Gli ordini nel forex

piattaforma trading forex
Qualsiasi trader che decide di operare nei mercati finanziari deve conoscere tutti vari ordini che possono essere invisti a mercato, attraverso la webtrader, il MT4, MT5, oppure qualsiasi altra piattaforma di trading forex che garantisca l’operatività sui mercati valutari.

I principali tipi di ordini forex sono i seguenti:

  • Ordini a mercato (Market Order)
  • Ordini limite (Limit Order)
  • Ordini stop (Stop Order)
  • Altri ordini

Vediamo insieme ognuno di questi ordini, e come funzionano in dettaglio nel mercato valutario!

Ordine a mercato (Market Order)

L’ordine a mercato lo avrete sicuramente già utilizzato. Il trader utilizza questo tipo di ordine quando vuole essere “fillato”, ovvero eseguito in tempo reale (nell’ordine dei millisecondi, con le moderne piattaforme di trading). In questo caso, il trader, è disposto a comprare al prezzo di offerta, oppure a vendere al prezzo di domanda subito disponibile dal broker.

La differenza tra l’offerta (Ask) e la domanda (Bid) genera lo spread, che è la commissione che il broker guadagna dalla nostra contrattazione. Solitamente, su un cross comune come USD/JPY, lo spread oscilla tra gli 0 e 1 pip.

Gli ordini a limite

Un limit order è invece un ordine leggermente diverso da un market order. Prima di tutto il prezzo non potrà essere superiore (in caso di BUY) oppure inferiore (in caso di SELL) al price che è stato precedentemente impostato come limite. Un ordine quindi è una posizione che non viene eseguita subito, ma verrà eseguita quando il prezzo del limit order verrà raggiunto.

Gli ordini stop

Un ordine di tipo stop viene utilizzato, come l’ordine limite, per entrare a mercato al prezzo desiderato. Un ordine stop scatta quando il livello di prezzo viene toccato. In quel momento, l’ordine si trasformerà quindi in un market order e verrà quindi fillato a mercato al miglior prezzo disponibile.

Esistono diversi altri tipi di ordini, che possono essere utilizzati in situazioni particolari di mercato.

Market if Touch

Questo tipo di ordine, è molto simile all’ordine limit, viene collocato sotto del prezzo corrente per quanto riguarda gli ordini d’acquisto. Quelli invece gli ordini di vendita, vengono collocati al di sopra del prezzo attuale.

Order Cancel Order

Questo tipo di ordini prevede l’immissione di due ordini distinti, uno di acquisto e uno di vendita. Appena uno di questi due ordini viene eseguito, l’altro viene cancellato in automatico. Questo tipo di ordine è ottimo da essere utilizzato durante fasi di range trading, per sfruttare i movimenti unidirezionali.

Riassumendo

Quindi, riassumendo, l’Ordine a Mercato viene inserito per acquistare a mercato, oppure vendere a mercato, immediatamente.

Gli ordini limite, chiamati anche Limit Order, il prezzo massimo/minimo al quale si è disposti a comprare oppure a vendere.

Gli ordini stop loss, che scattano quando il livello di prezzo viene toccato.

Gli altri tipi di ordine, sono di tipo contingente e possono essere il MIF oppure OCO.

One Response to Gli ordini nel forex

  1. Lidia ha detto:

    Ottimo articolo, veramente molto chiaro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *