Investire online e guadagnare

Ma gli italiani hanno capito finalmente che possono investire senza farsi derubare dai consulenti finanziari o dalle banche? Sembra che ancora la strada da fare sia lunga, ma l’attenzione rivolta alle migliori piattaforme per investire online è crescente, giorno dopo giorno. Ma investire online non significa per forza guadagnare. L’attività di investimento non è una garanzia di profitti e ci possono anche essere delle perdite. Su questo bisogna essere chiari fin da subito: quando si investe online si possono ottenere profitti a patto di prevedere l’andamento del mercato. Non è difficile e persino principianti hanno dimostrato di poterlo fare con grande successo.

Ma non basta questo: ad esempio è necessario utilizzare le migliori piattaforme di trading, cosa a cui abbiamo accennato poco fa. Adoperare una piattaforma di trading non autorizzata CONSOB significa perdere tutti i propri soldi a causa di una probabile truffa. Adoperare una piattaforma CONSOB che applichi commissioni significa, allo stesso modo, vedere evaporare a colpi di commissioni sull’eseguito tutti i proprio soldi, capitale ed eventuale profitti inclusi. Non è un caso che tra i trader più smaliziati c’è l’abitudine di definire truffe legalizzate le piattaforme che applicano commissioni sull’eseguito.

Plus500

Ci sono, è vero, ottime piattaforme di trading che garantiscono la possibilità di investire online e fare alti profitti. Pensiamo, giusto per fare un esempio, a Plus500. Chi investe online con Plus500 ha diritto a ricevere subito un bonus di 7.000 euro, può utilizzare una piattaforma completamente gratuita, senza nessun tipo di commissioni e con una leva che arriva anche a 400. Plus500 non fa beneficienza, guadagna tramite un piccolo spread applicato alle transazioni come fanno tutti i broker CFD. Ebbene, nel caso di Plus500 questo spread è davvero estremamente conveniente, il più conveniente del mercato.

Clicca qui per aprire il tuo conto gratis su Plus500

Una volta scelta la piattaforma, iniziare a investire online è molto più semplice di quello che si possa immaginare. Conviene sempre cominciare a investire online poche centinaia di euro. In questo modo si prende confidenza con il trading in modo graduale. Una volta che l’esperienza aumenta i profitti, si può passare anche a depositare somme più elevate. E’ possibile guadagnare online investendo poco: ci sono casi eclatanti di trader che cominciano con poche centinaia di euro e che arrivano a garantirsi il benessere economico, con profitti elevati, senza effettuare ulteriori depositi. Certo non è il caso più comune, questo sì, ma succede.

La verità è che per investire online e guadagnare non basta investire i propri soldi. Anzi, in questo caso i soldi sono un elemento che potremmo definire quasi secondario. Ciò che è davvero fondamentale è il tempo, in quantità e qualità. Per guadagnare davvero devi dedicarti parecchie ore al giorno (almeno 2) e devi essere sempre molto concentrato. E’ questo il segreto di fondo che può farti guadagnare parecchio anche se il tuo investimento è molto piccolo. Peccato però che molti tra coloro che cominciano a fare trading online pensino che si tratti più o meno di un gioco e quindi possono liberamente operare senza nessun tipo di concentrazione, magari tenendo aperto Facebook e, per non farsi mancara nulla, anche un sito di incontri online. Così non si guadagna nulla, sia chiaro, anzi di solito si perde.

2 Responses to Investire online e guadagnare

  1. Marco Basti ha detto:

    Secondo me investire online può dare buoni frutti a partire dai 1000 euro, cifre inferiori possono servire solo per imparare. So anche io di persone che partono con 100 euro e arrivano alle stelle ma secondo me sono casi rari in cui conta anche un pochino la fortuna

  2. Papizza ha detto:

    Eh eh eh ci sono alcuni che non riescono a guadagnare nemmeno investendo 10.000 euro soprattutto se usano broker con commissioni sull’eseguito 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *