Trading online con GTCM: investire in modo informato

gtcm

I mercati finanziari sono per definizione volatili, ovvero sottoposti a una serie di tensioni che possono andare in un senso o nell’altro, tanto da sancire il successo o il fallimento di una strategia di trading.

Ne consegue che il rischio è molto elevato e tale da consigliare la massima cautela nell’interazione con essi. Il primo principio di prudenza da adottare, se non si vuole ampliare a dismisura il pericolo di perdere il proprio capitale, è quello che impone di scegliere un broker affidabile, ovvero una piattaforma cui poter affidare i risparmi che si decide di investire nel trading online senza doversi preoccupare di perderli a causa di comportamenti impropri o, addirittura, di vere e proprie truffe.

Comportamenti che hanno addirittura spinto l’AMF, ovvero l’Autorità dei mercati finanziari, ente preposto a regolare tutte le attività messe in campo sui mercati finanziari transalpini, a emanare una vera e propria lista nera dei broker Forex e opzioni binarie che non sono soliti rispettare i rigidi criteri di trasparenza e sicurezza da essa indicati. Una black list nella quale compaiono piattaforme che operano pur non avendo una regolare licenza.

Proprio da qui, dal possesso delle necessarie autorizzazioni dovrebbe muovere la ricerca del broker giusto con il quale operare i propri investimenti.

Tra i papabili in tal senso c’è anche GTCM, piattaforma che ha saputo procurarsi molti consensi negli ultimi anni.

GTCM: licenza e regolamentazione

GTCM è l’acronimo di Global Trading Capital Market, broker di proprietà della società Depaho Ltd., di stanza a Cipro, sia dal punto di vista legale che istituzionale.

Il broker cipriota è regolamentato dalla CySEC – Cyprus Securities & Exchange Commission (www.cysec.gov.cy), con numero di licenza 161/11. GTCM opera in conformità con la Direttiva sui Mercati degli strumenti Finanziari (MiFID) dell’Unione europea ed è un membro di Investor Compensation Fund (ICF).

A CySEC vanno poi ad affiancarsi le licenze ottenute dalla BaFin, dalla Consob e da FCA UK, ovvero le autorità che sovrintendono al corretto funzionamento dei mercati tedesco, italiano e britannico.

sito GTCM forex broker

CySEC – Cyprus Securities & Exchange Commission

La CySEC, è l’ente chiamato a fornire le norme per una ferrea regolamentazione dei mercati finanziari dell’isola. Va a tal proposito ricordato che, se Cipro vantava in passato la nomea di una sorta di paradiso per le aziende del settore che non vogliano essere sottoposte a regole troppo stringenti, la CySEC va nel senso diametralmente opposto, tanto che sono gli stessi addetti ai lavori a chiarire come una licenza di tal genere rappresenti una garanzia. Proprio nel corso dell’ultimo anno, la CySEC ha ristretto ulteriormente le maglie dei suoi controlli, sottoponendo i broker a rigide regole.

Se si vuole essere sicuri di non essere vittime di comportamenti discutibili, ad esempio relativi alla gestione dei soldi depositati o al rigetto della richiesta di quanto presente sul proprio conto, la licenza CySEC è in grado di fornire la garanzia che il broker segua scrupolosamente le normative che regolano il settore. Il miglior modo in assoluto per non correre rischi e avere la sicurezza che non si tratti di una delle truffe che anche nel recente passato hanno funestato il mondo del trading online e allontanato un gran numero di potenziali utenti.

Il Fondo di Compensazione

A tal proposito andrebbe rimarcato come GTCM abbia anche varato un fondo di compensazione degli investitori, ovvero messo a disposizione un capitale, la cui gestione viene separata sia dal conto aziendale che da quelli degli investitori. Il fondo viene attivato ogni volta che a causa dell’improvviso insorgere di problemi tecnici o relativi alla trasmissione, diventi necessario un risarcimento a favore degli utenti.

Come investire con il broker GTCM

Se nel corso degli ultimi anni è diventata sempre più invadente l’opera pubblicitaria tesa a conquistare utenti, magari inviando nella loro casella di posta elettronica messaggi in cui si decantano mirabolanti guadagni ottenuti con pochi minuti di lavoro, va invece puntualizzato come il trading online sia una attività seria. Chi vuole ottenere guadagni, anche consistenti, può riuscire a farlo, a patto di prendere sul serio le operazioni di investimento.

Proprio a questa fetta di utenza responsabile e informata si rivolge la piattaforma cipriota, mettendo a disposizione gli strumenti per poter operare in quattro differenti ambiti:

  1. il mercato Forex
  2. i CFD (acronimo di Contract for Difference),
  3. le Commodity (ovvero le materie prime)
  4. i Future

Campi che devono essere affrontati con il necessario bagaglio di competenze se si vuole avere una buona probabilità di riuscita.

Naturalmente il Forex rappresenta il mercato prioritario, quello che vede l’effettuazione del maggior numero di investimenti, in particolare da chi inizia la propria attività. Un orientamento del tutto comprensibile, in quanto è molto semplice capire il funzionamento di questo comparto, facendo riferimento a coppie di valute principali, come ad esempio quella che lega il dollaro americano all’euro.

I CFD sono a loro volta strumenti più complessi e molto apprezzati dai trader più attrezzati. Si tratta di derivati, ovvero quella particolare tipologia di prodotti finanziari che consentono di investire sul valore di azioni e titoli pur senza averne il possesso. Da questa caratteristica discende un beneficio ancora più gradito dagli investitori, ovvero la mancata soggezione al regime fiscale che è invece previsto nel caso si sia titolari dello strumento di investimento.

Infine le materie prime, ovvero l’oro, l’argento e il petrolio, quelle premiate da maggiori volumi di scambio sui mercati. Va sottolineato come mentre il trading in oro e argento sia estremamente apprezzato da un gran numero di trader, il commercio sul petrolio è a sua volta appannaggio degli investitori più esperti, proprio in considerazione delle difficoltà che propone.

GTCM: piattaforme di trading affidabili e sicure

Va poi messo in rilievo come GTCM metta a disposizione due distinte piattaforme di trading, una caratteristica molto gradita dagli addetti ai lavori e tale da metterne in risalto l’estrema professionalità. Il broker cipriota, offre infatti ai propri utenti la facoltà di optare tra PROfit e Meta Trader 4. Una possibilità non da poco, in quanto si tratta di strumenti molto diversi per caratteristiche e modalità d’utilizzo, oltre che per la semplice interfaccia grafica.

PROfit è considerata dagli esperti di trading online una piattaforma ideale per le esigenze di cui sono portatori i trader debuttanti o comunque non troppo esperti. L’approccio è reso più facile da un’interfaccia non solo semplice, ma anche estremamente intuitiva, in grado di agevolare l’impatto per chi in fondo non sia molto avvezzo alla lettura e all’interpretazione di segnali complessi e grafici. Nonostante l’apparente semplicità grafica, PROfit rappresenta però uno strumento professionale, in grado di garantire agli utenti che la scelgano tutto quello che serve per sfruttare al meglio le opportunità offerte dai mercati. Una caratteristica tale da spingere al suo utilizzo non solo gli investitori alle prime armi, ma anche quelli che sono invece già in grado di padroneggiare tecniche complesse.

Meta Trader 4 è a sua volta considerata una piattaforma estremamente rifinita, perfetta per chi si ritenga un trader professionale. In effetti presenta una serie di strumenti molto complessi e di difficile interpretazione per chi sia ai primi passi e come tale da sconsigliare parzialmente a questa particolare utenza.

piattaforme trading GTCM

Vantaggi GTCM

Le posizioni protette

Va rimarcato come la prima garanzia di poter trarre giovamento dalle proprie operazioni e ricavare un profitto è naturalmente il varo di strategie tese a rendere minimi i naturali rischi proposti dal mercato. In tal senso occorre quindi studiare molto e adottare accorte manovre di Money Management, ovvero tese ad allocare nel modo migliore le proprie risorse, senza concentrare il tutto su un investimento, anche ove esso appaia inattaccabile.

Allo stesso tempo va però ricordato che per un trader alle prime armi la possibilità di fare scelte non molto oculate è naturalmente più elevata, proprio in ragione della scarsa esperienza. Proprio per minimizzare i pericoli iniziali, e per fidelizzare l’utente, GTCM mette a sua disposizione ben cinque posizioni protette. Ciò significa in pratica che nel corso delle prime cinque operazioni di trading affrontate, il neofita ha a sua disposizione un vero e proprio paracadute, ovvero il rimborso delle eventuali perdite. Un accorgimento che permette di fare un minimo di pratica senza vedere intaccato il proprio saldo iniziale.

Il conto demo

Un altro strumento prezioso messo a disposizione dalla piattaforma cipriota è il conto demo. Di cosa si tratta? In pratica siamo in presenza di una piattaforma in grado di riprodurre in toto le caratteristiche del mercato. L’investitore alle prime armi può quindi simulare le proprie operazioni, saggiare la consistenza delle strategie approntate e la sua capacità di rispondere alle improvvise variazioni di trend che possono rappresentare un’opportunità o funestare il proprio operato, conducendolo alla perdita del capitale investito.

Se però l’andamento del mercato è quello reale, l’investimento è soltanto simulato e quindi, in caso di perdita, il proprio capitale rimane invariato. Si tratta perciò di una ottima possibilità di mettere alla prova le proprie capacità senza rischiare nulla. Una opportunità che va senz’altro colta, pur sapendo che a volte alcuni broker preferiscono edulcorare la situazione, per invogliare comunque il trader ad investire. Non sembra però il caso di GTCM, almeno stando alle recensioni che riguardano questa piattaforma.

Gli strumenti formativi

Come già ricordato, il modo migliore di affrontare una realtà complessa come quella rappresentata dal trading online, è dare vita ad un processo formativo teso a padroneggiare al meglio la materia. Un importante punto di forza di GTCM è dato dall’elevata quantità di materiale didattico che viene messa a disposizione dei trader. Il materiale in questione è estremamente vario, tale da andare a coprire l’intero glossario tecnico, non senza fornire utili chiarimenti in ordine alle strategie e alle tecniche più utilizzate anche dai trader professionisti. Proprio per questo motivo la sezione per la formazione di GTCM è frequentata anche da chi non è propriamente un neofita. I corsi online e i webinar offerti rappresentano in effetti uno strumento di crescita molto prezioso e come tale sono apprezzati da una larga fascia di utenti.

grafici forex GTCM

Opinioni GTCM: il giudizio degli utenti

Nonostante il giudizio positivo che premia regolarmente GTCM sul web, non è difficile imbattersi in pareri sfavorevoli da parte di utenti che hanno avuto problemi nel loro rapporto con il broker, denunciando quanto accaduto sui forum di discussione dedicati. In particolare ad essere messo sotto accusa è il servizio di assistenza, una caratteristica che accomuna molti broker, spesso anche famosi, ma pur sempre un problema che tende a risolversi nel tempo, proprio a seguito del verificarsi di disguidi, da parte della stessa piattaforma.

Sommario Recensione
Data Recensione
Nome
GTCM
Voto
5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *