Strategie di trading per opzioni binarie: i punti di inversione

Inversione di tendenza


Una delle strategie che consente di ottenere i profitti più elevati con le opzioni binarie è quella che reagisce a quelli che vengono chiamati punti di inversione.
Si tratta di discontinuità improvvise in un trend di mercato molto marcato che poi il mercato corregge immediatamente e che consentono di piazzare degli ordini che hanno una probabilità di finire in the money che rasenta la certezza.

Vediamo come funziona questa strategia. Se il prezzo di un asset ha un prezzo che sta salendo e vediamo sul grafico un’improvvisa discesa, possiamo piazzare subito un ordine per un’opzione di tipo GET quindi scommettere che il mercato si riprenda immediatamente e riprende a salire.

In effetti se il trend è chiaramente rialzista, può essere successo che siano scattati i take profit del trading system di qualche grosso operatore e abbiano perturbato, per qualche secondo, il mercato.
Ovviamente una volta che l’ordine è stato eseguito, il mercato riprende a salire e quindi con un’opzione topo downd di tipo get possiamo fare elevati profitti.

La scadenza dell’opzione in questo caso dipende dall’ampiezza del movimento contrario al trend: se ci sembra piccola possiamo acquistare un’opzione a 60 secondi, altrimenti opereremo con una più classica opzione con scadenza 15 minuti.
Lo stesso discorso può essere ripetuto nel caso in cui il trend di mercato sia ribassista e si osserva una temporanea perturbazione in senso rialzista: in questo caso è sufficiente acquistare un’opzione put perché il mercato tornerà rapidamente a scendere.

E’ evidente che come tutte le strategie più semplici per opzioni binarie non va applicata in caso di mercato laterale ma solo quando c’è un trend di mercato assolutamente definito.
Questa strategia è semplicemente un’aggiunta alla strategia che consiglia di seguire il trend di mercato: in pratica per guadagnare ancora più soldi, minimizzando i rischi, si piazzano ordine che sono in accordo con il trend di mercato, intensificando l’operatività in quelli che sono i punti di inversione, cioè i punti in cui il mercato sembra voler cambiare trend. E’ evidente che alcuni di questi punti potrebbero essere vere inversioni del trend e in questo caso ci sarebbe una perdita. Tuttavia si tratterebbe di una perdita limitata se si applicano strategie corrette di money management, largamente compensata dai profitti ottenuti seguendo il trend di mercato.

Sommario Articolo
Nome articolo
Strategie di trading per opzioni binarie: i punti di inversione
Descrizione
Strategie di trading per opzioni binarie: i punti di inversione. Scopri quali sono i punti di inversione e perché conviene utilizzarli per fare trading con le opzioni binarie.
Autore
Nome editore
Mercati24
Logo editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *