Trading

Oscillatore Aroon: Ecco come si utilizza nel Trading

Uno degli indicatori più apprezzati per determinare l’andamento di un Trend è l’oscillatore Aroon.

Il padre di questo indicatore è Tushar Chande, un matematico che negli anni ’90 sviluppo su base algoritmica questo potente supporto operativo, dandogli il nome di Aroon, ovvero “luce precoce dell’alba”.  Un nome decisamente azzeccato, dal momento che così come l’alba anticipa un nuovo giorno, questo oscillatore anticipa il formarsi di un nuovo Trend.

In realtà, sono numerose le indicazioni che ci vengono fornite da un’attenta lettura del nostro Aroon e nel corso della guida analizzeremo ogni singolo aspetto operativo. A livello generale si tratta di un indicatore di facile lettura, tuttavia i più inesperti troveranno sicuramente utile richiedere il supporto (gratuito) di un Account Manager dedicato. Ciò è possibile su ForexTB, un Broker di grande fama che mette a disposizione di ogni cliente un vero professionista del Trading, un tutor per guidarci passo dopo passo sui mercati.

Visita qui la Home Page di ForexTB

Oscillatore Aroon Cos’è e come funziona

A livello introduttivo possiamo affermare che questo oscillatore funziona come un algoritmo, settato con una duplice finalità:

  • Misurare la forza di un Trend
  • Prevedere eventuali cambiamenti nel Trend in corso

Ne deriva quindi che Aroon è particolarmente utile in presenza di due condizioni:

  • Presenza di un Trend rialzista o ribassista in corso (non laterale)
  • Volontà di investire a medio o lungo periodo

Rientra nella categoria di indicatori che servono a definire con accuratezza il Trend, come l’ADX o il MACD, dei quali ci occuperemo in seguito. Più in dettaglio, occorre specificare che è definito da due -linee- denominate rispettivamente:

  • AroonUp
  • AroonDown
Piattaforma: forextb
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Oscillatore Aroon Formula

    I più esperti o gli amanti della matematica troveranno sicuramente interessante scoprire la formula che regola il funzionamento di questo algoritmo chiamato Aroon. Ebbene, eccola qui:

    • AroonUp = 100* (N – (numero osservazioni ultimo massimo) )/N
    • AroonDown = 100* (N – (numero osservazioni ultimo minimo) )/N

    Gli aspetti da considerare, per comprendere al meglio questa formula, sono i seguenti.

    AroonUp: è la linea di trend che indica e misura un trend rialzista

    AroonDown: è la linea di trend che indica e misura un trend ribassista

    N: numero di osservazioni prese in esame. Solitamente, questo valore è fissato a 14.

    Ultimo massimo: All’interno delle 14 osservazioni, indica quando c’è stato l’ultimo massimo

    Ultimo minimo: All’interno delle 14 osservazioni, indica quando c’è stato l’ultimo minimo

    100: Rappresenta il valore massimo che si ha quando l’ultimo massimo coincide con l’ultimo periodo analizzato. Al contrario, se coincide con il periodo più lontano, il suo valore sarà 0.

    Un discorso speculare viene fatto in caso di Aroon Down e conseguente misurazione del Trend ribassista. In questo caso, il valore oscillerà tra 0 a -100. Ne deriva che l’intero indicatore si muove all’interno di un range che va da -100 a +100.

    Scopriamo quindi come interpretare questo oscillatore Aroon nel migliore dei modi.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Oscillatore Aroon Segnali operativi

    Queste due semplici linee sono in grado di fornire un vasto numero di indicazioni per entrare o uscire a mercato. Seppur nella loro semplicità, gli spunti operativi suggeriti sono molteplici, occorre pertanto saperli riconoscere ed avere una buona dimestichezza con la piattaforma.

    Noi di Mercati24, per facilitare il compito, abbiamo schematizzato ogni possibile opzione con semplicità e chiarezza. Ricordiamo, tuttavia, che tali indicazioni sono utili sono e soltanto in presenza di un Trend marcato. In caso di lateralità, Aroon perde di molto la sua efficacia. Anche per questo motivo è importante considerare non solo le due linee (Up e Down) ma anche i valori di riferimento (da -100 a +100).

    Ecco tutti i segnali operativi provenienti da questo oscillatore:

    • AroonUp con valori tra +70 e +100 indica la presenza marcata di un trend chiaramente rialzista, ottimo per investire con un Long.
    • AroonDown con valori tra -70 e -100 indica al contrario un trend decisamente ribassista in corso. Entrare Short è una buona soluzione.

    Anche il valore centrale, ovvero zero, assume una grande importanza:

    • Quando l’incrocio delle due linee si sposta da valori negativi a valori positivi: probabile inversione rialzista del Trend
    • Al contrario, quando l’incrocio si sposta da valori positivi a valori negativi: probabile inversione ribassista del Trend

    Questo concetto appena descritto introduce un altro aspetto, ovvero l’attenzione all’incrocio tra le due linee Aroon. Ecco cosa accade:

    • AroonUp taglia la AroonDown su valori compresi tra +30 e +70: Segnale di acquisto
    • AroonDown taglia la AroonUp su valori compresi tra -30 e -70: Segnale di vendita

    In sostanza, da due “semplici” linee algoritmiche possiamo ottenere almeno sei differenti indicazioni per entrare a mercato. Nel primo caso descritto, sulla base della forza del trend, nel secondo caso mediante la possibile inversione di tendenza ed infine, nel terzo caso, con un vero e proprio segnale di acquisto/vendita.

    I concetti espressi sono rappresentati perfettamente dal grafico qui sotto:

    oscillatore aroon

    Si vede l’incrocio tra le due linee, i relativi segnali di acquisto (in verde) e di vendita (in rosso) che ne derivano e sulla destra del nostro grafico sarà anche possibile vedere i valori compresi tra +100 e -100.

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Oscillatore Aroon Dove applicarlo

    Come la grande stragrande maggioranza degli indicatori, anche il nostro Aroon si trova all’interno della Metatrader. Basterà andare nella sezione “strumenti” e poi cliccare su “oscillatori”. In caso contrario, basterà caricarlo con il seguente metodo:

    File -> Apri cartella dati -> MQL4 -> Indicatori

    In questa cartella basterà selezionare e trascinare l’indicatore Aroon. Una volta chiusa la cartella, ci basterà riavviare la Piattaforma per trovarlo, in automatico, nella lista degli indicatori.

    oscillatore aroon

    La metatrader è la piattaforma più utilizzata al mondo fin dal 2004, anno della sua creazione. In Italia è possibile trovarla su due Broker di eccellente qualità: ForexTB e Trade.com. Entrambi offrono spunti interessanti per operare applicano al meglio queste nozioni di analisi tecnica ed operativa.

    ForexTB

    Il grande vantaggio del Broker ForexTB è dato dal fatto che offre un’assistenza eccellente sia con un Account Manager dedicato sia attraverso l’erogazione di Segnali di Trading.

    Di cosa si tratta? I -segnali- sono degli spunti operativi, elaborati da analisti di professione, che ci indicano come e quando entrare a mercato. Trattasi quindi di una modalità semi-automatica per investire. L’ultima parola spetta comunque a noi, tuttavia poter contare su un segnale in tempo reale è un vantaggio enorme. Soprattutto se pensiamo che oltre il 75% di questi segnali (dati statistici visibili nella Home Page) finiscono a Target.

    Questo servizio è gratuito e può essere testato su conto Demo. Insomma, mentre facciamo pratica con l’oscillatore Aroon possiamo sfruttare il vantaggio di operare con questi segnali ed iniziare a guadagnare fin da subito!

    Apri qui un conto su ForexTB per richiedere i Segnali gratuiti

    Trade.com

    Altro eccellente Broker dotato di Metatrader, Trade.com si caratterizza sia per il vasto numero di CFD a disposizione (oltre 2.000) che per un servizio di grande qualità: l’assistenza personalizzata.

    Andiamo con ordine. Innanzitutto su Trade.com sarà possibile negoziare tutti gli Asset più importanti, dalle azioni alle criptovalute. Tuttavia, raccomandiamo di utilizzare l’oscillatore Aroon principalmente sui mercati azionari dove i Trend sono più marcati.

    In seguito, come anticipato il vero punto di forza è l’esperto di Trading a nostra completa disposizione. Non è un vantaggio da poco avere un Tutor  a nostra completa disposizione in gradi di guidarci e consigliarci nella nostra operatività giornaliera. Nello specifico, sarà utilissimo quando dopo aver settato l’oscillatore Aroon ci fornirà preziosi suggerimenti per interpretarlo al meglio!

    Ovviamente, questo servizio è gratuito e basterà registrarsi nel Broker per richiederlo. Ecco il Link:

    Iscriviti qui su Trade.com e richiedi l'esperto di Trading senza costi

    Conclusioni

    L’oscillatore Aroon è stato creato intorno alla metà degli anni ’90 da Tushar Chande, noto matematico Statunitense. In questa guida abbiamo analizzato il suo funzionamento, la sua formula e soprattutto le sei modalità operative che ne derivano.

    Nella sua semplicità, Aroon è un ottimo alleato per il nostro Trading perché si setta in automatico e si interpreta facilmente. Tuttavia, coloro che sono alle prime armi e necessitano di un aiuto aggiuntivo, possono richiedere i Segnali di Trading offerti da ForexTB oppure contattare un vero esperto di investimento che il Broker Trade.com mette a nostra completa disposizione.

    Entrambe le piattaforme hanno un conto Demo per testare questo indicatore e molti altri (come l’oscillatore Williams R) utilizzando denaro virtuale, senza quindi correre rischi. Ecco di seguito i Link per iscriversi gratuitamente:

    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

     

    Leggi anche:

     

    Chi ha ideato ed implementato l’oscillatore Aroon?

    Il suo creatore è il matematico Statunitense Tushar Chande, il quale implementò questo indicatore algoritmico negli anni ’90.

    A cosa serve l’oscillatore Aroon?

    La sua funzione principale è quella di misurare la forza di un trend e prevedere la sua inversione. Rientra quindi nella categoria degli indicatori di trend.

    Come si setta l’oscillatore Aroon?

    In realtà il suo settaggio avviene in automatico all’interno della Metatrader, con il numero dei valori di riferimento pari a 14.

    Le indicazioni fornite da Aroon sono accurate?

    Si sono abbastanza precise, tuttavia occorre la presenza di un trend marcato altrimenti i segnali offerti sono poco rilevanti.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento