Opzioni binarie: a proposito di deposito minimo

Molto spesso coloro che cominciano per la prima volta a fare trading di opzioni binarie ricercano il deposito minimo, cioè vogliono cominciare a investire solo 100 / 150 euro. Da una parte questo è comprensibile, almeno a prima vista. In fondo nessuno vuole rischiare più del necessario e quindi tuti puntano a fare trading con la cifra più bassa possibile. Ma non è sempre una scelta intelligente e anzi potrebbe portare a conseguenze negative. Cerchiamo da analizzare qual è l’approccio giusto per guadagnare il massimo con le opzioni binarie anche se si comincia con il deposito più basso possibile, che non sempre è il deposito minimo accettato dal broker.

Il deposito ottimale.

Vari studi, sia statistici che empirici, hanno dimostrato che il deposito minimo da fare con le opzioni binarie per guadagnare il massimo è di 300 euro. Anche se il broker consente di cominciare, ad esempio, con 150 euro è consigliabile cominciare subito con almeno 300 euro di deposito. So che per qualcuno potrebbe sembrare un sacrificio grande, ma non lo è. Il fatto è che questi soldi continuano ad appartenere sempre e comunque a chi fa il versamente. Non è un pagamento che si fa al broker, è un deposito, allo stesso modo in cui si depositano i soldi sul conto corrente bancario. Detto questo, un deposito troppo basso non consente di fare trading in maniera ottimale perché non consente di impostare strategie di money management e quindi non consente di guadagnare il massimo.

Money management

Per money management si intende la gestione ottimale dei propri soldi. Ne abbiamo parlato più volte ma è utile ritornare sull’argomento. Quando si fa un investimento sul mercato finanziario, non si può rischiare tutti i propri soldi su un’unica operazione, questo deve essere chiaro. Di solito si consiglia di investire massimo il 5 / 10 % del totale sulla singola operazione. In questo modo se l’operazione non va bene, le perdite sono estremamente contenute. Si capisce dunque perché non si può cominciare con una cifra troppo bassa. Se cominciassimo con un capitale iniziale di 100 euro e volessimo investire solo il 5% ad operazione, ci ritroveremmo con solo 5 euro per singola operazione binaria il che è decisamente troppo poco e non consente di ottenere i profitti che sarebbero invece possibili con delle somme più elevate. E’ vero che di solito ci sono anche dei bonus di benvenuto che fanno lievitare il capitale ed è anche vero che è possibile investire una cifra più elevata. Ma se investiamo una cifra più elevata i rischi salgono.

Il coraggio di rischiare porta sempre dei buoni risultati

Ecco quindi che è importante quando si fa trading avere coraggio. In fin dei conti sappiamo bene che la fortuna premia sempre gli audaci. E poi come detto poco sopra non è nemmeno questione di coraggio: infondo si tratta solo di depositare dei soldi in più che rimangono sempre di propria esclusiva proprietà.

One Response to Opzioni binarie: a proposito di deposito minimo

  1. Dopo12 ha detto:

    Articolo molto interessante, perfetto il vostro accento sul fatto che bisogna fare money management e se si investe troppo poco diventa difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *