L’Azionario Europeo in negativo per la 3a settimana consecutiva

La situazione non si sta facendo molto positiva per l’azionario Europeo, che potrebbe chiudere in negativo anche questa settimana, e si tratterebbe della terza settimana consecutiva. Anche durante questa seconda parte della settimana, l’azionario Europeo ha perso mordente. Lo Stoxx Europe 600 ha una nuova candela settimanale negativa, in ribasso del -0.57% a 331.21:

Screenshot 2016-05-13 10.35.28

L’indice è adesso molto vicino per registrare un crollo del -0.2% per la settimana in corso, che significherebbe la terza perdita settimanale consecutiva.

Venerdì i dati hanno mostrato che il prodotto interno lordo della Germania è cresciuto ad un tasso del 0,7% nel primo trimestre. Questo è stato un risultato migliore rispetto al tasso trimestrale dello 0,5% previsto in un sondaggio FactSet e più del doppio dello 0,3% per il quarto trimestre del 2015. La germania è infatti nuovamente l’unica cosa positiva che al momento è presente in europa, e si sta dimostrando ancora una volta come la vera “locomotiva europea”.

Intanto, il dollaro è andato leggermente al ribasso rispetto allo yen, durante la sessione Asiatica dello scorso venerdì, mentre gli investitori attendono i dati delle vendite degli Stati Uniti al dettaglio, che ci saranno nel corso della giornata.

La valuta statunitense USDJPY, -0.26% era a ¥ 108,65 yen, rispetto ai 109,00 ¥ della giornata di Giovedi.

Il dollaro si è rafforzato a ¥ 109 nelle sessioni recenti, in quanto le autorità monetarie giapponesi hanno ribadito la volontà di Tokyo di intervenire per frenare l’ascesa dello yen.

Anche i titoli finanziari sono stati pesantemente colpiti, come i francesi di Societe Generale (SOGN) e BNP Paribas (BNPP) che hanno perso l’1,06% e il 0,89%, mentre la tedesca Commerzbank (CBKG) e Deutsche Bank (DBKGn) hanno chiuso a 0,94 % e 1,66%.
Tra le banche invece nostrane, Intesa Sanpaolo (MI: ISP) e Unicredit (MI: CRDI) sono crollate del 1,43% e 1,99% rispettivamente, mentre le banche spagnole Banco Santander (MC: SAN) e BBVA (MC: BBVA) sono scese 0,79% e 0,75%.

La giornata di oggi potrebbe essere quella che segnerà la terza settimana consecutiva nella quale le borse europee chiuderanno la loro ennesima sessione settimanale in rosso. È stata certamente una settimana non facile, dove abbiamo visto i titoli europei andare al ribasso, in un movimento che è stato generale e sostenuto per tutta la settimana. Questa settimana tuttavia, sarebbe potuta rivelarsi come la settimana del riscatto per l’azionario UE, ma a quanto pare così non è stato e le borse europee sono nuovamente in leggero ribasso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *