Ripple Code truffa? Soldi facili? Opinioni e recensioni

ripple code

Ripple Code è una truffa? E’ questa la domanda che ci stanno facendo moltissimi dei nostri lettori interessati alle criptovalute. Il sistema Ripple Code promette guadagni immensi, rapidi e sicuri grazie alle criptovalute. Ma funziona davvero Ripple Code? I guadagni ci sono? Quali sono le opinioni e le recensioni degli utenti che hanno provato davvero Ripple Code? Ci sono delle sorprese e, purtroppo, non sono positive. Ecco quello che abbiamo scoperto su Ripple Code.

Fare soldi facili, senza fare nulla, senza sapere assolutamente nulla. Basterebbe aprire un conto su Ripple Code, metterci dentro dei soldi e aspettare che il miracolo si avveri. Un vero e proprio sogno, questo Ripple Code. Almeno secondo la convincente pubblicità di questo sistema miracoloso per fare soldi con la criptovaluta Ripple.

Ma è veramente possibile guadagnare soldi facili con Ripple in questo modo? Il sospetto che ci sia qualcosa che non quadri con questo Ripple Code c’è e diventa più forte via via che si procede con l’analisi. Il primo punto che insospettisce è il fatto è che non esiste, almeno fino a questo momento, alcun sistema automatico in grado di produrre profitti dai mercati finanziari. E qui non parliamo solo di criptovalute come Ripple, ma in generale non esiste un sistema per diventare ricchi facilmente grazie ai mercati finanziari. Quindi le promesse che Ripple Code fa sono sostanzialmente irrealizzabili.

Ma non basta. Sia il nome che il materiale pubblicitario di Ripple Code sono simili, molto simili, a quello di altri sistemi simili come Bitcoin Code o Ethereum Code. Il problema è che abbiamo già esaminato nel passato questi sistemi (basta cliccare sul link per leggere la nostra recensione approfondita) e abbiamo scoperto che non funzionavano assolutamente, anzi, tutti i soldi investiti andavano persi.

Purtroppo i nostri sospetti sono stati confermati dall’analisi delle opinioni e recensioni pubblicate da coloro che hanno sperimentato Ripple Code: nessuno ha guadagnato, tutti hanno perso fino all’ultimo centesimo.

Rippe Code truffa?

Ma allora possiamo dire che Ripple Code è una truffa? In effetti, al momento, non ci risulta nessuna sentenza della magistratura, passata in giudicato, che condanni gli organizzatori di Ripple Code per truffa. Quindi non possiamo dire che Ripple Code è una truffa. Quello che possiamo dire è che Ripple Code non fa guadagnare, anzi fa perdere soldi, quindi è meglio starne alla larga.

E’ opportuno segnalare che Ripple Code non è autorizzato e regolamentato, quindi in teoria non bisognerebbe proprio utilizzarlo per rispettare la normativa europea ed italiana (anche se facesse guadagnare davvero dei soldi). Giusto per capire come dovrebbe essere una piattaforma per operare su Ripple che funziona davvero prendiamo in considerazione due piattaforme per investire su Ripple che sono autorizzate e regolamentate: 24option (clicca qui per il sito ufficiale) e eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Se andiamo sul sito di 24option (o su quello di eToro) troviamo subito una differenza abissale con Ripple Code: mentre Ripple Code promette guadagni facili e sicuri, pubblica testimonianze false di gente che sarebbe diventata ricca con Ripple Code e invita insistentemente il lettore a investire, sia eToro che 24option avvisano dei rischi connessi al trading di criptovalute.

Qual è la piattaforma più seria? Quella che promette guadagni facili oppure quella che avvisa dei potenziali rischi? La risposta non è difficile. La differenza fondamentale tra Ripple Code e eToro o 24option sta nell’autorizzazione. Una piattaforma autorizzata e regolamentata deve rispettare le severissime norme europee perché ci sono delle autorità di vigilanza (CONSOB per l’Italia) che controllano in maniera rigorosa. In questo caso possiamo dire che le truffe sono materialmente impossibili.

E appunto per rispettare queste severissime norme europee che le piattaforme autorizzate e regolamentate avvisano che il trading potrebbe comportare dei rischi. Ripple Code, lo ripetiamo ancora una volta, promette un arricchimento facile e veloce che è impossibile. E chi ci prova, perde tutto.

A proposito di eToro

eToro è una piattaforma veramente innovativa che consente di operare su Ripple, su tutte le criptovalute principali e anche su moltissimi asset finanziari tradigzionali. eToro è completamente gratuita e non applica commissioni. E’ facilissima da utilizzare e mette a disposizione una funzione di copytrading: in pratica basta selezionare gli investitori migliori e si possono copiare in modo completamente automatico.

Molti principianti iniziano così a operare su Ripple e criptovalute con il duplice vantaggio di ottenere dei profitti da subito (ma non si diventa milionari in poco tempo come promette Ripple Code) e di imparare a operare come i grandi speculatori, i guru di eToro in grado (loro sì, dopo anni di esperienza) di fare risultati straordinari con i mercati finanziari.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

A proposito di 24option

24option è una delle piattaforme di trading europee con il maggior successo di pubblico. E’ estremamente semplice da utilizzare, anche per i principianti. Mette a disposizione la possibilità di operare su Ripple e su tutte le altre criptovalute principali oltre che su asset finanziari tradizionali.

24option è completamente gratuita e offre dei vantaggi esclusivi per tutti i suoi iscritti. Ad esempio, chi vuole imparare a operare con Ripple o le criptovalute può seguire gratis dei corsi di tradign che sono famosi nell’ambiente perché orientati alla pratica, molto semplici da seguire e privi di parole tecniche. E il bello è che sono corsi che funzionano, cioè spiegano bene come fare trading di Ripple o di altre criptovalute. Ma non basta. E’ possibile anche parlare direttamente al telefono con un vero esperto di criptovalute per farsi seguire passo a passo.

Insomma, 24option è una soluzione autorizzata e regolamentata per operare su Ripple che funziona e che offre vantaggi davvero interessanti.

Puoi iscriverti gratis su 24option cliccando qui.

Ripple Code opinioni e recensioni

Basta fare una ricerca su internet per leggere moltissime recensioni su 24option o eToro. Si tratta di pareri positivi, scritti nella maggior parte dei casi da utenti soddisfatti che hanno provato queste piattaforme di trading e hanno ottenuto risultati positivi. Ma che cosa possiamo dire a proposito di Ripple Code?

Le recensioni e le opinioni che si possono trovare su Ripple Code sono veramente molto negative. Coloro che hanno utilizzato Ripple Code non hanno guadagnato nulla. Anzi: tutto il capitale investito nell’operazione, fino all’ultimo centesimo, è stato perso. Tutto. Le persone che hanno provato Ripple Code sono disperate e furiose.

Molte recensioni raccontano storie davvero tristi: gente che è all’ultima spiaggia, piena di debiti e con una famiglia da mantenere, che ha creduto nelle promesse di un arricchimento facile e ha affidato i pochi soldi rimasti a Ripple Code. Alcuni, coloro che erano già veramente all’ultima spiaggia, si sono addirittura indebitati ulteriormente con parenti e amici per ottenere i 250 euro da investire in Ripple Code. Il loro sogno era almeno risolvere tutti i loro problemi economici e pagare i debiti. Si trovano con una delusione in più e soprattutto con altri 250 euro da restituire.

Un vero e proprio disastro. Ma tutti i pareri e le opinioni su Ripple Code sono negativi? Tutte le opinioni serie e vere sono negative. Poi ci sono recensioni fasulle, opinioni a pagamento per intenderci, che descrivono Ripple Code come la macchina perfetta per fare soldi. Ma si capisce subito che sono false.

Ripple Code funziona?

Ma allora possiamo concludere che Ripple Code non funziona? Andiamoci piano. Tutto dipende dai punti di vista: se ci mettiamo nei panni di chi ha creato Ripple Code, possiamo dire che Ripple Code sta funzionando davvero alla grande. Stanno incassando milioni di euro che vanno a finire direttamente in qualche paradiso fiscale, al sicuro dalle iniziative della magistratura europea. Questo gruppo di hacker, probabilmente russi, sta diventando ricco senza rischiare nulla: come possiamo dire che per loro Ripple Code non funziona?

Certo le cose sono molto diverse se pensiamo al punto di vista di chi prova Ripple Code con la speranza di diventare ricco in 7 giorni e si ritrova a perdere tutto il capitale investito, oltre che le illusioni (perdere le illusioni, in questo caso, non è affatto male).

Ovviamente il nostro consiglio è di stare alla larga da Ripple Code: non solo non date i vostri soldi a questi hacker ma evitate anche di lasciare i vostri dati personali o il vostro numero di telefono. Sicuramente questi signori fanno soldi rivendendo i dati ad altri loro simili. Ed entrare in una lista di obiettivi di hacker non è certamente consigliabile.

Più in generale, è meglio sapere che non si diventa ricchi velocemente, senza fare niente e senza nemmeno perdere tempo a studiare, come promettono i creatori di Ripple Code. Non funziona mai. Non funziona con le criptovalute o con qualunque altro sistema. Chi vuole speculare con le criptovalute può farlo e ci possono essere risultati veramente positivi. Ma ci vuole un minimo di impegno e tempo. E poi ci vogliono gli strumenti giusti: piattaforme come eToro o 24option sono perfette perché sono autorizzate e regolamentate e anche perché offrono servizi aggiuntivi che possono essere molto utili per chi è alle prime armi.

Ripple spiegato

Ripple Code promette guadagni facili grazie ad un sistema automatico per investire in Ripple. Ma che cos’è Ripple? Ripple è una delle criptovalute più importanti: la criptovaluta (XRP) è stata emessa con una quantità finita (100 miliardi) e non sono previste ulteriori creazioni di Ripple. Il protocollo di Ripple è stato elaborato per supportare transazioni finanziari in modo sicuro, affidabile ed economico.

La criptovaluta Ripple, in effetti, è l’unica che ha un utilizzo pratico già da oggi: banche giapponesi e sud-coreane, infatti, già utilizzano il Ripple per le transazioni internazionali. Questa caratteristica fa del Ripple una delle criptovalute preferite dagli investitori in criptovalute.

Ripple, a differenza di altre criptovalute come il Bitcoin, è gestita un’azienda seria e molte istituzioni finanziarie come grandi banche internazionali stanno collaborando al suo sviluppo. Questo garantisce maggiore affidabilità al Ripple rispetto al Bitcoin e altre criptovalute completamente decentralizzate.

Molti esperti prevedono per il Ripple una crescita sostenuta nel corso degli anni ma non tutti sono d’accordo. In effetti non c’è nessuna garanzia che il valore del Ripple sia destinato a salire. E’ un problema per gli investitori? Per gli investitori più ingenui sì e potrebbero perdere dei soldi nel caso di una discesa del prezzo del Ripple.

Non è un caso, però, che gli investitori più furbi utilizzino piattaforme come eToro e 24option. Queste piattaforme, infatti, consentono di comprare Ripple per speculare al rialzo ma anche di speculare al ribasso (vendita allo scoperto). In pratica con eToro o 24option non si rimane fregati nel caso di una discesa di Ripple ma si può addirittura guadagnare anche in questo caso.

Tutto quello che bisogna fare è prevedere la caduta (o la salita) del prezzo di Ripple in anticipo. Per chi ha un minimo di esperienza non è difficile. Ma come fanno i principianti? Se scelgono eToro non devono nemmeno fare nulla, devono limitarsi a scegliere investitori bravi da copiare. Basta un click per iniziare a copiare, è gratuito e la piattaforma eToro indica chiaramente i profitti fatti in passato, in modo che si possano scegliere solo investitori davvero bravi.

Per chi invece preferisce 24option, ci sono i corsi gratuiti che spiegano nel dettaglio come funzionano i mercati del Ripple e delle altre criptovalute, ci sono le conversazioni telefoniche con gli esperti e ci sono anche eccellenti indicatori e segnali di trading disponibili gratuitamente.

Se queste sono le alternative, che senso perdere tutto con Ripple Code?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *