Criptovalute

Prezzi Bitcoin: cosa accadrà da oggi a 10 anni, le parole dell’esperto

Gli alti e bassi che hanno riguardato le quotazioni dei bitcoin potrebbero coinvolgere anche gli anni a seguire. Almeno è quanto ha sostenuto, negli ultimi giorni, l’analista finanziario Kristjan Dekleva, secondo cui gli investitori affronteranno almeno altri dieci anni di intense fluttuazioni del mercato. Prima di cominciare è bene puntualizzare una cosa: se hai intenzione di investire in Bitcoin, fallo con piattaforme serie e affidabili, non farti truffare da sistemi come Bitcoin Evolution che ti promettono soldi facili e ti fanno solo perdere tutto il tuo capitale.

L’esperto di finanza è apparso preoccupato che gli investitori stiano seguendo una strada fin troppo similare alla bolla DotCom degli anni ’90. Dekleva ha anche il sentore che il Bitcoin dovrà affrontare diversi anni di andirivieni prima che il token si stabilizzi come valuta largamente riconosciuta e accettata, e che prima di poter giungere ad una condizione di relativa stabilità bisogna aspettare almeno 10 anni.

Affermazione del Bitcoin, un percorso ostacolato

Non bisogna poi dimenticare che il percorso verso una piena affermazione dell’asset potrebbe essere anche ostacolato da un’intensa regolamentazione governativa messa in atto da Paesi come la Cina, sempre stando alle parole di Dekleva. Tuttavia, c’è anche una buona probabilità che verso la fine del decennio le valute digitali nel loro insieme riusciranno a farsi più ampiamente accettare come strumy di pagamento, dando magari uno sprint di progresso alla strada di sviluppo della loro fruizione. Insomma, investire in Bitcoin potrebbe essere sempre una grande idea.

Tra gli eventi che potrebbero favorire il progresso del settore, vi è la riduzione delle migliaia di token attualmente in circolazione, meno noti, che non sono stati in grado di ritagliarsi un angolino di mercato delle criptovalute. Ciò significa in altri termini, che quando ormai il mercato sarà snellito da queste valute residuali, quelle principali riusciranno a vista d’occhio a rafforzarsi.

Criptovalute e Bitcoin, quali le critiche delle banche

Sin dall’inizio della nascita della criptovaluta fondara su blockchain, le critiche dai settori tradizionali bancari non avevano tardato ad arrivare.

Basta pensare che poco tempo fa Ilan Goldfajn, presidente della banca centrale del Brasile, lo ha addirittura paragonato ad uno schema piramidale: il bitcoin è un asset finanziario senza alcun tipo di equilibrio che la gente acquista perché crede che apprezzerà. Questa è una tipica bolla o truffa a schema piramidale.

Ma nonostante tutto il mare di critiche, le criptovalute Bitcoin sono in grado di attirare investimenti enormi. Quindi, se si guarda lo schema degli ultimi mesi, è palesemente visibile che il bitcoin sta progressivamente crescendo in modo esponenziale invece che seguire il classico andamento costante.

Senza un sistema di supporto, questa criptomoneta si fonda soprattutto sulle speculazioni dei compratori e dei trader e sulla fiducia data alla moneta stessa.

Bitcoin, col tempo opereranno all’interno dei confini di ogni paese

Secondo il pronostico di Dekleva, inoltre,  col tempo anche le nazioni più intransigenti come la Cina non avranno altra scelta e si adegueranno al mercato delle criptovalute, consentendo a Bitcoin & co. di operare all’interno dei propri confini,altrimenti rischierebbero di perdere i benefici offerti dai token su blockchain.

La Russia e la Cina si stanno tuttavia comportando come dei conservatori, palesemente vietando tutte le attività di scambio con Bitcoin.

Giappone e Taiwan si muovono invece all’antipodo, consentendo la registrazione ad un elenco di borse minuziosamente controllate e approvate.

In previsione di ciò, si può tanto attendere un mix di eventi positivi tanto un insieme di eventi negativi che influenzino il prezzo, risultando difficile stabilire per quanto tempo si manterrà l’attuale rally dei prezzi.

Quasi sicuramente, il mercato sarà colpito da continue ondate di notizie xhe influenzeranno l’andamento dei prezzi e le sorti per i prossimi anni.

Dekleva ha poi affermato che nel breve termine, le flessioni delle quotazioni sembra siano state condotte in particolare dall’emotività del mercato, e in molti casi dalla disinformazione.

Le parole dell’analista non lasciano posto ai dubbi “La domanda è stata guidata dalla speculazione di mercato, e l’assenza di investitori istituzionali ha favorito questa instabilità. Secondo me, ci vorranno almeno 10 anni prima di vedere una maturazione del settore si potrebbe paragonare l’attuale scenario allo stato di Internet negli anni ’90, che aveva bisogno di sviluppare l’accettazione da parte delle persone. Non siamo ancora arrivati a quel punto e, forse, non lo vivremo prima di un decennio”.

Bitcoin, futuro a breve termine e lungo termine

Per quanto concerne il futuro più a breve termine, l’esperto pensa che un valore importante per agevolare la strada di sviluppo delle criptovalute sia la possibilità di aumentare la consapevolezza di tali asset. Di contro, i tentativi di proibire o di circoscrivere il commercio di criptovalute in Paesi come la Cina, l’India e la Corea del Sud, alla fine non faranno altro che scemare

Quando guardiamo i pronostici poi a lungo termine, ogni mercato inizia a mostrare ai nostri occhi alcuni modelli o patern, i quali coincidono di solito con i fondamentali cicli economici.

Notizie importanti e andamenti di mercato hanno un ruolo primario nella direzione dell’azione dei prezzi. Eventi come il divieto dell’ICO in Cina e l’introduzione di una regolamentazione più rigorosa possono influenzare il prezzo del trading Bitcoin BTC nel giro di poche ore

I trader a medio e lungo termine sono stati in grado di individuare dei modelli molto affascinanti in quanto consentono di identificare i punti di ingresso e di uscita.

Dunque, così come molte altre criptovalute, il Bitcoin non sta avendo un andamento di crescita costante, ma lo fa seguendo una logica di incrementi. I periodi di crescita attivi si correlano anche a periodi di ribasso. Finora, il mondo ha visto tre cicli di crescita completi, invece il terzo è cominciato da pochi giorni e si sta svolgendo adesso.

La tendenza rialzista, dunque, non è più un modo di recupero, ma un ciclo di crescita in piena regola.

Ciò significa che la rottura del prezzo di $ 10.000 da solo è stata un enorme successo che in molti non si aspettavano dalla criptovaluta.

Il risultati raggiunto lo si deve anche alle caratteristiche principali del trading Bitcoin:

  • BTC/USD ha toccato $ 11.123 e sta dirigendosi in modo forte oltre i $ 12.000 BTC
  • Guadagna oltre il 13,5% in una sola settimana contro dollaro USD
  • Si può vedere il supporto nell’ambito di $ 14.000 e $ 16.000

Sia gli investitori professionali che gli operatori inesperti prestano sempre più attenzione al valore intrinseco e all’analisi peculiare del mercato.

Sicuramente, l’azione dei prezzi può essere influenzata anche da importanti iniziative legislative, in quanto gli stati si preoccupano di influenzare gli andamenti nelle economie più importanti del mondo, per periodi sia a breve che a lungo termine.

Migliore piattaforma per comprare Bitcoin

Per coloro che vogliono approfittare dell’ottimo momento per comprare Bitcoin segnaliamo che una delle migliori piattaforme per criptovalute è eToro. eToro è completamente gratuita, non applica commissioni e garantisce livelli di qualità e di affidabilità veramente senza eguali. Con eToro è anche possibile copiare, in maniera completamente automatica, quello che fanno gli investitori migliori. Sono disponibili classifiche aggiornate per capire subito quali sono gli investitori che vale veramente la pena copiare.

Attenzione: eToro consente di comprare Bitcoin per speculare al rialzo ma anche di speculare al ribasso. In pratica con eToro è possibile guadagnare sempre, sia che Bitcoin salga sia che scenda.

Clicca qui per iscriverti gratis su eToro
.

Lascia un commento