Criptovalute

Le 5 regole per investire in Bitcoin con successo

Investire in Bitcoin va di moda (e conviene visti gli elevati profitti che si ottengono) ma non sempre chi investe in Bitcoin ha una preparazione adeguata. L’investimento in Bitcoin o altre criptovalute può essere davvero vincente ma ci sono anche rischi di perdite. Ecco le 5 regole per investire in Bitcoin nel migliore dei modi.

Ricordare che il Bitcoin non è un modo per fare soldi facili

La prima regola è forse la più importante: il Bitcoin non è un modo per fare soldi facili. Molti pensano che sia facile arricchirsi con il Bitcoin perché osservano che coloro che hanno cominciato per primi a investire in Bitcoin adesso sono milionari. E’ vero, i primi investitori in Bitcoin hanno avuto una vita particolarmente facile ma le cose cambiano e oggi guadagnare con il Bitcoin non è facile come era un tempo. Chi pensa che guadagnare con il Bitcoin sia facile di solito finisce per perdere soldi, ecco perché abbiamo inserito questa regola in prima posizione.

Investire in Bitcoin non è nemmeno difficile
, in effetti, ma è sempre necessario impegno, determinazione e soprattutto l’uso di strumenti giusti.

Che cosa significa che investire in Bitcoin non è difficile? Chi è interessato al Bitcoin ma non sa da dove cominciare pensa che sia molto complesso ma non è affatto così: oggi come oggi gli strumenti migliori sono veramente semplici da utilizzare (ne parleremo nel prossimo paragrafo).

Anche la convinzione che per investire in Bitcoin ci voglia un grande capitale è priva di fondamento: possono bastare anche solo 250 euro per cominciare e ottenere risultati eccezionali.

Facciamo notare che di solito sono i truffatori che parlano di soldi facili con il Bitcoin e lo fanno soprattutto per attirare le loro vittime…

Utilizzare gli strumenti adatti

Che cosa significa utilizzare gli strumenti adatti? Esistono diverse modalità per investire in Bitcoin e non sono adatte a tutte. Alcune, in effetti, sono proprio sconsigliabili in generale perché di solito fanno perdere soldi.

Pensiamo ad esempio agli exchange di criptovalute: in molti casi sono al centro di truffe e raggiri di ogni tipo. Il problema degli exchange è che non sono regolamentati e quindi non sottoposti al controllo delle autorità. Fanno un po’ quello che vogliono (e di solito questo è un danno per l’investitore).

Un’altra limitazione forte degli exchange è che consentono di guadagnare solo quando il Bitcoin sale mentre fanno perdere soldi quando il Bitcoin scende.

La seconda regola per investire in Bitcoin con successo è scegliere quindi solo le migliori piattaforme per investire
.

Ma quali sono? Di solito si consiglia di utilizzare piattaforme sicure, affidabili (quindi piattaforme che garantiscono che non ci saranno truffe) e soprattutto piattaforme che consentono di investire sia al rialzo che al ribasso.

E’ un punto veramente importante questo: il valore del Bitcoin, infatti, non sempre sale. Ci sono momenti in cui sale e momenti in cui può scendere o anche crollare. Le migliori piattaforme consentono di comprare Bitcoin (per guadagnare quando il valore aumenta) o di vendere allo scoperto Bitcoin per guadagnare quando il valore diminuisce. La vendita allo scoperto è un’operazione puramente speculativa che genera un profitto nel caso in cui il valore di un titolo finanziario diminuisca.

Approfittare di tutti i movimenti per guadagnare (e non solo dei movimenti al rialzo) consente di massimizzare i guadagni ed evitare le perdite.

Qui sotto abbiamo raggruppato alcune delle migliori piattaforme per investire in Bitcoin che rispettano queste regole. Questi broker Bitcoin sono tutti affidabili, sicuri e completamente gratuiti.

 

Broker Vantaggi Deposito min. Inizia
Copia i migliori 200 € Apri un conto
Corso gratis 250 € Apri un conto
Deposito minimo 10 euro 10 € Apri un conto


Tutte le piattaforme che abbiamo elencato nella tabella sono assolutamente sicure e affidabili
, e sono adatte a investire nel Bitcoin anche per persone con poca o nessuna esperienza. Ecco le recensioni dettagliate:

eToro

eToro è considerata una delle migliori piattaforme per cominciare a operare sul Bitcoin, sulle altre criptovalute emergenti e sui titoli finanziari in generale. Oltre a essere molto semplice e intuitiva, eToro garantisce la possibilità di copiare in modo completamente automatico quello che fanno gli altri investitori.

Il sistema brevettato Copytrader consente di trovare i migliori investitori, coloro che nel passato hanno ottenuto i profitti più elevati con il minimo rischio. Basta un click per cominciare a replicare tutte le loro operazioni.

E’ evidente che con questo sistema è facile ottenere da subito buoni risultati e, allo stesso modo, si può migliorare molto la propria tecnica osservando quello che fanno i migliori.

Puoi iscriverti gratis a eToro cliccando qui.

24option

24option è l’altra grande opportunità a disposizione di coloro che vogliono cominciare a fare trading di Bitcoin. Tra le sue caratteristiche più interessanti, oltre al fatto che è molto semplice, c’è la possibilità di farsi seguire al telefono da un vero esperto di criptovalute che fornisce consigli precisi. Grazie a questi consigli si può iniziare nel migliore dei modi, evitando errori.

24option offre anche una splendida guida gratuita che spiega bene come funzionano gli investimenti finanziari (non solo Bitcoin quindi) e come si possono utilizzare per guadagnare. Questa guida ha avuto centinaia di migliaia di download proprio perché è  gratis, semplice ed è orientata alla pratica (le altre guide sono costose, difficili da leggere e piene di teorie). Puoi scaricare la guida di 24option cliccando qui.

24option è completamente gratuita, non applica commissioni e offre anche gratuitamente una piattaforma demo che consente di fare esperimenti senza nessun tipo di rischio.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Studiare il Bitcoin

Investire in Bitcoin non è sinonimo di soldi facili, questo lo abbiamo già detto, ma non è neanche complicato. Tutto quello che bisogna fare è studiare il Bitcoin! Facile? Difficile? Come si fa? Dove è possibile comprare corsi per imparare il Bitcoin?

Niente paura, non si tratta assolutamente di uno studio complicato. E tra l’altro non bisogna nemmeno spendere soldi per comprare corsi: tutte le migliori piattaforme che abbiamo elencato per investire in Bitcoin mettono a disposizione gratuitamente corsi veramente eccezionali, facili da comprendere e molto orientati alla pratica.

Consigliamo invece di diffidare dai guru, attivissimi su vari social network, perché nel caso migliore sono degli ignoranti che cercando di racimolare qualche spicciolo ai danni dei più ingenui (molte volte, poi, sono veri e propri truffatori).

Segnaliamo che, tra le migliori piattaforme per investire in Bitcoin, 24option non solo mette a disposizione ottimi corsi ma anche la possibilità di ottenere il supporto telefonico gratuito da parte di un vero esperto di criptovalute. Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Studiare il Bitcoin comunque non basta: anzi, possiamo dire che chi si limita allo studio teorico sta perdendo del tempo
. L’unico modo per imparare a investire in Bitcoin è applicare subito i concetti studiati, provando operazioni con una piattaforma per Bitcoin. Ma non è rischioso per un principiante iniziare da subito a fare sul serio?

Nessun problema: tutte le migliori piattaforme che abbiamo elencato nella nostra classifica mettono a disposizione un conto demo con cui è possibile operare sul Bitcoin in modo simulato, cioè con denaro virtuale. In questo modo, anche eventuali operazioni che si dovessero chiudere in perdita non sarebbero un problema perché si perdono soldi virtuali…

Ricordare che il Bitcoin non sale sempre

Molti di coloro che hanno cominciato a investire in Bitcoin recentemente sono rimasti scottati e hanno anche perso parecchi soldi: i loro sogni di gloria si sono infranti piuttosto velocemente. Ma che è successo? Semplicemente i loro sogni si sono scontrati con la realtà (che è decisamente più dura). Pensavano che il Bitcoin fosse destinato a salire per sempre e invece il Bitcoin può anche scendere di prezzo.

Chi pensa che il Bitcoin sia destinato a salire sempre di solito perde soldi,
prima o poi. Il fatto che il prezzo del Bitcoin possa scendere non è assolutamente un problema, anzi. Gli investitori furbi sanno perfettamente che ogni movimento di mercato, sia al rialzo che al ribasso, è un modo per guadagnare soldi. Tutte le migliori piattaforme che abbiamo elencato nella nostra tabella garantiscono la possibilità di investire al rialzo oppure al ribasso.

Ma come fa una persona che non ha mai investito in Bitcoin a decidere se conviene di più andare al ribasso oppure al rialzo?
Quando si studia (se lo si fa nel modo corretto, ovviamente) si acquisiscono tutti gli strumenti necessari a fare previsioni Bitcoin affidabili. Per i più pigri c’è sempre la possibilità di utilizzare eToro e quindi copiare automaticamente gli altri investitori più bravi.

Fare attenzione alle truffe

Il Bitcoin è stato, per tutto il 2017 (e di nuovo nel 2019), una specie di corsa all’oro: tantissimi si sono arricchiti velocemente e si è diffusa la voce che investire in Bitcoin fosse sinonimo di guadagnare soldi facili.

Ovviamente non è così, lo abbiamo scritto già ma è sempre meglio ribadirlo: il Bitcoin non è un modo per fare soldi facili e non sempre si guadagna con il Bitcoin.

Il problema è che molti truffatori hanno approfittato di queste false opinioni piuttosto diffuse per creare delle truffe ingegnose. La più famosa e dannosa è stata sicuramente Bitcoin Code ma ce ne sono anche tante altre come Bitcoin Era, Bitcoin Evolution, ecc… Come funzionano queste truffe?

Il funzionamento è estremamente semplice: promettono guadagni facili e sicuri grazie al Bitcoin, con sistemi e meccanismi davvero poco chiari. Vengono pubblicizzati con video ben fatti che spiegano, in maniera confusa, come grazie ad un prodigioso algoritmo siano in grado di garantire profitti elevatissimi a tutti coloro che depositeranno il loro denaro.

Ovviamente il denaro depositato sparisce rapidamente in qualche paradiso fiscale e chi sperava di diventare ricco si ritrova con un pugno di mosche.

E’ importante ricordare sempre che quando si legge o si ascolta la promessa di guadagni facili con il Bitcoin, c’è sempre qualcosa di sospetto. I tempi sono cambiati, la grande cavalcata del Bitcoin del 2017 è purtroppo un ricordo e chi vuole guadagnare deve farlo con grande attenzione, studiando e utilizzando gli strumenti giusti. Le scorciatoie sono finite.

Uno dei canali preferiti dei truffatori per diffondere queste truffe sono i forum Bitcoin: per questo motivo, e anche perché le informazioni che si possono trovare sui forum di solito sono poco affidabili, sconsigliamo a tutti di visitare i forum dedicati al Bitcoin e alle criptovalute!

Conclusioni

Concludiamo questo articolo ricordando la nostra guida completa per investire in Bitcoin che fornisce tutte le basi necessarie per cominciare a investire senza errori.
Ricapitoliamo le regole principali:

  1. Bitcoin non è un modo per fare soldi facili: ci vogliono impegno, studio, le migliori piattaforme
  2. Usare solo le migliori piattaforme di investimento come eToro o 24option.
  3. Studiare il Bitcoin prima di cominciare a investire, non è difficile
  4. Il Bitcoin non sale sempre, bisogna imparare a guadagnare anche al ribasso
  5. Attenzione alle truffe, purtroppo ci sono ma si possono evitare facilmente

Potremmo aggiungere anche una sesta regola: ricordarsi che ci sono anche altre criptovalute. Ad esempio, oltre a comprare Bitcoin si potrebbe comprare NEO o Ripple. Questo suggerimento, però, lo possiamo dare solo a coloro che sono veramente esperti.

Le criptovalute alternative possono presentare un grado di complessità maggiore rispetto al Bitcoin e sono anche più volatili ma almeno è possibile fare previsioni più facilmente visto che il loro valore è correlato a quello del Bitcoin.

Lascia un commento