Trading

Spread Trading: tutto su come usare la tecnica di trading

Conosci lo spread trading? Il trading online necessita di un certo bagaglio di conoscenze, che permetta di spaziare tra le varie situazioni ed utilizzare diverse strategie.

Per questo, nella guida odierna, abbiamo deciso di parlare di una strategia molto interessante, efficace e che può essere utilizzata con successo anche in combo con gli strumenti più famosi, come il Copy Trading.

La strategia in questione è lo Spread Trading o Pair Trading, la quale, se ben eseguita, può davvero limitare al minimo la possibilità di perdite.

Ricordiamo, tuttavia, che non esiste nessun sistema di trading infallibile e senza la dovuta esperienza anche una buona strategia come lo Spread Trading potrebbe rivelarsi inutile.

Stesso discorso vale per la scelta del broker: un broker con una pessima piattaforma, inaffidabile o poco sicuro renderà qualsiasi strategia assolutamente inefficace.

Pertanto di seguito si potranno trovare descritti brevemente alcuni dei migliori broker in circolazione, quali eToro, Plus500 e ForexTB.

Non perdiamo il nostro focus sul discorso principale e cerchiamo di spiegare preliminarmente cos’è lo Spread trading e come funziona.

Ecco un elenco delle migliori piattaforme per fare Spread Trading

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: forextb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    79.20 % dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Spread trading: cos’è e come funziona

    C’è un motivo per cui questa tecnica è così tanto utilizzata nel mondo del trading online: la sua neutralità rispetto ai mercati.

    Lo spread trading, se ben eseguito, permette infatti di essere del tutto indifferenti rispetto alle fasi che via via si susseguono sui mercati.

    Sia in periodi di boom economici sia durante crisi e depressioni, la tattica può essere utilizzata e manterrà la sua efficacia. Ma come è possibile questa neutralità?

    Si sono molte variabili di Spread trading, ma la strategia prevede sempre che si acquistino le azioni di una società e al contempo si venda quelle di un’altra.

    La teoria vuole che queste due società siano legate in un modo peculiare, poiché la prima performare sempre meglio della seconda, pur seguendo il medesimo trend.

    Uno dei modi più semplici per fare ciò, ma non certo l’unico, è prendere due società appartenenti allo stesso settore. In questo modo le azioni di entrambe seguiranno lo stesso percorso, ma una sarà sempre più forte dell’altra. La differenza determinerà poi il profitto che otterrà il trader.

    Molti commettono l’errore di credere che si possa guadagnare di più acquistando entrambe le azioni, ma il successo sarebbe legato solo alle condizioni del mercato, che necessariamente dovrebbero essere positive.

    Con lo Spread trading, invece, anche se il settore entra in crisi e la società peggiore viene sempre venduta mentre l’altra sempre acquistata, l’investitore otterrà ancora una volta profitto.

    Spread trading: dove utilizzare la tecnica

    Ovviamente ci sono delle puntualizzazioni da fare. Prima di tutto, occorre padroneggiare molto sia l’analisi tecnica che l’analisi fondamentale, che permetteranno di comprendere le reali capacità performative delle aziende che ci interessano.

    Inoltre, questa strategia è resa possibile solo con quegli strumenti che permettono di trarre profitto dalle oscillazioni di prezzo di un’azione, e non tanto dal possesso in senso stretto.

    Per quello sono necessari strumenti come i contratti per differenza, ma per utilizzarli sono necessari dei broker. La scelta del broker sarà di vitale importanza, poiché un cattivo broker potrebbe inficiare completamente la buona riuscita delle operazioni di investimento.

    A tal proposito, vediamo alcuni dei migliori broker su cui compiere la strategia dello spread trading: eToro, ForexTB e Plsu500.

    eToro: ottimo broker per lo spread trading

    eToro è una delle piattaforme più utilizzate al mondo, contando più di 10 milioni di utenti sparsi cu circa 140 paesi nel mondo, il che da perfettamente idea della qualità del broker.

    La caratteristica più famosa ed originale di eToro è la piattaforma, la quale ingloba perfettamente le dinamiche di un social network, permettendo un facile scambio di informazioni con gli altri utenti. A ciò si lega lo strumento principe del broker: il Copy Trading.

    Utilizza anche tu il Copy Trading eToro e clicca qui per iscriverti alla piattaforma!

    Questo strumento permette di replicare gli investimenti e le operazioni di altri utenti, profittando della loro esperienza senza compiere sforzi.

    Ovviamente è uno strumento che va utilizzato con criterio, poiché nessuno è infallibile. Pertanto il broker mette a disposizione un ottimo conto demo gratuito, grazie al quale imparare a padroneggiare grafici e strumenti senza correre nessun rischio.

    Vuoi imparare a fare investimenti senza rischiare denaro reale? Clicca qui per iscriverti al conto demo eToro!

    eToro è un mostro sacro del trading online, e una delle scelte migliori per trader di ogni livello. Utilizzare il Copy Trading è molto intuitivo e aiuterà soprattutto i novizi a compiere i primi passi in questo settore.

    Plus500 ottima alternativa per lo spread trading

    Plus500 è ha una delle piattaforme meglio sviluppate e semplici da utilizzare dell’intero settore: WebTrader.

    La chiarezza con cui si presenta una piattaforma è di vitale importanza, soprattutto quando si compiono strategie come lo Spread Trading, che obbligano l’utente a tenere sotto controllo diversi grafici nello stesso momento.

    Utilizza la storica piattaforma WebTrader ed iscriviti su Plus500 gratis!

    Con Plus500 sarà possibile avere tutti i grafici a portata di click, il che è un fattore da non sottovalutare.

    Il broker, inoltre, propone uno strumento decisamente interessante: le Opzioni MIBO. Con questo strumento è anche possibile accedere, se previdi, alla spartizione dei dividendi, ampliando il ventaglio di possibilità offerte all’utente.

    Vuoi beneficiare dei dividendi societari? Utilizza le Opzioni MIBO con Plus500 e clicca qui per iscriverti ora!

    Altro vantaggio è il deposito minimo molto contenuto, corrispondente a 100 euro, la metà rispetto alla media del settore.

    Anche qui abbiamo un ottimo broker, la cui caratteristica semplicità farà di certo piacere a trader a qualsiasi livello di esperienza.

    Tra i migliori per lo spread trading: ForexTB

    In ultimo, presentiamo un broker famoso per l’attenzione che da anni dimostra per il lato formativo del trading online.

    ForexTB offre a tutti i propri utenti un utile e-book scaricabile gratuitamente da internet, il quale permette di imparare tutte le dinamiche del trading online, senza per questo risultare eccessivamente tecnico.

    Impara tutti i segreti del trading online grazie all’e-book gratuito di ForexTB!

    Inoltre, ogni settimana viene rilasciato un webinar gratuito, utilissimo per i novizi, che avranno modo di approfondire in maniera più specifica i vari aspetti del mondo degli investimenti.

    Altra nota di merito è la presenza di MetaTrader4, probabilmente la migliore piattaforma di trading dell’intero settore, perfetta per una strategia come lo Spread Trading.

    Sfrutta anche tu la miglior piattaforma per il trading online, MetaTrader4 ed iscriviti ora su ForexTB!

    Insomma, l’offerta di questo broker è decisamente interessante, e permetterà anche ai meno esperti di procurarsi una corposa formazione in maniera del tutto gratuita.

    Spread Trading: come individuare le azioni giuste

    Visti i migliori broker attraverso cui applicare questa strategia, cerchiamo di analizzare degli esempi pratici, che svilupperemo proprio sulla piattaforma eToro, la quale permette di avere tutte le società catalogate per settore, il che è un grosso vantaggio dovendo applicare questo tipo di strategia.

    Come da prassi, il primo passo è scegliere due azioni di aziende appartenenti allo stesso settore e dunque fortemente correlate. Questo farà si che i trend saranno seguite da entrambe alla stessa maniera, anche se in maniera proporzionale.

    Come detto, la prima sarà più performante della seconda. Grazie all’analisi fondamentale possiamo operare la nostra scelta: utilizzeremo Facebook e Twitter, due dei social network più noti ed utilizzati al mondo, dunque appartenenti allo stesso settore e pertanto con trend simili se non identici.

    Spread Trading: un esempio pratico

    Per questo esempio andremo a mostrare un investimento che abbiamo compiuto di recente, descrivendo passo dopo passo le nostre operazioni.

    Esempio pratico di Spread trading attraverso il broker eToro

    spread trading esempio

    Rilevata una inversione di tendenza, apriamo la nostra posizione long su Facebook il 14/05/2020 alle ore 18:00, quando il prezzo di un’azione del colosso di Zuckerberg veniva scambiata a 202,40 euro. La posizione è stata chiusa il 21 alle ore 16, poiché attraverso l’analisi tecnica emerse una nuova probabile inversione.

    piattaforma di etoro per lo spread trading

    La quotazione di chiusura fu di 234,76, dunque ha subito un aumento del 15,98%, il che ha prodotto un profitto di 79, 94 euro, a fronte di un investimento di 250 euro con leva di 5:1.

    apertura del prezzo

    Nello stesso periodo, come da teoria, anche Twitter è andata incontro ad un aumento, che ha visto le sue azioni passare da un prezzo iniziale di 27, 69 ad un prezzo di chiusura di 31,72. Tuttavia in questo caso abbiamo eseguito un investimento short.

    L’aumento in percentuale è stato del 14,55%, dunque simile a quello di Facebook ma inferiore, esattamente come programmato.

    Considerando un investimento identico di 250 euro con stesso livello di leva, la perdita è stata di 72,77 euro. Il nostro profitto è stato di 7,17 euro, a cui andranno poi sottratti i tassi di overnight accumulati nei giorni tra il 14 e il 21, dunque 1,08 euro.

    Profitto finale dell’investimento è stato di 6,09 euro. Molti obbietteranno che investendo long su entrambe avremmo ottenuto molti più profitti, ma non avremmo avuto nessuna sicurezza della buona riuscita dell’investimento.

    Questa strategia, una volta che sono state individuate le giuste azioni, produrrà profitti sia che le azioni vadano in positivo, sia in caso contrario. È la sua capacità di rendersi neutrale che ne fa una delle strategie più efficaci.

    Spread trading: l’importanza di analisi tecnica e analisi fondamentale

    La strategia dello Spread Trading è molto duttile e flessibile, e riesce senza dubbio a limitare al massimo i pericoli di un investimento sbagliato, grazie ai motivi esposti sopra.

    Per questo vanno padroneggiate le due principali tipologie di analisi dei mercati: analisi tecnica e fondamentale.

    L’analisi fondamentale permette di capire tutti i fattori ambientali che condizionano i mercati. Ovviamente è necessaria a comprendere le caratteristiche dei vari settori, così da individuare le società che possono permetterci questa strategia.

    L’analisi tecnica, invece, riguarda gli aspetti inerenti strettamente alla lettura dei grafici, come i vari indicatori che permettono di rilevare un cambio di trend.

    Esistono moltissimi indicatori, così come sono tante le tipologie di grafici: si tratta di tutti strumenti importantissimi per un investitore, i suoi attrezzi del mestiere, che se ben padroneggiati regaleranno grandi soddisfazioni.

    Imparare tutto ciò richiede impegno, ma non necessariamente denaro. Come abbiamo visto, un broker come ForexTB offre webinar gratuiti e un e-book molto completo sull’argomento, anch’esso rilasciato gratuitamente a tutti gli utenti.

    Ovviamente la sola teoria potrebbe non bastare. A tal proposito il conto demo eToro può essere un ottimo strumento per allenarsi sui mercati finanziari senza rischiare di perdere soldi in caso di errore.

    Si tratta di una simulazione con quotazioni in tempo reale, ma che utilizza un capitale virtuale. Sia perdite che profitti saranno virtuali, lasciando all’utente nessun’altra preoccupazione che non sia il fare pratica ed imparare.

    Detto ciò, non rimane che qualche ultimo consiglio finale, che possa aiutare gli utenti a comprendere meglio le caratteristiche di questa forma di investimento.

    Spread trading: considerazioni finali e consigli utili

    Prima di concludere, qualche consiglio potrà aiutare i lettori a non confondere le notizie appena apprese. La scelta delle società con cui adoperare questa strategia deve essere molto meticolosa.

    Non sempre il leader di settore performa meglio in tutti i periodi dell’anno, ma può capitare che un’azienda minore possa incontrare periodi particolarmente positivi, anche sopra la media del settore.

    Inoltre, meglio non applicare questa strategia in periodi in cui sono previsti eventi particolari, come può essere la divisione di dividendi et similia, poiché non è raro che le società subiscano riquotazioni di mercato che potrebbero invalidare del tutto la strategia.

    Pertanto può essere una buona idea aggiornarsi grazie al calendario economico disponibile su Plus500, così da rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità provenienti dai mercati.

    Lo Spread trading è una strategia decisamente efficace e adatta a moltissime situazioni diverse, ma senza un’adeguata formazione sarà del tutto inutile.

    Si è visto quanto analizzare attentamente i mercati possa essere fondamentale per operare nel migliore dei modi.

    Studio e allenamento dovranno, quindi, accompagnare in maniera significativa tutto il percorso da trader.

    Non sono pochi coloro che approcciano il settore con sufficienza, finendo purtroppo per non ottenere assolutamente nulla, se non perdite di soldi e, cosa anche peggiore, di tempo.

    Infine, la scelta del broker non dovrà essere affidata al caso. La presenza di broker inaffidabili o anche fraudolenti rende questo aspetto di importanza capillare.

    Il consiglio e di affidarsi unicamente a piattaforme certificate come eToro, Plus500 e ForexTB, le uniche che possono garantire sicurezza e un livello qualitativo altissimo.

    Spread Trading
    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un commento