Netflix sarà uno dei migliori investimenti del 2016

Impossibile far finta che il 2015 non sia stato l’anno di Netflix, che è finalmente arrivato anche in Italia e in moltissimi altri paesi, con serie TV esclusive e fantastiche come Narcos, Jessica Jones e molte altre ancora.

Con un guadagno superiore al 150%, il titolo azionario di questa azienda è stato il miglior performer nel S&P500, in quanto gli analisti e gli investitori sono stati abbastanza entusiasti nel fatto che le prospettiva di crescita di Netflix sono talmente grandi, che Netflix dovrebbe annientare la concorrenza.

Il bello di Netflix è che questa azienda ha continuato ad espandersi, pur lavorando nella programmazione di nuove serie hit, come ad esempio Narcos, Sense8 e Master of None. Netflix ha anche rinunciato a license costosissime, per prendere la via più “economica”, ovvero quella del contenuto originale.

Per esempio, invece di rinnovare l’accordo con Epix movies in scadenza la scorsa estate, Netflix ha preferito promuovere le sue offerte originali già esistenti, annunciando il termine dell’accordo.

Il modo di fare business dell’azienda, ha ricevuto numerosi premi. Sia Amazon Prime che Netflix, hanno ricevuto ben 46 nomination agli Emmys.

Cosa c’è in serbo per il 2016

Dopo un anno di grande successo nel mercato dello streaming, le aspettative sono alte da parte della società. Alcuni dei suoi fondamentali sono a dir poco ottimi. Per esempio, ha un basso rapporto tra debito e patrimonio netto che è la norma per la maggior parte delle aziende di tecnologia. Alcuni non lo sono, però. Con una capitalizzazione di mercato di poco più $ 50 miliardi, la società ha un incredibile rapporto di P/E, ovvero il rapporto prezzo/utili (in inglese Price-Earnings (PE) Ratio, P = price = prezzo; E = earnings = utili) è adesso pari a 320. La società dovrebbe trovare il modo di innalzare i suoi tassi di crescita per essere degna di questo tipo di modello di crescita. Poi, c’è anche la competizione. Google (GOOG), con Youtube fornirà una forte concorrenza al servizio, certamente Big G non sta fermo a guardare.

Le azioni di Netflix sono state su una ripida curva di crescita durante quest’anno, in quanto gli investitori si sono concentrati sulle azioni in base alle loro prospettive di crescita futura percepite. Ma, le aspettative irrealistiche da parte degli investitori a breve termine e dei guadagni molto alti, potrebbero rivelarsi come dei veri e propri “bastoni fra le ruote” per Netflix.

One Response to Netflix sarà uno dei migliori investimenti del 2016

  1. MammaMrx ha detto:

    Ho dei dubbi sul fatto che la crescita possa continuare nel lungo periodo e sul fatto che si possano generare profitti ma nel breve e brevissimo periodo ci sono tanti soldi da fare. Ottimo suggerimento e auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *