Investimenti

Google Finance [Opinioni, recensioni e funzionamento]

Che cos’è Google Finance? Stiamo parlando di un portale dedicato al mondo della finanza, sviluppato dall’azienda di Mountain View e integrato direttamente all’interno del motore di ricerca più famoso al mondo.

In questa guida analizzeremo le principali caratteristiche del servizio, oltre ad un utilissimo confronto con i principali competitors, su tutti Yahoo Finance! Inoltre verranno elencati quei broker che offrono un servizio di news ed informazioni tecniche integrato nelle piattaforma, una soluzione perfetta per investire con tutti i dati sotto controllo.

Un esempio? Per quanto riguarda le notifiche, i segnali di trading e i report in generale dei mercati finanziari è sempre consigliato registrarsi su piattaforme che siano regolamentate ed autorizzate. Il broker regolamentato CySEC in Europa ForexTB, uno dei più facili da utilizzare, offre a tutti i suoi iscritti un servizio di analisi e di news molto accurato ed apprezzato dai suoi clienti.

Nel corso della guida scopriremo tutti i dettagli, per adesso non ci resta che augurarvi una buona lettura!

Il nuovo Google Finance: Tutte le caratteristiche

Questo servizio si occupa principalmente di aggregare notizie e dati sui prezzi per le grandi società quotate in borsa, integrando informazioni come decisioni finanziarie, news, grafici e molto altro ancora. Il sito utilizza anche Google News e Google Blog Search per recuperare informazioni sulle società quotate. Google Finance ha ricevuto un importante aggiornamento nel 2017, cambiando totalmente i contenuti e l’interfaccia, oggi molto più semplice, basata sul famoso material design di Big G.

Il nuovo Google Finance

Il nuovo Google Finance

Evitando di soffermarci sul vecchio Google Finance, che non fu praticamente aggiornato per svariati anni fino al 2017, analizziamo le funzionalità del nuovo servizio.

La grande novità del nuovo Google Finance è che si interfaccia in automatico con la cronologia delle proprie ricerche. Questo significa che Google è già al corrente di quello che un utente cerca sul motore di ricerca, fornendo successivamente le varie aziende o mercati su cui si è interessati, in automatico.

Scopriamo adesso come funziona nel dettaglio questo servizio.

Come funziona

Per iniziare è sufficiente inserire la stringa “Google Finance” all’interno del motore di ricerca più famoso al mondo. Ecco un esempio:

Google Finance Come Funziona Come Entrare

Google Finance Come Funziona Come Entrare

Clicca quindi sul primo risultato di ricerca, che avrà un url di questo tipo: https://www.google.com/finance

Google Finance Home Page

Google Finance Home Page

Come è possibile notare, la tab “Riepilogo di Mercato” nella home page di Google Finance è popolata da titoli azionari di ricerche fatte nell’account in precedenza.

Al di sotto del primo blocco, sono presenti i suggerimenti delle azioni che è potrebbero essere interessanti. Scorrendo più in basso, troviamo la sezione Notizie dal mercato locale e Notizie dai mercati mondiali. Nella sidebar è possibile trovare dei blocchi statici dedicati ai mercati mondiali e USA.

Senza fare essenzialmente nulla, con Google Finance è possibile già avere tutto sotto controllo.

Come aggiungere (seguire) un mercato

Per seguire i titoli azionari o gli indici (purtroppo non siamo riusciti per adesso a seguire le coppie Forex, Materie Prime e Criptovalute) è sufficiente digitare all’interno della barra di ricerca il nome del titolo desiderato, preceduto da Azioni o Indici a seconda di quello che si sta cercando. E’ anche possibile cercare il nome dell’azione attraverso il suo nome o Ticket, per poi successivamente selezionare la tab Finanza.

Come aggiungere un mercato su Google Finance

Cliccare dunque sul pulsante segui per avere il titolo all’interno del proprio account Google Finance.

Il nostro rimpianto? Sicuramente la mancanza delle valute. Certo, le quotazioni del del dollaro si trovano dappertutto, ma valute un po’ più esotiche come il Rand Sudafricano sono difficili da trovare.

Come confrontare i mercati

Per confrontare più titoli azionari su Google Finance, è prima di tutto necessario dirigersi nella sezione dei titoli desiderati e cliccare su “Confronta”.

Come confrontare mercati su Google Finance

Anche in questo caso, Google Finance è estremamente intelligente, in quanto riesce a fornire una selezione di mercati correlati con il titolo che desideriamo confrontare.

Cliccando quindi sul titolo che desideriamo confrontare, Google ci fornirà il confronto del grafico e dei principali dati finanziari.

Portfolio

Il Portfolio di Google Finance è un’altra di quelle funzionalità molto ricercate dagli utenti.

Tuttavia, dopo il recente aggiornamento nel 2017 di Google Finance, questa funzionalità venne rimossa. Gli utenti vennero invitati a scaricare il proprio portafoglio in locale, in quanto sarebbe scomparso poco dopo. Ecco il comunicato di Google:

“Come parte di questa esperienza, sarai comunque in grado di seguire i titoli a cui sei interessato, ricevendo le ultime novità del settore e le tendenze del mercato, ma la funzione Portfolio non sarà più disponibile come parte del servizio”.

Il portafoglio (portfolio) di Google Finance, in modalità simile ad altri prodotti rivali orientati alla finanza (come Yahoo Finance), consentiva agli utenti di tenere traccia di un certo numero di investimenti nel tempo, compresi i calcoli di profitti o perdite in base al prezzo di acquisto di un titolo e di creare viste di dati in base alle informazioni selezionate. Prima del grande aggiornamento del 2017, Google ha offerto agli utenti la possibilità di scaricare il proprio portfolio in formato CSV o OFX.

Al momento della scrittura dell’articolo, non è ancora stato ancora reinserito il portafoglio. Sarà nostra premura aggiornare i lettori in caso di news in merito.

Google Finance App

Sono in molte le persone che cercano informazioni circa l’applicazione per smartphone e tablet di Google Finance.

Come è possibile notare dalla ricerca all’interno di App Store, questa App non esiste. Ciò significa che è possibile utilizzare il servizio solo dal proprio browser. Abbiamo anche provato per sicurezza l’app ufficiale “Google”, ma non è presente alcun riferimento a Google Finance. Non esiste nessuna applicazione nemmeno per il sistema operativo di Google: Android. Abbiamo trovato soltanto l’applicazione per il Chrome Web Store. Tuttavia non l’abbiamo provata e crediamo che al momento non venga più aggiornata dagli sviluppatori di Google (l’ultimo aggiornamento risale al 2015).

In questa sezione introduciamo una vera App in grado di fornire tutti gli aggiornamenti di mercato, news, notifiche ed anche la possibilità di fare trading in tempo reale senza commissioni: stiamo parlando di ForexTB.

La piattaforma di trading ForexTB è una soluzione “All-in-one“, grazie ai suoi segnali consente di fornire un servizio di altissimo livello che soltanto i servizi professionali a pagamento riescono a fornire. Fortunatamente, il servizio fornito da ForexTB è totalmente gratuito. Per usufruirne, è sufficiente registrarsi in pochi minuti sul sito della piattaforma, ecco il Link:

Iscriviti qui su ForexTB e scarica la sua App

Leggi anche: Investimenti Alternativi.

Alternative a Google Finance

Fino ad ora abbiamo riscontrato che il servizio di Google Finance è ottimo per vedere news e quotazione in tempo reale dei principali Asset azionari. Tuttavia, dispone anche di criticità evidenti, ecco le principali:

  • Assenza di valute e criptovalute
  • App non disponibile
  • Impossibilità nel creare un portfolio

Andiamo quindi ad analizzare le migliori alternative a Google Finance, al fine di usufruire di un servizio ancora più completo ed integrato.

ForexTB

La migliore soluzione per un servizio finanziario “All in one” è rappresentata da ForexTB. Questo Broker è regolamentato CySec e da diversi anni offre dei servizi di ottima fattura, ecco i principali:

  • News integrate nella piattaforma
  • Possibilità di costruire un portafoglio
  • Presenza di tutti i principali Asset
  • App disponibile per negoziare da smartphone

L’unico punto di contatto con Google Finance è rappresentato dalle news integrate, per il resto con ForexTB ci sono solo vantaggi! Specifichiamo che si negozia su una Metatrader, la migliore piattaforma al mondo. Già al suo interno c’è la sezione dedicata alle news così mentre si investe sarà possibile tenere sempre sotto controllo ciò che accade sui mercati.

Per il resto, si può investire direttamente e con un click, negoziando numerosissimi Asset. Ecco i principali:

  • Azioni
  • Indici
  • Forex
  • Criptovalute
  • Commodity

Una varietà decisamente superiore rispetto a Google Finance. Per aiutare i proprio clienti ad investire al meglio, ForexTB offre una guida completa sotto forma di Ebook, validissima per imparare ad investire con esempi pratici dalla A alla Z. Risulta chiaro che ForexTB non è solo un contenitore di notizie, ma è molto di più: un vero Partner di investimento.

Per scaricare l’Ebook senza costi, richiedere la Metatrader ed iniziare ad investire anche su Demo (con soldi virtuali), ecco il Link per iniziare:

Clicca qui per registrarti gratuitamente su ForexTB

Plus500

nel novero di alternative a Google Finance ci sentiamo di inserire anche Plus500. La motivazione? Si tratta di uno dei principali fornitori di CFD al mondo e presenta grafici con quotazione in tempo reale su numerosissimi Asset.

Allo stesso modo del servizio offerto da Google, basterà entrare su Plus500 e ricercare l’Asset che si vuole monitorare. Già nella Home Page è presente una lente di ingrandimento, cliccandoci sopra si potrà indicare l’azione, la criptovalute o molto altro e vedere il grafico in tempo reale. Questo servizio è gratuito e come “extra” rispetto a G.Finance c’è la possibilità di aprire il CFD per iniziare ad investire. Tutto all’interno della stessa piattaforma, semplice ed intuitiva.

Un altro grande vantaggio di Plus500? Tutti i suoi servizi sono disponibili anche su una comoda App di trading, perfetta per seguire quotazioni ed aggiornamenti direttamente dal proprio smartphone!

Clicca qui per registrarti su Plus500 e richiedere la App

Yahoo Finance

Non potevamo certamente preparare questa guida senza menzionare Yahoo Finance. Se infatti da un lato Google non ha assolutamente paura di eliminare o cambiare alcune funzionalità del suo Google Finance, c’è un’altro servizio concorrente a Big G che è riuscito a creare un’esperienza che molti giudicano molto più completa.

Yahoo! Finance venne presentato per la prima volta poco dopo il debutto di Yahoo! nel 1994. Google Finance invece venne lanciato più di 10 anni dopo, nel 2006. Yahoo! Afferma che il suo portale Finanza è il primo al mondo per quanto riguarda i prodotti finanziari. Il servizio si è evoluto negli anni dalla sua versione desktop per approdare recentemente anche per smartphone e tablet.

La missione di Yahoo Finance è quella di aiutare gli utenti ad effettuare decisioni coerenti circa gli investimenti ed i mercati finanziari. Riesce a fornire dati finanziari ed una vasta gamma di applicazioni per aiutare gli utenti ad ottenere informazioni dettagliate sulle condizioni di mercato attuali.

Inutile dire che sia Google Finance che Yahoo siano tra i 10 portali di finanza più visitati e popolari. Tutti e due sono molto famosi come abbiamo detto, anche se in realtà secondo il noto sito “Statista” Google Finance è meno popolare di Yahoo! Finance.

La statistica che puoi consultare sopra elenca i siti di investimento e finanza più popolari negli Stati Uniti nel 2018, ordinati per numero di visite. Yahoo! Finance o Yahoo! Finanza guida la classifica, con circa 70 milioni di visitatori unici al mese. Non sorprende che i siti web di investimento e finanza siano piuttosto popolari negli Stati Uniti, considerando che una quota significativa di americani ha l’abitudine di risparmiare denaro.

Yahoo! Finance, MSN MoneyCentral e CNN Money sono i tre siti di investimento e finanza più visitati negli Stati Uniti, con 70 milioni di visite mensili, 65 milioni di visite mensili e 50 visite mensili rispettivamente.

Purtroppo per l’Italia non è presente una classifica del genere, anche se crediamo comunque che la situazione sia simile. Infatti secondo Google Trends, in Italia viene molto più cercato su Google il portale di Yahoo!, rispetto a quello di Big G.

Tuttavia è anche importante segnalare che Google Finance è direttamente integrato dentro il motore di ricerca di Mountain View, quindi basterà scrivere il “nome del titolo azionario + azioni” per veder comparire la tab “Finanza” di Google Finance in alto.

Sicuramente, la home page di Yahoo! Finanza risulta essere molto più “corposa” se confrontata con quella di Google. Si tratta tuttavia di due approcci completamente differenti. Google ha optato per la semplicità, in modo per raggiungere un pubblico più vasto. Yahoo! ha invece scelto la completezza, per attirare un pubblico più esperto.

Alcuni trader amano il fatto che Google Finance sia molto completo sotto il punto di vista dei grafici, che non è il punto di forza di Yahoo! Finance. Google sembra anche offrire quotazioni in borsa in tempo reale più complete, anche se Yahoo! offre molte più funzionalità in tempo reale rispetto a Google.

Alcuni blog hanno criticato Google per informazioni di mercato non sempre corrette. Tuttavia, anche Yahoo! ha avuto problemi in passato. Crediamo dunque che scegliere tra Google Finance e Yahoo! Finanza sia puramente una scelta dovuta alla semplicità di utilizzo di Google contro la completezza di Yahoo! A ognuno il suo!

Conclusioni

Nonostante siano presenti molti competitors, la piattaforma di Google Finance si basa sulla semplicità. Questo potrebbe quindi attrarre moltissimi investitori alle prime armi interessati ad ottenere informazioni all’interno dei mercati azionari e indici borsistici (è un’ottima alternativa ai forex forum, ad esempio).

Tuttavia, abbiamo notato una pecca: su Google Finance non è possibile seguire e/o confrontare le coppie forex, criptovalute e materie prime. Questa crediamo sia una grave mancanza, in quanto il mercato Forex è il più liquido al mondo, per non parlare delle criptovalute, il mercato emergente più cercato durante quest’anno.

Per avere un quadro completo della situazione, ecco una tabella riepilogativa con i principali competitors e con le caratteristiche salienti confrontate in questa guida.

 
NEWS
APP
ASSET
BROKERAGGIO
GOOGLE FINANCE
INTEGRATE
NO
AZIONI
NO
YAHOO FINANCE
INTEGRATE
SI
AZIONI
NO
FOREXTB
INTEGRATE
SI
OLTRE 2000
SI
PLUS500
INTEGRATE
SI
OLTRE 2000
SI

Senza dubbio i servizi “All in one” di Broker specializzati come ForexTB e Plus500 sono sempre più apprezzati dagli investitori di tutto il mondo. Anche in Italia il trend in crescita riguarda i Broker che offrono sempre più servizi “integrati”, anziché specializzarsi in singoli aspetti come la fornitura di News.

Per testare i due migliori servizi di News&Investimento, ecco i Link per registrarsi senza costi e testare le piattaforme:

Piattaforma: forextb
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Cos’è Google Finance?

    Si tratta di un servizio di news economico e finanziarie lanciato da Google.

    Quando è stato lanciato Google Finance?

    Il suo lancio risale al 21 Marzo del 2006.

    E’ disponibile la App di Google Finance?

    No, purtroppo non è stata ancora progettata una App per questo servizio.

    Google Finance offre la quotazione delle criptovalute?

    No, mancano tutte le crypto. Per verificare la quotazione delle criptovalute occorre rivolgersi a Broker specializzati in CFD. Tutte le info nella nostra guida.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 1 Media: 5]

    1 Commento

    • Potevate anche risparmiarvi il fatto di dire che Google Finance è una bella piattaforma (quasi 4 stelle gli avete dato)… Da quando hanno aggiornato la piattaforma nel 2017 hanno praticamente rimosso tutto. Sinceramente ho preferito quell’altro che avete consigliato: forextb.

    Lascia un commento