Il trader è come un predatore

E’ una metafora un po’ forte ma in questo articolo cercheremo di svilupparla e di trarne utili suggerimenti per chi  ha fatto del trading il suo lavoro o per chi, semplicemente, ama arrotondare le proprie entrate con il trading online, su qualunque mercato.

Non importa che tu sia un trader professionista o dilettante, non importa se tu operi sul mercato forex o sulle materie prime o sulle azioni. Se sei (o anche se vuoi essere) un trader, allora devi necessariamente essere un predatore.

trader come un predatore

Perché un predatore? Perché il predatore si prefissa un obiettivo e non si ferma fino a quando non lo avrà raggiunto. E anche se è duro da dire, il trader è un predatore perché il suo guadagno rappresenta la perdita di un altro trader, meno intelligente, meno preparato o semplicemente meno fortunato.

Non è un caso che molto spesso, quando si parla di trader di successo che riescono davvero a fare soldi, si parla di squalo del trading. Perché quando uno squalo addenta la sua preda, la divora ancora viva. Allo stesso modo la fame di denaro atavica di un buon trader deve essere così forte da anteporsi a qualsiasi altra considerazione.

E’ ovvio che le leggi devono essere rispettate in maniera rigorosa, tuttavia non è possibile allentare la presa mai, per nessuna ragione. In fondo il trader deve focalizzarsi al 100% nella sua attività, non deve mai farsi distrarre.

La vita può riservare sorprese, positive o negative, ma non dobbiamo mai perdere la nostra concetrazione, la nostra linea diretta con i mercati. Almeno se vogliamo diventare ricchi facendo trading e penso che tutti noi lo vogliamo, a costo di qualsiasi sacrificio.

Se condividi questi valori prima o poi raggiungerai i tuoi obiettivi., se non li condividi probabilmente è meglio che rinunci all’attività del trader online, in fin dei conti non è obbligatorio per nessuno diventare ricco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *