Trading

MQL: il linguaggio del trading automatico

Tutti ormai sanno quanto l’informatica abbia invaso ogni aspetto della nostra vita, con il settore della finanza che certo non fa specie. Tra le migliorie più incisive non si può non menzionare l’avvento del trading online, permesso anche grazie allo sviluppo di linguaggi di programmazione come MQL.

Questo linguaggio permette, agli utenti di determinate piattaforme, di utilizzare i cosiddetti Bot automatici per il trading online.

Vedremo il funzionamento e le caratteristiche più importanti di questo linguaggio e dei relativi Bot, per poi presentare alcune alternative di trading automatico, come il Copy Trading di eToro (clicca qui).

MQL: cos’è e come utilizzarlo per il trading automatico

La tecnica governa il nostro mondo, spesso migliorando e semplificando certe attività. Il mondo degli investimenti ne è stato completamente rivoluzionato: basti pensare a cosa voleva dire essere trader solo 20 anni fa rispetto ad oggi.

Prima dell’avvento massivo di internet, solo poche persone potevano accedere ai mercati finanziari e solo presenziando fisicamente nei luoghi adibiti agli scambi.

I telefoni cellulari prima ed internet in seconda battuta, hanno permesso di fare investimenti da ogni parte del mondo, allargando di molto l’utenza che poteva accedere ai mercati.

Oggi siamo ancora un passo avanti: il trading online permette a chiunque di interfacciarsi ai mercati finanziari, a patto, però, di utilizzare certe determinate piattaforme che fungeranno da tramite tra utente e mercati.

Tuttavia il trading online, per quanto accessibile potenzialmente a tutti, richiede un certo grado di preparazione e di impegno, senza i quali sarà impossibile trarre profitto da questa attività.

MQL e Metatrader

Analizzare un grafico e scegliere la strategia adeguata, può essere complicato per un trader non esperto. Inoltre, pur seguendo in maniera ortodossa le regole del trading, non è assicurata la buona riuscita delle operazioni.

Questo perché il trading online non è una scienza esatta: oltre a seguire le regole e studiare tutte le meccaniche del mercato, vanno capite le tempistiche giuste.

Proprio in questo contesto, nasce MQL (MetaQuotes Language), linguaggio di scrittura per la programmazione di Bot automatici, capaci di computare in maniera più semplice un incredibile numero di investimenti, impossibili da svolgere manualmente.

MQL, però, è fruibile solo da alcune piattaforme specifiche, ossia MetaTrader, prodotto dalla stessa società. Per fortuna c’è da dire che MetaTrader è utilizzata da molti broker forex del settore, poiché risulta essere una delle piattaforme meglio congeniate ed apprezzate di tutto il settore.

Vediamo adesso come funziona MetaTrader e che strumenti mette a disposizione degli utenti.

MQL: caratteristiche di MetaTrader

Come già accennato, MetaTrader nelle sue svariate versioni, come MT4 e MT5, risulta tra le migliori piattaforme in assoluto in fatto di trading online.

La completezza e la ricchezza di strumenti fanno si che queste piattaforme vengano proposte da moltissimi broker diversi.

I problemi risiedono più che altro nella poca semplicità di utilizzo. MetaTrader si rivolge prettamente ad un pubblico esperto e già consapevole degli strumenti e dell’attività da compiere.

L’interfaccia non eccelle in fatto di intuibilità e, in generale, può creare disorientamento ad un trader alle prime armi. Al di là di ciò, MetaTrader è senza dubbio tra le migliori piattaforme possibili.

MQL permette la programmazione di svariati strumenti per il trading online. Converrà, dunque, analizzare uno tra i migliori sistemi di trading online offerti dalla piattaforma, gli Expert Advisor.

MQL: conoscere gli Expert Advisor

Come detto, grazie a MQL, MetaTrader permette una grande varietà di strumenti come, ad esempio, i Bot automatici per il trading online, una vera manna per molti trader che, in questo modo, potranno moltiplicare analisi ed investimenti.

Gli Expert Advisor non sono altre che stringhe di testo, programmabili affinché eseguano un certo tipo di operazioni. Fondamentalmente, si può dire che una volta settate le impostazioni, i Bot lavoreranno in maniera autonoma, analizzando i grafici e agendo di conseguenza.

Ovviamente non è un sistema perfetto: nulla del mondo degli investimenti risulta davvero infallibile.

Le criticità sono da trovare, ancora una volta, nella poca semplicità d’utilizzo, che ne fa uno strumento per soli trader già esperti.

Va detto, infine, che non è detto che questi strumenti vi garantiscano in maniera scientifica il buon esito delle operazioni sempre e comunque.

Del resto non c’è nulla di certo in finanza. Gli EA (Expert Advisor) funzionano e anche bene. Tuttavia vanno settati nella maniera migliore per ricevere una buona risposta.

Spiegato in soldoni, questo strumento ha un funzionamento detto ad albero: a noi tocca settare le premesse per gli investimenti e le analisi, partendo da quelle il sistema ramificherà una serie di investimenti.

Se le premesse sono errate, gli EA non potranno certo fare miracoli, dunque vale la pena, ancora una volta, sollecitare gli utenti ad uno studio rigoroso della materia prima di approcciarsi ad essa.

Ovviamente non mancano alternative di tutte le specie: dalle più complesse a quelle che promettono maggiore semplicità, il mondo del trading presenta innumerevoli opzioni per ciò che riguarda i Bot per il trading automatico.

Alternative a MQL: Bot automatici complessi

Per quanto non adatte ad un uso prettamente intuitivo, le soluzioni proposte grazie a MQL rimangono ancora ampiamente praticabili, sempre a patto di un certo studio di base.

Esistono però dei Bot che possiamo definire “super-performanti”, capaci di un incredibile capacità computazionale e una fallibilità minima.

Questi Bot sono considerati i top di gamma per ciò che riguarda il trading online ad alti livelli, ma rimangono arroccati nella propria torre d’avorio, incapaci ad allargarsi ad un mercato più ampio.

Oltre le conoscenze strettamente tecniche necessarie all’utilizzo di questi strumenti, vengono richiesti delle spese assolutamente eccessive, almeno per tutti coloro che non sono dei professionisti in piena regola.

Per dare un’idea, il prezzo medio di questi Bot automatici super-performanti si aggira intorno ai 7000 euro, spesa sicuramente non fattibile per tutti i piccoli e medi risparmiatori.

Un altro grosso ostacolo è rappresentato dalle macchine con cui lanciare questi programmi. Sono bei pochi coloro i quali possono disporre di computer abbastanza potenti da reggere una simile potenza di calcolo e aggiornare il proprio PC potrebbe richiedere altre spese massicce.

MQL: ecco i sistemi offerti dai broker

Per quanto funzionali, non si tratta di una buona risposta per chi ha poca esperienza in questo campo o chi non può impiegare grosse somme in vista del trading online.

Detto dei Bot super-performanti, vediamo le opzioni più “user friedly” del settore, tra le quali spicca il Copy Trading di eToro (clicca qui), tra i broker forex più apprezzati anche per ciò che riguarda il sotto-settore dei Bot automatici per il trading online.

eToro: il leader mondiale del Social Trading

Prima di analizzare nello specifico lo strumento che più ci interessa, il Copy Trading di eToro (clicca qui), varrà la pena dare un’occhiata generale al broker, analizzando le sue caratteristiche e funzionalità.

eToro nasce dall’iniziativa dei fratelli Assia, già fondatori dell’omonima azienda, anch’essa impiegata in attività finanziarie di vario genere.

L’esperienza accumulata negli anni è ciò che ha permesso la rapida ascesa di questo broker, ad oggi tra i più apprezzati del settore.

Prima caratteristica importante da descrivere è la famosa Area Social del broker, che rende eToro molto simile ad un moderno social network.

Sarà infatti possibile seguire altri utenti e comunicare agevolmente con loro, così da scambiarsi consigli utili e strategie.

Vedremo in seguito quando questa caratteristica sia importante anche per il trading automatico proposto da eToro.

Altra peculiarità del broker è rappresentata dalla possibilità di acquistare in maniera diretta delle criptovalute, bypassando lo strumento dei CFD.

Ciò è molto importante, anche in vista dell’imminente halving Bitcoin, che rende l’acquisto di BTC un’opzione molto interessante.

Investire in Bitcoin è semplice con eToro, clicca qui e apri subito un conto!

Piattaforma di eToro

Spendiamo ora qualche parola per descrivere la piattaforma disponibile su eToro. Il broker non offre MetaTrader, tuttavia può contare su una piattaforma proprietaria perfettamente ottimizzata per ogni tipo di computer, o anche smartphone.

Ciò che meglio descrive questa piattaforma operativa è la semplicità: tutto è stato programmato in modo da accogliere nella maniera meno aggressiva possibile i nuovi utenti, che non avvertiranno nessun tipo di disorientamento.

Non mancano inoltre grafici per l’analisi tecnica con tutti gli strumenti necessari per svolgere correttamente questo tipo di attività.

Possiamo ora descrivere ciò che più ci interessa, l’offerta eToro per ciò che riguarda il trading online automatico, il Copy Trading (clicca qui per provarlo gratis), ma prima diamo un’occhiata a come funziona la registrazione di eToro.

Registrarsi su eToro come e perché

Seguendo il mantra dell’azienda, semplicità sempre e comunque, registrarsi su eToro richiederà solo pochi secondi e pochi click. Vediamo i passaggi da seguire:

  1. Clicca qui per accedere direttamente alla pagina di registrazione
  2. A questo punto clicca su “Iscriviti subito”: ti si aprirà la formula di registrazione

Una volta scelto il nome utente, la password e aver inserito l’e-mail, non dimenticare di spuntare sia i “Termini e condizioni di eToro Europe Ltd.” Sia “Informativa sulla privacy e sui cookie”, come in qualsiasi altra registrazione su Internet.

Il processo può essere ulteriormente velocizzato accedendo direttamente dal tuo account Google o Facebook.

Perché iscriversi su eToro? Semplicemente per il Copy Trading! Vediamo quali caratteristiche presenta questo strumento per il trading automatico.

Copy Trading eToro: come funziona

Dopo aver sviscerato l’argomento trading online automatico attraverso l’analisi di strumenti quali EA o i Bot super-performanti, vediamo l’offerta eToro, probabilmente tra le più semplici nell’utilizzo.

eToro oltre che fornire una rosa ampissima di asset su cui investire, permette, grazie al Copy Trading, di “investire” anche su gli stessi trader.

Con il Copy Trading di eToro si può, infatti, scegliere un broker tra i più esperti presenti sulla piattaforma, attraverso l’Area Social del broker, e copiarne in maniera automatica gli investimenti.

L’utilizzo è molto semplice: solo con un click tutte le attività svolte dal trader da copiare verranno replicate senza bisogno dell’ausilio del trader che copia.

Investi con semplicità sui mercati finanziari grazie al Copy Trading di eToro!

Inoltre, utilizzare questo strumento premierà entrambe le parti in gioco: il trader che utilizza il Copy Trading avrà accesso ad investimenti consapevoli con ampia percentuale di successo senza quasi nessuno sforzo; il secondo, invece, riceverà dei premi legati al numero di follower ottenuti.

C’è da dire che nemmeno questo strumento può essere considerato totalmente infallibile. Nessun trader, per quanto esperto sia, può vantare il 100% di successo, e anche lui presenterà un certo margine di errore, anche se molto basso.

eToro questo lo sa, perciò mette a disposizione dei meccanismi di gestione del rischio: parliamo dello Stop Loss.

Copy Trading e Stop Loss: come gestire il rischio

Nel mondo finanziario i rischi sono sempre dietro l’angolo e il Copy Trading non fa eccezione. Tuttavia, eToro fornisce uno strumento indispensabile per ridurre al minimo questi rischi.

Lo Stop Loss permette di settare preventivamente delle soglie oltre le quali qualsiasi investimento verrà fermato.

Si tratta di uno strumento molto semplice ed intuitivo da impiegare, fondamentale per ogni aspirante trader.

eToro: considerazioni finali sul Copy Trading

Analizzato ogni aspetto di questo broker, non c’è che da tirare le somme su tutta l’esperienza offerta dal broker forex dei fratelli Assia.

eToro è un ottimo broker, affidabile e sicuro, certificato da alcune delle più autorevoli agenzie di vigilanza quali CONSOB E CySEC.

L’offerta del broker è da top di gamma: roster di asset pressoché illumitata, possibilità di investire in criptovalute sia in CFD che in maniera tradizionale, Area Social curata in ogni dettaglio; con eToro qualsiasi tipologia di broker può trovare ci che cerca.

Il Copy Trading è il vero fiore all’occhiello di tutta l’esperienza targata eToro e, ad oggi, risulta essere lo strumento di trading automatico più semplice da utilizzare, oltre ad essere molto funzionale e performante se usato con coscienza.

Il deposito minimo è nella media di altri broker presenti sul mercato, attestandosi sui 200 euro, il che permette anche a piccoli risparmiatori di investire sui mercati finanziari con bassi capitali.

Consigliamo ancora una volta di approcciare questo mondo con estrema cautela, si tratta pur sempre di investire denaro e non può essere considerato uno scherzo.

In riferimento a ciò, sproniamo gli utenti a fare pratica attraverso uno dei tanti conti demo offerti dai broker, come quello di eToro(clicca qui per il sito ufficiale).

Questi conti demo permettono di fare pratica con le quotazioni e i movimenti reali del mercato, utilizzando però un capitale fittizio. In questo modo ognuno potrà imparare le giuste strategie senza correre rischio alcuno.

MQL: conclusioni generali

Dopo aver analizzato MQL e tutte le alternative più interessanti presenti sul mercato, possiamo concludere il discorso intorno a questo sistema di trading automatico.

MQL è uno dei migliori e più all’avanguardia strumenti per il trading automatico: preciso e puntuale, il sistema mette a disposizione opzioni come gli Exspert Advisor, completi e funzionali allo scopo.

Rispetto ai Bot esterni super-performanti, risulta di gran lunga più accessibile, pur rimando, tuttavia, non molto indicato per trader alle primissime armi.

Già ad un livello medio alto, questo strumento potrà offrire grandi soddisfazioni, non richiedendo nemmeno spese aggiuntive, oltre al deposito minimo su cui si opera.

Per un approccio più semplice ed a prova di principianti, il consiglio cade su il Copy Trading eToro, più indicato ai novizi che ancora hanno molto da imparare sulla finanza.

Il nostro voto
Clicca per lasciare un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Lascia un commento