Mercati azionari

NASDAQ: cos’è? Come funziona e come investirci facile

Il NASDAQ, è uno dei più famosi indici di borsa al mondo. Il suo nome è acronimo di National Association of Securities Dealers Quotaiton e parliamo dell’indice che rappresenta i titoli del settore tecnologico negli Stati Uniti.

Pensando al NASDAQ nella mente dell’investitore possono affiorare facilmente i marchi delle principali case tecnologiche e social degli USA. Basti pensare ad aziende come Google, Amazon, Facebook e molte altre ancora, sono tutte scontate dalla quotazione del NASDAQ.

Ma non parliamo soltanto di queste aziende colossali e ormai storiche. Il NASDAQ comprende anche la quotazione di altri titoli importantissimi tra cui l’American Airlines e la PepsiCo. Di conseguenza, l’indice si presenta come un aggregatore delle migliori realtà aziendali americane.

Il NASDAQ fu fondato nel 1971 e da allora rappresenta uno standard imprescindibile che parla della salute dell’economia americana e dello stato di tutte le sue principali aziende. 

Entrò in borsa con una quotazione di soli 100 punti, ma ben presto chi desiderava investire indici si rese conto dei vantaggi portati dalla sua grande volatilità, data dagli eccezionali titoli ivi quotati.

In questa guida parliamo del NASDAQ e di come funziona questo paniera azionario. Dopo aver chiarito la sua importanza ci concentriamo nel mostrare i migliori modi per cui anche tu puoi intervenire sul titolo oggi.

Grazie alla presenza di importanti piattaforme di trading legali, è diventato possible intervenire sul NASDAQ con facilità. Un esempio? La piattaforma di ForexTB, broker molto affidabile, da accesso semplice e senza costi al mercato del NASDAQ e molti altri mercati.

Grazie a ForexTB è possibile sia comprare sia vendere allo scoperto, quindi consente di guadagnare quando la Borsa crolla e quando sale.

Continua a leggere e scopri tutto sul NASDAQ e le migliori modalità per usare questo indice di borsa per investire facile.

Il NASDAQ, nascita  crescita

Il NASDAQ è uno dei principali indici di borsa della borsa di New York, conosciuta come NYSE. La sua data di nascita precisa è il 4 febbraio del 1971, momento in cui fece la sua comparsa sui mercati e fu possibile scambiarlo.

Questo indice è stato atipico sin dal suo esordio. Come facciamo a dirlo? Semplice, il NASDAQ è stato caratterizzato da sempre da una volatilità che non si era mai vista in panieri azionari.

Per molti anni questa caratteristica si è protratta, addirittura fino agli anni ’90 e i primi 2000. All’epoca a frenare la sua volatilità ci pensò il famoso crac della cosiddetta bolla dei dot-com. La bolla di internet.

NASDAQ e la bolla dei Dot-Com

Sul finire del secolo cominciavano a sorgere molte aziende a bassa capitalizzazione, grazie alla grossa espansione del mercato informatico. Il fermento intorno a internet era tale che in tanti pensavano di poter sfruttare questa onda per poter emergere come realtà aziendali.

La realtà era che nessuna di questa aziende era caratterizzata da basi solide e molte di queste potevano contare su meno di un pugno di investitori. Il denaro disponibile in queste aziende veniva usato per cercare di farsi pubblicità o nello sviluppo di hardware e software.

Ciò comportò che la maggior parte delle società fosse molto sovrastimata. Di conseguenza quando il mercato trovò un nuovo equilibrio, la maggior parte di queste sedicenti aziende subì crolli verticali e finì per scomparire.

Questo ovviamente non capitò ad aziende che avevano già progetto grandi e ambiziosi, due esempi? Le azioni Google e le azioni Amazon non subirono quasi per niente il crollo dei Dot-Com e sopravvissero fino a diventare una delle basi da cui ripartì anche il NASDAQ.

Il NASDAQ oggi è cambiato. Ha finalmente perso quella sua caratteristica di eccessiva volatilità ed è diventato più simile ad altri asset del mercato degli indici. Ormai è considerato uno degli indici di borsa più saldi e sicuri su cui investire, proprio come il Dow Jones  o ad esempio il DAX 30.

Ma quindi, come investire sul NASDAQ in maniera regolare e sicura? Ecco una breve guida per iniziare a fare investimenti su quest indice così ambito e conveniente ancora oggi.

NASDAQ: usare i CFD per investire

Intervenire sul NASDAQ ancora oggi rappresenta la scelta di moltissimi investitori. Si presentano quotidianamente buone occasioni di negoziazione su questo indice. Simili occasioni permettono di operare sia sul breve sia sul lungo termine.

Grazie al fatto che la grande volatilità del NASDAQ è solo un ricordo, oggi è possibile usare l’asset per investire con ottimi margini di sicurezza. I rischi sono diminuiti anche perché ormai l’asset comprende una buona differenziazione di titoli di ogni genere.

Sebbene la maggior parte dei titoli quotati sia appartenenti al mondo informatico, non mancano nel paniere anche società del tipo farmaceutico, del settore automotive, delle telecomunicazioni.

Chiaramente sono tutti titoli importantissimi, ma non afferenti direttamente alla tecnologia, basti pensare che ormai anche Starbucks è quotato all’interno del NASDAQ! Ma la grande varietà e stabilità raggiunta dal titolo ha un risvolto importante: lo rende molto appetibile per gli investitori.

Oggi la maggior parte di coloro che scelgono il NASDAQ per le proprie operazioni di mercato lo fanno usando i CFD, ovvero i contratti per differenza. Uno strumento finanziario che permette di approfittare delle oscillazioni dei titoli di mercato appieno.

I CFD permettono di investire sul NASDAQ con due tipi di operazioni:

  1. Trading al Rialzo: ovvero investire sulla crescita dell’asset e sui suoi movimenti di prezzo rialzisti.
  2. Trading al Ribasso: ciò significa speculare sulla decrescita dell’indice approfittando dei suoi cali di mercato per guadagnare.

Ma come usare i CFD? Oggi esistono diverse piattaforme di trading che permettono di sfruttare questo strumento finanziario e incamerare profitti interessanti grazie alle oscillazioni del NASDAQ e altri indici di borsa importanti.

Abbiamo selezionato le migliori piattaforme per investire (sicure) che consentono di operare sul NASDAQ senza pagare commissioni:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: ubrokers
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Formazione Gratuita
  • Zero Commissioni
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Piattaforme CFD per NASDAQ

    Il NASDAQ oggi è mercato alla portata di tutto. Come facciamo a dirlo? Se in passato questo asset era accessibile a pochi ricchi investitori, oggi grazie alla tecnologia chiunque può pensare di investire nel principale indice di borsa americano, quello dove sono quotati Facebook e Amazon.

    Lo si può fare, come dicevamo, grazie a piattaforme di investimento regolamentate. Esse offrono grandi vantaggi davvero degni di nota.

    Siccome ormai i mercati finanziari sono aperti a tutti, ma resta comunque difficili da sfruttare per investire, i broker di cui parliamo qui hanno creato servizi semplice.

    Parliamo di piattaforme che con la loro offerta si rivolgono anche direttamente a chi comincia da zero. Inoltre, i broker da noi consigliati vantano importanti autorizzazioni come le seguenti:

    • CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission)
    • ESMA (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati)
    • CONSOB (Commissione nazionale per le società e per la Borsa)
    • FSA (Financial Services Authority)

    Facciamo ora un’introduzione a ciascuno dei broker nominati in precedenza per scoprire i servizi esclusivi offerti che aiutano a investire sul NASDAQ e molti altri indici di borsa.

    Per chi ama giocare in borsa queste sono soluzioni da non perdere.

    Etoro per investire sul NASDAQ

    eToro nasce come piattaforma per il trading online nel 2013 da una propaggine dell’omonima azienda fondata nel 2006 dai fratelli Assia in collaborazione con David Ring.

    Nonostante la giovane età della piattaforma, è riuscita subito a farsi largo nel difficile mercato degli investimenti online. Ha raggiunto così risultati tali da portarla tra le assolute leader del settore.

    Tra le caratteristiche più interessanti c’è il gran numero di strumenti molto peculiari ed utili, se non addirittura rivoluzionari, offerti agli utenti. Tra tutti i mercati offerti quello degli indici è molto ben curato e ovviamente comprende il NASDAQ.

    Funzione Copy Trading

    Tra le innovazioni introdotte da eToro una menzione d’onore la merita il famoso strumento denominato Copy Trading (guarda il video introduttivo qui)

    Con questo servizio è possibile copiare letteralmente ogni operazione compiuta dai trader più famosi ed esperti.

    In questo modo anche gli utenti più inesperti potranno operare su asset maggiormente interessanti e sicuri.

    Visita il sito ufficiale di eToro e scopri la sua offerta.

    Trading e protezione con eToro

    Ovviamente nemmeno i guru della finanza sono assolutamente infallibili. Proprio per questo motivo eToro mette a disposizione un secondo strumento decisamente utile.

    Si tratta del Copy Trading Stop Loss. Questo strumento permette di settare una soglia sotto la quale ogni investimento viene automaticamente bloccato, andando quindi ad evitare sempre ingenti perdite.

    La piattaforma dispone, inoltre, di una ben curata “area social”. Questa caratteristica è molto più importante di quel che può sembrare.

    Tenersi in contatto continuo con altri trader, seguirne lo sviluppo o semplicemente scambiarsi idee e strategie d’approccio è assolutamente fondamentale per crescere in questo settore e portare a casa buoni risultati.

    Tirando le somme si tratta di un’ottima piattaforma per investire in CFD NASDAQ. Oltre ai già citati peculiari strumenti di cui dispone, la rosa di asset su cui investire è molto ampia e variegata, andando così ad accontentare un po’ tutti.

    Prova anche tu il Copy Trading e investi con etoro. 

    Puoi aprire un conto con soli 100 euro qui!

    2 – ForexTB: pionieri del trading

    ForexTB nasce nel 2010 rivoluzionando per sempre il mondo del trading. Se oggi è così semplice investire anche per chi non ha grossa esperienza, il merito è proprio di questa piattaforma.

    In primis la sua interfaccia, semplice e completa al tempo stesso, ha permesso di eliminare uno dei vecchi scogli per l’utente medio. Cioè quello di trovarsi di fronte a decine di grafiche, pagine e pop up che lo disorientano e lo spingono alla fuga.

    Il sito di ForexTB è quanto di più semplice da utilizzare ci sia. Eliminate tutti le sezioni inutilmente ingombranti, l’utente troverà solo che davvero vi è utile per operare con efficacia.

    Tuttavia il maggior pregio di questa piattaforma è senza ombra di dubbio la sua guida messa a disposizione gratuitamente una volta iscritti.

    Visita la piattaforma di ForexTB, scopri come funziona.

    Corso di Trading ForexTB per NASDAQ

    La formazione nel mondo degli investimenti è tutto. Questo mondo può regalare grandi soddisfazioni ma solo a condizione di un buono studio e di un continuo aggiornamento.

    Trovare guide valide e complete non è certo uno scherzo, anche per indici come il NASDAQ. Inoltre, ovviamente, corsi di formazione e guide ben strutturate ed efficaci hanno costi assolutamente fuori portata per un novizio.

    Poter contare su una delle migliori guide del settore (disponibile qui gratis e in PDF) senza dover affrontare nessun tipo di costo è un’opportunità incredibile e assolutamente da cogliere.

    Per dare un’idea del valore della guida targata ForexTB basti pensare che, secondo i maggiori analisti ed esperti del settore, se questa venisse commercializzata avrebbe un prezzo intorno ai 3000 dollari!

    Inoltre, in maniera sempre gratuita, la piattaforma mette a disposizione dei segnali trading di assoluta affidabilità, con i quali non sarà difficile cogliere le maggiori opportunità offerte dal mercato, così come sarà molto semplice evitare cattivi investimenti.

    Registrati su ForexTB e scarica subito la guida sul trading online!

    Con ForexTB è possibile investire anche nell’Hang Seng, indice di Hong Kong e SSEC indice principale di Shangai.

    Operare sul NASDAQ con Trade.com

    3 – Trade.com: scalata verso l’Olimpo

    Dal 2017 in poi Trade.com ha avviato una grossa opera di rifondazione, arrivando ad occupare stabilmente il podio delle piattaforme più di successo attualmente presenti sul mercato.

    Quel che oggi ci troviamo di fronte è un sito tecnologicamente molto interessante, snello e curato, con molte feature pregevoli.

    In primis Trade.com utilizza ben due diverse piattaforme. La più interessante ed utilizzata è senza dubbio WebTrader.

    Questa piattaforma è davvero facile da utilizzare e già dopo pochi minuti risulterà molto familiare. Guida l’utente verso gli oltre 2100 asset diversi disponibili, andando a soddisfare anche gli investitori più esigenti e sofisticati.

    Tra le feature presenti sulla piattaforma, TradingCube permette di visualizzazione di diversi titoli in contemporanea e con relative caratteristiche, rendendo il tutto molto più veloce ed efficiente.

    Trade.com Corso

    Molto interessate da parte di Trade.com è anche l’offerta di un pratico video corso di investimenti online valido anche per indici come il NASDAQ.

    Il corso è simile a quello di ForexTB ma in più offre una più importante componente video che lo rende appetibile soprattutto da traders principianti. Questo facilita l’apprendimento e lo velocizza. Così diventa possibile migliorare in fretta e capire come funzionano i mercati.

    Ottieni ora il corso gratis di Trade.com, disponibile qui.

    Oltre agli indici su Trade.com è disponibile anche il trading azionario, leggi le seguenti guide: comprare azioni Caterpillar e comprare azioni American Airlines e non dimentichiamo la possibilità di intervenire su azioni Cisco.

    NASDAQ quotazioni in tempo reale

    Leggi anche: IBEX.

    Conclusioni sul NASDAQ

    Scegliere un asset per investire non è certo cosa semplice. In molti pensano che un mercato vale l’altro e l’importante è investire ma non è così.

    Poter negoziare oggi su un asset importante come il NASDAQ è un’opportunità unica. Intervenire sul paniere azionari più importante degli USA garantisce ottime occasioni di mercato e analisi abbastanza semplici da effettuare.

    Negoziando sul NASDAQ dunque ci si potrebbe togliere grandi soddisfazioni, ma è importante non dimenticarsi che ci sono rischi e che vanno gestiti. Interessante per riuscirci è tenere sempre uno sguardo sull’andamento dei titoli principali quotati sul NASDAQ.

    Il trucco è non perdere mai di vista l’andamento di azioni come Facebook o Alphabet per riuscire a capire se questo può avere un impatto sull’indice.

    NASDAQ
    Che cos’è il NASDAQ?

    Il NASDAQ è un indice di Borsa americano che raccoglie le principali aziende tecnologiche del pianeta.

    Che cosa significa l’acronimo NASDAQ?

    National Association of Securities Dealers Quotaiton

    Gli investitori italiani possono investire sul NASDAQ?

    Sì, se vogliono farlo senza costi possono farlo con piattaforme come ForexTB.

    Perché conviene utilizzare i CFD per investire sul NASDAQ?

    Perché consentono di guadagnare sia quando sale, sia quando scende.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    1 Commento

    • Gli italiani sono un popolo di grandi, grandissimi pecoroni. Mi viene da ridere per quei cretini che si stanno facendo spellare di commissioni per investire sul nasdaq dalla banca italiana che usano (che è la stessa che usava il loro nonno e padre) quando potrebbero investire senza commissioni. Secondo me stiamo andando così in crisi perché siamo stupidi. Non tutti, ma la maggioranza.

    Lascia un commento