iq Option è una piattaforma per investire particolarmente amata dai principianti per due ragioni principali:

    • Estremamente semplice da utilizzare
    • Consente di cominciare con un capitale iniziale di appena 10 euro.

    Le altre piattaforme richiedono, di solito, circa 250 euro. Certo, nemmeno 250 euro sono una grande cifra ma 10 euro sono veramente pochi: ecco perché tutti possono iniziare a investire con Iq Option.

    Inoltre, sul sito ufficiale del Broker è disponibile un’ampia sezione didattica, con centinaia di video-corsi gratuiti che spiegano l’investimento dalle basi fino alle strategie più redditizie. Anche Iq Option, come tutte le piattaforme che abbiamo selezionato, è completamente gratuita e senza commissioni. Offre anche un conto demo che consente di giocare in Borsa con una simulazione senza rischi.

    Puoi iscriverti gratis su Iq Option cliccando qui

    comprare azioni

    Dove comprare azioni?

    Fino a questo momento abbiamo presentato nel dettaglio alcune delle migliori piattaforme per comprare azioni senza intermediari. Ebbene, chiariamo subito che è la modalità migliore per farlo, economica e sicura. Tutti i migliori investitori al mondo utilizzano i Broker CFD per investire!

    Tuttavia è possibile comprare azioni anche in altre sedi, scopriamo quali.

    Banca

    Qual è la miglior banca per comprare azioni? In realtà, le banche non offrono condizioni adeguate e convenienti per comprare azioni.

    Il problema più grande delle piattaforme legate alle banche è che applicano commissioni piuttosto salate per l’acquisto di azioni. Per fare un esempio concreto, Fineco richiede 7 euro di commissione per ogni operazione. Questo significa che un capitale di 250 euro sarebbe bruciato completamente in poco più di 30 operazioni, ammesso che tutte si chiudano in profitto (discorsi analoghi anche se con commissioni leggermente diverse si possono fare per Directa o Youbanking)

    Per questo motivo è sempre consigliabile operare esclusivamente con piattaforme che non applicano commissioni e senza costi fissi, proprio come quelle che abbiamo presentato nel paragrafo precedente. 

    Posta

    Alcuni investitori hanno la convinzione (errata!) che i servizi postali sono più economici di quelli Bancari. Un ragionamento che vale a livello generale. Ebbene, sicuramente nello specifico del Trading Online non è così.

    Comprare azioni in posta implica la necessità di aprire un conto corrente, tanto per iniziare. Successivamente, il cliente si vedrà addebitare i seguenti oneri:

    • Conto deposito titoli
    • Spese di istruttoria
    • Imposta di Bollo
    • Commissioni per il consulente

    In sostanza, comprare azioni in questo modo è una follia! Il nostro capitale rischia di essere bruciato solo da questi costi fissi, prima ancora di iniziare ad investire sui mercati.

    Revolut

    Una soluzione salita alla ribalta negli ultimi tempi: comprare azioni con Revolut conviene? Intanto facciamo chiarezza e specifichiamo che Revolut è una carta di credit/debito che offre anche ulteriori servizi, quali un codice Iban oppure…..la possibilità di comprare azioni.

    In molti si sono lasciati incuriosire da una proposta all’apparenza conveniente e sicura. Certo, l’azienda in questione è molto solida, ma il problema è un altro: la presenza di commissioni.

    Ancora una volta, i Broker CFD si dimostrano imbattibili sotto questo punto di vista. Revolut promette di fare negoziare i proprio clienti senza costi fissi: vero, ma solo per le prime 10 operazioni. E poi? Successivamente verrà applicato un costo di €1 per ogni eseguito.

    Certo, una cifra inferiore rispetto alla media di €7/eseguito dei Bancari ed inferiore anche rispetto a Bancoposta. Tuttavia, è pur sempre un costo fisso che con i Broker CFD eliminiamo totalmente, a parità di professionalità e sicurezza.

    Quali azioni comprare?

    A questo punto molti principianti si chiedono quali sono le azioni da comprare.

    Ebbene, il primo punto è quello di ricordare che non esiste solo la possibilità di comprare azioni ma anche quella di venderle allo scoperto. Quindi, la domanda dovrebbe essere posta in modo diversa: bisognerebbe chiedersi su quali azioni investire, al rialzo oppure al ribasso.

    Facciamo un esempio concreto: supponiamo di comprare azioni Apple. Possiamo decidere, ad esempio, di acquistare il titolo in prossimità del lancio di un nuovo iPhone, per guadagnare dall’inevitabile aumento di prezzo che questo tipo di eventi comporta. Oppure di venderla allo scoperto nel caso in cui si verifichino problemi con il lancio, portando quindi il prezzo delle azioni a scendere.

    Le azioni di Amazon ci danno l’occasione di esaminare un altro concetto fondamentale: nessun titolo finanziario, nemmeno le azioni di Amazon, sono destinate a salire per sempre.

    Diciamo questo perché molti principianti sono portati, quasi con un riflesso condizionato, a comprare azioni Amazon. Effettivamente il loro valore è aumentato tantissimo negli ultimi anni e chi ha fatto un investimento (anche modesto) all’inizio, ad oggi è diventato milionario. Tuttavia, ribadiamo che nessun titolo può salire sempre nemmeno Amazon. Tra l’altro, lo stesso Jeff Bezos ha ammesso in una riunione riservata e poi resa pubblica, che Amazon potrebbe entrare in crisi nei prossimi 30 anni.

    Questo è un problema per gli investitori? Per chi opera con un minimo di attenzione, assolutamente no. Quando il prezzo sale, si guadagna comprando le azioni. Quando il prezzo scende, si guadagna vendendole allo scoperto.

    Sempre a fini didattici, citiamo il caso delle azioni Juventus. Per prima cosa, sarebbe completamente sbagliato comprare azioni Juventus solo perché tifosi: le scelte di investimento devono basarsi sempre ed esclusivamente su dati finanziari ed economici, mai sulle emozioni (e sappiamo quanto possono essere forti le emozioni legate al calcio).

    Le azioni della Juventus possono essere molto interessanti perché hanno un grado elevato di volatilità e anche perché, in parte, i risultati sono legati all’andamento della squadra in campionato. Ne consegue che sarà possibile speculare sul suo andamento sulla base dei risultati delle partite più importanti o degli acquisti fatti in sede di calciomercato.

    Chiudiamo la nostra carrellata con un sogno impossibile: comprare azioni Ferrero. Stiamo parlando di una delle ultime multinazionali italiane ancora in grado di produrre utili notevoli. Tuttavia, non si possono comprare le sue azioni perché non è una società quotata. Infatti tutte le azioni sono ancora di proprietà degli eredi del fondatore (famiglia Ferrero), i quali le custodiscono gelosamente visto gli alti dividendi che incassano!

    Infine, noi di Mercati24 siamo sempre attenti alle migliori azioni da comprare, con recensioni accurate ed aggiornate. Un esempio? All’interno del nostro portale sono presenti le recensioni complete sulle migliori azioni:

    E tante altre ancora sono in arrivo. Per restare sempre aggiornati sulle quotazioni delle azioni più promettenti, ecco il Link per vedere in tempo reale in loro andamento:

    Clicca qui per seguire le migliori azioni su eToro

    Comprare azioni conviene?

    Se valutiamo la convenienza del comprare azioni, occorre stabilire la modalità con la quale intendiamo procedere con l’acquisto.

    Ad esempio, nel modo tradizionale, possiamo sottoscrivere la quota di un’azienda quotata in Borsa. In questo caso, si possiede direttamente l’azione e si possono incassare anche i dividendi distribuiti (quando ci sono!). Inoltre, è teoricamente possibile partecipare alle assemblee degli azionisti. Tuttavia si tratta una possibilità solo teorica, visto che spesso i giochi sono sempre fatti e a dettare legge sono esclusivamente i grandi azionisti. Alcuni piccoli azionisti comunque si ostinano a partecipare alle assemblee, magari semplicemente per ingozzarsi con il buffet libero!

    Chiaramente, per comprare azioni in questo modo bisogna passare per un intermediario e pagare delle elevate commissioni. Investimenti di questo tipo possono avere un senso solo se si dispone di un capitale elevato (almeno €50.000) e si ha intenzione di mantenere le azioni in portafoglio per molto tempo (almeno 5 anni).

    Esiste poi l’altra possibilità, più economica e redditizia, ovvero quella di utilizzare i contratti CFD. In questo caso è possibile investire senza intermediari, senza pagare commissioni e l’investimento ha senso anche nel brevissimo periodo. Inoltre è possibile partire con delle somme molto basse (di solito 250 euro ma è possibile persino cominciare con appena 10 euro).

    Conclusioni

    In questa guida abbiamo spiegato come comprare azioni senza pagare commissioni e senza rischi. 

    Possiamo adesso rispondere alla domanda con cui siamo partiti: comprare azioni conviene? La risposta è sì, conviene, ma solo se rispettiamo tutti gli Step indicati nel corso della guida. Il più importante, per esperienza, riguarda la possibilità di guadagnare anche quando il prezzo scende, mediante lo short selling. Una pratica ancora poco diffusa ma ottime per massimizzare i nostri profitti.

    Infine, noi di Mercati24 abbiamo presentato le migliori piattaforme per comprare azioni senza intermediari. In particolare, abbiamo selezionato accuratamente quelli più semplici da utilizzare, anche per chi veramente cominciare da zero.

    Un ultimo suggerimento? Tutti i migliori Broker offrono l’opportunità di testare la piattaforma su Demo, senza nessun tipo di vincolo. Il nostro consiglio è quello di scaricare due o tre piattaforme (occupano poco spazio sul desktop) e testare contemporaneamente. Solo così saremo certi di fare la scelta giusta al momento di investire ed iniziare a comprare azioni sul nostro broker preferito.

    Per registrarsi gratuitamente basterà cliccare nella tabella in basso ecompletare l’iscrizione in pochi minuti:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    Conviene comprare azioni?

    Sì se si evita di pagare commissioni utilizzando le migliori piattaforme (CFD). E’ importante anche ricordare che quando il mercato scende si può guadagnare con la vendita allo scoperto

    Quanto costa comprare azioni?

    Purtroppo ci sono piattaforme che applicano commissioni elevate. Consigliamo sempre di operare con piattaforme gratuite e senza commissioni.

    Quanti soldi servono per comprare azioni?

    Di solito, sono sufficienti 250 euro per iniziare. In qualche caso si può cominciare anche solo con 10 euro.

    Come comprare azioni senza intermediari?

    Grazie ai CFD è possibile comprare azioni senza intermediari e quindi senza pagare commissioni.

    1 Commento

    • Tutti vorrebbero comprare azioni perché sanno che con le azioni si guadagna. Ma non tutti lo fanno nel modo giusto. ci sono quelli che si fanno massacrare di commissioni (pagare commissioni è sempre sbagliato) e quelli che si innamorano dei titoli. Avete fatto l’esempio del tifoso che si compra le azioni Juventus proprio perché è tifoso ma in 40 anni di investimenti in borsa ne ho visti di tutti i colori.
      Non si comprano le azioni con il cuore, si comprano con la testa.

    Lascia un commento