Il dollaro australiano è bullish dopo che la RBA a sorpresa decide di non tagliare i tassi

dollaro australiano forexLa coppia forex AUD/USD ha avuto un bellissimo impulso bullish, a seguito dell’inattesa decisione della Reserve Bank of Australia, vediamo qual’è stata la decisione della RBA in dettaglio.

La RBA ha deciso, con lo stupore di tutti, di mantenere inalterati i tassi d’interesse, annullando il taglio che moltissimi traders avevano già messo in conto. La coppia AUD/USD si trova attualmente sul price di 0.7818, dopo aver subito un impulso abbastanza deciso, che ha portato la coppia a risalire di svariati pips.

La valuta è salita di diversi pips, avviando una manovra da oltre 0.60% il valore precedente, ma in queste ore è in fase di consolidamento, anche se gran parte degli investitori credono che questa coppia possa continuare in futuro la camminata bullish. I prezzi delle materie prime rimangono ancora sotto pressione, ma l’economia cinese sembra tenere bene, e questo potrebbe presagire nulla di buono per la valuta australiana.

La Reserve Bank of Australia ha mantenuto i tassi stabili al 2,25%, in contrasto con le aspettative che dicevano che ci sarebbe stato un taglio di 25 punti base, a seguito della riduzione di 25 punti base a febbraio. Tuttavia, i governatori stanno mantenendo una politica monetaria molto accomodante, affermando che un ulteriore allentamento della politica può essere appropriato nei prossimi anni, al fine di promuovere la crescita sostenibile della domanda e per fare in modo che l’inflazione sia in linea con l’obiettivo del governo. La RBA sembra essere anche in attesa per vedere i risultati del taglio dei tassi del mese scorso, anche se è sospettosa per un probabile nuovo declino del WTI.

Con grande probabilità, ci potrà essere un nuovo taglio dei tassi a metà anno, con grandi possibilità per una mossa riguardante la politica monetaria ad aprile, a seconda di come saranno i dati economici futuri. Sul dollaro australiano, è stato notato un calo del valore, contro un dollaro in continuo aumento, tuttavia il calo è stato estremamente minore rispetto alle altre valute.

Il bilancio dell’australia si è limitato a -A$9.6 miliardi di dollari nel quarto quadrimestre, rispetto alla revisione di -C$12,1 miliardi dollari di deficit nel terzo trimestre. Il deficit del quarto quadrimestre ha però superato le aspettative in quanto c’è stata una lieve diminuzione rispetto al Q3. I permessi di costruzione sono aumentati del 7,9% mese su mese a gennaio, al contrario di un calo previsto dopo il recupero di 2,8% nel dicembre scorso.

A fronte dell’annuncio della Reserve Bank of Australia, la coppia AUD/USD è salita velocemente da 0.7760 a 0.7840, di quasi ben 100 pips, tuttavia poi c’è stato un rintraccio del 50%, in quanto adesso la coppia si trova a metà strada, in fase di consolidamento.

2 Responses to Il dollaro australiano è bullish dopo che la RBA a sorpresa decide di non tagliare i tassi

  1. Conte Zio ha detto:

    Poi dice che sono eccessivamente pessimista quando dico che i giovani di oggi non sono in grado di cogliere queste splendenti occasioni di mercato, servite su piatti d’argento che ai miei tempi nemmeno nei sogni erotici più sfrenati…

  2. Laura Betti ha detto:

    Ottima occasione per fare un bel mucchio di soldi facili, ci sto dando dentro 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *