Mercati azionari

Studiare la Borsa, guida per iniziare a investire da zero [aggiornata 2019]

Perché studiare la Borsa? La borsa è un mercato finanziario che può offrire incredibili opportunità a tutti coloro che investono in maniera intelligente. Il primo passo per cominciare a guadagnare in Borsa è conoscere le basi dell’investimento (non è difficile) e superare alcune pericolose convinzioni limitanti che possono effettivamente impedire di raggiungere risultati positivi.

Questo articolo spiega nel dettaglio qual è il percorso migliore per studiare la Borsa, evitando alcune trappole pericolose e costose, e parla anche di alcuni broker sicuri e affidabili, come 24option, che sono indicati per investire in Borsa senza fregature. Facciamo questa puntualizzazione perché, soprattutto per chi è alle prime armi, c’è sempre il rischio di cadere nella trappola di qualche broker poco onesto o che applichi elevate commissioni di trading (24option è sicuro e non applica commissioni).

Investire in Borsa è difficile?

Prima di cominciare a parlare di come studiare la Borsa è importante fare una puntualizzazione: investire in Borsa non è difficile, anzi. Molti di coloro che vorrebbero cominciare a investire non lo fanno perché pensano che sia molto difficile ma non è così.

Ovviamente prima di cominciare bisogna studiare ma la buona notizia è che oggi come oggi tutti possono imparare facilmente.

L’avvento di Internet ha reso la Borsa molto più accessibile: i broker mettono a disposizione piattaforme semplici e intuitive che consentono di operare anche a coloro che non hanno una formazione specifica. Esistono poi dei corsi gratuiti eccellenti che spiegano per filo e per segno come funziona la Borsa e come si guadagna (ne parliamo fra poco).

Prima di procedere facciamo un’altra precisazione, altrettanto importante: la Borsa non è difficile, è vero, ma non bisogna nemmeno pensare che sia un metodo per fare soldi facili. Per ottenere profitti in Borsa ci vuole studio ed esperienza. Di solito coloro che promettono soldi facili con la Borsa sono dei truffatori ed è opportuno starne alla larga.

I migliori corsi per studiare la Borsa

Che cosa dovrebbe fare chi vuole studiare la Borsa? Chi non ha esperienza e non sa da dove cominciare ha la possibilità di studiare, in modo completamente gratuito, le tecniche per guadagnare in Borsa.

Senza perdere tempo, segnaliamo subito il migliori corso per studiare la Borsa oggi disponibile sul mercato: il corso di 24option (clicca qui per scaricarlo gratis).

24option è un broker che offre la possibilità di investire in Borsa da casa ma il corso non è destinato solo ai clienti: chiunque lo può scaricare!

Si tratta di un corso che ha ricevuto centinaia di migliaia di download in Italia nell’ultimo anno. Perché tanto successo? Prima di tutto, perché è un corso completamente gratuito. Tenuto conto che molti corsi sono a pagamento (ci sono percorsi didattici che costano anche 7.000 euro!) è già un grande vantaggio.

La caratteristica più apprezzata di questo corso per studiare la Borsa è un’altra: funziona veramente! In pratica è un corso spiega veramente, passo a passo, come si fa a guadagnare in Borsa. Non fa perdere tempo con la teoria inutile e non usa parole tecniche complesse. Per questo chi lo scarica è in grado di diventare subito operativo, senza aspettare. Puoi scaricare gratis il corso cliccando qui.

Ci sono molti altri corsi per studiare la Borsa ma quello offerto da 24option è quello che garantisce i risultati migliori dal punto di vista pratico. Purtroppo molti altri corsi sono a pagamento e possono costare anche parecchi soldi.

E’ importante tener presente che molti di coloro che vendono corsi per imparare a guadagnare in Borsa non sono esperti di investimenti finanziari, sono esperti di marketing e guadagnano, appunto, vendendo corsi agli ingenui che così pensano di imparare a guadagnare. I contenuti di questi corsi sono veramente poveri, di solito sono pieni di termini tecnici e soprattutto parlano solo di teoria (perché chi li ha creati alla fine di Borsa non sa nulla).

Questi corsi sono il peggior modo di studiare la Borsa visto che alla fine non si impara nulla e si rischia poi di perdere soldi quando si comincia a investire.

Studiare la Borsa non basta

Purtroppo però studiare la Borsa con una buona guida, persino con una veramente buona come quella che abbiamo segnalato, non basta.

Investire in Borsa non è qualcosa che si può imparare con un pdf, con un libro o con un video corso: si possono studiare le basi ma poi per imparare davvero bisogna applicare i concetti appresi.

Il nostro consiglio è quello di studiare una buona guida e applicare contemporaneamente i concetti appresi con la piattaforma demo offerta da un broker.

Una piattaforma demo è una piattaforma uguale a quella che si utilizza per investire in Borsa normalmente ma dove si utilizza denaro virtuale. In pratica, si tratta di una simulazione di Borsa.

Tutti i migliori broker offrono la possibilità di operare in modalità demo gratuitamente, senza limiti e senza vincoli. Vedremo nel prossimo paragrafo quali sono i migliori broker consigliati per i principianti.

La demo offre il vantaggio di provare le tecniche e le strategie studiate senza nessun tipo di rischio. In pratica garantisce la possibilità di accumulare facilmente esperienza (senza rischi) per poi andare a colpo sicuro quando si inizia a operare con denaro reale.

Quanto tempo dovrebbe dedicare alla demo chi vuole studiare la Borsa per diventare un investitore che guadagna davvero?
Il consiglio è quello di fare una buona esperienza di qualche giorno, facendo operazioni di prova per applicare i concetti studiati. Una volta raggiunto un buon grado di esperienza è opportuno iniziare a operare con denaro reale (ci sono broker con cui bastano appena 10 euro con altri si può arrivare massimo a 250).

Il fatto è che investire in Borsa non è solo un fatto di tecnica e strategie: quelle si possono studiare facilmente con una buona guida e si possono consolidare facendo esperimenti con una buona demo. Quando si investe in Borsa c’è anche una forte componente psicologica: i grandi trader non sono quelli che conoscono meglio le strategie, sono quelli che riescono a dominare le emozioni, a tenere sotto controllo la paura e l’avidità.

In demo non ci sono emozioni, è una specie di gioco dove non si vince e non si perde niente. E’ solo quando si opera con denaro reale che si può imparare a dominare le emozioni. Per questo consigliamo di abbandonare la demo e iniziare con un conto reale, magari facendo un deposito iniziale non molto elevato.

Migliori broker per cominciare a investire

Fino a questo momento siamo rimasti sul vago e non abbiamo parlato dei migliori broker per investire in Borsa. La scelta del miglior broker è veramente fondamentale, soprattutto per chi è all’inizio e vuole studiare la Borsa.

Abbiamo già accennato al fatto che ci sono molti broker che truffano i loro clienti e i principianti sono le vittime privilegiate di questo tipo di truffe. E’ dunque necessario selezionare solo broker sicuri e affidabili cioè broker autorizzati e regolamentati.

Ma la sicurezza non basta. Un principiante deve selezionare sempre broker semplici e intuitivi e che offrano un adeguato livello di supporto per coloro che vogliono studiare la Borsa. Abbiamo selezionato alcuni broker che soddisfano questi requisiti e sono quindi adatti a chi vuole cominciare a investire con successo:

# BROKER DETTAGLI
1 studiare la borsa con 24option 24Option* Ottimo corso gratuito Deposito min: 200 €

Tutorial 24Option tutorial 24option

2 studiare la borsa con etoro eToro* Guadagna copiando i miglkiori Deposito min: 200 €

Tutorial eToro tutorial etoro

3 iqoption logo
Iq Option*
Solo 10 euro per cominciare Deposito min: 10 €

Tutorial Iq Option studiare la borsa con iq option

*piattaforma provata e testata da Mercati24.com

Investire in Borsa con 24option

24option è uno dei broker preferiti dai principianti che cominciano a investire in Borsa. I vantaggi di 24option sono veramente tanti. Oltre a essere un broker sicuro e affidabile, è veramente molto semplice e intuitivo da utilizzare. Anche chi comincia da zero ha la possibilità di investire con successo perché la piattaforma è veramente semplice e intuitiva. Appena iscritti si può anche richiedere l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di Borsa.

Grazie ai consigli e alle indicazioni di questo esperto è veramente facile raggiungere il successo, anche piuttosto rapidamente. Abbiamo già parlato abbondantemente della guida agli investimenti che offre 24option. Questa guida è molto buona ma non bisogna essere clienti per scaricarla perché è disponibile per tutti: basta cliccare qui.

24option è completamente gratuita e non applica alcun tipo di commissione. Puoi iscriverti gratis cliccando qui.

Investire in Borsa con eToro

eToro è un’ottima opzione per coloro che vogliono iniziare a investire in Borsa. Non solo è un broker molto semplice e intuitivo, senza commissioni e senza costi ma offre ai principianti un’opportunità più unica che rara: copiare in maniera completamente automatica e gratuita quello che fanno i migliori investitori!

Grazie al sistema brevettato Copytrading, infatti, è possibile ricercare gli investitori che hanno guadagnato di più nel passato. Basta un semplice click per iniziare a replicare automaticamente tutte le operazioni di questi investitori.

Grazie a eToro si possono quindi iniziare a generare profitti ancor prima di completare la formazione. Ancora meglio, è possibile studiare la Borsa osservando quello che fanno i grandi investitori.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui.

Investire in Borsa con Iq Option

Iq Option è un broker che offre un’interfaccia spettacolare, veramente semplice e intuitiva. Inoltre, consente di cominciare a investire in Borsa con denaro reale con un capitale iniziale di appena 10 euro. Ovviamente fare questo deposito non è obbligatorio, visto che come tutti gli altri broker che abbiamo selezionato offre anche una demo illimitata e senza vincoli.

Il fatto di poter cominciare con un capitale così esiguo e l’estrema semplicità della piattaforma fanno di Iq Option un broker adatto veramente a tutti: puoi cliccare qui per iscriverti gratis.

Conclusioni: Investire in Borsa conviene?

Investire in Borsa conviene? E’ adatta anche ai principianti? La risposta è che tutto dipende da come si investe. Chi si approccia alla Borsa pensando che sia una specie di gioco di solito non guadagna nulla. Chi invece lo fa seriamente, studiando una buona guida (come quella di 24option ma anche altre possono funzionare bene) e impegnandosi con il giusto percorso di solito raggiunge risultati notevoli.

Intendiamoci: investire in Borsa non è affatto obbligatorio e si può vivere benissimo anche senza guadagnare con i mercati azionari. In fondo, non tutti possiamo vivere di trading e diventare ricchi. Ma chi decide di farlo, deve farlo seriamente e deve operare con una piattaforma autorizzata e regolamentata.

I principianti pensano alle volte che la Borsa è difficile ma non è affatto così, a patto di seguire i consigli che abbiamo fornito in questo articolo per chi vuole studiare la Borsa!

1 Commento
  • Eh magari ci fossero state guide buone come quelle di 24option quando 20 anni fa cominciai a investire in Borsa, studiare la borsa allora era difficile e anche investire era complesso, bisognava proprio telefonare in banca per ordinare le operazioni e si taglieggiavano con le commissioni.

    Oggi ci sono broker belli, semplici da usare come 24option o iq option (per non parlare di etoro che ti fa proprio copiare i grandi investitori e non c’è nemmeno fare la fatica di studiare la borsa).

    Insomma ragazzi: siete fortunati, approfittatene e mettetevi a fare i soldi seriamente

Lascia un commento