Forex: il cambio euro dollaro resta poco mosso

Poco mosso il mercato forex per il cambio euro / dollaro, i mercati aspettano le prossime mosse. E’  calma prima della tempesta perfetta?

Una delle frasi fatte che si ascolta sempre prima di un grande avvenimento recita la calma prima della tempesta, mentre un’altra dice la tempesta perfetta e si utilizza quando si verifica una serie di combinazioni particolarmente negative.

L quiete prima della tempesta sul mercato forex

Ebbene, in questo momento possiamo dire che stiamo vivendo la calma prima della tempesta perfetta. Il cambio euro / dollaro, quello che più di tutti ci aiuterà a capire quello che davvero sta succedendo sui mercati, è assolutamente immobili. Evidentemente gli operatori sono con ikl fiato sospeso, aspettando gli eventi.

E quali sono questi eventi? Da una parte ci si potrebbe aspettare una maldestra mossa pre-elettorale dalla FED, una mossa che avrebbe il marchio di Obama che in questo momento disperato vorrebbe che la FED allargasse i cordoni della borsa per dare una spinta all’economia.  Ma che cosa altro potrebbe fare la FED per aiutare l’economia? I tassi effettivi sono già nulli, le politiche di quantitative easing sono state già messe in atto. Ormai Bernanke, per fare di più, dovrebbe iniziare ad accettare come collaterali i buoni sconto dei supermercati. Tuttavia la politica spesso richiede decisioni stolte, ed è possibile che la FED sia costretta, per favorire il presidente uscente, ad accettare come collaterali i buoni sconto…e questo porterebbe senz’altro ad un crollo del dollaro.

Dall’altra parte l’euro non se la passa certo bene. Settembre è un mese cruciale perché il 16 settembre ci sarà la decisione della Corte Costituzionale tedesca sulla legittimità del fondo salva stati.

Ora è evidente che sul lungo periodo il fondo salva stati avrà effetti assolutamente devastanti, non fosse solo perché abituerà i governanti corrotti e incapaci a spendere senza preoccuparsi di dover un giorno saldare il conto. Tuttavia nel breve periodo potrà sicuramente avere l’effetto di rafforzare l’euro, così come una decisione negativa lo indebolirebbe. A questo punto non ci resta che aspettare, anche se probabilmente dovremmo citare il titolo di un grande film, non ci resta che piangere.

Alberto Cavalli

2 Responses to Forex: il cambio euro dollaro resta poco mosso

  1. Franjo ha detto:

    Per far vincere i democratici la FED si prepara ad accettare come collaterale anche la carta igienica usata,spero che gli americani si rendano conto delle porcate di questi 4 anni

  2. Conte ha detto:

    Tutto il mondo è paese…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *