Crollo storico di Apple in borsa: per la prima volta sotto i 100 dollari in un anno!

Continuiamo a notare che il mercato azionario in questi giorni ci sta riservando non poche sorprese. Per chi decide di investire in azioni il titolo Apple è sicuramente uno dei più importanti. Ebbene, gli investitori di Apple sono abbastanza scioccati questa mattina, in quanto stanno notando che le loro azioni di Apple hanno perso quasi il 5% in qualche ora questa mattina, e hanno chiuso la sessione di ieri in crollo sotto il 100 dollari, per la prima volta da Ottobre 2014. Oggi le cose stanno andando ancora peggio, in quanto le azioni della Mela sono scambiate a circa 94 dollari, e gli investitori continuano ad essere sempre più infuriati. Questo crollo coincide con la news di qualche giorno fa che affermava che la Apple ha tagliato la produzione dei nuovi dispositivi, a causa del calo di domanda, e quindi di vendite, dell’iPhone 6S.

Crollo azioni Apple

Le azioni hanno quindi concluso la giornata sotto il livello molto psicologico $ 100 per la prima volta dall’ottobre 2014, in quanto sono ancora molte le preoccupazioni circa la domanda in fase di calo per iPhone, il segmento più importante del business della società.

Il costante calo del titolo nelle ultime settimane, coincide con report degli analisti e dei media che indicano che la Apple ha tagliato la produzione di nuovi telefoni cellulari all’interno della sua catena di produzione per andare incontro al rallentamento delle vendite.
Più del 60 per cento delle entrate di Apple viene dall’iPhone, quindi in pratica qualsiasi segno di debolezza per il prodotto causa molta preoccupazione tra gli investitori. La dipendenza dell’azienda sullo smartphone è solo aumentata lo scorso anno, e le vendite di iPad sono diminuite e l’orologio di Apple deve ancora diventare un successo globale. Quindi per adesso la Apple sta lavorando in gran parte sul nuovo dispositivo, che purtroppo non sta dando i risultati sperati.

Plus500
Plus500 è il miglior sistema per investire in azioni Apple, al rialzo oppure al ribasso: apri qui il tuo conto gratis

Il titolo Apple, che annuncerà i risultati finanziari per il trimestre natalizio (importantissimo), durante il 26 gennaio, è sceso del 18 per cento nell’ultimo mese. Gli analisti di UBS e RBC Capital Markets hanno poi abbassato le loro stime per le vendite di iPhone lo scorso giovedì, dopo mosse simili da parte di Morgan Stanley, Credit Suisse, JPMorgan e Drexel Hamilton.
Gene Munster, analista di Piper Jaffray Cos., che ha seguito Apple per più di un decennio, ha affermato che la pendenza del declino del titolo lo ha sorpreso. Le relazioni che stanno venendo fuori sulla catena di produzione di Apple hanno creato un elemento di confusione tra gli investitori, che stanno quindi vendendo in massa il titolo in assenza di buone nuove.

Ma è questo il momento buono forse per comprare Apple? Di solito dicono: “Buy on the rumor, sell on the news”… Possibile che il prossimo 26 Gennaio la Apple riesca a spiazzare tutti, annunciando dati di vendita ottimi?

One Response to Crollo storico di Apple in borsa: per la prima volta sotto i 100 dollari in un anno!

  1. Marco Liera ha detto:

    Apple, la prima compagnia gay friendly della Storia. Lo mette nel culo agli azionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *