Next (NXT) ICO Criptovaluta: cos’è, come funziona, come investire

Nxt è una criptovaluta e network open source lanciato durante il novembre del 2013 da parte dello sviluppatore di software anonimo BCNext. Utilizza la proof-of-stake per raggiungere il consenso delle transazioni, in quanto tale c’è un’offerta monetaria statica e, a differenza del Bitcoin e delle altre criptomonete principali, non è possibile minare la criptovaluta. Nxt è stato specificamente concepito come una piattaforma di tipo flessibile per sviluppare applicazioni e servizi finanziari. Ha un Asset Exchange integrato (comparabile alle azioni), sistema di messaggistica e mercato. Gli utenti possono anche creare nuove valute all’interno del sistema.

L’ultima versione principale ha consentito la funzionalità Multisignature e un sistema di plug-in per il client.

Nxt è stato ampiamente trattato dalla relazione “Call for Evidence” di ESMA, alla quale la comunità Nxt ha risposto durante il luglio del 2015.

Nxt ICO Next Storia

Tutto inizia il 28 settembre 2013, quando il membro di Bitcointalk.org “BCNext” crea una discussione sul forum dove annuncia il lancio di Nxt come una criptovaluta di seconda generazione, chiedendo piccole donazioni bitcoin per determinare come distribuire la quota iniziale. Il 18 novembre 2013 viene chiusa la raccolta fondi per Nxt, con 21 BTC. Il blocco genesi viene dunque pubblicato il 24 novembre 2013. 1.000.000.000 di monete furono distribuite a 73 investitori in proporzione al loro livello di contributo. Il codice sorgente viene parzialmente rilasciato il 3 gennaio. Il codice sorgente completo è stato rilasciato il 1 marzo 2014 sotto licenza MIT.

NXT cos’è e come funziona

Proprio come funziona per il Bitcoin, la blockchain è il cuore di questa criptovaluta. Tuttavia, il Nxt è stato scritto completamente da capo, distinguendosi quindi in maniera molto radicale rispetto alle altre esistenti criptovalute.

BCNext, durante una delle sue affermazione a seguito della creazione del Nxt coin, decise di non considerare il NXT coin come parte importante del codice, ma invece di tenere in considerazione la possibilità di creare nuove valute.

Nxt è un software scritto in java, la prima valuta ad affidarsi totalmente al proof-of-stake per quanto concerne il consensus, consentendo la creazione di blocchi in circa un minuto.

Tecnologia Proof-of-Stake NXT

Il cuore di Nxt è senza dubbio la tecnologia Proof-Of-Stake, fondamentalmente differente rispetto a quella del Bitcoin, Bitcoin Cash e delle altre criptovalute.

Mentre il Bitcoin usa essenzialmente la potenza di hashing come “prova” per verificare le transazioni, Nxt funziona in base allo stake-size che l’utente possiede.

Gli autori dei blocchi vengono dunque selezionati in maniera praticamente casuale, con maggiori quantità di stake che aumentano la probabilità di aggiungere un blocco alla blockchain. Mentre nel caso del bitcoin il costo dell’investimento in computer ASIC per il mining funge da incentivo a non attaccare la rete, chiunque cerchi di attaccare Nxt finirebbe con il ridurre enormemente il valore delle proprie monete personali. Questo evita efficacemente il problema di sicurezza nel caso in cui un miner ottenga più del 50% del potere di hashing, attaccando la rete.

Dato che il Nxt possiede un’infrastruttura immutabile, non vengono create nuove unità per i premi che vengono forniti per i blocchi. Vengono invece addebitate le commissioni di transazione. Dopo aver posseduto Nxt per un giorno (1440 conferme), il software Nxt inizierà a contribuire al processo di generazione di blocchi e si potranno dunque guadagnare monete per tutto il tempo in cui un account è “sbloccato”.

Al momento il Nxt è vulnerabile se un conto ha il 51% dell’offerta di moneta totale che sta forgiando.

Funzionalità NXT

L’infrastruttura del Nxt risulta essere estremamente complessa. Questo incrementa i rischi rispetto alle altre criptovalute più semplici come Bitcoin, Bitcoin Cash, Bitcoin Gold.

Exchange di Asset

Nxt è un exchange che consente il trading totalmente decentralizzato di azioni e asset di criptovalute. Dato che la blockchain risulta essere una lista di transazioni pubbliche inalterabili, l’exchange del Nxt fornisce un tracciamento per altri elementi diversi dal Nxt.

Per riuscire ad effettuare ciò, il Nxt consente di “designare” una moneta in particolare, costruendo dunque una sorta di “ponte” nel mondo delle criptovalute verso il mondo reale. La “moneta colorata” può rappresentare dunque una proprietà, azioni, materie prime, o addirittura dei concetti. Gran parte di questi asset resi disponibili all’interno della piattaforma, rappresentano le azioni di startup relative alle criptovalute.

Immagazzinamento di Dati

La funzione “Arbitrary Messages” consente l’invio di testo crittografato o semplice, che può anche essere utilizzato per inviare e memorizzare fino a 1000 byte di dati in modo permanente, o anche 42 kilobyte di dati per un periodo limitato di tempo. Di conseguenza, può essere utilizzato per creare servizi di condivisione file, applicazioni decentralizzate e servizi Nxt di livello superiore.

Sistema Alias

La funzione Alias System di Nxt consente di sostituire un pezzo di testo, in modo che le parole chiave possano essere utilizzate per rappresentare altre cose tra cui: nomi, numeri di telefono, indirizzi fisici, siti web, numeri di conto o email. Questo consentirebbe per esempio la creazione di un sistema di DNS decentralizzato simile a Namecoin.

Sistema di Votazione

Consente ai titolari di valuta o di Asset Nxt di votare in modo crittografico. Questo può essere utilizzato per future decisioni di sviluppo o per il voto degli azionisti. Può anche essere applicato alle elezioni pubbliche e ai processi decisionali basati sulla comunità.

Sistema Monetario

Implementato nella versione 1.4.8, il sistema monetario consente la creazione di valute all’interno della blockchain del Nxt. Queste monete vengono dunque supportate da una determinata quantità di NXT, che può essere riscattata, se necessario. Le possibilità variano ampiamente – ed includono diversi modelli di inflazione, scambio ed utilizzo del Proof-of-Work come sistema di distribuzione.

Critiche a Nxt

Le critiche sono maggiormente indirizzate verso il sistema “Proof-of-stake”, che consentirebbe di attaccare un sistema praticamente a costo zero. Sono svariati i vettori di attacco proposti, ed includono il tentativo di costruire blocchi malevoli in ogni fork della rete.

Nxt coin Prezzo Quotazione Grafico

Nxt coin Prezzo Quotazione Grafico

Nxt coin Prezzo Quotazione Grafico

Il prezzo del Next si è apprezzato fortemente durante il 2017, arrivando a toccare massimi superiori agli 0.20 dollari USA, per poi discendere verso il supporto psicologico di 0.05 dollari USA.

La capitalizzazione di mercato è pari a 64 milioni di dollari.

NXT Next Ico

Durante la sua ICO, venne offerto 1 miliardo di token ai primi investitori. Con questa ICO, gli sviluppatori ottennero una cifra pari a soltanto 21 Bitcoin. Oggi il token NXT però, vale molto di più e Next è diventata una criptovaluta relativamente stabile e molto utilizzata.

Investire nelle criptovalute

Attraverso i broker di trading online CFD, è possibile investire in criptovalute proprio come NXT, guadagnando sia durante i momenti di rialzo oppure di ribasso (a zero commissioni).

La migliore soluzione per investire con le criptomonete si chiama Plus500oggi è possibile registrarsi gratuitamente. Clicca qua per iniziare >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *