Forex

Supporti e Resistenze Forex

Al giorno d’oggi fare trading online è nelle mire di tante persone che hanno un capitale da investire. L’attività di trading ricade sempre più spesso nelle preferenze degli investitori per i suoi grandi pregi. Le negoziazioni sui mercati finanziari sono gestibili autonomamente e anche molto redditizie se gestite nel modo giusto e inoltre il trading online non pone alcuna barriera di ingresso nel settore.

Sebbene sia positivo che tutti possano partecipare ai mercati finanziari attraverso le porte aperte della rete, questo talvolta può diventare un problema perché solo poche persone arrivano veramente pronte a questo appuntamento. Essere pronti significa cominciare ad investire con delle solide basi operative e sapendo già quello che bisogna fare per eliminare le perdite e massimizzare i profitti.

La soluzione da adottare per fare soldi nel trading online e farsi trovare davvero pronti ad affrontare questa attività è adottare strategie di trading. Con le strategie si studiano i mercati e si fanno delle specifiche analisi statistiche. Solo dopo il traders prende una decisione su come, dove e quando fare il proprio investimento.

Nel corso di questa guida andiamo a parlare di una delle migliori strategie oggi in circolazione. Si tratta anche di una delle più semplici in assoluto e infatti è applicabile da chiunque faccia trading online. La strategia prende il nome di “Supporti e Resistenze Forex” e può portare eccellenti risultati in termini di profitto.

Prima di cominciare, ricordiamo che è possibile anche operare sul forex con i segnali. Uno dei migliori servizi è quello offerto gratuitamente da 24option: clicca qui per registrarti gratuitamente.

Per i principianti, poi, è sempre possibile fare social trading, cioè copiare quello che fanno i trader migliori. Funziona il social trading?

Purtroppo non sempre, una delle pochissime piattaforme di social trading che funziona davvero è eToro (che è gratuita e facilissima da usare anche per i principianti).

Supporti e Resistenze: l’ideale per il Forex

Come noto il mercato Forex è uno dei migliori su cui fare investimenti anche grazie al suo alto tasso di volatilità. Ma l’unico modo per tenere sotto controllo i movimenti dei cross di valute è usare strumenti di analisi efficaci che possano offrire segnali chiari in seguito ai movimenti dei prezzi.

La volatilità è quel fattore che spinge i prezzi a fare movimenti forti e talvolta anche improvvisi, questa caratteristica è in qualche modo un’arma a doppio taglio per chi fa negoziazioni, ecco perché:

  • Volatilità come opportunità: un alto tasso di volatilità sui mercati è quasi sempre un’opportunità per gli investitori, perché significa che si presentano continuamente nuove occasioni di investimento. I mercati volatili sono luoghi dove non si conoscono fasi laterali e prezzi sono quasi sempre in trend. Questa è la condizione ideale per fare investimenti.
  • Volatilità come rischio: l’unico problema con la volatilità è che questa rende i mercati più imprevedibili. Un mercato volatile è soggetto a più forti e frequenti oscillazioni e questo espone al rischio di improvvise inversioni di tendenza, che sono le peggiori nemiche dei traders. Dunque è necessario porre sempre attenzione alle eventuali inversioni di tendenza per prevenirle.

Grazie alla strategia che qui presentiamo e che prevede l’utilizzo di supporti e resistenze per tenere sotto controllo i movimenti dei prezzi sul mercato Forex, diventa molto più semplice riconoscere e prevenire le inversioni di tendenza uscendo dal mercato. Ma allo stesso tempo diventa possibile anche riconoscere i momenti ideali per fare ingresso al mercato e sfruttare appieno la volatilità a proprio favore.

In altre parole supporti e resistenze sono segni grafici che aiutano a leggere dietro le righe del mercato allo scopo di ottenere segnali di trading di qualità. Ma andiamo oltre per spiegare meglio cosa sono i supporti e le resistenze e come è possibile sfruttarli a proprio vantaggio in fase di investimento.

Strategia Supporti e Resistenze Forex: le basi

Se intendi dotarti di un metodo efficace per investire sul Forex limitando molto i problemi relativi alla volatilità, supporti e resistenze possono sicuramente venirti incontro. È però necessario conoscere bene i concetti di base relativi a questi strumenti di analisi grafica, altrimenti utilizzarli a dovere diventa impossibile.

Fare trading sui mercati finanziari significa riuscire a riconoscere ed essere consapevoli dei movimenti dei prezzi e del perché si verificano. Nella maggior parte dei casi è la legge della domanda e dell’offerta, determinata da compratori e venditori, a determinare la maggior parte dei movimenti di mercato. Con supporti e resistenze si riescono a inquadrare questi fenomeni a livello visivo e da qui poi è possibile riconoscere il momento esatto per entrare a mercato.

Ecco una definizione di supporti e resistenze:

  • Supporto: un supporto è un certo livello di prezzo del mercato che stabilisce un limite oltre il quale il prezzo stesso non riesce a scendere.
  • Resistenza: vice versa una resistenza rappresenta un livello di mercato oltre il quale il prezzo di una coppia di valute non riesce a spingersi al rialzo.

Perché supporti e resistenze sono importanti?

Ma qual è l’importanza di queste aree di tensione e blocco del prezzo? Supporti e resistenze sono una sorta di “area limite” di un mercato. Qui, per varie motivazioni, i prezzi subiscono uno stallo. Molto spesso le ragioni alla base della formazione di un supporto o di una resistenza possono essere anche psicologiche come vedremo. Fatto sta che quando si formano è bene non ignorare i segnali che possono venire da questo indicatore grafico.

A seconda di come si comporta il prezzo nei pressi di un supporto o resistenza i traders possono ricevere importanti segnali operativi che indicano la strada per il prossimo investimento. Il grande vantaggio è che operare in base a questi segnali offre molte più chance di successo perché ci si basa su sicuri dati di mercato.

Il momento cruciale al quale ogni investitore presta attenzione è quello di “rottura” o break out come lo chiamano gli anglosassoni. Ogni qual volta si verifica la rottura di un supporto o una resistenza, è il momento in cui si generano i segnali di cui abbiamo parlato. Tutti i negoziatori sanno che non bisognerebbe ignorarli, anzi, è necessario sfruttarli a proprio vantaggio. Seguendo il segnale si arriva a profitto nella maggior parte dei casi.

Supporti e resistenze come funzionano?

Quali sono gli elementi alla base della formazione di un supporto o una resistenza? Come abbiamo detto molto spesso alla base della loro formazione stanno fattori psicologici importanti che influenzano le decisioni di tutti gli attori di mercato che vanno dai piccoli traders retail fino ai grandi fondi di investimento.

Un tipico esempio della forza della psicologia sui mercati lo danno le cosiddette cifre tonde. Si tratta di cifre che rappresentano di per sé una sorta di barriera psicologica. Cifre tonde come 10 – 100 – 1000 e così via quando stanno per essere raggiunte causano una sorta di tensione sul mercato, si tratta di una specie di suspance. Un’attesa dove il mercato sembra essere indeciso sul da farsi.

Il peso delle cifre tonde è stato testimoniato statisticamente ed è un fattore reale. Famoso è il caso dell’indice Dow Jones, allor quando stava per raggiungere quota 10 mila. Proprio su quella cifra si formò per un certo periodo di tempo una resistenza che l’indice non riusciva a superare. Erano le negoziazioni sul mercato che si trovavano in una fase di stallo impedendo al prezzo di continuare la sua corsa verso l’alto.

Ovviamente a un certo punto si è verificato un “break out” rialzista che ha spinto il prezzo del Dow Jones ben oltre 10 mila facendo la gioia di tutti quelli che sono entrati a mercato con posizioni Long.

supporti e resistenze forex

Come si riconosce la presenza di supporti e resistenze?

Avere la capacità di riconoscere supporti e resistenze è fondamentale per ogni investitore. Per fortuna riconoscere e tracciare questi livelli di mercato è piuttosto semplice. Ecco come agire per procedere alla loro individuazione:

  • Come si forma un supporto: si può parlare della formazione di un supporto nel momento in cui il prezzo rimbalza almeno due o più volte sullo stesso massimo di mercato.
  • Come si forma una resistenza: invece si parla della formazione di una resistenza in quei momenti in cui il prezzo rimbalza due o più volte sullo stesso minimo di mercato.

Allo scopo di rendere supporti e resistenze chiaramente visibili i traders tracciano fisicamente delle semplici linee sul livello venutosi a creare e riconosciuto attraverso la conta dei cosiddetti rimbalzi del prezzo. Si parla di “rimbalzi” perché a seconda che si tratta di un supporto o una resistenza il prezzo tende a sbattere  contro questo livello di mercato per poi tornare indietro causando una piccola inversione di tendenza.

Inoltre, c’è da parlare di un comportamento noto a tutti gli analisti. Quando si verifica la rottura di un supporto o di una resistenza il mercato reagisce sempre iniziando a considerare il livello rotto l’opposto di quello che era. Cosa significa? Quando si verifica la rottura di un supporto esso da quel momento potrebbe presto trasformarsi in un nuovo livello di resistenza e vice versa.

Come investire con supporti e resistenze?

Applicare questa strategia è uno dei modi preferiti per guadagnare da traders che opera su broker come 24option o eToro e questi sono broker che presenteremo brevemente tra poco. Ma come vengono usati supporti e resistenze per operare? Presentiamo qui i dettagli.

Grazie a supporti e resistenze è possibile ottenere 3 indicazioni fondamentali da un mercato:

  • Nascita di un nuovo trend
  • Continuazione di un trend
  • Inversione di tendenza del mercato

Il quarto e ultimo caso è quando il mercato si trova in fase laterale, ma è altamente sconsigliato investire in una fase di questo tipo perché il prezzo non ha una direzione ben precisa e il mercato diventa confusionario in questi casi.

La cosa migliore da fare quando il mercato è in fase laterale è aspettare che il prezzo faccia break out decretando appunto l’uscita da un corridoio di stallo da parte del cross di valute sul quale vuoi investire a quel punto non devi fare altro che comprare o vendere una posizione a seconda dei casi.

Ecco come piazzare ordini di mercato:

  • Aprire una posizione “Long”: sarà il momento di aprire una posizione di mercato “Long” ovvero di acquisto quando si verifica il break out di un livello di resistenza che si trasforma quindi, subito dopo in supporto. Il prezzo tenderà in seguito a salire e tu puoi guadagnare finché la nuova tendenza non perde la sua forza. Imposta quindi l’ordine pochi “pips” al di sopra del nuovo supporto, mentre lo stop loss andrà impostato qualche “pip” al si sotto del nuovo supporto.
  • Aprire una posizione “Short”: allo stesso modo se il prezzo rompe un livello di supporto con decisione al ribasso, viene a formarsi una resistenza. Il prezzo a questo punto con ogni probabilità continuerà a scendere. Invia l’ordine di vendita qualche pip al di sotto della nuova resistenza ed imposta lo stop loss qualche pip al di sopra.

Broker per investire con Supporti e Resistenze Forex

Piattaforma: 24option
Deposito Minimo: 250 €
Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
➥ Inizia
1star 1star 1star 1star 1star
*Terms and conditions apply
Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200 €
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
➥ Inizia
1star 1star 1star 1star 1star
*Terms and conditions apply
Piattaforma: iqoption
Deposito Minimo: 10 €
Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
➥ Inizia
1star 1star 1star 1star 1star
*Terms and conditions apply
Piattaforma: trade
Deposito Minimo: 100 €
Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
➥ Inizia
1star 1star 1star 1star 1star
*Terms and conditions apply
Piattaforma: plus500
Deposito Minimo: 100 €
Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
➥ Inizia
1star 1star 1star 1star 1star
*Terms and conditions apply

Una strategia di trading non è nulla se non viene applicata con il giusto broker che offre l’accesso al mercato Forex. Se ci si affida a intermediari di scarsa qualità, non importa quanto si sia bravi a individuare segnali operativi, si corre comunque il rischio di perdere e non guadagnare mai nulla.

Un broker non regolamento è sempre sinonimo di truffa forex.

Ci sono 3 broker che in questo momento rappresentano l’eccellenza per fare trading online e vogliamo presentarli qui anche perché applicare la strategia supporti e resistenze sulle loro piattaforme Forex è risultato semplice ed efficace.

Investire nel Forex con 24option

Tra i top broker che operano in Italia c’è anche 24option. Si tratta di un intermediario di grande fama che annovera milioni di clienti che fanno trading sulla sua piattaforma ogni giorno. Questo broker garantisce ai suoi clienti l’accesso a servizi pratici ed esclusivi, con grande attenzione alla formazione per i suoi utenti.

Ecco alcune risorse riservate ai nuovi iscritti:

  • Segnali di trading: come abbiamo visto supporti e resistenze si usano per generare segnali operativi, ma 24option ha deciso di offrire segnali Forex direttamente attraverso i suoi esperti per tutti i traders che ne facciano richiesta. Si tratta di segnali già pronti per essere usati per investire. Clicca qui per accedere ai segnali di trading di 24option.
  • Corso di trading: 24option è un broker molto attento alla formazione degli utenti e per questo ha ideato un corso gratis da seguire offerto direttamente dalla sua piattaforma. Per ottenerlo non devi fare altro che cliccare su questo link: 24option Corso.

Investire nel Forex con eToro

Per la strategia supporti e resistenze nel Forex molto efficace si rivela essere anche il broker eToro. Parliamo di un intermediario attivo da molti anni che ha introdotto alcune eccellenti novità nel settore come:

  • Social Trading: possibilità di fare trading in una community e in contatto con altri operatori in maniera simile a piattaforme social come Facebook. Questo semplificare e rende divertente la negoziazione. Scopri questa opportunità cliccando qui.
  • Copy Trading: altra fantastica occasione è quella di fare trading sul Forex direttamente copiando in modo automatico altri operatori. Questa è un’opportunità esclusiva offerta da eToro. Scopri il Copy Trading di eToro qui.
Vuoi guadagnare sul Forex? Iscriviti ad eToro cliccando qui.

Investire nel Forex con Iq Option

Infine vogliamo invitare il lettore a scoprire anche i servizi di Iq Option. Si tratta di un broker legale e regolamentato che offre i suoi servizi in Italia e all’estero con il massimo della trasparenza. Iq Option è un broker perfetto per i traders entry level perché permette di usare la sua piattaforma e negoziare in maniera semplice e diretta ma soprattutto a partire da un deposito minimo molto basso.

Clicca qui per iscriverti a partire da 10€ su Iq Option.

Supporti e Resistenze Forex: conclusioni

In questo articolo abbiamo proposto l’utilizzo della strategia supporti e resistenze nel Forex. Si tratta senza dubbio di una delle strategie più semplici e potenti da utilizzare anche per i principianti del settore (che farebbero meglio a evitare i forum dedicati al forex perché li di informazioni serie non se ne trovano per nulla).

Riconoscendo i giusti segnali operativi e portando la dovuta attenzione alle inversioni di tendenza è possibile massimizzare i propri profitti nel Forex senza sforzi eccessivi.

Cosa aspetti? Prova ora questa strategia con il supporto di broker del calibro di eToro, Iq Option o 24option.

Lascia un commento