eToro: regolamentazione e segregazione del conto

eToro Goldman Sachs Affidabile

Ci si può fidare di eToro? eToro è un’azienda affidabile? eToro truffa? eToro è affidabile? eToro: regolamentazione e segregazione del conto?
Sono queste e molte altre ancora le domande che gli utenti si fanno su eToro, uno dei broker con il più alto numero di iscritti attualmente presente sul mercato dal lontano 2006, quindi con ormai 10 anni di attività.

Non siamo in alcun modo affiliati con eToro, ci precisiamo a dirlo, e quindi questa non sarà né una marchetta, né un articolo truffa, né un articolo pubblicitario, come tanti altri siti stanno facendo. Qui su Mercati24.com regna l’imparzialità e l’oggettività dei servizi, news broker e strategie di trading. Quella che abbiamo intenzione di fare oggi, si tratta di una recensione molto veloce e completamente imparziale sull’affidabilità del broker eToro. Ci concentreremo infatti al 100% sugli aspetti burocratici e legali di questo broker, che vede ogni giorno migliaia di nuovi iscritti approdare sulla piattaforma per fare trading con azioni, forex, materie prime, bitcoin e molto altro ancora.

Prima di entrare nel mondo del social trading di eToro, penso che tutti vorrebbero essere a conoscenza su che tipologia di broker ci stiamo registrando, sulle varie regolamentazioni in territorio italiano, e se si sta facendo trading su una piattaforma affidabile o meno. Bene, dopo un’attenta ricerca, possiamo affermare che le aree di importanza sono principalmente tre: ecco i principali aspetti significativi dell’azienda eToro, aspetti come: rapporto tra proprietari e investitori dell’azienda, regolamentazione, e segregazione di fondi.

eToro è affidabile? Chi gestisce eToro?

Investitori e proprietari di eToro – i fondatori Yoni e Ronen Assia, fanno parte di una delle più grandi famiglie leader hi-tech in Israele. Non è un segreto che l’azienda eToro ha ricevuto ben 62 milioni da investitori illustri (se cerchi su Google eToro, vedrai che è presente su gran parte dei giornali finanziari):

1. Sberbank: la più grande banca in russia è un investitore di eToro
2. Ping an Bank: si tratta di una delle più grandi istituzioni finanziarie in Cina
3. Commerzbank: una delle più grandi banche tedesche
4. Spark Capital: un fondo d’investimento privato, che tra l’altro ha investito anche in Twitter, Tumblr, Foursquare
5. BRM Group: di proprietà della Famiglia Barkat, una famiglia molto importante in Israele, specializzata nel settore finanziaria, e la seconda più grande istituzione finanziaria in Israele

eToro è affidabile? Chi regola eToro?

eToro: regolamentazione e segregazione del conto? eToro e le regolamentazioni – eToro, lavora principalmente sotto 2+1 regolamentazioni:

CONSOB-Etoro-Regolamentazione

1. La CySec in Europa, la regolamentazione di Cipro (numero di licenza: 109/10)
2. La FCA in UK (numero di licenza: 7973792)
3. La Consob in Italia (numero di iscrizione: 2830)

eToro è registrato alla CIF, con numero di licenza HE200585, e opera in tutto europa sotto le leggi della Markets in Financial Instruments Directive (MiFID).

eToro-CONSOB-Affidabile

eToro è affidabile? eToro e i fondi dei suoi clienti

eToro-Goldman-Sachs-Affidabile

eToro e i fondi – I fondi di eToro Europa sono mantenuti in conti segregati, separati dai fondi di eToro stesso, contenuti all’interno di banche di prima categoria, come Barclays e Goldman Sachs.

Possiamo quindi giungere alla conclusione che il broker eToro non ha nessun conflitto d’interesse con il cliente, in quanto ogni aspetto legale è rispettato dal broker, che è senza dubbio tra i più regolati in Italia, quindi molto affidabile. eToro è affidabile.

Clicca qua per registrarti e scaricare l’app, con la quale potrai copiare i migliori, oppure fare trading in manuale.

eToro-Google-Play-AndroideToro-App-Store-iOS-iPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *