Eurogruppo, Dijsselbloem: gli impegni vanno rispettati anche se la ripresa è debole

La partita europea sulla flessibilità dei conti sta entrando nel vivo e la squadra dei rigoristi stringe le fila. A prendere la palla stavolta è Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo e dell’Ecofin (per questo semestre) che, nel difendere il rispetto delle regole, afferma: “sarebbe illogico ripensare gli obiettivi di medio termine ogni volta che c’è una situazione di volatilità”.

Vuoi guadagnare anche tu con il trading binario? Allora hai bisogno di un broker che ti insegni come massimizzare i tuoi profitti e minimizzare i rischi di perdita. Fare trading sulle opzioni binarie, sebbene piuttosto semplice ad un primo sguardo, può comportare rischi elevati. E’ quindi indispensabile iniziare a fare trading solo con una solida formazione di base, così da non dover fronteggiare condizioni di mercato avverse senza la giusta preparazione. A questo proposito Iq Option rappresenta è una delle migliori alternative per il trading binario. Questo broker regolamentato CONSOB, vi offre infatti un percorso formativo d’eccellenza con webinar gratuiti, e-book avanzati, sessioni di coaching, analisi giornaliere e molto altro ancora. Il programma Iq Option ti consentirà di divenire un trader di successo capace di gestire con prontezza le fluttuazioni di mercato. E se questo non fosse abbastanza, il broker si impegna a rimborsarti i primi trade così che tu possa avvicinarti ai mercati in tutta sicurezza. Prova oggi Iq Option qui.

Un’importante sponda arriva anche dal vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis che ha dichiarato che non è in preparazione alcuna modifica dell’approccio delle istituzioni europee, dunque: osservanza rigorosa delle regole di bilancio.


Se la “squadra dell’austerità”, capeggiata dalla Germania
, serra le fila, dall’altro lato del campo non si sta a guardare. È in questa chiave che va letto, ad esempio, lo scontro verbale tra il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi – che ha ripetutamente criticato le scelte scelte delle istituzioni europee in fatto di politica di bilancio – e il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker.

In questa contrapposizione tra austerità e flessibilità, tra nord e sud Europa, le posizioni non sono granitiche come sembra e la diplomazia è in pieno fermento. La linea del rigore, pur mantenendo formalmente una posizione di fermezza sa che l’austerità sta aggravando la crisi di Paesi come l’Italia e la Spagna che hanno un peso economico rilevante in Europa e che il pericolo di un contagio metterebbe in serio pericolo la stessa Unione.

Questa consapevolezza, con ogni probabilità, è alla base delle parole dello stesso Dombrovskis che ha dichiarato ”seguiamo la situazione della volatilità dei mercati da vicino e se serve siamo pronti ad agire presentando proposte su come rafforzare la ripresa economica, perché non sia danneggiata dalla volatilità”. Tra le righe è possibile scorgere un atteggiamento di maggiore disponibilità al dialogo con i Paesi che invocano a gran voce una maggiore flessibilità.
Per l’Italia a partita si gioca principalmente sulle clausole di salvaguardia (neutralizzate per il 2016) che, tra aumenti di Iva e accise, costerebbero 15,1 miliardi di euro per il 2017 e addirittura 19,5 per l’anno successivo. Cifre enormi che deprimerebbero i consumi e, di conseguenza, la ripresa economica. Da parte sua, l’Italia sta provando a mettere sul piatto del negoziato una serie di riforme, come l’unificazione della Legge di Stabilità con quella di Bilancio, che migliorino la propria efficienza e la pongano in una posizione di maggiore forza per ottenere quella maggiore flessibilità che dovrebbe aiutare a rilanciare in maniera decisa la propria ripresa economica.

One Response to Eurogruppo, Dijsselbloem: gli impegni vanno rispettati anche se la ripresa è debole

  1. Conte Zio ha detto:

    Posso dire che Renzi è un buffone e un bubbone? posso? Dai per favore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *