Non-Farm Payrolls ottimi, ma il Dollaro crolla. Perché?

Chi conosce le strategie Forex con i market mover, saprà sicuramente che speculare con i Non-Farm Payrolls è molto redditizio. E proprio grazie ai NFP di oggi, l’Economia Statunitense ha mostrato dei segni positivi, infatti l’Economia per questo mese si è comportata molto bene, affermando che ci sono stati molti più posti del lavoro nel mese di Febbraio, controllando poi il tasso di disoccupazione ai minimi livelli degli ultimi 8 anni. Dei dati ineccepibili, che però, per un motivo o per un’altro, non hanno impattato poi più di tanto sui mercati finanziari, anzi. Nel mercato Forex abbiamo notato un indebolimento generale del Dollaro USA.

Non-Farm Payrolls

I Non-Farm Payrolls sono aumentati di addirittura 242 mila posti di lavoro nel mese di Febbraio, rispetto al dato precedente di gennaio di 172k, che è stato rivisto rispetto alla lettura precedente di 151 mila. Il tasso d’interesse è rimasto poi al 4.9%, il livello più basso dal Febbraio 2008. Quindi stiamo parlando di dati ottimi per l’Economia americana, anche se in realtà le coppie Forex ed i Futures, non hanno digerito bene le notizie.

EUR/USD1.1014+0.0057+0.52%
GBP/USD1.4223+0.0046+0.32%
USD/JPY113.88+0.19+0.17%
USD/CHF0.9917-0.0004-0.04%
AUD/USD0.7426+0.0074+1.01%
USD/CAD1.3340-0.0063-0.47%
USD/CNH6.5052-0.0161-0.25%
BTC/USD420.00-2.00-0.47%

Il fattore che sicuramente ha portato le Borse USA e il Dollaro a scendere, sono state senza ombra di dubbio le “Avg Hourly Earnings” ovvero “I guadagni orari”, che si sono attestati al 2.2% contro la stima anno su anno di 2.5%. Si tratta di un calo dello 0.1% mese su mese, in negativo quindi rispetto alla stima di +0.2% degli analisti.

Non-Farm Payrolls ottimi, ma il Dollaro crolla. Come mai?

Un mercato che si espande, ma le paghe orarie che diminuiscono. Si tratta quindi di un tassello che aumenta la negatività sui mercati circa il prossimo grande evento: la decisione sulla politica monetaria da parte della FOMC, il 16 Marzo prossimo.

Ma prima di fasciarci la testa sulla crescita delle paghe orarie, è meglio dare uno sguardo al trend che i guadagni orari medi anno per anno, hanno avuto nell’ultimo periodo:

Guadagni-Orari-USA-Anno-Per-Anno

Siamo quindi di fronte ad uno scenario dove con grande probabilità la FOMC confermerà l’ulteriore innalzamento dei tassi d’interesse, in quanto il trend è palesemente rialzista, e i motivi per fermarsi a questo punto sono davvero ininfluenti. Sarà quindi molto interessante investire in mercati come quello della coppia Forex USD/JPY, dove la divergenza tra le due politiche monetarie è incredibilmente ampia, e comprare in qualsiasi “dip” sarà sicuramente motivo di ampi profitti sui mercati finanziari. In sostanza, l’economia USA torna a splendere anche se dalla reazione “timida” dei mercati di oggi pomeriggio quasi nessuno è riuscito ad estrapolare questo sentiment. Sta forse arrivando anche il momento in cui le materie prime esauriranno la forza per continuare il grande rimbalzo in atto. Tutto il mondo a Febbraio era impaurito per i mercati globali, adesso torna la fiducia e si può investire in maniera più chiara, in quanto si torna a capire i mercati positivi e quelli negativi. È il momento perfetto per investire sui mercati finanziari con Plus500 (CLICCA QUA).

One Response to Non-Farm Payrolls ottimi, ma il Dollaro crolla. Perché?

  1. Nicola Dinni ha detto:

    Sicuramente un report positivo che mi ha fatto guadagnare, e non poco! Grazie per le vostre analisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *