Opzioni binarie: quanto contano i grafici



Quando si fa trading, di solito, abbiamo due opzioni: fare analisi fondamentale o fare analisi tecnica. Fare analisi fondamentale significa utilizzare le principali notizie macroeconomiche per prevedere l’andamento dei mercati, fare analisi tecnica significa prevedere il prezzo futuro degli asset utilizzando metodi di estrapolazione matematici.
In questo caso quello che si fa è ottenere una funzione matematica che rappresenti l’andamento del prezzo nel passato rispetto al tempo e quindi si utilizza tale funzione per provare a fare una previsione per il futuro.
Ora, siccome la matematica ci insegna che ad ogni funzione corrisponde un grafico (e viceversa, ovviamente) possiamo semplificare il tutto dicendo che possiamo fare trading utilizzando i grafici come fonti di “ispirazione”.
Si tratta di una semplificazione forte ma è molto utile dal punto di vista operativo soprattutto se non si ha una preparazione approfondita in tema di trading, cosa che appunto succede spesso quando si parla di opzioni binarie.
Sappiamo che spesso chi comincia a fare trading con le opzioni binarie non ha ancora avuto il tempo di approfondire la sua conoscenza del mercato e dei metodi finanziari. Certo può iniziare da subito a copiare trader più bravi, mediante l’utilissimo segnale dei segnali di trading, ma può anche decidere di cimentarsi direttamente nella meravigliosa arte del trading.
In questo caso la sua attenzione dovrà essere focalizzata sui grafici per cercare di cogliere il trend dei mercati da seguire. Non è assolutamente difficile, anzi: il grafico rappresenta in modo chiaro l’andamento del prezzo nel tempo nella grande maggioranza delle situazioni.
Quando questo andamento non è chiaro allora è molto meglio lasciar perdere: in questo caso si parla di mercato laterale è un principiante è meglio che non operi in queste condizioni.
L’analisi tecnica è molto potente come strumento e probabilmente è da preferirsi all’analisi fondamentale quando si opera su scadenze molto brevi.
Visto che moltissimi trader utilizzano le opzioni binarie a 60 secondi, ad esempio, è opportuno ricordare che i grafici sono perfetti perché ci indicano un trend che difficilmente potrà cambiare in un tempo così piccolo. Ovviamente è anche possibile fare trading sulla notizia, cioè comprare un’adeguata opzione binaria per rispondere ad una notizia inattesa, cioè che il mercato non si aspettava.

2 Responses to Opzioni binarie: quanto contano i grafici

  1. dimitri marotta ha detto:

    vorrei sapere se esistono quotidiani specializzati in materia di forex

  2. Dopo12 ha detto:

    Le opzioni binarie funzionano proprio bene, sono perfette per chi vuole guadagnare il max, da subito e senza aspettare di diventare un esperto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *