L’azionario scende dopo la scomparsa dell’aereo Egyptair

L’azionario Britannico si è mosso al ribasso durante queste prime ore della sessione Europea, dopo che la Federal Reserve ha segnalato che un innalzamento del tasso d’interesse è previsto già da Giugno, se l’economia dovesse continuare a migliorare.

A pesare sui mercati finanziari, c’è stato anche l’aereo disperso della compagnia EgyptAir, che ha contribuito a portare al ribasso le azioni degli operatori turistici e delle compagnie aeree.

L’FTSE 100 della Gran Bretagna, è crollato dell’1.44% a 6,094.84, ben direzionato per la chiusura più bassa dal 5 aprile.

Le compagnie minerarie sono ai vertici della lista die peggiori performer, in quanto un dollaro al rialzo ha portato i prezzi delle materie prime a registrare un tonfo considerevole (ricordiamo che le materie prime sono prezzate in Dollari).

EgyptAir

Il Dollaro, è tornato alla ribalta dopo che le minutes della U.S. Federal Open Market Committee del mese di Aprile, hanno suggerito il fatto che stanno seriamente tenendo in considerazione un innalzamento dei tassi d’interesse subito dal prossimo mese di Giugno. Le probabilità di un innalzamento dei tassi d’interesse è salite al 34%.

Le azioni delle compagnie turistiche e aeree sono crollate, dopo che l’aereo Egyptair è scomparso nel Mediterraneo, l’aereo avrebbe 66 persone a bordo.

Screenshot 2016-05-19 11.41.21

Le azioni di TUI AG sono crollate del -2.81%, le azioni di International Consolidated Airlines Group SA (IAG) sono crollate dell’1.42%. Anche Easyjet (EZJ) ha perso l’1.75%.

AGGIORNAMENTO EGYPTAIR:

Secondo le ultime indiscrezioni, il volo MS804 era partito da Charles de Gaulle alle 23 di mercoledì scorso, per essere scomparso alle 2 e mezza di questa notte. Secondo i rumors, sarebbe precipitato sull’isola di Karpathos.
I passeggeri sono 30 egiziani e 15 francesi, nessun italiano. Secondo Valls, il premier egiziano, non è da escludere il problema terrorismo.

È stato trovato il relitto dell’aereo, che secondo nuove indiscrezioni sembrerebbe essere caduto in mare. L’aereo era un Airbus A320-232. Nella acque di Karpathos, acque territoriali egiziane, un capitano di un mercantile ha affermato di aver visto delle fiamme in cielo, a 240 chilometri a sud dell’isola.
Intanto è giallo sull’SOS. Per adesso si continua a non escludere alcuna ipotesi, terrorismo incluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *