Secondo Carney della BOA l’inflazione in UK potrebbe diventare negativa

banca di inghilterraVediamo insieme l’analisi del report del Governatore della Banca d’Inghilterra, più tante notizie dai mercati in generale che vi aiuteranno a rimanere aggiornati.

Il cross Forex GBP/USD si sta muovendo al rialzo dopo le parole del Governatore della Banca d’Inghilterra sono risuonate come tuoni in una notte di tempesta nei palazzi dell’alta finanza e politica Londinese.

Secondo Mark Carney, l’inflazione nel Regno Unito potrebbe temporaneamente diventare negativa nella prossima primavera a causa dei prezzi del petrolio che sono in continua caduta.

Mr. Carney ha aggiunto che i prezzi potranno con grande probabilità rimbalzare intorno a metà anno, quindi non si può ancora dire se l’economia entrerà in un ciclo deflazionistico.

Parole inaspettate, ma comunque bullish per il cross

Lo statement di Carney suggerisce che la banca centrale d’Inghilterra potrebbe tagliare i tassi d’interesse dato che l’inflazione attualmente sta allo 0.5%, molto più in basso rispetto al target di 2.0% della Bank of England.

Nella sua lettera sull’inflazione inviata al Cancelliere George Osborne, Carney ha affermato che “La Gran Bretagna non è in deflazione” e che il “motivo numero uno per la deludente inflazione di quest’anno, è stato il drastico calo del petrolio e dei prezzi delle energie in generale”.

Carney ha inoltre aggiunto al suo statement che, “Prevedendo che i prezzi dell’energia e del cibo si stabilizzeranno, l’inflazione del CPI dovrebbe tornare a salire gradualmente verso la fine del 2015.”

Carney crede nel complesso che l’economia inglese sia forte, ma attualmente questa forza è mascherata dalla bassa inflazione. Vede la crescita economica forte, sia quest’anno che il prossimo anno al 2.9%. In precedenza, la Banca d’Inghilterra ha previsto una crescita del 2.6%. Anche per gli stipendi è prevista una crescita del 3.5% quest’anno.

Secondo queste previsioni ed aspettative, che dicono che l’inflazione non raggiungerà il 2.0% nel 2017, sembra che un aumento dei tassi d’interesse verrà slittato ai prossimi mesi.

Le reazioni delle altre coppie

La coppia forex EUR/USD è rimbalzata dopo una debolezza iniziale. I traders hanno risposto alla news particolarmente bullish riguardante la pace tra la Russia e l’Ucraina, e gli altri dati non proprio soddisfacenti delle vendite al dettaglio e disoccupazione negli Stati Uniti. I traders del mercato forex hanno ignorato la rottura del dialogo tra la Grecia e gli altri ministri delle finanze dell’Eurozona.

Il Dipartimento del Commercio ha riportato che le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono scese dello 0.8%. Gli investitori si aspettavano un -0.5%.

I dati sulla disoccupazione (richieste dei sussidi) settimanali non sono stati ottimi neanche questa volta. I traders si aspettavano 282 mila nuove richieste. Ma questa volta le richieste sono state di più: 304 mila.

I prezzi dei Futures Crude Oil di marzo sono in fase di rimbalzo dopo aver avuto qualche segno di debolezza nella giornata di ieri. I traders tuttavia credono che il break di mercoledì in questo mercato possa essere stato eccessivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *