Petrolio Ancora al ribasso. Vediamo i motivi

I Futures del Petrolio Greggio sono stati scambiati al ribasso durante la giornata di giovedi, dopo che il governo degli Stati Uniti ha registrato un grande salto verso l’alto negli inventari dell’oro nero.

petrolio

Secondo la US Energy Information Administration, le scorte di greggio commerciali sono aumentate di 7,6 milioni di barili la scorsa settimana, per un totale di 468,6 milioni di barili.

Plus500
Vuoi investire sul petrolio? Scegli Plus500, l’unico broker che ti regala subito 7.000 euro di bonus gratis. Clicca qui e apri il conto!

Gli analisti si stavano aspettando un aumento di 2,2 milioni di barili. Ieri, il gruppo industriale American Petroleum Institute ha affermato che le US scorte di greggio sono state 9,4 milioni di barili nella settimana terminata il 9 ottobre a 465,96 milioni, contro le previsioni degli analisti per un accumulo di 2,8 milioni di barili.

La debolezza anticipata dal dollaro USA ha spinto i futures dell’oro Comex di Dicembre al suo livello più alto dal 22 giugno prima di tirarsi indietro dopo che dollaro ha incominciato una inversione al rialzo. I metalli preziosi continuano ad essere sostenuti dalle aspettative che la Federal Reserve non potrà alzare i tassi di interesse da quest’anno.

L’oro è salito oltre il 3,0% solo questa settimana, raccogliendo un ottimo slancio rialzista dopo aver attraversato il lato rialzista della sua media mobile a 200 giorni, pur essendo alimentato da dati economici non proprio esaltanti dagli Stati Uniti e Cina, che hanno aumentato le aspettative circa il fatto che un aumento del tasso Fed possa essere portato al rialzo soltanto il prossimo anno, nel 2016.

La coppia EUR / USD ha perso terreno dopo la forza delle prime sedute dopo che il politico della Banca centrale europea Ewald Nowotny, ha detto che era “ovvio” che la banca deve fare di più per stimolare l’economia della zona Euro.

Dati recenti mostrano che l’economia della zona euro sta rallentando e la forza attuale in euro aumenta la pressione sulla BCE per mantenere la promessa di espandere o estendere il suo programma di riacquisto da trilioni di euro o più, se necessario.

Abbiamo mancato chiaramente il nostro obiettivo“, ha detto il membro Consiglio direttivo della BCE Nowotny giovedì, “La Bce sta usando strumenti di politica monetaria a disposizione, ma a mio avviso è abbastanza ovvio sono necessari degli strumenti aggiuntivi”.

Questi strumenti includono delle misure strutturali… Ma dobbiamo lavorare anche dal lato della domanda dell’economia e anche sui fattori istituzionali dell’economia”. Queste sono state le parole di Nowotny. Le sue affermazioni suggeriscono che la BCE, con il suo atteggiamento attendista, potrebbe nuocere alla situazione europea.

One Response to Petrolio Ancora al ribasso. Vediamo i motivi

  1. Marco Mosca ha detto:

    Ottime notizie senza dubbio, qui ad andare al ribasso si possono fare un bel po’ di soldi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *