Trading

FXCM truffa? è fallito? Opinioni e recensioni FXCM [2019]

Il broker FXCM è diventato famoso negli ultimi anni per i numerosi problemi finanziari. Mentre altri broker, come eToro o 24option hanno garantito affidabilità massima ai trader (e un servizio eccellente), FXCM purtroppo non ci è riuscito. Ma che cosa è successo a FXCM? E’ vero che FXCM è fallito?

Che cosa successe a FXCM

FXCM in effetti non è ancora fallito, ma ad essere fallita è la holding che controlla il broker, Global Brokerage Inc. Dopo la chiusura dei mercati azionari negli Stati Uniti il ??venerdì pomeriggio, Global Brokerage Inc (NASDAQ: GLBR), precedentemente noto come FXCM Inc, ha annunciato che presenterà una richiesta di protezione secondo la normativa del “Chapter 11” ai sensi del Codice Fallimentare degli Stati Uniti, come parte una riorganizzazione pianificata dell’azienda. In parole più semplici, Global Brokerage ammette pubblicamente che non può far fronte ai suoi impegni e richiede protezione ufficiale contro i creditori.

L’attività principale di Global Brokerage è la partecipazione del 50,1% in FXCM Group LLC, che gestisce il marchio FXCM Retail FX.

I trader più smaliziati non dovrebbero essere così sorpresi dalla decisione di Global Brokerage
. Come è noto, Global Brokerage si è trovata ad affrontare il delisting delle sue azioni dal mercato globale NASDAQ. Questo evento comporta che Global Brokerage dovrebbe riacquistare in contanti obbligazioni per $ 172 milioni. Si tratta di obbligazioni (Convertible Notes) che erano destinati a convertirsi in azioni ma che, causa l’uscita dal NASDAQ, devono essere immediatamente ripagate in contati

Contanti che, ovviamente, Global Brokerage non ha assolutamente.

Il problema è nato per i continui crolli delle azioni Global Brokerage che hanno spinto il NASDAQ ha terminare la quotazione del titolo il 30 ottobre. A questo punto le opzioni per Global Brokerage erano sostanzialmente due: provare a ristrutturare il debito in qualche modo o dichiarare la bancarotta.

Sembra che, con l’aiuto di altre entità coinvolte tra cui FXCM Group e Leucadia National Corp (NYSE: LUK), Global Brokerage abbia optato per la prima opzione, e abbia concordato con i suoi titolari di obbligazioni convertibili di ristrutturare il debito e tagliare i costi.

Diversamente da un fallimento, in cui gli azionisti sono per lo più se non completamente spazzati via mentre i creditori di una società assumono la proprietà, sembra che gli azionisti di Global Brokerage non rinuncino a nulla e continueranno a possedere tutto il capitale netto della compagnia. La riorganizzazione vedrà il debito (principale) di Global Brokerage, i suoi $ 172 milioni di titoli convertibili in circolazione, scambiati con obbligazioni non convertibili, mentre la società punterà anche a ridurre le spese complessive.

La Global Brokerage prevede di continuare a pagare in toto tutte le richieste di spese amministrative, i crediti fiscali prioritari e le richieste prioritarie, nonché tutti gli obblighi commerciali in atto.

Riepiloghiamo le condizioni del fallimento Global Brokerage (che controlla la maggioranza delle azioni FXCM):

  • I titoli convertibili saranno scambiati con titoli “regolari” non convertibili a cinque anni, con un tasso di interesse più elevato, il 7% invece del 2,25%. Questa sembra essere stata la “carota” necessaria per convincere gli obbligazionisti ad accettare l’accordo.
  • Almeno due terzi dei titolari delle obbligazioni convertibili devono approvare il piano. Tuttavia, Global Brokerage ha dichiarato che il piano attuale era già stato concordato dai detentori di oltre il 68,5% delle obbligazioni convertibili.
  • Mentre Global Brokerage a breve termine trasferirà la sua quotazione azionaria al Nasdaq Capital Market, destinato alle società a bassa capitalizzazione, nell’ambito della sua ristrutturazione la società intende annullare la registrazione delle azioni ordinarie ai sensi del Securities Exchange Act e porre fine al proprio obbligo di presentare relazioni periodiche con la SEC, come i rapporti trimestrali e annuali. A seguito della cancellazione, Global Brokerage si aspetta che le sue spese annuali vengano ridotte. Purtroppo questo comporterà anche una drastica riduzione della trasparenza verso il mercato.
  • Alcuni manager di Global Brokerage si dimetteranno, contribuendo quindi a tagliare gli elevatissimi costi aziendali. Sicuramente nessuno sentirà la loro mancanza visto il modo in cui è stato gestito FXCM.

Che cosa succede ai trader di FXCM?

Fino ad ora abbiamo parlato della situazione di Global Brokerage, la holding di controllo. Ma che cosa succede a FXCM? In effetti è quello che più importa a coloro che fanno trading online e che magari hanno conti aperti proprio su questo broker (anche se a dire la verità, i lettori di Mercati24 non dovrebbero avere un conto su FXCM perché non è certo uno dei broker che consigliamo).

La risposta è che non lo sappiamo proprio. FXCM è nei guai finanziari da tempo e già nel gennaio 2015 dovette essere salvata con un mega prestito di 300 milioni di dollari. Le disavventure dei suoi azionisti non contribuiscono a migliorare la stabilità della società. In ogni caso, FXCM rimane senza dubbio uno dei più grandi broker a livello mondiale, con un volume mensile di transazioni forex pari a $200 miliardi.

E’ molto probabile che i trader riescano comunque a continuare a operare senza problemi ma la domanda che ci si pone è: esiste un’alternativa migliore?

Broker affidabili

Se vuoi iniziare a fare forex trading ricordati sempre che è il broker a fare la differenza. Per questo motivo in questo paragrafo parliamo di alcuni broker che, nel corso degli ultimi 10 anni, hanno garantito le prestazioni migliori ai trader.

Per prima cosa, qui sotto puoi trovare una tabella che contiene le informazioni di tutti i migliori broker che è possibile utilizzare in Italia:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200 €
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: 24option
    Deposito Minimo: 250 €
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10 €
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    *Terms and conditions apply

    Abbiamo selezionato esclusivamente broker sicuri, affidabili e con commissioni zero. Abbiamo posto la massima attenzione nel selezionare esclusivamente broker facili da usare anche per i principianti. Sono tutti broker che offrono la possibilità di impostare take profit e stop loss. Inoltre offrono reportistica di alto livello (professionale) e grafici in tempo reale.  Alcuni di questi broker forniscono anche servizi aggiuntivi molto interessanti.

    24option

    24option è forse la soluzione migliore per fare trading online in modo sicuro e senza rischi di truffe o fregature. 24option opera da più di un decennio e non ha mai dato nessun tipo di problema. Le opinioni su 24option che si possono trovare su internet sono molto positive.

    Ma che cosa distingue 24option dagli altri broker oltre alla sicurezza massima? Per prima cosa la grande facilità d’uso.

    24option è veramente un broker facile da utilizzare, anche per un principiante. L’interfaccia è veramente intuitiva, tutti possono utilizzarla. Inoltre, appena iscritti si riceve immediatamente l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di trading che fornisce indicazioni precise per evitare errori.

    Chi vuole aumentare la conoscenza del trading online può scaricare una guida gratuita veramente fatta bene, che è stata già scaricata da più di 100.000 italiani. Perché questa guida è così apprezzata?

    1. E’ completamente gratuita, mentre altre guide al trading online possono arrivare a costare persino 7.000 euro (e nella maggior parte dei casi non sono così buone).
    2. E’ semplice da studiare anche per un principiante: niente paroloni tecnici. Tutto viene spiegato passo a passo.
    3. Va dritto al sodo, cioè spiega come si guadagna con il trading senza far perdere tempo con la teoria.

    Puoi scaricare la guida gratis di 24option cliccando qui.

    I vantaggi di 24option non finiscono qui: 24option mette a disposizione anche un conto demo gratuito, illimitato e senza vincoli. Grazie a questa simulazione del trading online è possibile aumentare esperienza e conoscenza del trading senza rischi. 24option è partner ufficiale della Juventus, il che dimostra, ancora una volta, la grande solidità della società.

    Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

    eToro

    L’altra grande opportunità per coloro che vogliono iniziare a fare trading online è rappresentata da eToro. eToro è affidabile, semplice da usare, senza commissioni.

    Il grande punto di forza di eToro è la possibilità di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i trader più bravi.

    L’innovativo sistema brevettato Copytrader consente di trovare i trader che hanno ottenuto i risultati migliori con il minimo rischio: questi trader possono essere selezionati per la copia. Il sistema software si occuperà di replicare tutte le loro operazioni.

    Perché i grandi esperti danno il permesso di farsi copiare? Semplice, eToro li paga in base al numero di follower che riescono a ottenere. Questo pagamento si aggiunge ai normali profitti che riescono a ottenere con il trading. Ecco perché molti esperti di trading si stanno iscrivendo a eToro e si mostrano sempre estremamente disponibili con tutti i principianti!

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    FXCM è una truffa?

    In questi ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio boom delle truffe di trading, tanto che abbiamo scritto una guida per riconoscerle (I 6 segni per riconoscere le truffe).

    Secondo alcune stime, almeno 150 milioni di euro sono stati rubati da truffe come Bitcoin Future o BTC Prestige.

    E’ importante, quindi, analizzare sempre in modo accurato i broker prima di iscriversi e, ancora di più, prima di effettuare un deposito iniziale.

    Nel caso di FXCM, comunque, possiamo dire che non si tratta certamente di una truffa: FXCM opera rispettando le normative vigenti e quindi offre una garanzia formale ai suoi clienti.

    Conclusioni

    FXCM non è una truffa ed è formalmente sicuro anche se è andato incontro, negli ultimi anni, ad una serie impressionante di disavventure societarie (tra cui un fallimento sfiorato).

    Consigliamo ai trader di utilizzare broker che, invece, hanno sempre dimostrato affidabilità massima nel corso degli ultimi 10 anni e che per questo godono di opinioni estremamente positive.

    FXCM
    • Facilità d'uso
    • Demo
    • Onestà
    • Valore
    3

    Riassunto

    FXCM è un broker onesto (non è una truffa) ma negli ultimi anni ha subito varie disavventure, tra cui un fallimento sfiorato.

    1 Commento
    • Il problema di FXCM non è tanto che può fallire (e comunque essendo regolamentato i trader probabilmente recupererebbero i loro soldi) ma il fatto che è troppo impegnato a risolvere i suoi continui problemi interni per prestare attenzione ai trader.
      Ecco perché opero con piacere da 7 anni con 24option e non ho mai avuto nessun tipo di problema. La società è solida e gli esperti che mi seguono al telefono non devono pensare che forse domani perdono il posto. Lo so, dopo 7 anni di guadagni di trading anche io dovrei essere esperta ma sono pigra e ho preferito seguire sempre le indicazioni precise che mi arrivavano.

    Lascia un commento