PIVOT POINTS: COSA SONO E COME SI SFRUTTANO

pivot point

I pivot points rappresentano un valido strumento per elaborare strategie settimanali o mensili com una precisione discretamente accurata.
I pivot points non emergono con evidenza dai grafici, sicché occorre calcolarli. Per farlo, è sufficiente l’applicazoni di poche e semplici formule matematiche.

Qual è la funzione dei pivot points? Semplicemente, servono a far capire al trader quando è il momento di aprire o chiudere una posizione.
Questi sono i dati per calcolarli: prezzo massimo (H da high), prezzo minimo (L da low), prezzo di chiusura (C da close) e prezzo medio (AP, da average point).

Il prezzo medio si ricava dagli altri tre. L’unica cosa che occorre fare, in questo caso, è sommare prezzo massimo, prezzo minimo e prezzo di chiusura e dividere infine per tre.
Dunque: (H + L + C) : 3

Ricavato il prezzo medio, è possibile procedere al calcolo dei pivot points veri e propri.
Per calcolare il primo pivot di supporto (S1) occorre raddoppiare il punto medio e sottrarre il prezzo massimo.

Dunque: S1 = (2 x AP) – H
Per calcolare il primo pivot di resistenza (R1) occorre raddoppiare il punto medio e sottrarre il prezzo minimo.

Dunque: R1 = (2 x AP) – L
Per calcolare il secondo pivot di supporto (S2) occorre sottrarre il punto medio della differenza tra i due pivot ricavati in precedenza.

Dunque: S2 = AP – (R1 – S1)
Per calcolare il secondo pivot di resistenza occorre sommare il primo pivot di resistenza con la differenza tra il punto medio e il primo pivot di supporto.

Dunque: R2 = R1 + (AP – S1)
Ecco come vanno interpretato i punti così ottenuti.

Il primo punto di resistenza (R1) indica che “la resistenza respinge i prezzi” e ciò vuol dire che, se toccato, questo punto rappresenta un segnale di vendita.

Il primo punto di supporto (S1) indica che “il supporto respinge i prezzi” e ciò significa che, se toccato, questo punto rappresenta un segnale di acquisto.

Il secondo punto di resistenza (R2) indica che sta per partire un trend rialzista, e ciò significa che, se vuolato, questo punto rappresenta un segnale di acquisto.

Il secondo punto di supporto (S2) indica che sta per partire un trend ribassista, e ciò significa che, se violato, questo punto rappresenta un segnale di vendita.

Alcune piattaforme di trading offrono il calcolo automatico dei pivot points (è sufficiente inserire i dati di massimo, minimo, chiusura). Altre piattaforme più famose, però, non offrono questa possibilità. E’ il caso di Metatrader 4. Ad ogni modo, come dimostrato in questo articolo, calcolare i pivot points “manualmente” non è affatto difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *