Investimenti

I 3 peggiori investimenti che puoi fare oggi (e come guadagnare veramente)

Investire il denaro non è facile: ci sono immense opportunità di ottenere profitti, è vero, ma allo stesso tempo le trappole sono tante. Chi investe ha la possibilità di ottenere ritorni elevati ma può anche vedere andare in fumo rapidamente il capitale, magari frutto di anni di lavoro e di sacrifici.

Ci sono investimenti finanziari che vanno a finire male nella grande maggioranza dei casi, soprattutto in Italia. In questo post vogliamo esaminare quelli che sono i tre peggiori investimenti che si possono fare oggi nel nostro paese. Ovviamente si possono fare cose peggiori ma questi investimenti sono particolarmente popolari, ecco perché li abbiamo scelti.

Aprire un ristorante o un bar

peggiori investimentiUtilizzare i soldi di mammà (o magari anche soldi accumulati in diverse generazioni) per aprire un ristorante o un bar, magari con stile fighettino, pare essere quasi una moda ormai per giovani che non riescono a fare altro nella vita.

Peccato però che l’investimento venga, nella maggior parte dei casi, bruciato rapidamente. Attenzione: non vogliamo dire che non si possano guadagnare molti soldi aprendo un ristorante o un bar. Un ristorante o un bar sono un business totalizzante: può funzionare. Ma per funzionare ci sono alcuni elementi fondamentali: primo, ti devi attaccare alla cassa, stanto attento al centesimo.

Sia in ingresso che in uscita. La spesa la devi fare tu, altrimenti tu diventerai presto molto povero e i tuoi dipendenti molto ricchi. Devi dedicarti anima e corpo, passando la maggior parte del tuo tempo proprio nel ristorante. Devi assaggiare tutto e questo significa che molto probabilmente dovrai anche ingrassare. E soprattutto dovrai stare lontanissimo dalle star: uno chef stellato ti porterà molti più problemi, lui diventerà sempre più ricco e tu rimarrai con i debiti da pagare. Molto meglio uno chef che sappia cucinare ma che non abbia grilli per la testa. Insomma, il ristorante può funzionare se uno ci lavora davvero e sta attento a tutto. Ma se aprire un ristorante o un bar è solo un modo per non dire di essere disoccupato, allora i risultati sono disastrosi.

Finanziare una startup senza un piano di business dettagliato

Finanziare una startup non è un’idea cattiva. Ci sono persone che investendo nelle startup sono riuscite a diventare milardarie in dollari. Pensiamo, giusto per fare un esempio, a chi ha investito in Google o Facebook. Ma se decidi di investire in una startup italiana tieni gli occhi più aperti possibili.

Nella maggior parte dei casi non c’è lo straccio di un business plan, c’è solo un’idea che per il fondatore della startup è geniale. Anzi, questa idea è gelosamente custodita nel timore che possa essere copiata. Nel 90% dei sai si tratta di un innovativo social network per connettere persone con interessi comuni. Nel restante 5% dei casi, di idee ancora più bislacche. Giusto per capire a che livello sono le startup italiane, meglio rinfrescarsi la memoria con questo nostro vecchio articolo sulle opinioni di Briatore e Aranzulla a proposito di startup italiane

Affidarsi a qualcuno che ti promette la luna e invece…

Anche senza considerare la sfilza di truffe e fregature che i consulenti finanziari hanno dato negli ultimi 20 anni in Italia, è sempre bene gestire in prima persona i propri investimenti. E’ vero, bisogna sempre investire in strumenti che capisci.

Non capisci uno strumento? Siediti e studia, internet è piena di informazioni e di guide. Non lo capisci dopo massimo 2 ore di studio? Allora è troppo complicato per te o molto probabilmente non è proprio uno strumento trasparente. Chi fa da sè, fa per tre, ricordalo sempre…

Effettivamente molte persone non sanno che oggi investire direttamente il proprio denaro sui mercati finanziari è facile, sicuro e redditizio, malgrado quello che hanno sempre voluto farti credere.

Come investire online (e guadagnare)

Ci sono molti mercati finanziari: è possibile investire in Borsa, in valute, in materie prime, persino in criptovalute. Spesso chi non ha mai investito direttamente pensa che sia complesso o che ci voglia un capitale elevato per iniziare a investire. Oppure che i rischi dell’investimento siano troppo alti.

Tutto falso: non è difficile imparare a investire online, senza passare da intermediari, banche e altri soggetti più o meno onesti. Un esempio? Chi vuole imparare i piccoli investimenti può scaricare gratuitamente questa guida (clicca qui) che è veramente molto utile.

Perché questa guida è così apprezzata? Perché è semplicissima da capire, anche per chi non ha mai fatto un investimento nella sua vita, spiega tutti i concetti con parole semplici e senza inutile teoria.

Di solito le guide per imparare a investire sono a pagamento, ma quella che abbiamo segnalato noi è completamente gratuita: puoi cliccare qui e scaricarla adesso.

Perché parliamo di piccoli investimenti? Molti pensano che per iniziare a investire ci vogliano capitali immensi: tutto falso. Di solito bastano appena 100 euro, in alcuni casi ne sono richiesti 200, in altri solo 10. In ogni caso sono capitali veramente alla portata di tutti.

Come funzionano gli investimenti online

Abbiamo accennato al fatto che ci sono molti mercati finanziari su cui si può investire con successo. Si può decidere di investire in materie prime o in Bitcoin, in azioni o in valute ma il meccanismo è sempre lo stesso.

I titoli quotati sui mercati finanziari hanno un prezzo che varia continuamente. Molti pensano che investire significhi comprare quando il prezzo è basso per poi vendere quando il prezzo è alto. Questa è una forma di investire ma non è la migliore visto che i prezzi possono scendere.

Come si fa allora a fare piccoli investimenti online e guadagnare? Il segreto sta nello scegliere le migliori piattaforme per investire.

Queste piattaforme funzionano via internet (basta qualunque computer connesso a internet o smartphone), sono completamente gratuite e soprattutto garantiscono la possibilità di guadagnare in qualunque condizione di mercato, sia quando i prezzi salgono sia quando scendono.

Come è possibile? In pratica, mettono a disposizione due tipi di operazione fondamentali:

  • Comprare un titolo finanziario: questa operazione genera un profitto se il prezzo sale
  • Vendere allo scoperto un titolo finanziario: questa operazione genera un profitto nel momento in cui il prezzo scende. Non c’è bisogno di aver acquistato quel titolo prima di venderlo allo scoperto.

Chi investe con queste piattaforme ha dunque la possibilità di guadagnare sempre, tutto quello che deve fare è una previsione sull’andamento del mercato (prezzo aumenta / prezzo diminuisce). Come si fa a fare queste previsioni? Esistono diverse modalità (analisi tecnica, analisi fondamentale) ma molti principianti superano il problema utilizzando i servizi di alcune piattaforme di investimento. Vediamoli nel dettaglio.

Investire con eToro

eToro è probabilmente una delle piattaforme più sicure, più intuitive e più semplici da utilizzare. E’ veramente molto amata dai principianti per la sua semplicità e per la possibilità di copiare, in modo completamente automatica, le operazioni degli investitori più bravi.

Come funziona eToro? eToro funziona come una normale piattaforma di investimento in cui si può comprare o vendere allo scoperto. Oltre a questo è possibile cercare i profili degli investitori che hanno ottenuto i profitti più elevati nel passato. Questi profili contengono anche altre informazioni preziose, ad esempio il livello di rischio connesso a quell’investitore.

In base a queste informazioni, si può decidere quali investitori copiare: basta un click e si replicano tutte le operazioni di un investitore professionista, in tempo reale e senza costi. Grazie a questo meccanismo, detto copy trading, i principianti ottengono un doppio vantaggio: da una parte non devono attendere di imparare a fare previsioni per iniziare a guadagnare (perché copiano direttamente le operazioni dei migliori) e dall’altra possono imparare a operare sul mercato osservando quello che fanno i migliori.

eToro è completamente gratuita, sicura e affidabile: puoi iscriverti gratis cliccando qui.

Il capitale minimo per iniziare a investire è di 200 euro, ma puoi anche operare in modalità demo (con soldi virtuali): in questo caso, puoi cominciare anche senza versare nessun capitale e puoi verificare, senza rischi, che il sistema di eToro funziona davvero.

24option

24option è un’opzione eccezionale per i principianti che vogliono cominciare a investire online. 24option è una piattaforma per investire online leader a livello europeo, con decine di migliaia di utenti soddisfatti. Il punto di forza principale di 24option è la sua grande facilità d’uso, che la rende accessibile anche a chi veramente non sa nemmeno da dove cominciare.

Appena iscritti si può richiedere l’assistenza gratuita di un vero esperto di investimenti: grazie ai consigli e alle indicazioni precise di questo esperto è facile raggiungere il successo.

Chi vuole può anche scaricare, completamente gratis, una delle migliori guide agli investimenti per principianti. Questa guida, di cui abbiamo già accennato, è molto apprezzata perché è semplicissima, non usa termini tecnici ma va subito al dunque: spiega come si fa a guadagnare con i piccoli investimenti online. piccoli investimenti può Puoi scaricare gratis la guida cliccando qui.

Un altro vantaggio importante di utilizzare 24option è rappresentato dai segnali. Che cosa sono i segnali? Sono indicazioni, estremamente precise, di situazioni di mercato in cui è conveniente investire. Grazie a questi segnali è possibile entrare nell’investimento al momento giusto e ottenere i migliori risultati.

Di solito i servizi di segnali con previsioni affidabili come quello di 24option hanno dei costi piuttosto elevati. Nel caso di 24option i segnali sono completamente gratuiti. Puoi richiederli gratis cliccando qui.

24option è una piattaforma di investimento gratuita, senza commissioni e veramente intuitiva da usare. Il capitale minimo per iniziare a investire è di appena 100 euro ma si può anche operare in modalità demo, quindi utilizzando denaro virtuale. La modalità demo di 24option è particolarmente utile per coloro che vogliono imparare a investire e vogliono fare delle prove senza rischi.
Puoi iscriverti gratis a 24option.

Il segreto epr investire con successo

Abbiamo fatto qualche esempio di investimento disastroso che si può fare oggi in Italia e abbiamo concluso il nostro articolo con l’esempio opposto, quello dei piccoli investimenti redditizi che tutti possono fare. E’ importante ricordare sempre che i soldi facili non esistono, non esistono scorciatoie per raggiungere il successo finanziario.

In ogni caso con un po’ di impegno e facendo le scelte giuste si possono ottenere risultati eccezionali
, anche se non si ha nessuna preparazione specifica e si parte veramente da zero.

1 Commento
  • Io al primo posto dei peggiori investimenti ci metterei investire in azioni banco popolare di bari, mi hanno rovinato completamente con questa storia delle azioni sicure che poi adesso non valgono più niente.

    Pazienza, sono stato io un trimone a credere alle storielle del direttore, avete ragione voi che bisogna imparare a fare le cose da soli, senza fidarsi di questi truffatori.

    Ho sentito di vari amici che hanno ottenuto buoni guadagni con eToro ho intenzione di provare anche io prima o poi

Lascia un commento