Connor Bruggemann: chi è e come funziona la sua strategia Penny Stock

Connor Bruggemann

Se Timothy Sykes può essere considerato il guru delle Penny Stock, Connor Bruggemann è uno dei suoi migliori studenti, che in poco tempo è riuscito a replicare (con successo) la strategia Penny Stock.

Connor Bruggemann è un ragazzino, che dalla sua cameretta negli USA è riuscito a diventare milionario semplicemente attraverso l’utilizzo di un computer e una connessione internet (e ovviamente anche grazie a tantissimo studio dei mercati finanziari).

Insieme a Tim Sykes, Superman e Triforce, Connor è uno dei quattro guru certificati sul sito di Social Trading Profit.ly gestito dallo stesso Sykes.

Profitly Guru Connor Bruggemann

Profitly Guru Connor Bruggemann

Bruggemann è un trader tecnico estremamente focalizzato sul trading con conti di dimensioni esigue. Connor Bruggemann è infatti riuscito a trasformare la bellezza di 9700 dollari in oltre 360 mila dollari facendo trading con le Penny Stock.

Gran parte dei profitti fatti da Connor sono stati fatti mentre ancora andava a scuola. Si tratta di una strategia di trading adatta a tutte quelle persone che non hanno moltissimo tempo per fare trading online. La storia del suo successo andata persino su The Verge, Bloomberg e Fox Business. Adesso Connor condividi i suoi segreti di trading insieme agli altri sui fans.

Strategia Connor Bruggemann

Connor Bruggemann era solo un giovane teenager del New Jersey, quando è letteralmente diventato una celebrità dopo essere stato protagonista di The Verge grazie al suo successo nelle penny stock.

È riuscito a moltiplicare i suoi 10 mila dollari iniziali in addirittura oltre 300 mila nel giro di soltanto 18 mesi attraverso un broker di trading online e delle strategie “non proprio ortodosse”.

Connor piazzava le sue trade a mercato direttamente durante le lezioni in classe, con il suo telefonino. I suoi genitori non avevano assolutamente idea della doppia vita che il loro figlio stava vivendo. Il padre di Connor è stato colui che lo ha coinvolto nel mercato azionario e che lo ha portato ad investire in titoli blue chip che avevano un grande rendimento del dividendo.

Bruggemann però si stava annoiando a causa del fatto che i dividendi non portavano molti profitti tangibili (a causa della dimensione del conto). Connor ha deciso dunque di avvicinarsi alle Penny Stock dopo aver letto come Timothy Sykes e Cameron Focus sono riusciti a fare migliaia e migliaia di dollari al mese. Connor ha quindi risparmiato 10 mila dollari, iniziando con il trading part-time, per poi farlo diventare a tutti gli effetti un lavoro vero e proprio.

La sua prima grande trade è stata con ACYD, una società che fabbrica apparecchiature wireless a livello industriale per reti wireless in gran parte delle città statunitensi. Connor ha fiutato l’affare di questa Penny Stock, comprando milioni di azioni a 1/3 di un centesimo dopo aver ascoltato una conferenza discutendo i piani per un potenziale programma di acquisto di azioni.

Nei mesi successivi, il prezzo delle azioni da lui acquistate è aumentato in modo significativo, e di conseguenza anche la dimensione del conto di Connor è aumentata. A ottobre del 2013 il prezzo delle azioni era di 6 centesimi, rendendo quindi il conto di Connor estremamente più grande: 200.000 dollari. Tuttavia non ha venduto immediatamente, ma quando ha poi finalmente venduto la sua posizione, il suo conto segnava ben 94.000 dollari all’interno del conto.

Penny Stock: una truffa?

Le Penny Stock non sono una truffa, la storia di Connor Bruggemann ci dice infatti come possano tramutarsi in un qualcosa di estremamente redditizio. Tuttavia c’è comunque da considerare che le Penny Stock non sono assolutamente un mercato regolamentato.

Altrettanto profittevoli proprio come le Penny Stock, le azioni tradizionali rappresentano la soluzione legale e regolamentata. Fare trading con le azioni può quindi tramutarsi in una grande esperienza d’investimento, portando ottimi profitti per tutti. È tuttavia necessario optare per metodologie d’investimento estremamente sicure, come i broker regolati.

Plus500 (CLICCA QUA PER ANDARE ALLA PAGINA INIZIALE DEL SITO)  per esempio, rappresenta la soluzione più adatta per investire in azioni in un ambiente regolato. Sono presenti migliaia e migliaia di azioni, indici, materie prime, coppie forex tutte “tradabili” attraverso una semplicissima piattaforma di trading online.

→ Clicca qua per fare trading con le stocks su Plus500 gratis!

Non dimentichiamo inoltre che Plus500 mette a disposizione non solo una piattaforma di trading reale (con soldi veri) me anche una demo (con soldi virtuali) per consentire a tutti i suoi trader di fare pratica e di migliorare con la propria strategia, senza alcun tipo di spesa.

Clicca qua per saperne di più sulla piattaforma di trading Plus500 >>

Connor Bruggemann non è regolamentato

Tornando al discorso della legalità di Connor Bruggemann, non possiamo certamente dire che questo ragazzino truffi o meno i suoi studenti, ma proprio come Timothy Sykes, abbiamo notato che la controversia maggiore è che per fornire segnali è necessario essere regolamentati e registrati.

Connor Bruggemann Truffa? No Connor Bruggemann non truffa, ma tuttavia possiamo vedere che sulla pagina del sito del suo maestro (e capo) Timothy Sykes non è presente alcun tipo di regulation, nessun tipo di registrazione alla CTFC (U.S. Commodity Futures Trading Commission) oppure NFA (National Futures Association).

Tuttavia il metodo Timothy Sykes (e dei suoi guru tra cui Bruggemann) fornisce lezioni, guide e anche segnali. I segnali tuttavia non sono generati direttamente da Connor Bruggemann (altrimenti sarebbe risultato illegale) ma bensì da un “algoritmo” che non sappiamo come funzioni.

Crediamo che il trading sia una cosa estremamente seria (un vero e proprio lavoro), e se da un lato è stimolante vedere storie di ragazzini che fino all’altro giorno giocavano alla Playstation si sono poi ritrovati milionari da un giorno all’altro, bisogna essere comunque realisti: questi obiettivi sono irraggiungibili per gran parte delle persone senza gli strumenti giusti.

Ad oggi lo strumento giusto per guadagnare è Plus500, piattaforma ai vertici da ormai moltissimi anni grazie alla regolamentazione Cysec e CONSOB, con delle recensioni ed opinioni assolutamente positive, Plus500 è la soluzione migliore per iniziare a fare trading con le stock. Clicca qua per iniziare con un conto reale oppure demo >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *