Investimenti

Su cosa investire nel 2018

Su cosa investire nel 2018? Quali sono i mercati migliori per ottenere i rendimenti più elevati con il minimo rischio? Sono domande che ai più sembrano difficili ma che probabilmente non lo sono. Gli investimenti, oggi, sono molto più facili di quello che si potrebbe pensare. Il trucco per non perdere? Evitare banche e promotori finanziari. Ecco su cosa investire nel 2018 senza perdere soldi.

Prima di iniziare a ragiona su cosa investire in questo 2018 dovremmo cominciare a esaminare quali sono le opzioni da scartare. Il primo elemento da mettere in evidenza è che bisogna evitare categoricamente le banche. Dai casi noti come quello di Monte dei Paschi di Siena o Banca Etruria a quelli meno noti come quello della Popolare di Bari (70.000 azionisti truffati) le banche hanno dimostrato che non meritano la fiducia degli italiani. Quindi molto meglio evitare di affidare i nostri soldi alle banche.

Anche i vari consulenti e promotori finanziari hanno dimostrato negli anni che non sono all’altezza dei loro compiti: nei rari casi in cui non sono in conflitto di interessi (perché ad esempio vendono prodotti cari su cui incassano laute commissioni) hanno dimostrato di essere ignoranti e incapaci di far guadagnare i propri clienti.

Che cosa significa questa premessa? Che prima ancora di decidere su cosa investire nel 2018 dobbiamo imparare ad agire in autonomia, senza delegare. Dobbiamo riprendere in mano i nostri soldi e iniziare a pensare.

Investire soldi in modo sicuro

Broker Caratteristiche Inizia Deposito min.
Notifiche gratis, formazione gratis Apri un conto 250 €
Intuitiva, demo gratis, formazione gratis Apri un conto

100 €
Deposito minimo di soli 10€ Apri un conto

10 €
Social trading Apri un conto

200 €
Demo gratis, professionale Apri un conto

100 €

La tabella qui sopra illustra le caratteristiche fondamentali di alcune piattaforme per investire online. Si tratta di piattaforme sicure che consentono di investire senza rischi e senza costi (nessuna di queste piattaforme applica commissioni). Quando si utilizzano piattaforme di trading online di questo tipo ci sono vantaggi e svantaggi. Ecco i principali vantaggi:

  • Si evitano truffe e raggiri da parte di banche e promotori finanziari
  • Si risparmia sulle commissioni perché sono tutte piattaforme gratuite
  • I rendimenti ottenuti possono essere sensibilmente maggiori rispetto a quelli che si possono ottenere in altri modi
  • Il rischio è sempre direttamente controllato

Ma non sono tutte rose e fiori. Fare da soli comporta anche degli svantaggi:

  • Può essere necessario un periodo di formazione iniziale
  • E’ necessario dedicare una parte del proprio tempo alla gestione degli investimenti

Investire autonomamente, in modo sicuro, grazie alle piattaforme di trading online potrebbe anche non essere adatto a tutti. Alcune persone, infatti, sono troppo timorose per arrischiarsi direttamente sui mercati finanziari. Altre, paradossalmente, temono costantemente di essere truffate ma poi si fidano delle banche e dei promotori da cui vengono sistematicamente truffate.

In ogni caso dobbiamo sottolineare che queste piattaforme sono facilissime da usare, anche per chi non ha mai operato sui mercati finanziari e sono davvero alla portata di tutti. Basta solo un po’ di buona volontà e impegno per ottenere risultati veramente buoni. Non servono nemmeno capitali elevati. Per fare un esempio, Iq Option, una delle piattaforme in assoluto più semplici da utilizzare, consente di cominciare con appena 10 euro. Per iscriverti gratis a Iq Optin clicca qui.

Inoltre, con queste piattaforme è sempre possibile operare gratis in modalità demo. Che cosa è la modalità demo? E’ una modalità in cui si opera sui mercati finanziari con denaro virtuale, quindi senza rischiare nulla. In questo modo è possibile sperimentare la piattaforma e acquisire esperienza prima di cominciare a operare sul serio.

Miglior investimento attuale

Su cosa investire nel 2018? Qual è il miglior investimento attuale? Dorex, azioni, materie prime, tutto in pratica. E’ difficile? Assolutamente no. Quando si investe online con le piattaforme di trading si guadagna non solo quando i mercati salgono ma anche quando scendono. E’ solo necessario prevedere la direzione che il mercato prenderà per poter ottenere elevati guadagni.

La cosa importante per guadagnare è che il mercato si muova: in pratica il primo passo per guadagnare è individuare i mercati più turbolenti (prezzi in ascesa o discesa non importa) e poi puntare di conseguenza. I profitti possono essere molto elevati. Individuare questi mercati (e il trend che li caratterizza) è molto più facile di quello che si possa pensare. Con un po’ di pratica e di esperienza è possibile raggiungere davvero risultati eccezionali in breve tempo.

Un ottimo modo per cominciare a ottenere ottime idee operative è quello di iscriversi gratis al servizio di segnali offerto dalla piattaforma 24option (è possibile iscriversi gratis a partire da questo link). Tutti gli iscritti alla piattaforma 24option ricevono gratuitamente i segnali che indicano condizioni di mercato favorevoli. Seguendo i segnali si ottengono due fondamentali vantaggi: si possono ottenere profitti da subito, anche prima di acquisire la necessaria esperienza e, soprattutto, si imparano tecniche e strategie vincenti per guadagnare con i mercati finanziari.

Segnaliamo che la demo di 24option è particolarmente apprezzata dai principianti che iniziano a investire online. Ecco la nostra guida alla demo di 24option.

In pratica, il servizio offerto dalla piattaforma 24option garantisce ottime idee di investimento in modo continuo. 24option è una delle migliori piattaforme per operare online sui mercati: facilissima da usare, sicura e affidabile, completamente gratuita e senza commissioni. Puoi iscriverti gratuitamente a 24option cliccando qui.

Dove investire all’estero

Investire in Italia (o su asset italiani) in questo momento è un vero e proprio suicidio finanziario. Il paese è sull’orlo del baratro finanziario ed economico e le occasioni di ottenere profitti sono veramente basse. Ecco perché moltissimi italiani stanno decidendo di investire all’estero o comunque su asset esteri. Tutte le piattaforme che sono presenti nella tabella qui sotto garantiscono la possibilità di investire su tutti i principali mercati esteri.

Broker Caratteristiche Deposito min. Inizia
Demo gratis, professionale 100 € Apri un conto
Notifiche gratis, formazione gratis 250 € Apri un conto
Intuitiva, demo gratis, formazione gratis 100 € Apri un conto
Deposito minimo di soli 10€ 10 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto

Investire soldi in nero

L’elevatissima pressione fiscale italiana e le condizioni dell’economia fanno sì che moltissime persone siano costrette a lavorare in nero. Investire soldi guadagnati in nero è possibile? Non vogliamo dare giudizi morali sui soldi guadagnati in nero, non siamo qui per questo. Quello che possiamo dire è che investire soldi in nero è molto rischioso. Ormai le banche italiane fanno parte di un Grande Fratello finanziario che controlla in tempo reale i movimenti dei cittadini. Tutte le operazioni vengono tracciate e possono comportare pesanti sanzioni se il cittadino (o il suddito, forse è meglio) non è in grado di giustificare l’origine del denaro.

Anche selezionando una delle piattaforme che abbiamo suggerito non si possono investire soldi in nero: sono tutte piattaforme che applicano in modo rigoroso le normative italiane ed europee per contrastare evasione fiscale e riciclaggio di denaro.

Al giorno d’oggi non conviene lavorare in nero. Moltissimi italiani, soprattutto quelli con la preparazione migliore, hanno deciso di emigrare e di andare all’estero, dove le loro competenze e la loro voglia di fare vengono premiate. In questo modo non devono lavorare in nero e non hanno il problema di investire soldi in nero.

Su cosa investire oggi in Italia

Molti italiani sono particolarmente affezionati all’Italia e vorrebbero continuare a investire in Italia. Su cosa si può investire oggi in Italia? La situazione è veramente tragica: il nostro paese vive ormai in uno stato di degrado, tranne rare eccezioni, ci avviamo a entrare nel terzo mondo. La pressione fiscale è elevatissima, soprattutto per l’attività produttiva e per il possesso di immobili.

Diventa molto difficile, quindi, dare consigli di investimento per quanto riguarda l’Italia. Qualunque asset finanziario detenuto in Italia dovrebbe essere estremamente liquido, in modo da poter incassare velocemente i contanti e trasferirli all’estero in caso di un (probabile) ulteriore peggioramente della situazione o dell’uscita dell’Italia dall’Euro (che trasformerebbe i risparmi degli italiani in carta straccia).

Su cosa investire per fare soldi

Se l’obiettivo è fare soldi e non semplicemente garantirsi un buon ritorno economico, allora bisogna puntare decisamente agli investimenti speculativi. Attenzione, un investimento speculativo può garantire elevatissimi profitti ma può anche causare delle perdite: di solito, in effetti, i profitti potenziali di un investimento sono correlati al livello di rischio: più sono elevati i soldi che si possono guadagnare, più si rischia con un investimento speculativo.

2 Commenti
  • Io direi che il trading online, nel 2014, è il modo giusto per investire. Perché finalmente usciamo dalle grinfie delle banche che ci hanno ridotto in mutante, finalmente ci riprendiamo la nostra libertà finanziaria piena e cominciamo a fare soldi. Dobbiamo riprendere in mano la nostra vita e non parlo solo di investimenti. Abbiamo delegato troppo, alle banche per gli investimenti, allo Stato per tutto il resto. Ed è arrivata la crisi. E’ arrivato il momento di cominciare di nuovo a essere artefici del nostro destino, è iniziata l’era in cui ognuno di noi grazie ai suoi investimenti ha la possibilità di diventare ricco, anche partendo da zero grazie al trading online. Ma ci vuole coraggio, determinazione e tanta buona volontà.

  • Il trading online è il modo migliore, il più intelligente, per investire nei mercati finanziari. Il trading online ti garantisce i guadagni più elevati con i rischi più contenuti: questo l’ho capito solo dopo aver cominciato a fare trading, quando i profitti sono stati da subito elevatissimi anche se la mia esperienza di investimenti era davvero limitata.

Lascia un commento