Investimenti

Investire: 8 segreti per guadagnare (quasi) sempre

Investire: quali sono i segreti per guadagnare quando si investe? Viviamo in un’epoca effimera, in cui non si investe perché non si risparmia, anzi si tende a vivere al di sopra delle proprie possibilità. A investire sono rimasti in pochi, quindi. Questo articolo contiene 10 segreti utili per chi vuole investire e vuole guadagnare.

Investire significa far lavorare il denaro e significa anche garantirsi un futuro migliore: il sistema pensionistico italiano è un enorme schema Ponzi destianto a saltare, prima o poi, e quindi non si può certo contare sulla pensione pubblica per sopravvivere in età avanzata. Le persone più previdenti dovrebbero iniziare a investire da subito, anche se non hanno grandi capitali (che non servono).

Il segreto per investire con successo sta nella conoscenza: chi dispone di un minimo di formazione è in grado di ottenere risultati straordinari grazie agli investimenti. Vediamo alcuni dei segreti per investire al meglio!

Investire piccole somme

Molto spesso si pensa che per investire serve un capitale grande. Questa falsa idea può anche trasformarsi in un vero e proprio alibi per non investire, magari rimandando agli investimenti a quando si avranno più soldi. In effetti, è possibile anche investire piccole somme con la probabilità di ottenere ottimi risultati.

Per fare un esempio, una delle migliori piattaforme di investimento disponibile oggi sul mercato, Iq Option, consente di cominciare a investire con appena 10 euro. Questo significa che l’investimento con Iq Option è disponibile praticamente per tutti. Ma che risultati si possono ottenere con un investimento di 10 euro? Il segreto di Iq Option è la lava finanziaria: grazie alla leva finanziaria di Iq Option, infatti, è possibile investire per somme molto superiori a quelle effettivamente depositate. Ad esempio, con un deposito di 10 euro e una leva di 400 si possono fare investimenti per 4.000 euro. Non male per iniziare.

Iq Option è una piattaforma gratuita, affidabile e molto apprezzata in tutta Europa: puoi richiedere il tuo conto gratuito cliccando qui.

Come investire i soldi senza rischi

Come si fa a investire senza rischi? Semplicemente, non è possibile. L’investimento comporta sempre un rischio, piccolo o grande che sia. Di solito, il rendimento che si può ottenere da un investimento è direttamente correlato al rischio. Quindi un investimento rischioso comporta elevate probabilità di guadagnare (il rendimento è maggiore) mentre un investimento sicuro comporta la certezza di guadagnare meno.

Uno degli investimenti in assoluto più sicuri al mondo, i titoli di stato tedeschi, hanno nei fatti un rendimento negativo, in pratica chi ci investe ha la certezza che riceverà un po’ meno dei soldi investiti. In questo caso si apprezza il fatto che la Germania è un paese affiabile, che rispetta la parola data e che quindi sicuramente restituirà il denaro riceveuto in prestito.

Di solito questo tipo di investimenti sono sottoscritti da investitori istituzionali che hanno più che altro l’obietivo di proteggere il proprio capitale. Per quanto riguarda gli investitori individuali, invece, investire per perdere soldi con certezza non è una buona scelta.

Attenzione però: non sempre la regola della correlazione tra rischi e rendimenti è vera e bisogna tenere sempre gli occhi aperti. Pensiamo ai titoli di Stato italiani che pagano un rendimento tutto sommato basso ma in questo caso la probabilità di perdere il proprio denaro non è così bassa perché il default dello Stato Italiano è un evento che si potrebbe verificare nei prossimi anni se non si pone un limite alla spesa pubblica.

Il segreto per chi vuole investire con successo, dunque, non è quello di cercare di investire senza rischi perché è impossibile. Il segreto sta nel cercare di ottenere il rendimento più elevato possibile in base al rischio che si ritiene accettabile. E poi bisogna controllare accuratamente il rischio con il money management.

Se investo tutto il mio capitale in una singola operazione e perdo, subirò un danno immenso. Se invece suddivido il capitale in 50 parti e faccio 50 operazioni, una che va male non avrà un effetto così negativo e le perdite saranno compensate dai profitti generati dalle altre operazioni.

A proposito del rischio c’è anche da considerare che è relativo al capitale investito: ad esempio chi investe 10 euro con Iq Option non è che devo stare così attento ai rischi come chi investe magari 100.000 euro con la propria banca.

Investire in maniera informata

Prima di investire, è sempre bene informarsi. Attenzione: non stiamo dicendo che solo gli esperti possono investire, anzi, molti dilettanti allo sbaraglio hanno ottenuto risultati eccezionali, però bisogna studiare sempre. Chi si ferma è perduto, nel mondo degli investimenti.

Fare un corso per iniziare a investire con successo può essere la chiave per cambiare la propria vita in meglio. Ci sono vari corsi del valore di migliaia di euro, fantomatiche scuole per investire magari fondate da consulenti che nella loro vita non hanno mai investito un solo centesimo. Meglio non cadere in queste trappole.

Uno dei migliori corsi che insegna, passo a passo, a investire è quello messo a disposizione da 24option. 24option è una piattaforma gratuita per investire, molto famosa a livello euroepeo. Tutti gli iscritti a 24option possono accedere gratuitamente ad un’area formativa ricchissima di corsi e informazioni. Puoi entrare nell’area formativa di 24option cliccando qui.

L’iscrizione è gratuita e non comporta alcun tipo di obbligo. Chi vuole può cominciare a investire con un capitale iniziale di appena 200 euro. E’ anche possibile operare in modalità demo, sempre gratuitamente e senza nessun tipo di deposito da effettuare.

Tutti gli iscritti, inoltre, possono usufruire gratuitamente della consulenza telefonica di un vero esperto di investimenti. Al momento dell’iscrizione viene richiesto un numero di telefono e si riceverà una chiamata nei giorni successivi. Questo esperto potrà fornire moltissimi preziosi consigli che trasformeranno l’esperienza dell’investitore, anche inesperto, in modo assolutamente radicale.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Attenti ai forum sugli investimenti

Un capitalo a parte (doloroso) lo dobbiamo aprire sui forum. Molti di coloro che vogliono investire informati, infatti, pensano di trovare informazione e formazione sui forum. Purtroppo chi sceglie di frequentare i forum (a meno di pochissime eccezioni) nel migliore dei casi perde tempo.

Le informazioni che si trovano sui forum non sono certificate e garantite: chiunque può iscriversi con una mail fasulla. Ci sono perdenti nati che si presentano come grandi investitori e dispensano consigli (perdenti) su come operare sui mercati. E poi ci sono veri e propri truffatori, persone che spacciano come miracoloso questo o quel metodo per diventare ricchi in 7 giorni.

Ovviamente gli esperti non cascano in queste trappole, ma i meno esperti molto probabilmente possono caderci e perdere tutto. Per chi vuole investire scambiando idee con altri investitori (meglio se più esperti) è possibile utilizzare la piattaforma di social trading di eToro.

eToro è, allo stesso tempo, una piattaforma per investire e un social network. Ci sono dei fondamentali vantaggi di eToro rispetto ai forum:

  • Tutti gli iscritti di eToro sono certificati (niente truffatori)
  • Il profilo degli iscritti di eToro contiene le informazioni sui profitti reali ottenuti nel passato (niente millantatori)
  • La piattaforma eToro è sicura e professionale
  • E’ possibile anche copiare automaticamente quello che fanno gli altri investitori
  • Su eToro sono presenti veri e propri guru dell’investimento

Perché i guru dell’investimento si iscrivono a eToro? Queste persone non hanno certo il tempo da perdere sui forum ma eToro è anche una piattaforma, comoda e gratuita, con cui possono operare sui mercati. Questi guru ricevono un incentivo ulteriore molto importante da parte di eToro: eToro li paga in base al numero di follower che riescono a ottenere: per questo motivo hanno tutto l’interesse non solo ad operare con eToro ma anche ad ottenere il numero più alto possibile di investitori che li copiano.

Ovviamente gli investitori meno esperti (o quelli proprio alla prima esperienza) hanno anche loro un duplice vantaggio nell’utilizzare eToro invece dei forum. Da una parte possono imparare interagendo con i veri esperti (altro che i perdenti che sui forum si mascherano da grandi trader) e dall’altro possono anche copiarli in maniera automatica e quindi iniziare da subito ad accumulare profitti.

I guru di eToro sono veri esperti in grado di guadagnare tantissimo investendo sui mercati. Su eToro, a differenza dei forum, non si può mentire perché il profilo mostra i profitti reali di ogni iscritto.

Molti di coloro che si vantano sui forum di guadagni stellari non investono o, ancora peggio, sono dei perdenti seriali. Lo stesso si può dire di coloro che si vantano di guadagni di investimento su Facebook, magari con l’obiettivo di vendere dei corsi a pagamento.

Insomma, molto meglio eToro. eToro è completamente gratuito e ti puoi iscrivere semplicemente cliccando qui.

Dove investire

Quali sono le migliori piattaforme per investire? L’italiano medio ha (giustamente) timore a investire con le banche: i tanti scandali bancari degli ultimi anni non hanno fatto solo perdere le elezioni al PD, ma hanno anche fatto capire all’italiano medio che se vuole ottenere profitti dagli investimenti (invece di perdere tutto) deve stare lontano dalle banche.

Anche i promotori finanziari, sempre in conflitto di interesse, si sono conquistati rapidamente la più assoluta e giustificata sfiducia da parte dei clienti: i prodotti che promuovono sono sempre i più cari e quelli con i rendimenti più bassi. Spesso si tratta di prodotti finanziari estremamente costosi, difficili da comprendere e non adatti assolutamente al grande pubblico di investitori. Purtroppo le autorità di vigilanza italiane sembrano voler chiudere gli occhi di fronte a questo problema, probabilmente per la grande influenza di queste lobby finanziarie.

Qual è la soluzione per l’investitore che non vuole farsi fregare da banche o promotori finanziari? La soluzione di investimento migliore è data dalle piattaforme indipendenti, autorizzate e regolamentate a livello europeo. Qui sotto presentiamo una tabella con le caratteristiche di alcune delle migliori piattaforme per investire disponibili in Europa. Tutte queste piattaforme hanno comunque il sito in lingua italiana e mettono a disposizione un supporto online in lingua italiana. Abbiamo selezionato esclusivamente piattaforme gratuite e che non applicano alcun tipo di commissione o di costo.

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto
Notifiche di trading gratis 200 € Apri un conto
Piattaforma sicura e demo gratuita 100 € Apri un conto
Deposito minimo 10 euro 10 € Apri un conto

Attenti agli investimenti truffa

La voglia di guadagnare soldi facili, velocemente e senza fare nulla rischia di far cadere l’investitore meno esperto in vere e proprie truffe come Bitcoin Code o 1k Daily Profit che negli ultimi anni hanno rubato milioni di euro agli investitoi. In generale, bisogna fare molta attenzione alle truffe e ci sono alcuni modi semplice per riconoscerle. Ecco una serie di regole da seguire:

  1. I soldi facili non esistono: non si possono guadagnare migliaia di euro in pochi giorni
  2. Non esistono investimenti sciuri al 100%
  3. Un investimento speculativo non può essere sicuro come un titolo di Stato
  4. Chi guadagna un sacco di soldi con un investimento miracoloso di solito non ha voglia di comparire in un video per raccontarlo al mondo intero

Insomma, se vi imbattete in un sito web che vi promette guadagni facili e sicuri, anche se non sapete nulla di investimenti e vi promettono magari che potete guadagnare 5.900 euro a settimana, state attenti: è sicuramente una truffa. Così come vi sta truffando il vostro direttore di banca quando vi sta propinando un fondo speculativo ad altissimo rischio spacciandolo come un investimento assolutamente sicuro, paragonabile ai titoli di Stato. In effetti conoscendo le banche italiane c’è una cosa che questo fondo speculativo avrà in comune con i titoli di stato: i bassissimi rendimenti.

Investire in criptovalute?

Nel corso del 2017 le criptovalute hanno conosciuto un vero e proprio boom che ha reso letteralmente ricchi molti investitori. Investire in Bitcoin, nel corso del 2017, è stata davvero una scelta vincente. Possiamo dire che le criptovalute sono un modo sicuro per investire e guadagnare? Purtroppo no, le criptovaltue sono un asset finanziario come tutti gli altri. Sicuramente possono garantire rendimenti estremamente allettanti, ma i profitti fatti nel 2017 sono probabilmente un caso più unico che raro. Nel caso delle criptovalute, poi, bisogna tener conto che il settore non è ancora regolamentato e quindi è più probabile imbattersi in truffe o altri tipi di comportamenti scorretti.

L’unico modo per investire in criptovalute senza questo rischio di subire spiacevoli fregature è scegliere esclusivamente piattaforme di investimento autorizzate e regolamentate. Come è possibile investire in Bitcoin in modo regolamentato se il Bitcoin ancora non è stato regolamentato? Semplice, alcune piattaforme di investimento di alta qualità (autorizzate e regolamentate) hanno deciso di offrire la possibilità ai propri clienti di investire anche sulle criptovalute. Qui sotto una tabella riassuntiva delle migliori piattaforme autorizzate e regolamentate che mettono a disposizione la possibilità di investire sul Bitcoin.

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Spread bassi, demo gratis 100 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto
Notifiche di trading gratis 200 € Apri un conto
Piattaforma sicura e demo gratuita 100 € Apri un conto
Deposito minimo 10 euro 10 € Apri un conto

Migliori criptovalute da investimento

Il successo del Bitcoin ha fatto nascere migliaia di criptovalute: alcune di queste criptovalute emergenti possono dare enormi soddisfazioni agli investitori, altre sono destinate al fallimento. In effetti molte criptovalute sono frutto di un white paper scritto con il copia incolla o, peggio ancora, sono delle vere e proprie truffe. Sono poche le criptovalute su cui vale la pena davvero investire:

  • Bitcoin
  • Bitcoin Cash
  • Bitcoin Gold
  • Ethereum
  • Ethereum Classic
  • Ripple
  • Litecoin
  • NEO
  • Dash
  • IOTA
  • QTUM
  • Stellar
  • EOS

Investire per guadagnare sempre

Uno degli errori in assoluto più gravi che possa fare un investitore è quello di pensare che quando si investe si guadagna solo quando il valore dei titoli finanziari aumenta. Falso e pericoloso. In effetti si tratta di un mito diffuso ad arte da chi dalla disinformazione finanziaria ci guadagna tantissimo (banche e consulenti finanziari) e la realtà è completamente diversa. Insomma, per tornare al direttore di banca che abbiamo citato poco fa, la discesa dei mercati è una buona scusa per giustificare le forti perdite subite dai prodotti finanziari che ci ha venduto (spacciandoli per sicuri come titoli di stato).

In realtà si può guadagnare moltissimo sia quando i mercati salgono sia quando scendono e non è affatto difficile, anche per chi non ha una grande esperienza finanziaria. Semplicemente, tutto sta nello scegliere strumenti di investimento che lo permettono. Le migliori piattaforme che abbiamo selezionato, ad esempio, consentono di investire sia al rialzo (si guadagna quando il prezzo del titolo sale) sia al ribasso (si guadagna quando il prezzo del titolo scende).

In questo modo non è moltoi importante quello che fanno i mercati: la cosa davvero importante è saperlo con anticipo. Come si fa? Ci sono indicatori e segnali che possono far prevedere l’andamento di un titolo anche senza possedere la bacchetta magica. Questi indicatori e segnali si possono trovare gratis, ad esempio, nella sezione Trading Central del sito di 24option.

Per chi non sa proprio dove iniziare, c’è sempre la soluzione offerta da eToro: copiare in maniera automatica coloro che hanno guadagnato molto in passato, cioè coloro che sono stati in grado di prevedere se il mercato sarebbe salito o sceso…

Lascia un commento