L’oro continua il trend positivo nel dopo-Fed

prezzo oroL’oro è stato l’unico bene che non ha avuto alcuna ripercussione negativa a fronte della decisione della FOMC di questa settimana.

L’oro ha continuato a guadagnare costantemente da quando i traders hanno iniziato a prendere le prime posizioni a fronte dello statement della Federal Reserve, che con la FOMC e il suo puntuale comunicato stampa, ha scosso i mercati. L’oro si trova ad un prezzo di 1170 dollari, stiamo parlando di una crescita di oltre 20 dollari soltanto negli ultimi giorni.

Anche l’Argento segue a ruota l’ottima performance dell’oro, aggiungendo diversi dollari al suo valore, tradando in questo momento a 16 dollari. Il Platino ha però perso qualcosa, e si trova a 1122.

Plus500

I prezzi dell’oro sono ben saldi al livello di 1170, in quanto gli investitori hanno continuato a scommettere sul fatto che ci potrà essere un aumento dei tassi per il mese di Giugno. Giovedì, i prezzi del metallo giallo sono aumentati sensibilmente per la seconda sessione consecutiva, proprio il giorno dopo i commenti molto “dovish” del Capo Supremo della Federal Reserve, Janet Yellen. La Yellen ha fatto pensare che con grande probabilità, ci potrà essere un aumento dei tassi d’interesse. Questo ha permesso all’oro, e anche a tanti altri metalli, di recuperare terreno.

Gli investitori possono aspettarsi che qualsiasi dip verrà tamponato dalla possibilità di acquisti di oro fisico in Asia, e dalla possibilità che l’acquisto di oro aumenterà quest’estate.

Il dollaro ha recuperato terreno dopo aver registrato la più grande caduta degli ultimi 18 mesi, a fronte dei commenti della Federal Reserve, che sono stati inizialmente fraintesi dai mercati. La Federal Reserve, ha rimosso la parola “paziente” dal suo statement riguardante la politica monetaria del paese. La FED ha inoltre espresso pericolo verso la forza che il dollaro ha preso in questi mesi.

News anche dalla Cina per l’oro, la cui banca centrale ha svelato i piani per permettere al metallo di ottenere più licenze per l’import ed export del metallo giallo. Questo, con grande probabilità, permetterà alla Cina di aumentare il commercio dell’oro, ed è una news molto importante, visto che la Cina è il secondo mercato più grande al mondo.

Gli altri metalli semplici, si stanno riprendendo dai minimi mensili toccati a fronte dello statement della FED e dai dati Cinesi. Il mercato del Rame di Londra è salito oltre dell’1% dopo aver toccato il minimo mensile in settimana.

Per quanto riguarda gli altri metalli semplici, gli investitori si aspettano pochi movimenti nel range, in quanto ormai il grosso delle news macroeconomiche del mese è storia.

2 Responses to L’oro continua il trend positivo nel dopo-Fed

  1. Federica ha detto:

    Il momento giusto per comprare qualche bel CFD al rialzo sull’oro, c’è veramente da fare bei soldini

  2. Greta ha detto:

    La FED sta facendo un danno dopo l’altro, purtroppo quando è la politica a dettare la politica monetaria i risultati sono questi. Intendiamoci, io ci sto facendo montagne di soldi con le minchiate della FED dell’era Yellen ma mi fa schifo lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *