Investimenti

Coronavirus: Ecco chi ci guadagna (e potresti farlo anche tu)

Il Coronavirus sta dominando le cronache degli ultimi mesi: partito dalla città cinese di Wuhan, ha ucciso già migliaia di persone e ne ha contagiate molte di più. Questo virus sta condizionando pesantemente l’economia mondiale, bloccando la globalizzazione e potrebbe essere la causa di una pericolosa recessione.

Ma ci sono anche coloro che con il Coronavirus stanno guadagnando (tantissimi) soldi. E non stiamo certo parlando di teorie della cospirazione. In effetti a guadagnare con il Coronavirus sono persone comuni che hanno avuto l’intelligenza di utilizzare strumenti semplici e a disposizioni di tutti per ottenere profitti finanziari elevati.

E’ etico guadagnare così tanto con il Coronavirus? Per quanto ci riguarda, chi sta guadagnando non sta danneggiando nessuno, l’epidemia si diffonde comunque sia che qualcuno ci guadagni, sia che no. In ogni caso, è evidente che su temi etici ognuno è libero di pensarla come meglio crede.

Noi di Mercati24.com, da sempre, ci occupiamo esclusivamente dell’aspetto finanziario, spiegando al grande pubblico, con parole semplici, come è possibile guadagnare. Perché a guadagnare con il Coronavirus non solo sono i grandi speculatori internazionali, tutti possono farlo, anche chi ha pochissimi soldi e zero esperienza.

Come investire sui mercati finanziari

Prima di proseguire, è bene fare una precisazione importante: tutti possono guadagnare speculando sui mercati finanziari internazionali. Se fino a pochissimo tempo fa questa opportunità era riservata solo ai grandi speculatori, ai fondi di investimento e alle banche, adesso bastano un computer o una smartphone connesso a internet per speculare.

Come è possibile? Grazie alle piattaforme di investimento online che sono diventate molto semplici da usare. Con queste piattaforme è possibile investire in modo semplice, anche se si parte veramente da zero.

Abbiamo selezionato accuratamente le migliori piattaforme per investire online, scegliendo solo quelle davvero sicure e semplici da usare. Ovviamente si tratta di piattaforme completamente gratuite e che non applicano nessun tipo di commissione.  L’investimento minimo per cominciare si aggira sui 200 euro.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è decisamente una delle piattaforme per investire più semplici e sicure. E’ molto semplice da utilizzare e offre addirittura la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori del mondo.

    Come? Grazie al software Copytrading che consente di selezionare gli investitori che hanno ottenuto i massimi guadagni con il minimo rischio e copiarli. Il software brevettato si occupa di replicare, in tempo reale, tutte le operazioni di investimento di questi grandi esperti.

    Il vantaggio per chi usa eToro è duplice: può ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori investitori del mondo e, se vuole, può imparare osservando in tempo reale quello che fanno.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui

    ForexTB

    ForexTB è l’altra grande opzione per coloro che vogliono iniziare a investire e non vogliono commettere errori.

    Questo Broker è semplicissimo da usare. Inoltre, tutti gli iscritti ricevono l’assistenza telefonica di veri esperti di investimenti che danno indicazioni precise. Sbagliare è quasi impossibile. Senza dimenticare l’opportunità di ricevere Segnali di Trading in tempo reale, uno strumento utilissimo soprattutto in periodi come questo che stiamo vivendo a causa di questo Coronavirus.

    Ne consegue che in un panorama economico e finanziario dominato da incertezza, spesso arrivano notizie repentine in grado di smuovere il mercato con forza. Per non perdere nessuna di queste occasioni di investimento a seguito di Breaking News, i Segnali di trading rappresentano la soluzione perfetta.

    Puoi iscriverti gratis su ForexTB cliccando qui

    Approfondisci: Riepilogo sul Trading Online.

    Il Coronavirus influenza i mercati

    Abbiamo presentato gli strumenti essenziali per investire sui mercati finanziari. Si tratta di strumenti accessibili a tutti, anche a chi non ha nessuna esperienza, perché molto semplici da utilizzare. Inoltre sono strumenti che non richiedono grandi capitali, visto che l’investimento iniziale si aggira intorno ai 200 euro.

    Come utilizzare questi strumenti? Semplice: le piattaforme che abbiamo presentato consentono di ottenere un profitto quando i mercati si muovono. Possiamo parlare di valute, azioni o criptovalute il discorso non cambia.

    Grazie a queste piattaforme si può ottenere un profitto non solo quando un titolo finanziario sale ma anche quando scende. Basta comprare un titolo se si pensa che stia per salire oppure venderlo allo scoperto se si pensa che stia per scendere. La vendita allo scoperto è un’operazione puramente speculativa che genera un profitto quando un titolo scende di valore.

    E’ bene fare questa precisazione perché il Coronavirus sta rivoluzionando i mercati finanziari: alcuni titoli stanno salendo per la paura dell’Epidemia mentre altri stanno scendendo. Ognuno di questi movimenti rappresenta un’occasione di investimento speculativo e quindi di profitto.

    Vediamoli nel dettaglio.

    Il Coronavirus e la grande corsa del Bitcoin

    A partire dal 2017 il Bitcoin è diventato noto al grande pubblico. In qualche momento comprare Bitcoin è diventato una specie di moda. In ogni caso chi ha comprato Bitcoin al momento giusto ha potuto fare profitti colossali.

    Il bello del Bitcoin è che è diventato rapidamente un bene rifugio, esattamente come l’oro. Ogni volta che si verifica un problema o una crisi, il valore di Bitcoin aumenta. Possiamo dire che lo stesso avviene con l’oro, in effetti investire in oro nei momenti di crisi è un classico della finanza.

    Ed è stato proprio in concomitanza con l’esplosione del Coronavirus che Bitcoin ha preso il volo, superando la soglia psicologica dei 10.000 dollari. In pratica, gli investitori si sono spaventati per le conseguenze del virus e hanno cominciato a comprare Bitcoin, causandone la forte salita.

    Ovviamente chi compra Bitcoin ottiene un profitto ogni qual volta il suo valore aumenta. Questa è, probabilmente, il modo più semplice per ottenere un profitto dall’emergenza Coronavirus. Le piattaforme che abbiamo citato prima, come eToro o ForexTB, garantiscono la possibilità di investire in Bitcoin in modo semplice.

    Qui sotto, grafico con quotazione in tempo reale del Bitcoin:

    Il legame tra Coronavirus e Oro

    Considerato il bene rifugio per eccellenza, l’oro torna alla ribalta proprio in queste situazioni. Con una contrazione del commercio, Export in forte calo e nubi oscure per il futuro prossimo dell’economia globale, i grandi investitori sono alla ricerca di soluzioni alternative per la propria liquidità.

    Nelle ultime settimane si è registrate una smobilitazione sostanziosa degli Asset azionari. in altre parole, se fino a poco tempo tempo fa “parcheggiare” i risparmi su società globali come Amazon o Apple era un porto sicuro, ad oggi i grandi Gestori sono alla ricerca di soluzioni alternative.

    In queste dinamiche l’oro resta comunque il bene più apprezzato, per via della sua naturale tendenza a preservare valore e per la sua bassa volatilità.

    Non a caso negli ultimi 2 mesi le quotazione del metallo giallo hanno registrato un picco che ha sfiorato i $1.700/oncia, ovvero il massimo degli ultimi 7 anni. Molto probabilmente l’oro continuerà ad apprezzarsi, dal momento che non ci sono ancora soluzioni in vista per questo Coronavirus.

    In definitiva, investire sull’oro (anche con i CFD) è un’ottima occasione di investimento.

    Negozia l'oro sui mercati con i CFD gratuiti di eToro

    Le azioni delle aziende farmaceutiche aumentano

    A seguito dell’emergenza Coronavirus le azioni delle principali multinazionali farmaceutiche hanno preso a correre. La motivazione è semplice: un’epidemia così grave aumenta notevolmente il bisogno di farmaci e probabilmente Big Pharma è già al lavoro per sviluppare un vaccino per prevenire la terribile malattia.

    Alcuni complottisti sono arrivati addirittura ad accusare le grandi aziende farmaceutiche di aver creato il Coronavirus in laboratorio per aumentare i loro profitti. Sinceramente a noi non interessano queste voci, ci interessa solo segnalare la possibilità di comprare le azioni di queste grandi aziende con eToro per cogliere i potenziali profitti.

    Quali sono le principali aziende da tenere d’occhio? La redazione di Mercati24 le ha selezionate per voi, ecco le quattro principali.

    Abbvie

    Multinazionale Statunitense con sede in Illinois, Abbvie è in prima linea nella ricerca di cure contro il temuto coronavirus.

    Grazie ai suoi 30.000 dipendenti sparsi in tutto il mondo ed un Team di ricercatori tra i migliori al mondo, Abbvie sta investendo molto nella ricerca di cure contro il virus, forte anche di sovvenzioni Statali “extra” per debellare quanto prima questa epidemia.

    Gli investitori più attenti hanno da subito messo gli occhi sul titolo ABBV quotato presso il Nyse. Di certo, non sono rimasti delusi. Nelle ultime settimane Abbvie ha spiccato il volo:

    Come si può notare, da fine Gennaio il titolo si è impennato, passando da $82 ad azione fino a $97. Molto probabilmente verrà raggiunta e superata la quotazione di $100/azione già entro il primo trimestre del 2020.

    Essendo un multinazionale già molto nota nel settore Pharma, il suo titolo è negoziabile anche in CFD e sulle migliori piattaforme, come eToro.

    Per comprare azioni Abbvie, basterà registrarsi attraverso il Link qui in basso:

    Iscriviti gratuitamente su eToro e negozia il titolo Abbvie

    Honeywell

    Anche in questo caso, siamo di fronte ad una multinazionale Statunitense con sede a Charlotte. Forte di un fatturato di oltre 40 miliardi di Dollari, Honeywell ha sedi e centri di ricerca in quasi ogni angolo del mondo.

    Il suo titolo azionario ha un valore molto alto, ad oggi siamo intorno ai $175/azione, con una crescita ben strutturata già a partire da Ottobre 2019, quindi in un periodo esente da tematiche inerenti il coronavirus.

    Ecco il suo grafico:

    Come mai conviene puntare su Honeywell? La motivazione è semplice: si tratta della società Leader mondiale per la produzione di mascherine sanitarie.

    Facile ipotizzare un fatturato da record per Honeywell a seguito del picco di domanda di queste maschere sia per il personale sanitario sia per i comuni cittadini. Anche se il titolo azionario ancora ha messo il turbo, numerosi analisti lo segnalano nell’ottica di un investimento a breve termine profittevole.

    Anche Honeywell, società quotata al Nasdaq, è negoziabile con CFD gratuiti e con un semplice click:

    Magari il titolo HON non raggiungerà la quotazione di $200 ad azione già nel primo semestre 2020, in ogni caso resta davvero un titolo interessante e da seguire con attenzione per un investimento profittevole nel breve e medio periodo.

    Negozia il titolo Honeywell sui mercati con eToro

    Inovio Pharmaceutical

    Sicuramente uno dei principali titoli azionari da considerare è quello di Inovio Pharmaceutical. Questa società ha recentemente siglato un accordo del valore di $9 milioni per implementare gli studi sul vaccino per il coronavirus.

    Il CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations) ha scelto proprio questa società in virtù dell’alta qualità dei suoi ricercatori e per gli ottimi risultati raggiunti già in passato. Tuttavia, una notizia del genere ha avuto un eco su scala globale, tanto che numerosi investitori si sono interessati alle sue azioni.

    Il risultato? Un rialzo del +60% su base trimestrale. Ecco il grafico:

    Gli studi sul vaccino sono appena iniziati, la volatilità del titolo è ancora alta. Tuttavia, i margini di crescita sono enormi per Inovio Pharma.

    Negozia qui le azioni Inovio con i CFD senza commissioni

    Novavax

    Sempre nel campo dei vaccini e della ricerca troviamo Novavax. Questa società Statunitense, con sede nel Maryland, si è sempre distinta per ottimi risultati raggiunti nella sperimentazione vaccinale tanto da ricevere una sovvenzione di milioni di Dollari da parte di Bill Gates.

    Proprio questo evento ha consegnato Novavax alla ribalta, insieme all’apertura di centri di ricerca in Europa (precisamente in Svezia).

    Il recente rapporto di Aboutpharma vede questa azienda in prima linea nella ricerca di vaccini per combattere il coronavirus. I risultati non sono ancora monitorabili in quanto ci vorranno ancora diverse settimane di Test condotti in laboratorio prima di poter stilare un rapporto ufficiale.

    Quel che è certo, riguarda il valore del suo titolo azionario schizzato alle stelle: +90% in un mese.

    Il Trend è decisamente favorevole e si prospetta un 2020 dai grandi risultati per Novavax. Con molta probabilità, il Target di $10/azione verrà raggiunto già nel primo semestre.

    In definitiva, un titolo da monitorare con molta attenzione.

    Investi nel settore Pharma con eToro

    Le Borse cadono per il Coronavirus

    I titoli delle grandi società farmaceutiche sono probabilmente gli unici a salire con le notizie relative al dilagare dell’epidemia, il resto della Borsa scende.

    Come mai? Semplicemente perché il Coronavirus mette a rischio l’intera economia mondiale. E’ naturale quindi che gli investitori cerchino di vendere le azioni in loro possesso e quindi il valore delle Borse scende.

    Per chi ha seguito il nostro discorso è facile capire che si tratta di una grandissima occasione per speculare, in questo caso al ribasso.

    Grazie alla vendita allo scoperto, messa a disposizione da eToro o ForexTB, è possibile ottenere un profitto anche quando i mercati scendono. Il concetto potrebbe sembrare poco intuitivo ma per chi fosse interessato è possibile leggere la nostra guida alla vendita allo scoperto.

    Anche gli esperti che offrono assistenza telefonica sulle piattaforme di investimento eToro o ForexTB possono fornire tutti i consigli e le indicazioni necessarie ad eseguire le operazioni con successo.

    Approfondisci: Cos’è l’indice Vix e come misura la paura dei mercati.

    Il Coronavirus ha fatto scoppiare la bolla finanziaria

    Il fatto che le borse siano in caduta libera ha anche un altro effetto positivo, almeno dal punto di vista di chi punta a fare il massimo guadagno con il minimo rischio. 

    In effetti, il valore delle Borse Mondiali è attualmente troppo alto rispetto all’effettivo stato dell’economia. In altre parole, le borse sono cresciute troppo (bolla finanziaria). La notizia del Coronavirus ha fatto scendere (giustamente) le Borse e le farà scendere ancora.

    Questa discesa è salutare anche perché consentirà di ritornare a investire in Borsa partendo da prezzi decisamente più interessanti.

    Conclusioni

    Il Coronavirus rappresenta una minaccia per l’Umanità ma, allo stesso tempo, le notizie collegate al diffondersi del virus possono rappresentare delle vere e proprie occasioni di investimento.

    Come abbiamo analizzato nel corso dell’articolo, il Bitcoin o l’oro sono strumenti ottimi da negoziare in queste fasi di incertezza. Ancora, aziende del settore pharma in prima linea in materia di vaccini stanno vivendo giornate di grandi rialzi sui mercati. Un’opportunità da cogliere senza indugio.

    Tali investimenti, se fino a pochissimi anni fa queste occasioni erano accessibili solo alle élite e agli investitori professionali, oggi sono accessibili a chiunque. Basta avere a disposizione un computer o uno smartphone collegato a internet per investire sui mercati e guadagnare piuttosto facilmente anche grazie ai nostri suggerimenti. Ormai è possibile fare trading da zero: non servono nemmeno grossi capitali, visto che di solito sono sufficienti 200 euro per iniziare.

    Qui sotto, la lista completa delle migliori piattaforme per investire online, adatte anche ai principianti:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Perché è sbagliato condannare coloro che stanno guadagnando con il Coronavirus?

    Sono persone comuni che stanno ottenendo guadagni eccezionali ma il Coronavirus non l’hanno provocato loro. Semplicemente approfittano dei movimenti dei mercati finanziari (e potrebbero farlo veramente tutti).

    Quanti soldi servono per iniziare a speculare sul Coronavirus?

    250 euro possono essere più che sufficienti.

    Servono conoscenze specifiche?

    No, basta un po’ di impegno e una buona piattaforma a supporto per ottenere ottimi risultati.

    3 Commenti

    • la gente si lamenta sempre, pensa che a guadagnare siano sempre i grandi finanzieri ed ignora completamente che oggi possiamo essere tutti speculatori anche con pochi spiccioli. Io lo faccio da 5 anni e sono veramente felice. Tra l’altro basta pochissimo per iniziare, appena 250 euro.
      Anche io ho fatto i soldi con il coronavirus, è stato facile puntare al bitcoin e alle farmaceutiche al rialzo (big pharma ha fatto scintille) e sulle borse in generali al ribasso. Quando sarà il momento punterò sul recupero delle borse ma è ancora presto, il nostro amico coronavirus deve ancora fare il suo corso.

    • Non so se mi fate schifo o pena o che. Viviamo in un mondo senza valori, in cui tutto diventa occasione di fare soldi. Il mio collega di scrivania si vanta con me da 3 settimane che sta facendo 1000 euro al giorno di profitto con Bitcoin su eToro grazie al coronavirus. Il mio istinto sarebbe quello di ammazzarlo di botte sul posto, non posso solo perché a me i 782 euro al mese di salario servono per vivere. questo bastardo fa 1000 euro al giorno con Bitcoin e se ne vanta pure. Gli investimenti finanziari per me andrebbero vietati per legge e i siti come il vostro chiusi.
      Voi spiegate alla gente come fare soldi ma i valori sono altri. I soldi si possono anche guadagnare facilmente, ma nella vita c’è ben altro rispetto ai soldi.
      Ripeto, mi fate schifo come mi fanno schifo tutti quelli che guadagnano soldi facili mentre a me tocca rompermi letteralmente il culo per 782 euro al mese. E ho pure una laurea.

    • Quando il coronavirus ci avrà fatti crepare quasi tutti, rimarranno quelli che hanno guadagnato su questa disgrazia e diverranno i più ricchi del cimitero.

    Lascia un commento