Il dollaro si indebolisce sull’euro

Il cambio euro / dollaro arriva a 1,25 sulle voci di un possibile intervento della FED per sostenere l’economia americana, malgrado l’intrinseca debolezza della struttura finanziaria dell’area euro.

La notizia è che il cambio euro / dollaro è arrivato a 1,25, in decisa risalita rispetto alle quotazioni di qualche giorno fa e il trend complessivo che già avevamo individutato con un articolo scritto qualche giorno fa.

La ragione è che la FED, sulla base di notizie macroeconomiche negative, potrebbe decidere qualche tipo di misura monetaria atta ad abbassare il costo del denaro (già praticamente nullo) o comunque a facilitare ancora di più il credito per i vari soggetti economici.

Di fatto questo tipo di misure, qualunque cosa partorisca la fantasia della FED, porteranno ad un indebolimento del dollaro e quindi il mercato forex già sconta questo tipo di previsione. Tuttavia è opportuno osservare che la mossa della FED avrebbe un chiaro significato elettorale di appoggio ad Obama ed è anche altamente possibile, oltre che auspicabile da molti punti di vista, che questo tipo di decisione venga rimandata a Novembre, quando le elezioni presidenziali saranno passate.

cambio euro dollaro

Inoltre il cambio euro dollaro sconta anche l’effetto degli annunci della BCE (di cui abbiamo ampiamente parlato in passato) sulle misure atte a sostenere il debito pubblico dei paesi europei che più di tutti hanno problemi a finanziarsi sui mercati (Italia, Spagna, Portogallo, Grecia) ma questo tipo di interventi è fortemente osteggiato dalla Bundesbank (oltre che dai governi dei paesi virtuosi europei) e difficilmente potrà essere messo in pratica davvero.

Di fatto il valore del cambio euro / dollaro si basa su delle supposizioni che molto probabilmente si riveleranno sbagliate nei prossimi giorni e questo avrà come conseguenza un pesante ritracciamento di euro dollato che, ci azzardiamo a prevedere, arriverà sotto quota 1,20 entro un mese.

Alberto Cavalli

2 Responses to Il dollaro si indebolisce sull’euro

  1. Jenny ha detto:

    Francamente io prevedo la parità euro / dollaro entro dicembre.

  2. Jenny ha detto:

    Mi viene da vomitare pensando che la FED si metta a fare questi giochetti per aiutare obama, una banca centrale dovrebbe essere indipendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *