Trading

Migliori Pattern analisi tecnica: Ecco quali sono

Quando si inizia a fare Trading non si può prescindere dalla conoscenza dei migliori Pattern di analisi tecnica. Saperli riconoscere nel grafico offre un grande vantaggio al Trader, in quanto tali figure riescono a prevedere con buona percentuale l’andamento futuro di un Asset.

Il termine Pattern è traducibile con “schema“, infatti rappresenta proprio in termini grafici dove sta andando il prezzo. Riconoscere questi Pattern non è difficile, tuttavia occorre una base teorica prima di lanciarsi nell’operatività sui mercati finanziari. In questa guida andremo quindi ad elencare i Pattern migliori, insieme ad una lista di indicatori utili per confermare (o meno) il segnale operativo.

Ovviamente la soluzione per evitare di conoscere i Pattern è rappresentata dal Trading automatico di eToro: in questo caso si copierà l’operatività dei Trader più bravi, senza doversi preoccupare di analizzare grafici o altro. Tuttavia, ci occuperemo di questo aspetto più avanti. Adesso forniremo tutti gli strumenti utili per operare al meglio secondo i principi dell’analisi tecnica.

Partiamo quindi dalla scelta della Piattaforma migliore per operare. Occorre scegliere un operatore affidabile, rapido e senza costi fissi. Ecco quindi da dove iniziare:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Migliori Pattern analisi tecnica: Significato

    Come anticipato, il termine Pattern può essere tradotto in Italiano con i termini “schema” oppure “modello”. Indica quindi una rappresentazione grafica che segue uno -schema- predefinito, facile quindi da prevedere.

    Ne consegue che osservando attentamente i mercati e la loro evoluzione sul grafico, un occhio allenato saprà riconoscere il formarsi di alcune figure e di conseguenza operare in modo da prevedere l’evoluzione futura del prezzo.

    Quali sono questi Pattern? Secondo i principi della Teoria del Trading ne esistono di diverse tipologie, in questa sezione analizzeremo i migliori tre, ovvero quelli più tradizionali.

    Migliori Pattern analisi tecnica: Ecco i migliori

    A fini prettamente operativi, seguire l’andamento di questi Pattern equivale ad utilizzare una vera e propria strategia di trading. Infatti, le indicazioni fornite sono accurate ed è possibile quindi entrare a mercato con un piano ben definito.

    Iniziamo quindi ad analizzare gli schemi operativi più comuni.

    Testa e Spalle

    Probabilmente il Pattern più conosciuto al mondo, prende il nome dalla forma particolare che il grafico assume, simile per l’appunto ad una “testa” umana.

    Vediamo un esempio:

    Analizziamo nel dettaglio questo Pattern. Ecco da cosa è composto:

    • Un primo massimo crescente, all’interno di un trend rialzista (spalla sinistra)
    • Un punto di massimo (testa)
    • Un massimo decrescente, sempre in un trend rialzista (spalle destra)

    A fare la differenza sarà la cosiddetta Neckline, ovvero il punto che sancirà l’effettiva formazione del grafico testa&spalle. In altre parole, se il prezzo scende sotto questo livello allora sarà possibile parlare di Pattern testa e spalle. In caso contrario? Senza questo livello, con il prezzo stabilmente sopra la neckline, sarà più opportuno parlare di semplice prosecuzione del trend rialzista.

    Il secondo concetto rilevante in questo Pattern è il Pullback. Questo termine sta ad indicare un avvenimento molto comune in questi casi: il test del livello di prezzo appena rotto. Quindi, con buona probabilità, una volta che ci sarà la rottura della neckline il prezzo tenderà a risalire per testare quel livello di prezzo. La successiva discesa ci darà la conferma che il Pattern testa e spalle si è effettivamente formato.

    Trattandosi di una figura di inversione, specifichiamo che questo Pattern si trova solo in presenza di un trend ben definito. Inoltre, è molto utilizzato anche perché a seguito di questa inversione il prezzo si muove in modo netto e definito, con ottimi margini di guadagno per il Trader.

    Ricapitolando:

    • Trend rialzista in corso
    • Formarsi della figura testa e spalle
    • Rottura della neckline
    • Attesa della conferma data dal pullback
    • Entrata a mercato con il CFD Short

    Lo stesso discorso, speculare, può essere applicato in caso di trend ribassista, In questo caso si entrerà a mercato sempre dopo il Pullback ma con un CFD Long.

    Doppio Massimo

    Questo Pattern è più semplice da individuare rispetto al testa&spalle, in quanto come dice il termine stesso ha bisogno di due punti di massimo per poter essere individuato. Anche in questo caso, c’è la figura speculare che prende il nome di “doppio minimo“, basata sugli stesso concetti-chiave.

    Un esempio grafico:

    A differenza del testa e spalle non c’è un massimo crescente ed uno decrescente, bensì due punti di massimo (o di minimo) abbastanza simili tra loro. Anche in questo caso possiamo individuare una “neckline”, rappresentata nel grafico dalla linea grigia centrale.

    Sarà altrettanto importante verificare l’effettiva discesa del prezzo oltre la neckline, per confermare la figura del doppio massimo. Probabilmente anche in questo caso ci sarà un Pullback, con il prezzo che andrà a “testare” la neckline stessa prima di proseguire per la sua direzionalità.

    Come operare? In questo caso i principi sono gli stessi: si attende la rottura della neckline e si entra a mercato con il CFD Long o Short, a seconda se ci troviamo in presenza di un doppio massimo rialzista o ribassista. Il concetto da tenere in grande considerazione è quello del Target. Individuarlo è semplice: basta calcolare il numero di Pips che intercorrono tra la neckline ed il punto di massimo. Trasliamo questo numero ed avremo il livello dove posizionare il nostro Take Profit.

    Un esempio pratico: ipotizziamo che tra neckline e punto di massimo ci sono 100 pips. Ebbene, una volta che ci sarà la rottura ribassista, andiamo a calcolare 100 dalla neckline verso il basso. In quel punto, posizioneremo il nostro Take Profit.

    Ricapitoliamo:

    • Presenza di un trend rialzista in corso
    • Individuazione di due punti di massimo nel grafico
    • verificare la rottura al ribasso della neckline
    • Entrare a mercato con un CFD ribassista

    Anche in questo caso, lo stesso discorso speculare può essere fatto in presenza di un doppio minimo.

    Triplo Massimo

    Un discorso identico può essere effettuato per il cosiddetto “triplo minimo”, sia in caso di trend rialzista che ribassista. In questo caso non troveremo due punti di massimo bensì tre.

    Anche a livello grafico, la struttura è simile:

    L’operativa segue lo stesso schema individuato per il doppio massimo. Anche in questo caso, sarà quindi fondamentale attendere la rottura della neckline prima di poter entrare a mercato con buona probabilità di successo.

    pattern analisi tecnica

    Migliori Pattern analisi tecnica: Indicatori a supporto

    Come spesso accade in finanza, non esiste un indicatore di trading migliore di altri o comunque in grado di fornire segnali profittevoli sempre e comunque. Il segreto è unire due o più indicatore per avere un segnalo chiaro e forte dai mercati, per entrare con una posizione Long o Short con buone probabilità di profitto.

    Di seguito, abbiamo raccolto i migliori indicatori che possono essere utilizzati in combinazione con i pattern di analisi tecnica. Scopriamoli meglio.

    Supporti e resistenze

    Questo aspetto è fondamentale per operare sui mercati, in quanto sono linee di prezzo, definite anche Pivot Point, che indicano livelli dove il prezzo tende a congestionare.

    Cosa significa? Il significato più immediato è dato dal fatto che il prezzo si muove all’interno di canali definiti da resistenze (livelli-chiave superiori al prezzo corrente) e supporti (livelli-chiave inferiori al prezzo corrente). In prossimità di questi livelli, il prezzo rallenta ed il trader dovrà capire se avrà la forza di rompere o meno il livello.

    Molto spesso, una resistenza coincide con il punto massimo dove il prezzo si ferma per formare un doppio massimo, ad esempio. Oppure un testa e spalle. Ne consegue che posizionare correttamente livelli di prezzo adeguati ci permette di anticipare il formarsi di un Pattern!

    Approfondisci qui il discorso su supporti e resistenze.

    Rsi

    L’oscillatore Rsi è molto utilizzato da migliaia di trader per via di due aspetti fondamentali che offre:

    • Semplicità di lettura
    • Ottima affidabilità

    Questo indicatore ci dirà se il prezzo, in quel preciso momento, si trova in una zona di ipercomprato oppure di ipervenduto. Nel primo caso, troppi investitori sono entrati a mercato con una posizione Long, sarà quindi ipotizzabile una discesa. Nel secondo caso si verificherà l’esatto opposto, ovvero troppe persone a mercato con posizioni Short.

    Come si legge questo oscillatore? Ecco i suoi valori:

    • Da 100 a 70 ipercomprato
    • Da 0 a 30 ipervenduto

    I valori intermedi non offrono spunti significativi. Anche con i Pattern di analisi tecnica, l’Rsi offre ottime indicazioni perché ci dice in tempo reale se il prezzo ha margini di rialzo oppure se ormai la corsa del Trend è arrivata al limite.

    Altri indicatori

    Seppur con meno valenza rispetto ai due sopra citati, occorre comunque menzionare indicatori importanti e molto utilizzati dai trader professionisti. Per studiare meglio il formarsi del Pattern di continuazione o di inversione, sarà utile il MACD, un indicatore basato sull’incrocio di tre medie mobili ed in grado di offrire spunti operativi di buona affidabilità.

    Potrebbe anche essere utile affidarsi all’indicatore ADX, utile per verificare la volatilità di un Trend. In questo caso, l’indicazione potrebbe essere quella di verificare se il nostro Pattern è dentro i valori offerti dall’ADX o meno.

    In sostanza, l’abilità del Trader è proprio quella di filtrare sapientemente i segnali derivanti da questi indicatori, scegliendo di volta in volta i più opportuni. Onde evitare di creare eccessiva confusione, nel prossimo paragrafo fare un riassunto chiaro circa l’operatività migliore da seguire.

    Migliori Pattern di analisi tecnica: Riassunto operativo

    Ricapitoliamo quindi gli Step basilari da seguire per operare al meglio con i Pattern.

    1. Scegliere una Piattaforma professionale e con tutti gli indicatori a disposizione. Ad esempio, la Metatrader di ForexTB è senza dubbio la migliore per questa operatività e può essere scaricata gratuitamente cliccando qui.
    2. Settare il grafico con i supporti e le resistenze
    3. Attendere il formarsi dei Pattern ed individuare la Neckline per essere pronti ad entrare a mercato
    4. Con il prezzo vicino la Neckline, verificare se il segnale proveniente da RSI e MACD per un’ulteriore conferma
    5. Entrare a mercato con il CFD corrispondente (Long o Short)

    Per svolgere al meglio questi Step occorre fare pratica ed esercitarsi, sul Forex così come sull’azionario o altri Asset. Per farlo, la raccomandazione è quella di scaricare una Demo ed operare con denaro virtuale messo a disposizione del Broker.

    ForexTB mette a disposizione il conto Demo senza nessun limite o vincolo. Sarà quindi utilissimo approfittare di questa opportunità ed investire $100.000 virtuali per fare pratica ed imparare ad essere profittevoli!

    Scarica qui il conto Demo gratuito di ForexTB

    Strumenti per operare al meglio con i Pattern

    Individuare i Pattern non è poi così complicato, tuttavia richiede un minimo di preparazione e soprattutto di allenamento sui mercati. Insomma, l’occhio del Trader deve essere ben allenato. Per aiutare i meno esperti ci sono due ottimi strumenti operativi che noi di Mercati24 consigliamo caldamente di testare. Scopriamo quali sono.

    Segnali operativi automatici

    La piattaforma ForexTB offre un servizio di estremo interesse: i segnali di trading. Grazie a questo servizio il cliente riceverà -gratis- delle notifiche contenenti informazioni su quando e come entrare a mercato.

    Come funzionano questi segnali? Il meccanismo è semplice, dal momento che ForexTB dispone di un Team di analisti che hanno il compito di analizzare i mercati 24 ore su 24, con l’ausilio di robot automatici. Quando si verifica un’opportunità per investire, magari dettata proprio da uno dei Pattern elencati in questo articolo, viene inviata una notifica in tempo reale al Trader.

    Ecco un esempio pratico di segnale:

    • Eur/Gbp Buy at 1.2350. Target 1.2400.

    Ricevuta la notifica, si potrà decidere se investire oppure se attendere il prossimo. In generale occorre tenere a mente le seguenti caratteristiche dei segnali di ForexTB:

    • Offerti in modo gratuito
    • Oltre il 70% dei segnali va a Target
    • Testabili anche su Demo

    Insomma, un ottimo supporto per il nostro Trading!

    Richiedi qui i Segnali gratuiti di ForexTB

    Copy Trading automatico

    A differenza dei segnali, questo sistema proposto dal Broker eToro è totalmente automatico. Scopriamo in cosa consiste.

    Mediante questo metodo, il Trader andrà a selezionare i Popular Investors più bravi presenti su eToro. In questo modo, ogni operazione lanciata da questi esperti verrà ripresa, in automatico, sul conto del Trader. Tutto in automatico, senza costi ed in perfetta scala 1.1.

    Quindi, ecco come funziona il Copy Trading:

    • Apertura di un conto (anche demo) su eToro
    • Sezione Popular Investor per scegliere i migliori
    • Creazione di un portafoglio con minimo 4 o 5 Popular Investors, per diversificare il rischio
    • Controllo quotidiano delle performance ottenute

    I vantaggi di questo sistema? Davvero tanti! In primis l’opportunità di guadagnare come un professionista, a seconda del capitale investito su ognuno. Ancora, la possibilità di verificare le operazione lanciate e cercare di apprendere segreti e tecniche operative direttamente dai migliori. Insomma, fare trading automatico su eToro è veramente una grande opportunità.

    Per iniziare sarà quindi possibile studiare i Popular Investors, analizzando le loro operazioni, ed allo stesso tempo guadagnare davvero grazie al sistema di Copy Trading! Ricordiamo che questo metodo è testabile anche su un conto Demo.

    Iscriviti qui su eToro ed investi sui mercati copiando i migliori

    Conclusioni

    Uno dei principi cardine dell’analisi tecnica e fondamentale è rappresentato dai “Pattern”, ovvero da schemi grafici che permettono di prevedere l’andamento futuro di un prezzo.

    Come spesso accade per gli strumenti di analisi tecnica, l’utilità viene massimizzata dalla combinazione di due o più indicatori. Per questo motivo, è certo importante saper riconoscere i pattern nel grafico; tuttavia, lo è anche saper mixare sapientemente queste indicazioni con altri indicatori. Nel corso della guida abbiamo selezionato i più adatti per questa metodologia.

    Inoltre, non possiamo dimenticare che i migliori Broker mettono a disposizione strumenti di alta qualità per aiutare e supportare il Trader nella sua analisi di mercato. Da questo punto di vista, i segnali operativi ed il Copy Trading rappresentano un ottimo modo per investire con maggiore consapevolezza e con il supporto di esperti.

    Entrambi gli strumenti sono gratuiti e possono essere testati su conto demo. Ciò significa che sarà anche possibile testarli entrambi contemporaneamente e verificare il più profittevole. Si opera con soldi virtuali e non ci sono limiti di tempo. Ecco dove iniziare:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Quali sono i migliori Pattern di analisi tecnica?

    Quelli più utilizzati ed affidabili sono il “testa e spalle” ed il “doppio massimo” (o doppio minimo).

    Come riconoscere al meglio i Pattern?

    Con tanta pratica su Metatrader, la piattaforma migliore per l’analisi tecnica.

    Esistono strumenti di supporto per l’analisi tecnica?

    Si, ad esempio i Segnali di Trading per operare con un supporto in tempo reale da professionisti.

    Qual’è il migliori broker per operare con i Pattern di analisi tecnica?

    Sicuramente ForexTB, dotato di metatrader, segnali di trading e conto demo. Tutto gratuito e senza vincoli.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento