Strategie per guadagnare con i segnali per opzioni binarie

segnali opzioni binarieUtilizzare i segnali di opzioni binarie è una garanzia assoluta di guadagno? E’ un modo per fare soldi gratis in automatico come si dice spesso? Purtroppo no, si tratta di leggende metropolitane (spesso diffuse ad arte dai venditori di segnali) che sono molto distanti dalla verità. Partiamo da un presupposto fondamentale: nessuno è in grado di prevedere, con assoluta certezza, l’andamento dei mercati finanziari. Di conseguenza, nessuno è in grado di produrre segnali di trading per opzioni binarie con livello di affidabilità pari al 100%. Tutti i segnali, anche i migliori in assoluto, hanno operazioni che vengono segnalate e chiudono in perdita. Ma allora tutto dipende dal caso? No, anzi. Per guadagnare con i segnali ci vuole abilità e bisogna adoperare le strategie giuste. Vediamo quali sono.

Segnali opzioni binarie sicure

Il primo passo per guadagnare con i segnali è scegliere segnali opzioni binarie sicure. Bisogna però capire bene che cosa significa, in questo caso, segnali binari sicuri. Non esiste alcun servizio che garantisce un’affidabilità del 100%. Per inciso, calcoliamo l’affidabilità come rapporto tra le operazioni totali e quelle che chiudono in the money, cioè che fanno guadagnare. Un servizio affidabile è un servizio che fa guadagnare in una percentuale di operazioni più elevata della metà, in modo che i profitti superino le perdite. Esistono servizi con livello di affidabilità che può arrivare a superare anche l’80% e sono quelli che probabilmente conviene utilizzare.

Il primo passo di una strategia di guadagno con i segnali consiste, dunque, nel scegliere un servizio di segnali che funziona. Esistono servizi gratuiti o a pagamento ma non bisogna pensare che i servizi migliori siano quelli a pagamento: il servizio offerto da 24option, per fare un esempio, funziona veramente molto bene ed è completamente gratuito. Per sottoscriverlo è sufficiente fare click qui e aprire un conto. E’ importante ricordare che il servizio offerto da 24option è da sempre considerato come il più sicuro e il più affidabile in assoluto.

Monitorare i rendimenti

Una volta effettuata la scelta del servizio da utilizzare è necessario provare ad utilizzarlo e monitorare, in modo costante e preciso, quelli che sono i rendimenti. Non possiamo aspettarci che tutte le operazioni chiudano sempre in profitto, non esiste un servizio di questo tipo. Le analisi che possiamo fare devono essere sempre statistiche ed effettuate nell’arco di più giorni. E’ evidente che all’inizio gli investimenti saranno bassi, ad esempio per monitorare inizialmente un servizio di segnali possiamo decidere di puntare sempre e solo la somma minima prevista dal nostro broker.

I rendimenti di un serivio di segnali vanno valutati a livello settimanale, a meno che non si fanno davvero moltissime operazioni: in questo caso è possibile pensare anche ad un monitoraggio giornaliero.

Non bisogna pensare che il monitoraggio sia un’operazione da fare solo all’inzio, quando si comincia ad utilizzare un servizio. Il monitoraggio è un’operazione costante, da fare sempre. Anche i servizi che si sono rivelati affidabili e profittevoli nell’arco di mesi vanno analizzati costantemente (almeno una volta a settimana) perché anche il miglior trader può peggiorare le proprie performance. E ricordiamo sempre che dietro i segnali ci sono persone (o gruppi di persone) e ogni essere umano può sbagliare e può regredire, purtroppo.

Pensare dunque che utilizzare i segnali di trading per opzioni binarie sia un modo per fare soldi senza fare niente è purtroppo sbagliato: chi opera in questo modo è esposto a rischi di perdita non indifferenti. Soprattutto, aumenta l’entità delle perdite potenziali che si possono subire. Chi invece è costantemente attento a monitorare le prestazioni rischia di perdere molto meno perché si accorge molto prima del fatto che un servizio sta peggiorando clamorosamente la sua affidabilità.

Software per segnali opzioni binarie

Prima di continuare con la nostra analisi delle migliori strategie per adoperare i segnali di trading binario, è meglio dedicare qualche parola ai vari software per segnali. Francamente, non ci convincono. Purtroppo molto spesso questi software funzionano solo aprendo conti di trading con broker poco affidabili e quindi, a prescindere dalla bontà o meno dei segnali che vengono diffusi, si rischia di perdere soldi a causa del malfunzionamento del broker. Purtroppo questi broker non sono, nella maggior parte dei casi, nemmeno lontanamente paragonabili a 24option e i risultati si vedono.

Diversificare i segnali

La diversificazione è una delle tecniche più facili da adoperare in finanza per ridurre il rischio. Questo principio vale anche per i segnali di opzioni binarie. E’ sempre consigliabile affidarsi a 3/4 fornitori di segnali diversi. Questo può essere dispendioso nel caso in cui i segnali che si utilizzino siano a pagamento ma è l’unica maniera per fare le cose seriamente è assicurarsi contro le perdite. E’ anche vero, però, che esistono eccezionali segnali gratis (ad esempio quelli offerti da 24option) e che quindi è possibile ridurre le spese per la sottoscrizione dei segnali.

Essere disciplinati

Un altro elemento fondamentale per guadagnare con i segnali è essere disciplinati. Se abbiamo stabilito inizialmente di investire 20 euro su ogni operazione, non possiamo cambiare idea e magari passare a 40 dopo aver visto che un paio di operazioni hanno chiuso in the money. Questo tipo di variazione vanno effettuate esclusivamente dopo aver analizzato il rendimento su periodi di media lunghezza.

2 Responses to Strategie per guadagnare con i segnali per opzioni binarie

  1. OB60 ha detto:

    Articolo che sottoscrivo al 100%, per guadagnare con le opzioni binarie in maniera automatica non basta saper scegliere i segnali giusti (sul mio sito comunque regalo segnali gratis per opzioni binarie) ma ci vuole anche una strategia corretta. Ottimo articolo. Che poi ammetto anche che i segnali di 24option sono migliori dei miei 😉

  2. Clinny ha detto:

    Non sono d’accordo con la questione diversificazione, io opero praticamente solo con 24option e i risultati sono eccellenti. Per me non ha senso sottoscrivere anche altri servizi, magari anche a pagamento, perché 24option è insuperabile a livello di affidabilità, nel mio caso va ben oltre il 90% di operazioni in profitto.

    Concordo invece quando dite che bisogna avere una certa disciplina, l’operazione che va male capita anche con 24option (è fisiologico) e bisogna mantenere sempre i nervi saldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *