Protestati e pagatori: un conto corrente dedicato

conto protestatiL’Italia è un paese strano, un paese in cui è possibile commettere ogni genere di nefandezze come stupri e omicidi senza quasi conseguenze, tranne un buffetto, soprattutto se si ha la pelle del colore giusto. Invece un cittadino italiano che ha sempre rispettato la legge e il prossimo si può vedere condannato alla peggiore oscurità per il minimo problema finanziario. Finire nella lista dei protestati o dei cattivi pagatori è un vero e proprio inferno: niente finanziamenti, niente leasing, peggio ancora, nessuna possibilità di aprire un conto corrente.

Certo il problema di aprire un conto corrente per protestati può essere risolto rivolgendosi a ditte specializzate nell’offerta di conto protestati. Ovviamente non si tratta di finanziamenti ma di un conto su cui ad esempio è possibile ricevere uno stipendio, farsi domiciliare delle bollette per le utenze di casi e magari ricevere anche una carta Mastercard per prelevare e fare la spesa.

Fino ad ora abbiamo parlato della situazione dei normali protestati, ma che cosa succede per quei protestati che vogliono anche fare l’imprenditore? Ancora peggio. In Italia ormai è visto con occhio migliore chi vive di piccoli furti o di mendicità molesta, chi vuole fare impresa è un nemico del popolo da fucilare sulla piazza rossa. E se è protestato, allora merita il peggio.

Noi sappiamo bene invece che di solito chi finisce nel girone infernale dei protestati è una brava persona, che magari è finito stritolato nelle maglie di un sistema bancario corrotto e inumano. Ecco quindi che apprezziamo molto l’esistenza di conti correnti per ditte protestate, se questo paese vuole darsi almeno una chance di ripartire deve dare la possibilità agli imprenditori di ricominciare.

E chi malgrado un precedente fallimento o protesto, vuole comunque continuare a fare impresa invece di andare al bar tutte le mattine in attesa di un reddito di cittadinanza, è da ammirare, senza ombra di dubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *