Trading

Il grande crollo del Bitcoin e chi ci ha guadagnato

Lo spettacolare crollo del Bitcoin degli ultimi giorni ha rotto i sogni di facili arricchimento di tanti investitori improvvisati. Molti di coloro che speravano di diventare ricchi velocemente e senza far altro che comprare qualche Bitcoin hanno avuto un pessimo risveglio e si sono trovati, in alcun i casi, con perdite superiori alla metà del capitale investito. Ma che cosa è successo? E, soprattutto, chi ci ha guadagnato?

Ma che cosa è successo al Bitcoin? Sembrava che dovesse arrivare a 100.000 $ e invece è passato in poche settimane dai massimi di 20.000 $ fino ad un minimo inferiore ai 10.000 $. Chi ha comprato Bitcoin ai massimi, quindi, ha perso più della metà del capitale investito. In queste condizioni, molti investitori improvvisati stanno sicuramente pensando che il Bitcoin è una truffa. Anche se abbiamo parlato più volte delle tante truffe che girano attoro al Bitcoin, dagli exchange a Bitcoin Code e compagnia, possiamo dire con certezza che Bitcoin non è affatto una truffa.

Bitcoin quotazione in tempo reale


Grafico quotazioni in tempo reale del Bitcoin

Il crollo del Bitcoin: opinioni e pareri

Ma allora che cosa è successo? I complottari si disperano sui forum e sui gruppi di criptovalute di Facebook: è stato tutta colpa del future sul Bitcoin quotato alla Borsa di Chicago, che ha rotto gli equilibri del Bitcoin. Alcuni si augurano che non vengano quotati future su Ethereum, Ripple o Litecoin, giusto per evitare che anche queste criptovalute possano scendere.

Ovviamente si tratta di un’opinione assolutamente sbagliata
: un future non è in grado di creare i movimenti di prezzo, un future consente semplicemente ai grandi investitori di prendere profitto dai movimenti di prezzo del Bitcoin (che siano positivi o negativi). E’ esattamente quello che fanno i piccoli investitori con i CFD. Anzi, meglio sarebbe dire dovrebbero fare, visto che la maggior parte degli investitori improvvisati nemmeno sà che cosa sono i CFD e, per questa grave ignoranza, finisce per perdere soldi quando potrebbe guadagnare.

Altri pensano che sia tutta colpa delle notizie provenienti dall’Asia: la Corea vorrebbe vietare il Bitcoin mentre la Cina è preoccupata per le grandi quantità di energia che richiede il mining di Bitcoin. Queste potrebbero essere le cause scatenanti del crollo e sicuramente sono più plausibili queste rispetto ad un grande complotto dei poteri forti per distruggere il Bitcoin.

La storia del Bitcoin ci ha insegnato, però, che nessuno ha la forza per bloccare questa rivoluzione. Non ci sono leggi che tengano: per sua stessa natura il Bitcoin non si può imbrigliare. Ma allora perché c’è stata questa ondata di panico sui mercati e il Bitcoin è crollato? Semplicemente, il valore del Bitcoin è cresciuto molto negli ultimi mesi e in tanti hanno semplicemente approfittato per vendere, in modo da incassare i profitti maturati.

Chi compra Bitcoin, infatti, accumula profitti che sono esclusivamente virtuali fino al momento in cui non vende. Solo nel momento in cui avviene la vendita i profitti diventano reali, ammesso che il valore del Bitcoin sia aumentato.

Il Bitcoin non sempre sale

La verità è che il Bitcoin non sempre sale e non può salire sempre. Il Bitcoin, come tutti gli asset finanziari, può aumentare o diminuire di valore. Pensare che il valore del Bitcoin sia destinato a salire sempre è un rischio gravissimo, di cui abbiamo parlato in questo articolo. Purtroppo molti investitori inesperti, attirati dal boom del Bitcoin, pensano che il valore sia destinato ad una crescita indefinita. Questa opinione errata può avere conseguenze devastanti, abbiamo già accennato a coloro che sono entrati ai massimi di 20.000 $ e hanno perso metà del capitale quando avrebbero potuto invece guadagnare…

Guadagnare quando il Bitcoin scende

Ma chi ci ha guadagnato dal crollo del Bitcoin? I poteri forti? I grande speculatori che si muovono nell’ombra? Le balene, cioè i grandi proprietari di Bitcoin? No, ci hanno guadagnato tutti coloro che hanno avuto l’intelligenza di operare sul Bitcoin con gli strumenti giusti. Quali sono questi strumenti? Visto che, abbiamo visto, il prezzo del Bitcoin può sia salire che scendere, lo strumento più adeguato per investire in Bitcoin deve essere in grado di generare profitti sia quando il valore del Bitcoin sale sia quando scende.

Evidentemente l’acquisto di Bitcoin non è la maniera ottimale per investire, visto che si guadagna esclusivamente quando il valore sale e abbiamo anche visto che i profitti sono esclusivamente virtuali fino a quando non si vende. Uno degli strumenti migliori per investire in Bitcoin è rappresentato dai CFD.

I CFD (acronimo di contratti per differenza) sono contratti finanziari estremamente semplici da gestire, anche per chi non ha una grande esperienza finanziaria, che consentono di speculare sia al rialzo che al ribasso. Grazie ad un CFD, quindi, si può guadagnare sia quando il valore del Bitcoin aumenta sia quando diminuisce. Se si pensa che il valore del Bitcoin è destinato ad aumentare, si compra il CFD Bitcoin. Se si pensa che sia destinato a scendere, si vende allo scoperto il CFD Bitcoin. Per vendere non è necessario comprare prima, è un’operazione speculativa.

I profitti che si ottengono sono direttamente proporzionali alla variazione di prezzo tra il momento in cui l’operazione inizia e il momento in cui l’operazione termina. Il profitto può essere moltiplicato grazie alla leva finanziaria.

I CFD rappresentano per il piccolo investitore quello che il future quotato sulla Borsa di Chicago rappresenta per i grandi player. Tutti coloro che si lamentano del complotto di questi grandi investitori ai danni dei piccoli avrebbero semplicemente potuto investire con i CFD.

I CFD, tra l’altro, sono un contratto regolamentato dalla severa legislazione finanziaria europea e questo significa che le autorità di controllo (CONSOB per l’Italia) vigilano sul rispetto di tutte le norme a tutela degli investitori. Insomma, con i CFD si ha la garanzia di non subire truffe o raggiri.

Migliori piattaforme CFD per Bitcoin

Ma quali sono le migliori piattaforme CFD per operare sul Bitcoin? Abbiamo raccolto le migliori in questa tabella.

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Notifiche di trading gratis 200 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Deposito minimo 10 euro 10 € Apri un conto


Tutte le piattaforme selezionate sono rigorosamente autorizzate e regolamentate
, quindi mettono al riparo l’investitore da qualunque truffa. Inoltre, sono piattaforme gratuite che non applicano commissioni e non hanno costi fissi.

24option

24option è una piattaforma estremamente apprezzata in tutta Europa per la sua facilità d’uso e per le condizioni davvero molto convenienti. 24option non applica alcun tipo di commissione e non ha costi. Tutti gli iscritti possono partecipare gratis a corsi di altissima qualità e possono anche richiedere l’assistenza telefonica gratuita di veri esperti.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui
.

eToro

eToro non solo è una delle migliori piattaforme di CFD a livello europeo ma è molto di più. eToro è infatti il primo social trading che funziona davvero. Il concetto di social trading nasce dalla fusione tra i social network (come Facebook) e le piattaforme per investire. Un social trading è una piattaforma dove si può investire e dove si può anche interagire con gli altri iscritti, esattamente come avviene nei social.

L’aspetto più interessante di eToro è che è possibile copiare, in modo completamente automatico, gli investitori migliori. Molti investitori alle prime armi, quindi, si limitano a ricercare quali sono gli investitori professionali che nel passato hanno guadagnato di più e li copiano in maniera automatica.

Che cosa spinge questi investitori professionali a dare il consenso per essere copiati? E cosa li spinge ad essere così attivi sulla community di eToro? Non lo fanno per generosità, lo fanno semplicemente perché eToro li paga in base al numero di follower che riescono a ottenere.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Plus500

Plus500 è una piattaforma professionale, in grado di offrire servizi capaci di soddisfare anche gli investitori più esigenti. Plus500 è completamente gratuita e senza commissioni. E’ possibile utilizzarla sia in modalità reale (soldi veri) sia in modalità demo, gratis e senza vincoli.

Puoi iscriverti gratis su Plus500 cliccando qui
.

Lascia un commento