Premier League: il Manchester United rimane la squadra più ricca in borsa oggi

investire nel manchester united

Il calcio è indubbiamente uno degli sport più amati e praticati in tutto il mondo, ma in particolare nel Vecchio Continente il gioco del pallone è apprezzato e praticato ai massimi livelli assoluti. Con questo non si vuole certo intendere che i giocatori europei siano più forti degli altri, infatti è indubbio che il talento non abbia nazionalità, ma certamente le tradizioni e la storia del calcio in Europa hanno portato a un amore viscerale per questo sport e, di conseguenza, alzato il livello delle competizioni a livello europeo per tutti i Paesi.

Non per nulla Premier League, Serie A, Bundesliga e Liga spagnola sono considerati i campionati più difficili e competitivi al mondo, e tuttora rappresentano il sogno di ogni giovane giocatore agli esordi. Come già accennato però la tensione sportiva nel mondo del calcio raggiunge il suo picco con le competizioni continentali, in particolare la sempre bramata Champions League, che ogni anno stabilisce chi sia il club più forte d’Europa in un torneo a eliminazione che raccoglie sempre centinaia di milioni di tifosi.

Il mondo del pallone è quindi certo cuore, per alcuni anche fede, ma solo negli ultimi anni ha superato questi limiti per diventare anche qualcosa di ben più redditizio che una semplice passione: il calcio può infatti anche, se affrontato correttamente, diventare un ottimo investimento in grado di unire lavoro e piacere. E non è un caso che abbiamo iniziato a dare ampio spazio alla possibilità di investire nel calcio.

La formula potrebbe di primo impatto ispirare poca fiducia, ma si tratta di un’opportunità reale di investimento e ragionandoci sopra si capisce facilmente il perché: i club ormai sono infatti vere e proprie aziende a 360 gradi, esposte sui fronti mediatici quanto sportivi ed economici, e proprio per questo negli ultimi anni alcuni dei più storici e prestigiosi team di sempre hanno deciso di quotarsi in borsa.

Questo processo porta con sé inevitabilmente molti oneri e molti vantaggi, ma in generale si tratta di un buon investimento se la società selezionata per investire i risparmi presenta un progetto solido a tutto tondo: dal mercato alla condizione dei giocatori, dagli infortuni alla figura dell’allenatore, dalla gestione dei media al merchandising, sono infatti molte le variabili in grado di inficiare o arricchire i bilanci di una squadra di calcio.

Esistono comunque alcune realtà indubbiamente solide e dotate di ottime prospettive a lungo termine, a volte anche a prescindere dai sempre incerti e imprevedibili risultati: è il caso per esempio del Manchester United, la storica squadra inglese tra le più vittoriose di sempre con ben 20 Premier League e 3 Champions League vinte a dimostrarlo, la quale è dal 1991 quotata alla borsa di Londra. Inizialmente vennero raccolti dieci milioni di sterline per finanziare la ristrutturazione del mitico stadio Old Trafford ma il titolo perse valore nei mesi successivi, fino ad arrivare al delistamento e alla successiva quotazione a Wall Street nel 2012.

Da allora in compenso le azioni dei Red Devils (storico soprannome del club) sono la punta di diamante delle società calcistiche, in primo luogo a livello finanziario: è infatti l’unica società calcistica che dalla prima quotazione non ha mai smesso di guadagnare, e per rendersene conto basta guardare il grafico delle azioni dello United: agli esordi negli Usa un’azione era quotata a 12,37 dollari, oggi quello stesso valore è in costante crescita e settembre 2017 veleggia abbondantemente sopra 16 dollari. Un ottimo risultato se si pensa che nello stesso periodo le azioni della pur prestigiosa Juventus sono salite fino alla misera cifra di 0,77 euro.

La vera forza del Manchester United infatti consta come già accennato nella solidità di un progetto a tutto tondo, che come primo dogma impone di riuscire a diversificare gli introiti, cosa che la squadra inglese ha dimostrato di saper fare perfettamente: diritti televisivi, sponsorizzazioni, biglietti, merchandising, contratti, un nuovo stadio, un mercato sempre competitivo e uno stadio di proprietà. Queste le regole ormai oggi diffuse per rendere un club di calcio una vera e propria azienda in grado di produrre capitale, uno standard che molti hanno provato a imitare ma che per ora rimane una prerogativa del Manchester e di poche altre realtà. Al momento comunque il club vale circa 3,32 miliardi di dollari in borsa, vantando tra l’altro un utile operativo inegugliabile nel mondo del calcio pari a 190 milioni di dollari l’anno.

Un vero colosso del calcio insomma ma anche potenzialmente un ottimo e interessante investimento per tutti i tifosi e gli appassionati interessati a investire oggi in società calcistiche: nel redditizio e variegato mondo del trading di CFD infatti esistono ormai molti partner finanziari in grado di offrire investimenti di questo tipo permettendo ai risparmiatori di coniugare cuore e portafoglio, passione per lo sport e volontà di guadagnare investendo in un progetto nel quale si ha fiducia. Tra questi rientra anche Trade.com, il partner finanziario affidabile e sicuro con cui è possibile effettuare investimenti in CFD su alcuni dei più importanti club di calcio quotati al mondo.

Trade.com è sicuro, perché autorizzato e regolamentato, e offre cndizioni di trading davvero convenienti visto che è possibile operare senza pagare commissini e senza costi fissi.

Puoi iscriverti gratis a Trade.com cliccando qui. Se vuoi, puoi approfondire leggendo la nostra recensione di Trade.com.

2 Responses to Premier League: il Manchester United rimane la squadra più ricca in borsa oggi

  1. Carlo Foschi ha detto:

    Io invece di fare le scommesse sportive (dove sai già che perdi) ho cominciato a giocare in Borsa sulle squadre quotate e ci sto guadagnando alla grande. Ottimo suggerimento per tutti.

  2. Madrilena Ferri ha detto:

    Trade.com sta veramente rivoluzionando il rapporto fra calcio e finanza finalmente si può investire sul calcio con appena 100 euro. Mi piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *