Investimenti

Piccoli investimenti, come ottenere elevati profitti con piccoli capitali

I piccoli investimenti sono operazioni finanziarie che coinvolgono somme di denaro piccole o piccolissime, dai 100 euro fino ai 1000 euro e che possono generare ritorni economici elevatissimi. Il fatto che le somme da investire siano estremamente limitate (meno di 1000 euro) rendono questi piccoli investimenti davvero alla portata di tutti. Inoltre i profitti ottenuti possono essere un eccellente integrazione del reddito.

Spesso si pensa che per investire sui mercati finanziari ci vogliono soldi, molti soldi: la realtà è profondamente diversa. E’ vero, ci sono tipologie di investimento che richiedono alti capitali ma ci sono anche altri investimenti che si possono iniziare con capitali bassi. Questo articolo è dedicato proprio a questa tipologia di piccoli investimenti.

Migliori piccoli investimenti

La forma migliore in assoluto di piccolo investimento è costituita dal trading online. Perché è il miglior investimento? Il trading online è uno strumento finanziario innovativo che consente di prendere profitto dall’andamento dei principali mercati finanziari (mercato valutario, mercato azionario, mercato materie prime, bitcoin e criptovalute) con un capitale estremamente contenuto, visto che si parte da un investimento di 10 euro, e con un rischio basso e sempre sotto controllo.

Investire nel trading online significa garantirsi la possibilità di ricevere ritorni molto alti, sia in valore assoluto che relativo.

Per operare con il trading online non servono particolari capacità, serve impegno e un po’ di tempo. Anzi, possiamo dire che visto che l’investimento in denaro è molto contenuto, possiamo dire che il trading online richiede più che altro un investimento in termini di tempo.

Investire con il trading online

Che cosa significa investire con il trading online? I mercati finanziari sono sempre in movimento: il prezzo dei titoli quotati cambia continuamente sia in positivo che in negativo (ricordati questo aspetto che è molto importante).

Fare trading online consiste nell’ottenere un profitto (quanto più elevato possibile) per ognuno di questi movimenti, sia in positivo che in negativo.

Molti principianti del trading online pensano che si può ottenere un profitto solo quando i prezzi salgono: è un errore madornale, uno dei più gravi errori che fanno quelli che iniziano a investire in borsa.

Quando si fa trading online si hanno a disposizione due possibili operazioni speculative:

  • Comprare
  • Vendere allo scoperto

Comprare comporta dei profitti quando il titolo sale, mentre vendere allo scoperto genera dei profitti quando il titolo scende. La vendita allo scoperto è un’operazione puramente speculativa e non è necessario aquistare prima di poter vendere.

Investire con il trading online è davvero molto semplice. E’ sufficiente aprire un conto su di un broker autorizzato ed effettuare un deposito mediante bonifico bancario o anche carta di credito, Paypal o altri strumenti simili. Una volta aperto il conto si può cominciare ad investire sui mercati, è davvero facile e si ha a disposizione un team di supporto, guidato da un account manager, che aiuta anche telefonicamente, passo a passo. Per approfondire, puoi leggere la nostra guida completa al trading online, un articolo esaustivo da cui potrai accedere a tutte le risorse che abbiamo pubblicato sul trading nel corso degli anni.

Trading online ed effetto leva

Come mai il trading online consente di fare investimenti con somme veramente piccole? Il trading online con piccole somme si può fare grazie all’effetto leva. Operare sui mercati finanziari con l’effetto leva garantisce di investire una somma molto più elevata di quella che effettivamente si dispone. Un esempio? Con un effetto leva di 100 e un capitale di 100 euro, posso investire per un ammontare complessivo di 10.000 euro.

Supponendo di riuscire a fare un profitto del 2% sulla singola operazione, con un capitale iniziale di 100 euro senza effetto leva si ottiene un profitto di 2 euro. Con effetto leva, invece, si ottiene un profitto di 200 euro.

Si capisce facilmente che grazie all’effetto leva è possible moltiplicare velocemente i profitti di trader. Fare trading online è così conveniente proprio perché si può operare con l’effetto leva.

Il nostro esempio è molto generico: la leva effettivamente disponibile varia a seconda della piattaforma di trading online e anche in base al particolare tipo di titolo su cui si sta investendo.

Come si guadagna con il trading online

Da cosa dipendono i guadagni del trading online? Ad essere precisi, i profitti che si possono fare quando si investe con il trading online dipendono dalle previsioni corrette che si fanno. Se vogliamo investire su di un titolo quotato in Borsa, ad esempio, dobbiamo prevedere se il suo valore aumenterà o diminuirà. Se aumenta, allora dobbiamo comprare. Se diminuisce, dobbiamo vendere allo scoperto.

In pratica, per guadagnare quando si investe online bisogna fare previsioni corrette sull’andamento del titolo su cui si investe. Come si fa? Molti investitori si fidano di quello che leggono sui giornali specializzati o sui forum di settore, altri prendono informazioni dai forum finanziari.

In effetti non è difficile fare previsioni a breve termine su di un singolo titolo semplicemente partendo dall’osservazione del grafico. Molti principianti, comunque, preferiscono la via più semplice. Alcuni utilizzano i segnali di trading gratuiti, cioè indicazioni precise su operazioni da fare sul mercato. Puoi iscriverti gratis al miglior servizio disponibile sul mercato cliccando qui.

Altri scelgono invece il social trading di eToro, cioè una forma particolare di trading automatico che consiste nel copiare automaticamente i trader più bravi. Puoi iscriverti gratis al trading automatico di eToro cliccando qui.

Le migliori piattaforme per investire online

La scelta della piattaforma per investire online è uno dei punti critici che può far la differenza tra guadagnare e perdere soldi (in ogni caso le perdite sono contenute, visto che parliamo di piccoli investimenti da 10 euro).

Le migliori piattaforme sono quelle autorizzate e regolamentate perché garantiscono il massimo livello di sicurezza e affidabilità. Nella tabella qui sotto abbiamo selezionato le migliori piattaforme autorizzate e regolamentate: sono tutte gratuite e non applicano commissioni di nessun tipo. Inoltre, offrono servizi estremamente vantaggiosi per i meno esperti, come corsi gratuiti di trading online e strumenti per fare trading automatico e copiare i migliori investitori.

# BROKER DETTAGLI
1 eToro* LICENZA: CYSEC CONTO DEMO GRATUITO DEPOSITO MIN: 200 $

Opinioni eToro

2 Plus500* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 100 €

Opinioni Plus500

3 24Option* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 200 €

Opinioni 24Option

4 Markets* Licenza: CySEC, MiFID Conto demo gratuito Deposito min: 100$

Opinioni Markets

*piattaforma provata e testata da Mercati24.com

piccoli investimenti

Piccoli investimenti con 24option

24option è una delle piattaforme preferite da chi comincia a fare piccoli investimenti. E’ una piattaforma completamente gratuita, che non applica costi o commissioni. E’ molto sicura ed affdabile perché è autorizzata e regolamentata. Tra i vantaggi principali di utilizzare 24option c’è anche la possibilità di scaricare un ottimo corso per imparare il trading online (clicca qui, iscriviti e lo puoi scaricare gratis) e l’assistenza telefonica continua da parte di veri esperti di investimenti.

24option è davvero molto semplice e intuitiva e ti guida passo a passo se hai bisogno di aiuto: clicca qui e iscriviti subito.

Piccoli investimenti con eToro

Un’altra piattaforma veramente molto apprezzata da chi comincia a investire con il trading online è eToro. Si tratta di una piattaforma facilissa da usare, più che intuitiva. eToro è completamente gratis, non applica commissioni e non ha costi. Uno dei vantaggi principali di eToro è la possibilità di copiare automaticamente gli investitori più bravi.

Grazie a eToro, quindi, si possono selezionare facilmente coloro che nel passato hanno fatto i profitti più elevati e, con un semplice click, si può immettere un ordine di copia. Tutte le operazioni fatte da quell’investitore saranno copiate anche nel nostro conto, generando molto probabilmente dei profitti.

E’ molto consigliabile copiare sempre più di un investitore alla volta, in modo da diversificare i rischi. Un altro consiglio importante per chi inizia è quello di utilizzare eToro non solo per ottenere dei guadagni senza troppa fatica ma anche per imparare davvero a investire online, ossevando nel dettaglio quello che fanno i grandi investitori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Piccoli investimenti con Iq Option

Iq Option è forse la piattaforma preferita da chi vuole investire davvero il minimo: è possibile iniziare a investire con un capitale iniziale di appena 10 euro. Possiamo dire che Iq Option ha reso gli investimenti speculativi online alla portata di tutti, senza eccezione. La piattaforma di Iq Option è estremamente intuitiva e può essere utilizzata anche da chi non ha assolutamente nessuna esperienza. Inoltre Iq Option è completamente gratuita e senza nessun tipo di costo.

E’ possibile utilizzare anche una demo gratuita, senza limiti e senza vincoli. Clicca qui per aprire gratis un conto su Iq Option.

Quali piccoli investimenti si possono fare

Oltre al tradinbg online, quali sono gli altri piccoli investimenti che si possono fare? Pochi, veramente pochi. Purtroppo tutti gli investimenti in titoli e obbligazioni prevedono il pagamento di imposte di bollo molto salate. Quindi se non si hanno diverse migliaia di euro a disposizione, fare un piccolo investimenti affidandosi alle banche è sicuramente in perdita.

Un’altra soluzione, poco remunerativa, è costituita dai conti di deposito, il Conto Arancio per intenderci. Anche qui, però, se non si ha almeno 2000 o 3000 euro da investire, il gioco non vale la candela. E i rendimenti sono comunque molto bassi, quasi irrisori.

Di fatto il trading online, grazie alla possibilità di applicare la leva e moltiplicare i profitti, è l’unico piccolo investimeto conveniente e in grado di generare profitti soddisfacenti. Inoltre, le migliori piattaforme di trading online che abbiamo elencato nella nostra lista non prevedono il pagamento di commissioni e sono esenti anche dall’imposta di bollo deposito titoli.

Buoni fruttiferi postali

Un discorso a parte meritano i buoni fruttiferi postali che non hanno imposta di bollo e che sono anche tassati (ancora per il momento) con la vecchia aliquota del 12,5%. Sono un modo sicuro per conservare il proprio denaro ma non lo definirei un investimento visto che il ritorno è bassissimo, molto più basso dell’inflazione reale (e l’inflazione non andatela a chiedere all’ISTAT, chiedetela alle massaie che fanno la spesa tutti i giorni). Insomma, può sembrare che si guadagni ma in realtà il valore reale dei soldi diminuisce.

Con i buoni fruttiferi postali nei fatti non si guadagna assolutamente nulla. Per quanto riguarda la sicurezza, se in teoria è garantita, nei fatti può essere messa a rischio da diversi fattori. Il primo è degrado continuo della finanza pubblica italiana. Il secondo è l’utilizzo a fini politici della Cassa Depositi e Prestiti, utilizzata ormai per salvare aziende decotte che generano perdite, non profitti. Prima o poi queste perdite saranno scaricate sulla Cassa Depositi e Prestiti e quindi sui risparmiatori che la finanziario tramite i buoni fruttiferi postali.

Piccoli investimenti immobiliari

L’investimento immobiliare non è di per sè adatto a piccole cifre. Chi pensa di fare piccoli investimenti immobiliari di solito sbaglia di grosso e si ritrova, al massimo, ad essere vittima di truffe di vario genere. Il taglio minimo di un investimento immobiliare è di 100.000 euro (considerato che siamo in un momento in cui la bolla immobiliare è scoppiata).

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo forme di crowdfunding immobiliare, che in teoria dovrebbero consentire a gruppi di persone di unirsi per fare piccoli investimenti immobiliari. Nella pratica, tutti i casi concreti di crowdfunding immobiliare si sono rivelati delle truffe che hanno fatto perdere l’intero capitale investito.

Piccoli investimenti sicuri

Una delle caratteristiche fondamentali dei piccoli investimenti è che devono essere sicuri: dopo tutto chi investe una cifra piccola non vorrebbe perderla. Sia i buoni fruttiferi postali che il trading online sono piccoli investimenti sicuri, vigilati dalle autorità competenti. La differenza tra buoni fruttiferi postali e trading online sta nel fatto che con il trading online si guadagna molto di più. C’è da dire che per seguire un piccolo investimento in trading online è necessario dedicare il proprio tempo, sia allo studio che alla pratica, cosa che non serve per i buoni fruttiferi postali: li basta andare alla posta e fare la fila…

Piccoli investimenti in borsa

Molti di coloro che vorrebbero fare piccoli investimenti pensano di operare in Borsa. E’ possibile? Operare direttamente in Borsa non conviene mai, figuriamoci con piccole cifre. Il modo migliore per fare piccoli investimenti in Borsa è, ancora una volta, utilizzare il trading online. Come detto prima, con il trading online si può operare, senza costi, senza bolli e senza commissioni, sulla Borsa, così come su altri mercati come il forex, le materie prime, i bitcoin, ecc.

Per chi volesse cominciare a investire in Borsa, suggeriamo di leggere la nostra guida completa che contiene tutte le informazioni necessarie a guadagnare davvero con la Borsa, senza sorprese.

Piccoli investimenti: consigli

Per chi ha a disposizione una piccola somma e vuole comunque investirla, consigliamo di stare attenti, di utilizzare esclusivamente strumenti finanziari esplicitamenti regolamentati e autorizzati. Consigliamo anche di avere fiducia e di puntare a guadagni elevati: non è detto infatti che un piccolo investimento debba dare per forza guadagni piccoli, anzi di solito con il trading online avviene esattamente il contrario!

Piccoli investimenti per giovani

L’Italia non è un paese per giovani, questo lo sappiamo fin troppo bene. Le opportunità offerte ai più giovani sono veramente scarse, è quasi impossibile fare carriera o avere successo a meno di appartenere a famiglie molto benestanti o comunque legate al mondo politico. L’alternativa per i giovani, sostanzialmente, è quella di vivere una vita di fallimenti, magari accontentandosi di un posto di lavoro ottenuto grazie all’intercessione di qualche politico locale oppure emigrare e trovare la via del successo all’estero. Non è un caso che moltissimi giovani italiani di talento stiano abbandonando l’Italia e stiano ottenendo grandi riconoscimenti all’estero. Ma in effetti per i giovani esiste l’opportunità di ottenere successo con gli investimenti online.

Prendiamo l’esempio della piattaforma Iq Option: si tratta di una piattaforma con cui si può cominciare a investire sui mercati finanziari con un capitale iniziale di appena 10 euro. La piattaforma è facilissima da usare, quindi anche i giovani principianti possono ottenere profitti da subito. Insomma, una combinazione perfetta che consente anche ai giovani di cominciare da subito a guadagnare.

Anzi possiamo dire che nel caso del trading online i giovani hanno un piccolo vantaggio rispetto alle persone di una certa età visto che hanno una conoscenza migliore di computer e telefonino, che sono i mezzi che si utilizzano per accedere alle piattaforme di trading online.

7 Commenti
  • Molto interessante questo articolo in effetti ho scoperto il trading online circa 2 anni fa e all’inizio per me sono state un piccolo investimento redditizio. Poi a poco a poco la cosa si è estesa e ormai sono il mio lavoro principale, mi rende molto di più del mio vecchio lavoro di insegnante di scuola elementare precario e mi consente una vita tutto sommato serena.

  • Che bello questo sito, finalmente le cose spiegate con parole semplici e senza paroloni anche noi che non capiamo nulla vogliamo investire e vogliamo guadagnarci!
    La mia storia d’amore con il trading è iniziata 6 mesi fa e continua ancora, la storia d’amore più lunga della mia vita direi <3 <3 <3 <3 <3 <3

  • Un piccolo investimento con il trading online può dare risultati eccezionali. Io ho cominciato con 100 euro e ne ho ottenuti circa 1000 di profitto operando con Iq Option, con un impegno di un paio d’ore al giorno per circa 3 mesi.

  • Eccellenti consigli, ragazzi questi piccoli investimenti ti possono veramente far guadagnare un sacco di soldi in pochi giorni, il trading online sta veramente aiutando tantissimi a superare il momento di difficoltà che tutti stiamo vivendo. E non sono difficili da capire, sono adatte persino alle donne 😀

  • Piccoli investimenti, quelli in trading online, è vero. Ma piccoli sono nel capitale iniziale da investire, perché poi i guadagni sono grandissimi. Anche il più stupido, secondo me, è in grado come minimo di moltiplicare per 10 l’investimento iniziale. E stiamo parlando di un capagrossa, come si dice dalle mie parti, un idiota patentato. Immaginiamoci una persona di intelligenza normale che cosa può fare con il trading online!

  • Io ho cominciato a investire con una cifra leggermente più alta, 500 euro e ho utilizzato i servizi messi a disposizione da 24option con risultati eccezionali già dal primo giorno. Diciamo che non ho un grande capitale da investire e 500 è il massimo che potevo investire ma mi sta andando davvero di lusso, sono entusiasta probabilmente per la prima volta dopo 6 anni quest’anno riesco anche a farmi delle vacanze decenti con i soldi che ho guadagnato con 24option

  • TRading online: piccoli investimenti per grandi rendimenti, bisogna capire un po’ come funzionano, io ci ho perso un paio di settimane ma ne capivo esattamente zero, poi quando capisci ti strappi letteralmente i capelli per quanto sono facili

Lascia un commento