Plus500 sotto attacco: la FCA segnala sito clone

plus500plus

Plus500 è uno dei migliori broker per il trading online su forex, criptovalute, azioni e altri mercati finanziari: sicuramente è anche uno dei più famosi e conosciuti. Questa volta la fama di Plus500 è stata utilizzata per provare a trarre in inganno i trader meno preparati. Ma l’ente di regolazione inglese, la FCA, è intevenuta. Vediamo cosa è successo.

L’autorità di regolamentazione finanziaria britannica Financial Conduct Authority (FCA) ha emesso il suo ultimo avvertimento contro un fornitore di servizi finanziari non regolamentato rivolto ai consumatori del Regno Unito, che si è posto come sito clone del popolare broker online CFD Plus500 Ltd (LON: PLUS).

L’ultimo avviso della FCA è contro la società Plus 500 Pro, che opera dal sito plus500pro punto com (non ci andate per favore).

Il vero Plus500, ovviamente, non ha nulla a che fare con il sito clone. FCA sta lavorando a stretto contatto con le altre autorità per chiudere il sito e identificare i resposanbili.. Plus500 è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi broker online del mondo, riportando di recente i ricavi del primo trimestre del 2018 a $ 297 milioni.

Plus 500 Pro non è autorizzato dalla FCA ma ha preso di mira persone nel Regno Unito e svolge anche attività regolamentate che richiedono l’autorizzazione. Questo significa che Plus500 Pro, in altre parole, ha provato a convincere i clienti più ingenui di Plus500 a iscriversi. Con quali scopi? Per il momento non lo possiamo dire, forse volevano solo acquisire clienti per attività di trading legittime, ma il fatto che non avessero richiesto una preventiva autorizzazione fa pensare male.

Tra l’altro andando sul sito di Plus500 Pro (cosa che sconsigliamo di fare) si scopre che il certificato SSL non è valido (il certificato SSL serve a garantire la sicurezza dei dati finanziari) e poi non sono resi pubblici i dati della società che c’è dietro. Si tratta di sintomi chiarissimi di qualcosa di poco chiaro: probabilmente chi affida i propri soldi a Plus500 Pro rischia di perderli in maniera quasi sicura.

Il problema dei cloni dei broker

Oggi abbiamo segnalato questo grave problema per il broker Plus500 ma non è la prima volta che qualche malintenzionato crea dei siti cloni di broker famosi. Il meccanismo di questa che potrebbe essere considerata come una vera e propria trutta è molto semplice: si prende un broker famoso e molto conosciuto (in questo caso Plus500) e si crea un marchio molto simile (in questo caso Plus500 diventa Plus500 Plus).

L’obiettivo è quello di attirare dei clienti ingenui, che magari hanno sentito parlare di Plus500 ma non sono esperti di trading e non sono mai andati sul vero sito di Plus500. Questi clienti che abboccano e, magari, si iscrivono, vengono poi convinti ad effettuare un deposito per fare trading online.

E’ molto più semplice convincere una persona ad effettuare un deposito se si offre un marchio noto, serio e conosciuto come Plus500 piuttosto che con un brand del tutto nuovo.

Nella maggior parte dei casi non siamo nemmeno in presenza di una pratica commerciale scorretta (e comunque illegale e sanzionabile dalle autorità compenti): spesso si tratta di vere e proprie truffe, una volta depositato il denaro questo sparisce. Non è un caso che queste piattaforme non pubblicano mai i dati societari (obbligatori per legge) e ovviamente non richiedono l’autorizzazione alle autorità di vigilanza.

Il trading online non è una truffa ma devi stare attento

Ne abbiamo parlato già molte volte: il trading online non è affatto una truffa ma ci sono molti truffatori che approfittano del trading online per derubare i più ingenui. Abbiamo già scritto un articolo completo su come riconoscere le truffe di trading online.

Il trucco più importante per riconoscere queste truffa sta nello scegliere esclusivamente piattaforme di trading autorizzate e regolamentate. Solo le piattaforme regolamentate, infatti, possono garantire ai clienti la maggiore affidabilità e sicurezza.

Plus500 Pro: uno sguardo al sito

Giusto per completezza e per imparare a riconoscere questo tipo di cloni, diamo un’occhiata più approfondita al sito di Plus500 Pro. Anche se abbiamo fornito la url, consigliamo ai nostri lettori di non visitarlo. Auspichiamo inoltre che il sito venga messo prima possibile offline.

Sul sito di Plus500 Pro si leggono cose come queste:

Benvenuti in Plus500pro, siamo una società di trading finanziario che fornisce servizi di trading online a clienti al dettaglio, commercianti professionisti e clienti istituzionali. La società è stata originariamente fondata nel 2008 e offre una variazione delle attività di negoziazione per gli investitori che vanno da CFD, opzioni, azioni, materie prime e valuta. Da allora, abbiamo ampliato la nostra offerta di prodotti e la nostra portata globale, e ora offriamo oltre 150.000 investitori retail e istituzionali con accesso ai mercati OTC e negoziati in borsa. Le principali attività della compagnia sono a Dubai, con entità fortemente regolamentate a Hong Kong, Cipro e Australia.

Quindi, con oltre 12.000 mercati tra cui scegliere, capiamo che può essere difficile per un investitore sapere da dove iniziare, ecco perché i nostri clienti hanno aiutato il nostro team di traders professionisti con anni di esperienza e conoscenza degli investimenti in una vasta gamma di mercati globali.Ottieni i ritorni che stai cercando di fare all’interno del tuo portafoglio. Ci impegniamo a fornire un servizio leader di mercato basato sulla conoscenza di ciò che i nostri clienti desiderano e un supporto clienti completo per quando ne avete bisogno.

La nostra specialità e competenza in questi settori sono ciò che ci porta ad essere orgogliosi di offrire un servizio di trading gestito ai nostri clienti e il nostro team di professionisti altamente qualificati è in grado di fornirti i ritorni che stai cercando all’interno dei mercati finanziari, il che significa che tu scambia il modo giusto minimizzando le perdite e massimizzando il tuo potenziale di profitto.

In questo breve testo possiamo già scorgere numerose anomalie. Qualche esempio? Plus500Pro afferma di avere una licenza a Cipro, che fa parte dell’Unione Europea. Se così fosse, la FCA non avrebbe sicuramente emesso l’avviso (per quanto riguarda posti esotici come Hong Kong tutto è possibile, mai fidarsi comunque di un broker con autorizzato ad Hong Kong).

Oltre a questo, c’è una velata promessa di ritorni economici molto elevati e soprattutto sicuri. Inoltre, vi è la promessa di assistere i clienti nelle operzioni di trading, pratica vietata dalle attuali normative.

Il concetto è ribadito da questo altro testo:

Tutta la nostra clientela di sarà analizzata dal nostro ampio team di specialisti per garantire che i tuoi obiettivi di investimento e gli obiettivi finanziari siano sempre superati; i nostri analisti sono in costante osservazione di tutti i settori del mercato sapendo quando è il momento giusto per comprare e quando vendere.

Lavoriamo per aumentare i margini di profitto dei nostri clienti e stabiliamo sempre il percorso corretto per espandere esponenzialmente i loro orizzonti, l’obiettivo è vedere i nostri clienti riuscire con i loro obiettivi, non importa quanto unici e il nostro team di operatori dedicati condurrà un pieno analisi sul portafoglio e obiettivi finanziari in modo da poterti rilassare mentre eseguiamo valutazioni approfondite dei rischi. Lavoriamo per minimizzare il rischio ma massimizzare il profitto in ogni investimento che realizziamo per te.

Dopo aver letto un testo del genere, qualunque persona con un minimo di intelligenza dovrebbe uscire dal sito. E se ha anche solo un briciolo di senso civico, fare una segnalazione alle autorità competenti. Ma ci sono anche aspiranti trader veramente ingenui che magari ci cascano e perdono un bel mucchio di soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *