Comprare Oro: dove e come? In banca, a poco prezzo, online

Investire al giorno d’oggi nell’Oro significa provare in tutti i modi a far crescere il proprio capitale cercando di “puntare” all’interno di un asset che non risulta essere troppo rischioso ma che è comunque in grado di garantire un andamento profittevole nel tempo. Comprare Oro è senza dubbio una delle soluzioni in assoluto più comuni da adottare al giorno d’oggi.

Oggi infatti, guadagnare semplicemente del denaro non è più abbastanza e gli investimenti giocano senza dubbio un ruolo decisivo per decidere più o meno il proprio futuro prossimo oppure quello a lungo termine (dipende ovviamente dal tipo di investimento).

Perché investire/comprare oro?

Perché investire in Oro? L’oro è, senza mezzi termini, una delle materie prime in assoluto più ricercate a rispettate grazie al suo grande valore e storia nel tempo. Questa materia prima ha fatto parte e continua a far parte di diverse culture da secoli.

A differenza delle banconote, monete ed altre tipologie di mercati finanziari, l’Oro continua a mantenere il suo valore negli anni. Gran parte delle persone vedono l’Oro come un modo per passare e preservare il proprio benessere da una generazione all’altra.

Solitamente l’andamento dell’Oro è collegato con quello del Dollaro USA. Quando il valore del Dollaro crolla contro altre valute, come successe tra il 1998 ed il 2008, attirò molte persone ad investire nell’Oro e quindi a consentire un aumento del suo prezzo.

Il prezzo dell’Oro, tra il 1998 ed il 2008 triplicò, raggiungendo la cifra di 1000 dollari ad inizio 2008, quasi raddoppiando tra il 2008 ed il 2012, raggiungendo all’incirca quota 1800 e 1900. Il crollo che ci fu per il Dollaro USA arrivò per una serie di attori, tra cui il budget del paese, un grande incremento nell’offerta di denaro e molto altro ancora.

Possiamo affermare che nel tempo l’Oro è sempre stata una soluzione ottima per chi decideva di investire contro l’inflazione, in quanto il suo prezzo è sempre stato influenzato per un incremento nel momento in cui costo della vita aumentava.

La deflazione, è da intendere come un periodo in cui i prezzi diminuiscono, l’attività economica rallenta ed è gravata da un debito eccessivo, e non viene vista sotto un livello mondiale dopo la Grande Depressione degli anni ’30. Durante quel periodo, il relativo potere d’acquisto dell’oro è salito vertiginosamente mentre altri prezzi sono diminuiti drasticamente.

I motivi per comprare Oro

L’Oro viene utilizzato in tutto il mondo sia nei settori tecnologici che in quello dentistico. Tuttavia rimane a tutti gli effetti un mercato finanziario il cui valore è più tenuto in gioco dagli investimenti che dal suo utilizzo vero e proprio all’interno dei mercati.

Le ragioni che hanno portato il mercato dell’Oro a diventare estremamente indispensabile in alcuni momenti è grazie alla sua qualità di garantire un approvvigionamento costante e limitato al tempo stesso.

Al mondo si pensa che siano state estratti oltre 150 mila tonnellate d’oro. I dati affermano che ogni anno vengono estratte 2600 tonnellate all’anno. La quantità d’oro totale estratto aumenta di circa l’1.6%.

Gran parte dell’Oro, una volta estratto rimane inutilizzato e usato quindi come riserva di valore.

Quotazione Oro in Tempo Reale

Il grafico qua sopra è in tempo reale e fornito dalla piattaforma di trading di Plus500. Attraverso Plus500 è possibile investire sia al rialzo che al ribasso (senza commissioni) all’interno del mercato dell’Oro. Senza dubbio, questa è una delle migliori piattaforme per investire in Materie Prime, Forex Azioni e molto altro ancora. Clicca qua per saperne di più su questo broker di trading online.

Comprare oro in banca

Sono in molti gli investitori che, per comodità, vogliono iniziare a comprare Oro in Banca.

L’acquisto dell’Oro, nonostante si pensa possa essere associato ad una gioielleria, in realtà può essere anche fatto attraverso una filiale bancaria. Può quindi essere d’aiuto una banca per acquistare oro in sicurezza?

Purtroppo, in Italia una delle banche più famose per comprare Oro è Banca Etruria (e sappiamo tutti molto bene la fine che ha fatto) mentre le altre non rappresentano una soluzione affidabile in quanto spesso l’acquisto di lingotti viene collegato alla sottoscrizione di contratti di investimenti per prodotti finanziari collegati in qualche modo all’oro.

I prodotti di trading denominati “CFD” consentono invece di investire nel migliore dei modi all’interno del mercato dell’Oro. Clicca qua per investire nell’Oro con una piattaforma di trading regolamentata come eToro >>

Investire nell’oro fisico

Vale assolutamente la pena investire nell’Oro fisico? L’oro è una moneta finita universale, detenuta dalla maggior parte delle banche centrali.

Allo stesso modo in cui la casa della propria famiglia non dovrebbe essere considerata un investimento, i lingotti d’oro non rappresentano un investimento di per sé, piuttosto una forma di “risparmio in caso di problemi” o di assicurazione finanziaria.

L’oro è un buon modo per assicurare la conservazione della ricchezza e per far passare la ricchezza da una generazione all’altra. Una volta che avrai dei lingotto d’oro nel tuo portafoglio, puoi prendere in considerazione altri investimenti come azioni minerarie, fondi di investimento e altri investimenti in oro più speculativi.

Comprare Oro da Investimento

Dove è possibile dunque acquistare oro da investimento? In questa mini-guida vedremo nel dettaglio come è possibile acquistare l’Oro in totale sicurezza e di come sia possibile risparmiare enormemente con i CFD. Tuttavia molte persone vogliono comunque comprare oro fisico, in modo da poterlo conservare nella propria casa.

Si può acquistare oro da investimento attraverso le banche (come Banca Etruria, che non consigliamo) oppure presso gli operatori iscritti al Banco Metalli presso Banca d’Italia.

L’operatore da cui si acquista oro deve essere autorizzato al 100%. Le informazioni sul Banco Metalli si possono trovare sul sito ufficiale della banca d’italia. La Banca d’Italia ha fornito una definizione ben precisa al concetto di oro fisico, come definito dall’articolo 1, comma 1, della Legge 17 gennaio 2000, n. 7.

Qualificazione dell’attività

Acquisto e vendita, in via professionale, per conto proprio o di terzi di:

oro da investimento, intendendo per tale l’oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato dell’oro, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi, rappresentato o meno da titoli; le monete d’oro di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese di origine, normalmente vendute a un prezzo che non supera dell’80 per cento il valore sul mercato libero dell’oro in esse contenuto, incluse nell’elenco predisposto dalla Commissione delle Comunità europee ed annualmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee, serie C, nonché le monete aventi le medesime caratteristiche, anche se non ricomprese nel suddetto elenco;

materiale d’oro diverso da quello sopra descritto, ad uso prevalentemente industriale, sia in forma di semilavorati di purezza pari o superiore a 325 millesimi, sia in qualunque altra forma e purezza.

Comprare oro online

Che si stia muovendo come un toro oppure come un orso, il mercato dell’oro offre liquidità elevata e ottime opportunità di profitto in quasi tutti gli ambienti grazie alla sua posizione unica all’interno dei sistemi economici e politici del mondo. Mentre molte persone scelgono di possedere il metallo a titolo definitivo, speculare attraverso i mercati dei futures, delle azioni e delle opzioni offre una leva incredibile con un rischio misurato.

I partecipanti al mercato spesso non riescono a sfruttare appieno le fluttuazioni dei prezzi dell’oro perché non hanno appreso le caratteristiche uniche dei mercati dell’oro mondiali o le insidie ​​nascoste che possono consentire di portare a casa dei profitti. Inoltre, non tutti i veicoli di investimento sono creati allo stesso modo: alcuni strumenti d’oro hanno maggiori probabilità di produrre risultati rispetto ad altri.

Fare trading con il metallo giallo non è un mestiere difficile da imparare, ma l’attività richiede serie di abilità uniche per questo prodotto. I novizi dovranno provare la piattaforma in demo per un periodo iniziale, ma gli investitori esperti potranno subito iniziare ad investire subito. L’importante è che siano ben chiari i fattori che influenza il mercato dell’Oro.

Conoscere che cosa influenza il mercato dell’Oro

Prima ancora di comprare il mercato dell’Oro, è di fondamentale importanza prima di tutto cercare di capire quali sono i fattori che influenzano questo mercato.

In quanto trattasi di una delle materie prime più antiche del pianeta, l’oro si è incorporato profondamente nella tradizione del mondo finanziario. Quasi tutti hanno un’opinione sul metallo giallo, ma l’oro stesso reagisce solo a un numero limitato di catalizzatori dei prezzi. Ciascuna di queste forze si divide nel mezzo in una polarità che influisce sull’intensità del sentimento, del volume e della tendenza:

  • Inflazione e deflazione
  • Avidità e paura
  • Offerta e domanda

Gli operatori di mercato affrontano un rischio elevato quando commerciano oro in reazione a una di queste, quando in realtà è si tratta di una fase di controllo del prezzo. Ad esempio, supponiamo che un selloff colpisca i mercati finanziari mondiali e che l’oro decolli in un forte rally. Molti commercianti presumono che la paura stia muovendo il metallo giallo e salti dentro, credendo che la follia emotiva porti ciecamente a guidare il prezzo verso l’alto. Tuttavia, l’inflazione potrebbe aver effettivamente innescato il declino delle scorte, attirando un pubblico più tecnico che venderà contro il rally dell’oro in modo aggressivo.

Le combinazioni di queste forze sono sempre in azione all’interno dei mercati mondiali, stabilendo temi a lungo termine che tracciano trend rialzisti e ribassisti altrettanto lunghi. Ad esempio, lo stimolo economico della Federal Reserve (FOMC) iniziato nel 2009, inizialmente ha avuto scarso effetto sull’oro perché gli attori del mercato si concentrarono su livelli di paura elevati derivanti dal crollo economico del 2008. Tuttavia, questo allentamento quantitativo ha incoraggiato la deflazione, creando per il mercato dell’oro e altri gruppi di materie prime per una svolta importante.

Comprare oro con i CFD

Tornando al discorso su come comprare l’Oro, la soluzione più tecnologica ed economica attualmente disponibile è quella del trading CFD, i Contratti per Differenza. Attraverso questo strumento finanziario, è possibile acquistare in tempo reale il mercato dell’Oro senza doverlo possedere. Questo consente di sostenere dei costi estremamente bassi, investendo con serenità sia al ribasso che al rialzo.

Uno dei vantaggi principali dei CFD è il fatto che consentono di ottenere un vantaggio incredibile dalle variazioni di prezzo di un sottostante, come ad esempio una criptovaluta, titolo azionario oppure in questo caso dell’Oro.

Per esempio, facendo trading online con i CFD dell’Oro si ottengono dei risultati in base alle variazioni del titolo Apple e della sua quotazione in borsa.

Il trading con i CFD può essere definito dunque come una pratica che consente di fare delle previsioni sui mercati finanziari ed ottenere dunque un profitto in caso di risultato favorevole.

Quella dei CFD è senza dubbio un’occasione imperdibile per tutte le persone che non hanno molti fondi a disposizione ma desiderano comunque entrare all’interno dei mercati finanziari e fare trading online con un broker affidabile, come quello di eToro ad esempio.

I CFD sulle materie prime permettono invece di fare trading su oro, petrolio, palladio, argento, rame, gas naturale ed altre tipologie di investimenti, come ad esempio gli investimenti in alimentari (soia, caffè, zucchero, cotone ecc.).

Anche per le materie prime le leve finanziarie proposte dai broker sono spesso estremamente alte. Le quotazioni di alcune materie prime possono risultare essere estremamente volatili. Prima di investire all’interno di questo mercato finanziario, consigliamo di aprire un conto di trading demo, compreso in praticamente tutte le piattaforme di trading CFD.

Clicca qui per aprire un conto demo gratuito con eToro

Con la piattaforma di trading eToro è possibile aprire un conto di trading demo gratuito da oggi, che è in tutto e per tutto speculare a quello reale. Ciò consente quindi di provare la piattaforma di eToro senza dover depositare nulla, consentendo quindi un trading online completamente gratuito, anche semplicemente per giocare.

Tuttavia è consigliabile, una volta provata con grande attenzione la piattaforma di trading online demo, valutare se è il caso di iniziare con quella reale, in modo da mettere in pratica ciò che si è imparato in modalità virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *