Materie prime

Investire in oro, come fare? Guida pratica per non sbagliare

Investire in oro conviene veramente? Come fare a non commettere errori e non correre rischi Effettivamente, l’oro è uno degli investimenti più antichi e più redditizi che l’umanità abbia conosciuto nella sua storia. Da millenni investire in oro è il modo migliore per ottenere elevati profitti e, nel caso, per difendere il proprio capitale da guerre, rapine statali, calamità naturali.

E’ stato calcolato, ad esempio, che chi avesse investito in oro ai tempi dei romani avrebbe potuto mantenere intatto il valore del proprio investimento nei secoli, mentre qualunque altro investimento sarebbe finito inevitabilmente per essere distrutto dalle innumerevoli calamità occorse.

Ancora oggi investire in oro è un’attività ad altissimo profitto ed è anche molto semplice. In questo articolo mettiamo in evidenza quali sono i modi migliori per investire in oro e quali gli strumenti adeguati a garantire elevati profitti.

I tempi, infatti, sono cambiati: per vari motivi oggi come oggi investire in oro fisico non sempre è la scelta migliore che si possa fare (spiegheremo perché).

E’ molto più proficuo e sicuro investire in oro mediante strumenti finanziari. Anche qui, bisogna fare attenzione perché non tutti gli strumenti finanziari sono convenienti: noi ci focalizziamo sullo strumento in assoluto migliore, i CFD (contratti per differenza).

Presentiamo anche le migliori piattaforme di investimento che consentono di investire in oro con i CFD, tra cui eToro. Citiamo subito eToro perché è l’unica piattaforma di investimento che consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori del mondo.

In questo modo anche un principiante può ottenere da subito gli stessi risultati dei migliori investitori del mondo. E, se vuole, può anche imparare a investire osservando in diretta le operazioni dei migliori esperti del mondo.

Clicca qui per iscriverti gratis su eToro.

Come investire in oro con i CFD

Esistono, sostanzialmente, due modi per investire in oro: comprare oro fisico oppure utilizzare strumenti finanziari. Tratteremo l’acquisto di oro fisico più avanti, anche se ovviamente si tratta di un investimento che ha senso solo con capitali estremamente elevati.

Utilizzare strumenti finanziari per investire in oro è invece molto più semplice dal punto di vista pratico e si può fare con capitali decisamente più piccoli: un capitale di 250 euro è più che sufficiente.

Lo strumento migliore per investire in oro si chiama Contratto per Differenza, abbreviato con CFD. In realtà, i CFD sono lo strumento più semplice, adeguato e sicuro per investire su qualunque titolo finanziario, dalle azioni alle materie prime, dalle valute alle criptovalute.

Il funzionamento dei CFD è semplice: il valore del CFD dipende da quello di un sottostante, nel nostro caso l’oro. E’ possibile comprare il CFD sull’oro per ottenere un profitto quando il valore dell’oro sale oppure vendere allo scoperto il CFD per ottenere un profitto quando il prezzo dell’oro scende.

Perché il prezzo dell’oro non sale sempre: ci sono momenti (ad esempio quando c’è una crisi) in cui il valore sale e altri in cui gli investitori spostano i loro soldi su altri asset e quindi il valore dell’oro scende.

Chi ha l’intelligenza di usare i CFD per investire sull’oro ha la possibilità di guadagnare sempre, qualunque cosa faccia il mercato.

Migliori piattaforme per investire in oro

Abbiamo selezionato con cura le migliori piattaforme per investire in oro (ma anche in migliaia di altri titoli finanziari) con i CFD. Sono piattaforme sicure, affidabili, senza commissioni e facili da usare.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro è veramente la piattaforma di investimento più apprezzata dai principianti. Non solo è completamente gratuita, sicura e facile da usare: è anche l’unica piattaforma che consente di copiare, in modo completamente automatico, quello che fanno i migliori investitori del mondo.

    Come? Grazie all’innovativo Copytrading, un software brevettato che consente di individuare gli investitori che hanno ottenuto i profitti più elevati con il minimo rischio. L’utente può selezionare questi investitori e il software si occuperà di replicare, in tempo reale, tutte le loro operazioni.

    Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

    ForexTB

    ForexTB è l’altra grande opzione per i principianti che vogliono iniziare a investire in oro (o in qualunque altro mercato finanziario) senza commettere errori e senza pagare commissioni.

    ForexTB è molto facile e intuitiva. Inoltre, tutti gli iscritti vengono assistiti al telefono da un vero esperto di investimenti che fornisce preziosi consigli e indicazioni precise.

    Chi vuole approfondire, ha addirittura la possibilità di scaricare gratis uno dei migliori corsi per imparare a investire disponibile in italiano. Il corso ha avuto un successo strepitoso, con centinaia di migliaia di download in pochi mesi.

    Come mai un successo così spettacolare?

    1. Il corso è gratuito, mentre altri corsi per imparare a investire hanno un costo elevatissimo (e alla fine non hanno molto valore).
    2. Si impara veramente tutto quello che c’è da sapere sugli investimenti.
    3. Può essere seguito anche da un principiante, perché spiega chiaramente tutti i concetti, non dando niente per scontato; inoltre non usa termini tecnici incomprensibili per i principianti.
    4.  Non fa perdere tempo con la teoria, va dritto al punto con la pratica, spiegando come si ottengono profitti con gli investimenti.

    Puoi scaricare gratis il corso di ForexTB cliccando qui.

    I vantaggi di ForexTB non sono ancora finiti: offre anche la possibilità di operare in modalità demo, cioè con denaro virtuale. In questo modo è possibile accumulare esperienza e fare ogni tipo di prove senza correre rischi.

    Puoi iscriverti gratis a ForexTB cliccando qui.

    Iq Option

    Iq Option è una soluzione per investire veramente apprezzatissima dai principianti. E’ veramente semplice da utilizzare e permette di cominciare con un capitale di appena 10 euro. Mentre per la maggior parte delle altre piattaforme di investimento consigliate è richiesto un investimento iniziale di 250 euro (che comunque non è tanto), Iq Option veramente molto meno.

    Anche Iq Option mette a disposizione gratuita dei suoi iscritti un’area formativa ricchissima di corsi che spiegano gli investimenti partendo dalle basi fino alle strategie più complesse e redditizie.

    E’ possibile operare con una demo gratuita, illimitata e senza vincoli che consente di acquisire esperienza sui mercati finanziari senza rischiare nulla.

    Puoi iscriverti su Iq Option cliccando qui.

    Investire in oro fisico

    Ci sono persone che preferiscono comprare oro fisico non per aumentare il proprio capitale ma per proteggerlo. In effetti l’oro fisico ha il vantaggio, sul lunghissimo periodo, di stabilizzare il valore del capitale e quindi proteggerlo da eventuali problemi e crisi finanziarie.

    Tuttavia è fondamentale ricordare che nel momento di crisi, gli Stati possono diventare molto rapaci andando a sequestrare, in modo più o meno legale, le riserve di oro fisico detenute dai cittadini. Purtroppo è successo più volte nella storia, gli stati hanno sequestrato l’oro fisico proprio nel momento in cui il suo possesso era più utile a chi, prudentemente, l’aveva acquistato.

    Comprare oro in Svizzera

    Chi decidesse di investire in oro fisico, quindi, dovrebbe farlo depositando il proprio prezioso metallo in cassette di sicurezza locate in Paesi con una certezza del diritto cristallina, come la Svizzera.

    In ogni caso le pressioni internazionali su tali Paesi di fanno ogni anno più dure e quindi potrebbe non essere sufficiente. Per chi attribuisce la massima priorità alla difesa del proprio patrimonio (ammesso che questo sia sufficientemente grande) il miglior modo per difendere il proprio oro sarebbe quindi di trasferirsi direttamente in questi Paesi.

    E’ evidente che ne vale la pena solo se il patrimonio da difendere è piuttosto elevato. Inoltre è opportuno ricordare che investire in oro fisico ha anche dei costi di gestione: l’oro non genera una rendita, si guadagna solo dall’eventuale apprezzamento, e allo stesso tempo è necessario pagare qualcuno perché conservi al sicuro il nostro oro.

    Possiamo concludere che comprare oro fisico può anche convenire se l’obiettivo è proteggere il capitale (non guadagnare) e soprattutto se il capitale da proteggere è molto elevato. Se invece si vuole ottenere un profitto elevato con l’oro, è consigliabile utilizzare strumenti per investire come i CFD.

    Ovviamente, è sempre possibile combinare le due modalità: investire in oro con i CFD per generare un rendimento con una piccola parte del capitale (grazie alla leva finanziaria anche 250 euro sono sufficienti per investire con i CFD) e utilizzare una parte più grande del capitale per comprare oro fisico (e in questo caso ricordarsi di farlo in Svizzera o altro paese sicuro).

    Attenzione: per chi decide di comprare oro fisico all’estero e continua a risiedere in Italia deve ottemperare agli obblighi previsti dalla normativa italiana per la dichiarazione dei valori detenuti all’estero.

    Questo significa anche che nel caso in cui venisse imposta una patrimoniale (ipotesi che purtroppo è ogni giorno più verosimile), si dovrebbe pagare anche per l’oro fisico detenuto all’estero.

    Investire in monete d’oro conviene?

    Conviene investire in oro comprando monete? La risposta è dipende. In teoria, l’unico modo serio e sicuro per comprare oro fisico è rivolgersi ad un intermediario autorizzato (meglio se fuori dall’Italia) e comprare oro sotto forma di lingotti, da conservare e gestire nel mondo opportuno. 

    Alcuni privati invece preferiscono puntare a comprare monete per investire in oro. Ha senso? Effettivamente è una scelta che ha senso solo e soltanto in un caso: alcuni stati, in alcuni periodi storici, hanno vietato il possesso di oro fisico da parte dei privati. 

    Tra l’altro gli stati emanano questo tipo di divieti proprio quando l’oro sarebbe più prezioso, cioè nei momenti di crisi finanziaria. In questo caso, comprare una moneta d’oro che abbia corso legale è un modo di aggirare il divieto.

    Il governo del Sud Africa, per esempio, iniziò a vendere Krugerrand d’oro per garantire ai privati di tutto il mondo di possedere oro fisico. Trattandosi di una moneta con corso legale, gli stati non potevano vietare il suo possesso.

    Tranne che in questo caso, in tutti gli altri casi il possesso di monete d’oro non è un buon investimento. Prima di tutto c’è un problema di sicurezza: non è pensabile tenere l’oro in casa, soprattutto per chi vive in Italia. Non solo si rischia il furto, ma se i malviventi si rendono conto che c’è oro in casa e non lo trovano sono capaci veramente di tutto.

    Inoltre, le monete escono dal circuito ufficiale e quindi c’è sempre il dubbio, ad esempio sul loro peso o sulla provenienza. Questo può essere un problema in caso di vendita. Per questo, meglio investire in lingotti se proprio si deve investire in oro fisico

    Comprare oro in banca

    Conviene comprare oro in banca? Gli italiani hanno imparato che non conviene fidarsi delle banche, anni e anni di truffe, raggiri e comportamenti scorretti hanno fatto capire alla maggioranza dei nostri connazionali che le banche non hanno nessun interesse ad aiutare i loro clienti a guadagnare. Le banche guadagnano sui loro clienti.

    Per esempio, abbiamo già spiegato che per comprare oro fisico è meglio rivolgersi all’estero. Che cosa è successo agli italiani che hanno comprato oro fisico con le banche italiane? Basti pensare al caso di Banca Etruria: i lingotti erano taroccati e pesavano molto meno di quanto dichiarato.

    Anche per chi decide di investire in oro con strumenti finanziari la banca non è il posto ideale: molto meglio le piattaforme di investimento indipendenti che abbiamo già segnalato. Di solito i prodotti finanziari offerti in banca sono appesantiti da gravose commissioni e non sono mai convenienti per i clienti.

    Leggi anche: Comprare Petrolio in banca.

    Investire in oro o argento?

    E’ meglio investire in oro oppure investire in argento? La risposta è che dipende dalla finalità di investimento. Se l’obiettivo è quello di proteggersi in momenti di crisi, probabilmente conviene puntare ad una buona combinazione di entrambi i metalli. Questo, comunque, è un consiglio adatto solo a chi ha un patrimonio pluri-milionario da proteggere.

    Se invece l’obiettivo è quello di generare profitti di tipo speculativo, la risposta è che conviene investire, sia al rialzo che al ribasso, sul metallo che si sta muovendo di più (il più volatile) perché è così che si ottengono i migliori profitti con i CFD.

    Investire in oro

    Da cosa dipende il prezzo dell’oro

    L’oro è da sempre un bene rifugio. Questo significa che il prezzo tende ad aumentare nel momento in cui si verifica una crisi. Molti investitori e speculatori, quindi, approfittano delle crisi per ottenere un profitto aggiuntivo comprando oro.

    Allo stesso modo, nei momenti in cui altri mercati finanziari salgono in modo deciso (ad esempio la borsa) è possibile che gli investitori spostino il loro denaro su questi mercati, facendo scendere la quotazione dell’oro.

    Chi opera con i CFD, comunque, ha la possibilità di guadagnare sia quando il valore dell’oro sale sia quando scende. Il prezzo dell’oro dipende anche dalla legge della domanda e dell’offerta, quindi può variare anche in base alle quantità estratti o dalle eventuali vendite o acquisti di oro da parte di grandi soggetti istituzionali (ad esempio le banche centrali).

    Quotazione oro

    Qui sotto le quotazioni in tempo reale dell’oro:

    Conclusioni

    Investire in oro è da sempre un’opzione intelligente, soprattutto per proteggere il capitale dall’erosione dell’inflazione e da crisi economiche. Negli ultimi anni, anche i privati hanno avuto l’accesso al mercato finanziario dell’oro, soprattutto con uno strumento conveniente, sicuro e facile da usare come i CFD.

    In questo articolo, abbiamo parlato a fondo di come investire in oro con i CFD e delle migliori piattaforme di investimento, come eToro.

    Conviene investire in oro?

    Sì, l’oro è da sempre un bene rifugio e, in più, oggi ci sono strumenti veramente innovativi per investire in oro come i CFD.

    Dove comprare oro fisico?

    E’ meglio evitare le banche italiane e rivolgersi all’estero. In ogni caso, l’acquisto di oro fisico ha senso solo nel caso di patrimoni veramente grandi.

    Qual è il modo migliore per cominciare a investire in oro?

    Probabilmente usare eToro che consente di copiare automaticamente quello che fanno i migliori investitori del mondo.

    Il valore dell’oro sale sempre?

    No, nessun titolo finanziario può salire sempre. In ogni caso, chi ha l’intelligenza di usare i CFD ha l’opportunità di guadagnare sempre, sia quando il valore sale sia quando scende.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    4 Commenti

    • Diciamo che investire in oro può servire a vari obiettivi. Se vivo in Italia (e io ormai non vivo più in Italia) e voglio mettere al sicuro il patrimonio accumulato in anni di duro lavoro, allora mi conviene comprare oro fisico e nasconderlo in Svizzera. Probabilmente avrò dei costi di gestione e ci rimetterò, ma almeno sono sicuro che se mi capita una disgrazia non finisco per strada come un barbone, a morire di inedia. Se invece vivo in un posto civile, dove la legge è legge e la proprietà privata è sacra, allora conviene investire in strumenti finanziari che abbiano l’oro come sottostante, perché in ogni caso il patrimonio, finanziario, immobiliare o di qualunque altro tipo, è sempre al sicuro.
      E comunque, lasciatemi dire, è da bestie avere un patrimonio e continuare a vivere in Italia, un paese che da un momento all’altro potrebbe affondare per sempre. Chi ha i soldi dovrebbe scappare!

    • etoro è la soluzione migliore per investire in oro, io l’ho provato qualche anno fa e da allora sono un cliente affezionato. Prima lavoravo con Gold Bullet, ottenevo risultati questo è vero ma non così eclatanti come quelli che sto ottenendo ultimamente con etoro. Da segnalare il fatto che si ha un bonus di 7000 euro sul deposito e quindi le probabilità di ottenere un profitto sono più elevate e, allo stesso tempo, il rischio di trading è più basso perché di fatto si opera con soldi di etoro, non con i propri. Quindi se si perde, pazienza, non si stanno perdendo i propri soldi. E questo conta moltissimo!

    • mah…la tua analisi non mi convince affatto. LA storia ci insegna che non hanno permesso nemmeno alla grecia di fallire,figuriamoci se possono permettersi di fare a meno di noi….

    • Banca Etruria. Banca Marche. CariFerrara. CariChieti. Prossimamente MPS (probabile). Potremmo andare all’infinito. L’Italia non fa default, semplicemente ci sarà un colossale trasferimento di ricchezza privata verso le casse dello Stato. Auguri, buon bail in a tutti. Lo stato italiano non affonderà ma l’Italia sì. E’ qui il punto.

    Lascia un commento