Criptovalute

Come Investire in Bitcoin, guida completa per Iniziare da Zero

Sempre più persone vogliono investire in Bitcoin: il bitcoin è nuova frontiera degli investimenti, la moneta del futuro destinata a cambiare per sempre il modo in cui inviamo valore per comprare beni e servizi.

Perché conviene investire in Bitcoin? Bitcoin è una rete molto innovativa per pagare e un tipo di denaro tutto nuovo. Può essere utilizzato per fare trasferimenti in tutto il mondo attraverso delle transazioni sulla rete, con spese di gestione talmente basse da essere trascurabili. Ma questo non basta: ormai il bitcoin è un investimento ad altissimo rendimento, alla portata di tutti.

In questo articolo spieghiamo nel dettaglio perché conviene investire in Bitcoin e soprattutto come farlo: per ottenere profitti elevati, infatti, bisogna avere un minimo di preparazione sulle migliori strategie e bisogna utilizzare gli strumenti migliori.

Per fare un esempio, è molto diverso investire in Bitcoin utilizzando 24option (clicca qui per iscriverti gratis) che è una delle migliori piattaforme per Bitcoin a livello europeo o utilizzando una piattaforma sconosciuta, magari non autorizzata…

Anche eToro rappresenta una grandissima occasione per investire in Bitcoin senza fregature visto che consente di copiare automaticamente i migliori investitori.

Bitcoin usa un sistema di tecnologia peer-to-peer operare senza il controllo di nessuna autorità centrale o banca. Tutte le transazioni, così come l’emissione della moneta, sono gestite attraverso la rete. Non esistono né padri e né padroni. Bitcoin è completamente open source, la sua progettazione è pubblica, nessuno possiede Bitcoin, e ognuno può entrare a far parte del progetto. Con la sue incredibili proprietà, permette di sfruttare questo servizio in modi mai pensati prima d’ora.

In questo articolo non ci occupiamo tanto delle caratteristiche tecniche di Bitcoin quanto della possibilità di ottenere profitti elevati investendo, nel modo giusto, con Bitcoin.

Come investire in Bitcoin

Questo articolo spiega nel dettaglio come funziona la tecnologia del Bitcoin e come si utilizza. Si tratta di concetti importanti ma, se ci pensiamo bene, non indispensabili. Il punto focale è capire come investire in Bitcoin e guadagnare.

Uno dei metodi più intuitivi per investire in Bitcoin potrebbe essere comprare Bitcoin e aspettare che il prezzo aumenti per poi rivenderli.

Si tratta effettivamente dell’approccio più intuitivo ma è, purtroppo, quello che funziona peggio di tutti. I problemi sono tanti:

  • Il prezzo del Bitcoin non sempre sale: ci sono periodi in cui le quotazioni delle criptovalute scendono molto e l’obiettivo del buon investitore in Bitcoin dovrebbe essere guadagnare sempre, anche quando le quotazioni vanno giù
  • Per comprare Bitcoin tipicamente si utilizzano gli exchange che spesso sono teatro di truffe e raggiri ai danni dei clienti. Il numero di truffe è così elevate che ci sono molti investitori che alla fine si sono convinti che il Bitcoin sia una truffa (e sappiamo bene che non lo è).

Investire in Bitcoin con i contratti per differenza

Esiste un modo per superare questi problemi e investire in Bitcoin senza rischi di truffe? E’ possibile guadagnare sia quando il prezzo del Bitcoin sale sia quando scende?

La risposta è sì, possiamo investire in Bitcoin superando questi due gravi problemi, grazie ad uno strumento finanziario chiamato Contratto per Differenza.

Perché è più conveniente utilizzare un CFD per investire sul Bitcoin che comprare direttamente il Bitcoin? I CFD sono contratti finanziari particolarmente semplici da capire e utilizzare. Il valore di un CFD dipende sempre da quello di un altro titolo finanziario: nel caso dei Bitcoin, il CFD assume sempre il valore del Bitcoin.

Le piattaforme per investire in CFD consentono di eseguire due operazioni fondamentali:

  • Comprare il CFD sul Bitcoin: in questo caso si ottiene un profitto quando il prezzo sale
  • Vendere allo scoperto il CFD sul Bitcoin: in questo caso si ottiene un profitto quando il prezzo del Bitcoin scende. Nota bene: si tratta di un’operazione puramente speculativa, non è necessario aver comprato i Bitcoin prima di venderli allo scoperto.

Le piattaforme per investire con i CFD risolvono egregiamente il primo problema che abbiamo elencato e cioè offrono la possibilità di guadagnare sia quando il prezzo del Bitcoin sale sia quando scende.

Queste piattaforme risolvono però anche l’altro problema (quello delle truffe) perché sono rigorosamente sicure e affidabili (zero truffe garantite). Come mai queste piattaforme sono così sicure? Perché si tratta di piattaforme autorizzate e regolamentate che operano sotto la vigilanza delle competenti autorità europee (CONSOB per l’Italia). Queste piattaforme esistono da prima del Bitcoin e offrono la possibilità di investire su molti titoli finanziari (azioni, valute, materie prime, titoli di stato). Le criptovalute sono state aggiunte proprio per venire incontro alle esigenze degli investitori che volevano operare in modo sicuro anche su questo mercato innovativo.

Migliori piattaforme per investire in Bitcoin

Abbiamo parlato in generale dei vantaggi di investire in Bitcoin utilizzando i CFD. Ma quali sono le migliori piattaforme che offrono questa possibilità? Abbiamo selezionato accuratamente alcune piattaforme che hanno dimostrato nel tempo di essere le migliori in assoluto, soprattutto per chi inizia da zero e quindi ha bisogno di interfacce semplici e di servizi di supporto adeguati. La tabella qui sotto contiene le migliori piattaforme per investire in Bitcoin:

# PIATTAFORMA DETTAGLI
1 24Option* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 100 €

Tutorial 24Option

2 eToro* LICENZA: CYSEC Conto demo gratuito Deposito min: 200 €

Tutorial eToro

3 Plus500* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 100 €

Tutorial Plus500

*piattaforma provata e testata da Mercati24.com

Investire in Bitcoin con 24option

Una delle migliori piattaforme in assoluto per investire in Bitcoin è 24option. Si tratta di una piattaforma affidabile e sicura perché è autorizzata e regolamentata. Una delle caratteristiche più interessanti di 24option è il fatto che è veramente facile e intuitiva da utilizzare, anche per chi non si è mai occupato di investimenti finanziari o di Bitcoin.

L’interfaccia di 24option è estremamente intuitiva ma questo non basta: tutti gli iscritti possono richiedere l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di Bitcoin e di investimenti. I consigli di questo esperto sono veramente preziosi e aiutano anche chi parte da zero a cominciare con il turbo.

Chi vuole, può anche scaricare una guida che spiega nel dettaglio come funzionano i mercati finanziari, come si investe e come si fa profitto. Questa guida è veramente molto apprezzata dagli investitori principianti. A differenza di altre guide, è scritta in un linguaggio semplice e che tutti possono comprendere. Non ci sono termini tecnici e non fa perdere tempo con teoria inutile: va dritta al sodo, spiega come si guadagna con Bitcoin e con gli altri mercati finanziari. Puoi scaricare gratis la guida cliccando qui.

24option è una delle opzioni migliori per investire in Bitcoin perché è semplice
, completamente gratuita (zero commissioni) e offre anche tutto il supporto necessario per cominciare da subito a investire con successo.

Puoi iscriverti gratis a 24option cliccando qui.

Dopo l’iscrizione, è possibile anche operare in modalità demo, cioè con denaro virtuale, in modo da accumulare esperienza prima di cominciare a investire soldi veri. In questo modo si può fare esperienza senza nessun rischio. Quando finalmente si è pronti a investire, si può cominciare con appena 100 euro.

Investire in Bitcoin con eToro

eToro è un’altra eccellente opzione per chi vuole iniziare a investire in Bitcoin con successo. eToro è una piattaforma sicura e affidabile, completamente gratuita e senza commissioni.

Il punto di forza principale di eToro è il social trading: eToro non è solo una piattaforma per investire ma è anche un social network in cui si può venire in contatto con gli altri investitori. Ancora meglio, su eToro è possibile copiare in modo completamente automatico quello che fanno gli altri investitori (di solito si scelgono i più bravi in assoluto).

Come funziona eToro? Esiste un motore di ricerca interno (molto efficiente) che consente di trovare gli investitori professionisti che nel passato hanno guadagnato di più. Il profilo di questi investitori contiene molte informazioni importanti: oltre ai profitti realizzati in passato, indica ad esempio anche il livello di rischio medio di quell’investitore. Grazie a queste preziose informazioni, è possibile scegliere quali investitori copiare: basta un semplice click per iniziare a replicare tutte le operazioni di un altro investitore, tutto automaticamente e gratuitamente.

I vantaggi di eToro sono sostanzialmente due: da una parte è possibile iniziare da subito a investire con successo sul Bitcoin o su molti altri asset finanziari; dall’altra, si può imparare facilmente a investire osservando quello che fanno i grandi investitori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Investire in Bitcoin con Plus500

Plus500 è una delle migliori piattaforme di investimento professionali a livello europeo. Effettivamente, moltissimi investitori professionisti utilizza proprio Plus500 per operare sul Bitcoin e su molti altri mercati finanziari (azioni, materie prime, valute). Plus500 offre gli strumenti per soddisfare al meglio le esigenze dei migliori trader professionisti.

Allo stesso tempo, però, è possibile operare con un’interfaccia estremamente semplice e intuitiva. E’ anche disponibile un supporto online per la soluzione immediata di qualunque dubbio o problema dell’investitore.

Plus500 mette a disposizione un ottimo conto demo che consente di investire denaro virtuale, in modo da accumulare esperienza senza rischi prima di iniziare a investire sul Bitcoin con denaro reale.

Puoi iscriverti gratis su Plus500 cliccando qui.

Chi può investire in Bitcoin?

Solo a partire dal 2009 è stato possibile iniziare a investire in Bitcoin. Sono passati appena poco più di 10 anni ma il modo di investire è cambiato completamente.

All’inizio per investire sulle criptovalute ci voleva una preparazione tecnica veramente buona: solo gli esperti ci riuscivano.

Ecco perché si è diffusa la convinzione che investire in Bitcoin sia complicato o difficile. Il fatto è che negli ultimi anni le cose sono cambiate completamente e oggi tutti possono investire in Bitcoin, anche chi non ha ben capito come funziona la criptovaluta.

Piattaforma come eToro o 24option non solo sono semplicissime da utilizzare ma offrono anche la possibilità di farsi seguire al telefono da un vero esperto che fornisce indicazioni precise.

Grazie alla semplicità d’uso della piattaforma e alle indicazioni ricevute tutti possono investire in Bitcoin, anche chi non saprebbe nemmeno da dove cominciare.

Pagare e farsi pagare con Bitcoin

Bitcoin permette quindi di scambiare denaro in una maniera tutta nuova rispetto al classico trasferimento di denaro fatto attraverso le banche. Per questo, prima di investire o di comprare il Bitcoinpotrebbe essere opportuno informarsi, in modo da iniziare ad essere degli utilizzatori responsabili di questa nuova tecnologia. Il Bitcoin deve essere trattato con la stessa attenzione che si riserva ai propri soldi contanti, oppure alla propria carta di credito. Anzi, bisognerebbe prestare più attenzione, in quanto se le chiavi segrete dovessero essere smarrite, non si potrebbe più avere accesso ai propri Bitcoin. Il Bitcoin funziona infatti attraverso alcuni principi che adesso ti illustreremo.

Come funziona Bitcoin

come-funziona-bitcoin

Per quelli che iniziano adesso, si può iniziare a comprare o investire in Bitcoin senza comprendere i dettagli tecnici. Dopo aver installato un portafoglio Bitcoin sul tuo computer o telefono cellulare, verrà generato il tuo primo indirizzo Bitcoin ed è possibile crearne di più ogni volta che ne avrai bisogno di uno. È possibile rivelare gli indirizzi ai tuoi amici in modo che possano pagarti, o viceversa. In realtà, ciò è abbastanza simile al funzionamento dell’e-mail, con la differenza che ciascun indirizzo Bitcoin dovrà essere utilizzato una volta sola.

La catena dei blocchi (o Block Chain) è un registro pubblico condiviso in cui vengono incluse tutte le transazioni confermate: è come se fosse una grande lista movimenti, dove non ci sono ovviamente nomi e cifre, ma solo un codice alfanumerico indecifrabile. In questo modo, il portafogli Bitcoin è in grado di calcolare il loro bilancio spendibile e le nuove transazioni possono essere verificate in modo da spendere bitcoin che sono in realtà di proprietà dell’utente. L’integrità e l’ordine cronologico della block chain vengono applicate con la crittografia.

Conviene investire in Bitcoin?

Il bello di Bitcoin è che si può anche investire al rialzo oppure al ribasso di questo mercato. Guardate negli ultimi anni cosa è successo:

Screenshot 2016-06-14 10.36.27

Ci credete che quelli che hanno investito in Bitcoin quando valeva solo qualche centesimo, adesso sono milionari?

Alcuni sono diventati milionari dopo aver investito in Bitcoin, altri hanno comprato case, macchine e molto altro ancora. La maggior parte ha deciso di rimanere anonimi, ma Kristoffer Koch non è uno di questi.

Kristoffer Koch investì circa 25 euro per 5000 bitcoin nel 2009, dopo aver scoperto questa tecnologia durante una tesi sulla crittografia. Se ne scordò nei mesi successivi, ma nel 2013 Bitcoin tornò prepotentemente alla ribalta.

Il Sig. Koch si ricordò dell’investimento in Bitcoin e verificò quanto il prezzo di Bitcoin fosse salito, misurando il guadagno. Beh, era ad oltre 886 mila euro. Koch decise di scambiare un quinto dei suoi 5000 bitcoin, generando abbastanza capitale da comprare un appartamento in una delle zone più ricche della Norvegia.

Bitcoin quindi funziona e non è assolutamente una truffa. Ma come investire sul bitcoin per ottenere profitti? Per fortuna, oggi le cose sono molto più semplici rispetto ai primi anni, quando solo gli esperti potevano ottenere profitti dai bitcoin. Oggi chiunque può investire sui bitcoin perché tutte le migliori piattaforme di trading consento di investire sul bitcoin.

Per investire nel Bitcoin è sufficiente:

  1. Aprire un conto di trading online
  2. Depositare il denaro che si vuole investire in Bitcoin
  3. Investire al rialzo oppure al ribasso
  4. Aspettare che il valore del Bitcoin salga, o scenda, in modo da incassare i profitti

Bitcoin Investimento Sicuro?

Chi decide di investire in bitcoin deve stare molto attento alle tante truffe che sfruttano nomi simili a quelli del bitcoin per sottrarre denaro agli investitori distratti. Una delle truffe più pericolose è OneCoin.

Possibile dunque considerare il Bitcoin come un investimento sicuro? I Bitcoin sono realmente sicuri oppure si tratta di un investimento di cui non ci si può fidare al 100%? Cerchiamo di scoprire insieme se il Bitcoin può essere considerato realmente un investimento sicuro al 100%.

Il Bitcoin è la criptovaluta più famosa, con il prezzo più alto e la capitalizzazione più alta di mercato. I numeri affermano che si tratta di un investimento di cui ci si può fidare.

Il Bitcoin è però famoso per una serie di truffe ai danni degli utenti a causa di piattaforme non regolamentate come Bitfinex e MT Gox, che hanno truffato i propri clienti sottraendo tutti i Bitcoin e scappando in paradisi fiscali.

Il segreto per non incappare in queste truffe, sfruttando tutto il potenziale del Bitcoin, è quello di optare per piattaforme di trading regolamentate come eToro (clicca qui per ottenere il tuo conto demo gratis).

In effetti possiamo dire che l’investimento in Bitcoin è molto simile all’investimento nel forex: anche per cominciare il forex trading ci vuole attenzione e impegno e si rischiano anche lì truffe di ogni tipo se non si seleziona con attenzione il broker da utilizzare.

Investire in Bitcoin: conclusioni

Investire in Bitcoin è un’attività convienente e sicura, a patto di utilizzare gli strumenti giusti e avere la mentalità giusta. Purtroppo gli elevatissimi profitti che si possono ottenere con il Bitcoin hanno attirato anche l’attenzione di molti truffatori che promettono soldi facili grazie a sistemi miracolosi ma in realtà fanno perdere tutto il capitale investito.

Chi vuole investire in Bitcoin deve utilizzare piattaforme serie e affidabili come 24option e deve anche tener prensete che i soldi facili non esistono e che per ottenere profitti ci vuole impegno, determinazione, studio (anche con 24option o con qualunque piattaforma affidabile).

E’ importantissimo ricordare anche che per investire con successo bisogna ottenere profitti sia quando il Bitcoin sale sia quando il Bitcoin scende: non esiste nessun mercato che sale sempre, purtroppo l’errore di molti principianti è proprio quello di pensare che il Bitcoin è destinato a salire sempre e quindi investire solo al rialzo. Con le piattaforme di cui abbiamo parlato in questo articolo (24option, eToro o Plus500) è possibile investire sia al rialzo che al ribasso e quindi si può raggiungere l’obiettivo di guadagnare sempre.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
9 Commenti
  • Investire in bitcoin è stata una grande idea, sono veramente contenta perché ci sono riuscita. Pensavo che fosse difficile, invece ho scelto la piattaforma 24option e tutto è andato liscio. Ho cominciato con appena 100 euro di deposito, non volevo rischiare nulla. Mi sono trovata benissimo, dopo aver utilizzato il conto in modalità demo per qualche settimana ho fatto le prime prove. Mi è andata bene e ho continuato.

    Sono contenta non solo per i soldini che ho guadagnato ma soprattutto perché ci sono riuscita da sola, senza aiuti e senza nemmeno fare i corsi gratuiti che 24option ti fa fare.

  • Sono arrivata tardi sul Bitcoin, quando ormai tutti mi dicevano che stava crollando ed era una pazzia cominciare proprio adesso a investire in Bitcoin. Io mi sono informata, ha studiato e ho capito che si può guadagnare anche quando il prezzo sale.

    Sono riuscita velocemente a capire come funziona 24option e posso dire che ho fatto i miei migliori profitti proprio nei giorni in cui il Bitcoin è caduto di più. Alcuni amici hanno provato a investire in bitcoin ma hanno comprato sugli exchange e hanno poi tenuto i bitcoin in un wallet. E’ stato un bagno di sangue perché il valore del bitcoin è sceso e hanno potuto rivendere in forte perdita. Negli stessi giorni in cui loro hanno venduto in forte perdita, io ho fatto forti guadagni speculando al ribasso.

    La differenza la fa lo studio: nemmeno io sapevo che si poteva guadagnare investendo al ribasso ma ho studiato e ho trovato una piattaforma che mi permetteva di fare questa operazione. Penso che molta gente decide di investire in bitcoin solo per moda o perché gli altri lo fanno, senza prendersi il fastidio di dedicare mezz’ora alla lettura di una guida che ti spiega come fare…

  • Ad ogni modo, ragazzi sono dell’idea che nel futuro i bitcoin domineranno tutti i mercati. Andremo sulle cryptovalute e non lo dico perché sono un amante della cripto ma perché il mercato valutario sembra sempre più instabile e meno redditizio.

  • Oggi 4 aprile 2019 ho chiuso la mia prima operazione sul bitcoin fatta su 24option con un profitto di 1500 euro. Il bitcoin è schizzato alle stelle, ho investito al momento giusto e devo ringraziare un amico che ieri mi ha suggerito di farlo, ci ho messo 250 euro.

    Alla fine comunque l’operazione che ho fatto e che mi aveva suggerito il mio amico esperto me l’ha suggerita uguale anche l’esperto di 24option al telefono, quindi diciamo che ho avuto un doppio consiglio. E se all’amico dovrò comunque una cena, il consiglio dell’esperto di 24option è stato completamente gratis e non gli devo nemmeno la cena

  • Vorrei provare, ma la mia curiosità è: poi come si tramutano i bitcoin in euro da spendere? Grazie, Massimo

  • Salve Massimo, grazie per il tuo commento. Con le piattaforme di cui abbiamo parlato nell’articolo puoi richiedere un prelievo (in euro) che ti verrà accreditato con bonifico bancario, Paypal o altri mezzi di pagamento che preferisci.

  • Salve vorrei iniziare a capire un po’ di più e provare ad investire……ma poi questo denaro virtuale posso richiederlo in euro ogni volta che lo voglio?
    E quanto posso richiedere dell’ammontare? Tutto, la metà insomma quanto ?

  • Salve Michele, grazie per il tuo commento.
    Se operi con piattaforme autorizzate e regolamentate puoi prelevare il tuo denaro in qualunque momento e puoi prelevarlo tutto (se vuoi, oppure la quantità che vuoi).
    Quando fai un prelievo ricevi direttamente EURO (ad esempio, ti fanno un bonifico bancario sul tuo conto).

  • ciao sono Ramona io vorrei iniziare a provare ma nn so da che parte iniziare.Per me e un vero rebus.

Lascia un commento